Minsk, gnocche e divertimento - Recensione dicembre 2016

PREMESSA
La mia scelta e’ ricaduta su Minsk solo quando ho visto il riscontro positivo che stavo ottenendo sulle app di dating rispetto ad altre citta’ estiche.
Il periodo di dicembre, dal 13 al 27, non ha favorito un turismo di un certo tipo ma in questo caso sono andato esclusivamente per la gnocca senza fronzoli. Ho comunque visititato il museo militare sovietico che stava a 200 metri dal mio appartamento. Per me e’ stato un viaggio propedeutico alla Russia che spero di visitare presto.

DOCUMENTI NECESSARI
Il visto d’ingresso in Bielorussia e’ obbligatorio per i cittadini UE. Costa 60 euro e vi viene richiesto anche l’assicurazione sanitaria europea. Se rimanete nel paese per piu’ di 5 giorni, come ho fatto io, dovete andare alla questura locale per registrarvi come straniero residente temporaneamente (dai 6 ai 30 giorni). Fara’ tutto il vostro padrone di casa se avete prenotato un appartamento o la direzione dell’albergo se avete prenotato appunto un albergo. Ricordatevi di portarvi dietro la carta d’immigrazione fornitavi dalla polizia di frontiera al momento dell’ingresso nel paese, e’ molto piccola e facilmente smarribile quindi accertatevi che sia sempre con voi e al sicuro o altrimenti non uscirete dal paese facilmente.

SPOSTAMENTI
La soluzione piu’ economica e’ volare su Vilnius per non piu’ di 100 euro andata e ritorno e prendere un minibus dall’aeroporto in direzione Minsk per 10 dollari (i bielorussi ragionano sempre in dollari). Ci vogliono 5 ore, controlli e soste incluse, per 190 km di percorrenza. Se arrivati a Vilnius volete rimanere sul posto qualche giorno prima di andare in terra sovietica, potete prendere un treno dalla stazione centrale di Vilnius che ci mette 3 ore per raggiungere la stazione centrale di Minsk. Ce ne sono cinque al giorno. Controllate sempre gli orari sul sito di trasporti bielorusso www.rw.by/en. Le alternative, piu’ costose, sono i voli diretti da Milano a Minsk con Austrian Airlines via Vienna o da Roma a Minsk con Flyuia via Kiev. I prezzi si aggirano sui 200 euro. In entrambi i casi bisogna fare scalo ma sempre meglio che volare diretti con la costosa Belavia, compagnia di bandiera bielorussa.

LUOGHI FREQUENTATI
Vedete sotto una lista dei posti e discoteche dove cercare divertirsi e cercare gnocca.

Lifestyle Fitness & Gym: mi iscrivo in questa palestra per ammazzare il tempo e tenermi in forma. Ha delle buone attrezzature e un’ottima sauna. Costa 35 usd al mese che e’ piu conveniente del giornaliero. Finita la vacanza lascio la mia card alla mia fanciulla prediletta Yeva. E’ difficile conoscere gnocche che si allenano.
Prima di sceglierlo faccio una ricerva avanzata per trovare una struttura che abbia sia palestra che idro e piscina ma non trovo nulla di buono, eccetto certi servizi costosi offerti da alberghi a 5 stelle. Inutile dire che le receptionist sono tutte gnocche incredibili. Tra le dipendenti c’e’ una cavallona fighissima ammiccante che fa massaggi, evito di provare per non stare male.

Zamak: il centro commerciale piu’ grande di Minsk. Ho la fortuna di abitarci vicino. Ha quattro piani con tanti negozi, ristorantini vari, un supermercato gigantesco, un cinema e una pista da pattinaggio in cui sono stato con Arina. La struttura ha anche un luogo di concerti di nome Prime Hall.

Galileo: centro commerciale in pieno centro dove mi incontro con una bella fanciulla di Mamba e una bruttina di Tinder.

Svobody 4: locale carino nel centro vecchio. Hanno del buon vino, la clientela e’ giovane e acculturata.

Druzya: secondo me il luogo d’incontri piu’ bello di Minsk. Struttura a piu’ piani con grande sala da ballo, ristorante e concerti dal vivo. Putroppo lo visito di martedi quando non attira molta clientela. Inaccessibile negli altri giorni perche’ c’e’ sempre una festa aziendale di Natale fino a fine anno. Mi dicono che sia sempre pieno di gnocche, da provare in primavera.

Doodah King: un pub di musica Rock che visito con Yeva la mia fidanzatina locale, Ege un ragazzo greco molto benestante e la moglie bielorussa figlia del Ministro della Salute. Il posto e’ tranquillo ma mai andarci con una gnocca. Se siete stranieri le donne vi fissano in continuazione e vengono da voi con la faccia tosta anche se siete accompagnati da altre donzelle. Succede a me e al ragazzo greco, entrambi finiamo per discutere con le nostre rispettive compagne. Mentre la coppia bielo-greca se ne va, quella bielo-italica rimane. Io e Yeva ci divertiamo tantissimo. Balliamo e scherziamo sotto la musica rock con cui entrambi siamo cresciuti a cavallo tra fine anni 90 e inizio 2000.

Gvozd: pub dove vado per cena con Yeva su suo suggerimento. Anche qui tanta gnocca curiosa dello straniero nei paraggi. Tante mi guardano, alcune mi fanno l’occhiolino e squadrano la mia compagna per vedere quanto e’ carina. Mangiamo molto bene per poi tornare a casa a cambiarci per la gran serata al RichCat.

Night City Bar & Café: posto carino con musica locale dal vivo ma il viaggiatore nero qui rischia non poco. Conosco una bionda su Mamba che chiamero’ Troietta 1 perche’ non mi ricordo il nome. Mi invita in questo locale in cui sta cenando con l’amica Troietta 2. Le due non parlano inglese ma mi sembrano oneste e interessate: errore quasi fatale. Erano si interessate, ma a spennarmi. Finito di mangiare il loro sushi mi dicono che vanno fuori a fumare per poi andare alla disco Next insieme. Nel frattempo il conto arriva e le troiette non pagano. Il cameriere passa tre volte e nel libretto non ci sono soldi. Non vedo tornare le troiette e un ragazzo mi dice che mi hanno fregato e che devo pagare il conto totale, 50 dollari. Il cameriere e il proprietario spuntano dal nulla e confermano questa tesi. Mi dicono o pago o sono botte dalla polizia in caserma. Io da viaggiatore esperto dico che mi vanno bene le botte dalla polizia cosa che li lascia allibiti. La polizia arriva, insomma dopo una mezz’ora a negoziare e discutere con il supporto di una ragazza bielo che mi fa da interprete e che spiega il piano malizioso delle troiette, mi lasciano andare. Bellissimo vedere l’espressione del ristoratore ancora piu’ allibito di prima e incredulo di come il negretto l’abbia passata liscia. Ammetto, me la sono vista brutta.

Dozari: una delle tre discoteche migliori in citta’. La serata del mercoledi Ladies Night, dove le gnocche sopratutto teenager entrano gratis, e’ da non perdere. Qui come in altre disco i turchi fanno i padroni di casa. E’ inutile provarci con le over 25 sgamatissime che nella maggior parte dei casi sono gold diggers alla ricerca del pollo, in questo caso turco. A me non guardano neanche di striscio perche’ pensano sia uno studente africano senza una lira ma quando qualcuna nota che indosso vestiti di marca va in crisi confusionale. Sta di fatto che punto le universitarie, ne conosco una decina ma me ne scopero’ solo una, conosciuta in realta’ su Mamba. La disco ha una sale grande e una piccola e un atrio dove intratternersi con le gnocche a parlare in tranquillita’. Qui di giovedi conosco un ragazzo turco fighissimo, l’unico, con cui faccio dei numeri da circo. Lui e’ milionario e molto affascinante. Ci impiega un attimo ad attirare due gnocche al banco che purtroppo non timbreremo a fine serata.

RichCat: la discoteca piu’ bella in assoluto. Ha una sola sala grande. Mi ci porta Arina una domenica quando ci sono solo delle pro. Qui pero’ conosco il greco Ege e la moglie, ci invitano al loro tavolo con Martini e frutta. Arina si ubriaca velocemente e mi crea imbarazzo, e’ una ragazzina. Percio’ verso le 2 lasciamo la disco e la porto a casa. Il sabato torno nella disco con Yeva, un livello di gnocca impressionante. Il proprietario e’ turco e i suoi connazionali comandano anche qui: tavoli, tavoli e tavoli. Producono degli spettacoli dal vivo molto interessanti da far girare la testa. A fine serata avro’ il torcicollo. Da provare per rifarsi gli occhi, da non provare per non rifarsi il collo!!

Blackhall: un’altra disco molto in voga a Minsk. Non ho avuto modo di andarci. Mi dicono sia secondo solo al RichCat. Da provare.

Next: discoteca molto posh ma da evitare assolutamente. E’ situato al terzo piano del Crowne Plaza Hotel. Un covo di professioniste che cercano il pollo straniero. I prezzi partono dai 200 usd in su per una botta. Chi ve lo fa fare, lasciate perdere. Ho fatto un salto di mercoledi, sono uscito dopo un’ora.

GNOCCHE FREQUENTATE
Concetro molto tempo su Mamba e Tinder. Funzionano abbastanza bene in bielorussia ma meno di quanto posssano servire in Ucraina. Un mese prima di partire inizio a contattare ragazze. Su Mamba, cerco un range di ragazze dai 18 al 25 anni perche’ le over 25 non parlano inglese mentre le piu’ giovani sono piu’ aperte all’occidente ed oltre a parlare la nostra lingua franca, alcune studiano lo spagnolo e l’italiano. Per cauzione contatto le ragazze sempre in russo usando Google Translate e se dopo cinque minuti di conversazione mi dicono che parlano inglese bene altrimenti continuo col russo “forzato”. Il servizio VIP per contattarle direttamente per primo costa 5 gbp al mese. Ho scritto a un centinaio di ragazze, in venti mi rispondevano. Solo una trombata da Mamba. Su Tunder, seleziono un range dai 18 ai 35 perche’ sembra che ci siano donne grandi poliglotte, istruite e con un buona posizione sociale. Qui conosco la splendida Yeva. Qui putroppo trovate anche le escort ma ve lo dicono subito e le scartate di consequenza. Il servizio di geofiltering costa 15 gbp al mese ma io mi abbono per un anno a settembre 2016 dopo essermi lasciato definitivamente con la melanzana e con uno buono sconto pago 60 sterline per 12 mesi. Sotto trovate un elenco delle gnocche frequentate e timbrate.

Yeva – Gnocca 7. Conosciuta su Tinder. E’ ingegnere informatico di 35 anni con un fisico da fare invidiare tante ventenni. Ha la passione per la salsa, viaggia molto in paesi esotici. Passo con lei 8 giorni su 13 limitandomi le possibilita’ di timbrare altre gnocche ma con lei mi diverto alla grande, cosa non prevista. Mi porta nei posti underground dove i turisti non vanno mai. Nelle uscite insieme a volte pago io, a volte paga lei per tutti e due. E’ simpatica e solare, spettacolo divino sotto le lenzuola. La rivedro’ a Vilnius a inizio marzo e se tutto va bene c’e’ in programma un viaggetto ad Alicante insieme.

Alesya – Gnocca 7. Amica gnocca di Yeva che conosco alla cena di Natale (Natale cattolico) fatta a casa sua. Lavora in TV e ha una figlia di 12 anni che cresce bene. In breve, io la signora non la considero neanche visto il rapporto con Yeva ma quando quest’ultima non c’e’ mi fa delle avances imbarazzanti dopo un paio di bicchieri di vino. La ignoro e le faccio capire che nonostante sia attraente, non me la sento proprio di fare lo stronzo.

Arina – Gnocca 7. teenager conosciuta a Sunny Beach in estate. Per chi avesse letto quella recensione, lei e la sua amica vennero nel mio albergo senza farsi trombare. Viso devastante e due tettone enormi ma ingrassata rispetto all’estate. Stavolta, in missione puntiva e vendicativa sul suo territorio, la timbro solo per una questione personale il lunedi 26. La ragazza mi crea piu’ problemi che piaceri. Al Richcat si ubriaca con un Wiski-Cola e con del Martini. Non apre le gambe fino all’ultimo e ha il coraggio di presentarmi ai genitori come regalo di natale per la serie “Cuckoo, eccovi il mio negretto”. Io sto al gioco col fine di volermela scopare, passo una serata divertente con i suoi dove mangio patate, patate e patate.

Aleksa – Gnocca 7. Teenager conosciuta su Mamba alta 1.80. La teen rischia di far saltare tutto quando mi spinge a prendere un tavolo da 400 usd al Dozari il venerdi’ in cui subisco la truffa pre-serata. Quando le faccio sapere per telefono che non avrei preso il tavolo non si fa piu sentire. La becco alle 5 del mattino ubriaca fuori dal Dozari, mi chiede scusa per essere sparita e di richiamarla il giorno dopo. Aveva trovato dei tuchi da spennare al loro di tavolo. Il giorno dopo le faccio capire che non mi e’ piaciuto il suo comportamento, partono gli insulti da parte mia ma lei non fa una piega. Dice che vuole farsi perdonare, come? Passando un pomeriggio insieme al centro commerciale Galileo e cenare a casa mia dopo. Ci accordiamo per martedi, facciamo un giro veloce al Galileo. Passiamo da un paio di vetrine, lei mi fa capire che vuole un paio di scarpe di marca e io ovviamente trovo scuse. La porto a casa, cucino due spaghetti e la timbro subito dopo. A notte fonda le chiamo un taxi per tornare a casa. Timbrata il martedi 20.

Lialia & Helen – Gnocche 8. Le due 25 enni conosciute al Dozari il giovedi 22 e trattate da principesse dal ragazzo turco. Belle di viso con fisici conturbanti. Lialia la bionda ha un culo fenomenale. Vengono a ballare vicino al banco dove siamo noi, con la tattica prevedibile di scroccare da bere. Lialia viene su da me e l’amica mora Helen va dal turco. Spende tutto lui e non vuole che io spenda nulla. A fine serata proviamo a convincerle a venire via con noi ma non vogliono concedersi la prima sera e si autoinvitano per un date con cena al ristorante.

Hanna – Gnocca 5. Ragazza russa un po’ bruttina. Ci esco al Zamak perche’ parla un ottimo inglese e mi da suggerimenti vari. E’ alta 1.80 ma ha dei modi un po’ masculini che non mi eccitano proprio per niente. Le dico buca successivamente. Peccato, ragazza interessante ma poco attraente e con quello che gira da quelle parti, accontentarsi e’ difficile.

CONCLUSIONI E RIFLESSIONI

  • Meglio viaggiare in Bielorussia da aprile a settembre. Il freddo invernale e’ altamente sconsigliabile nonostante sia meglio di quello polacco perche’ e’ secco mentre in Polonia e’ talmente umido che mi sono ammalato dopo un giorno.

  • L’inglese non basta. Il russo serve molto per avere piu’ chance con le gnocche. Pero’ se siete piacenti, perseveranti e vi trovate nelle situazioni giuste, potete cavarvela con certe fanciulle. Resto dell’idea che se una gnocca ti vuole timbrare ti tromba anche con la barriera linguistica. L’aspetto fisico in questo caso fa la differenza.

  • Pur investendo 200 usd, io e il turco non riusciamo a trombarci le gnoccolone del Dozari. A una seconda uscita saremmo stati piu’ fortunati ma a quale prezzo? Se siete stranieri e’ impossibile trombarsi gnocche dall’8 in su senza cacciare della grana, a prescindere dall’aspetto fisico. Tranquilli, questo genere di gnocca non se le scopano neanche i maschi bielorussi i quali subiscono tremendamente la competizione dei turchi. Poverini aggiungerei.

  • Evitate di uscire con una ragazza conosciuta lo stesso giorno su Mamba o Tinder. Se vuole vedervi subito c’e’ aria di fregatura come e’ successo a me a maggior ragione se viene con un’amica e non capite quello che si dicono. Se vi trovate in situazioni intricate rimanete calmi e cercate qualcuno che parli inglese.

  • Consiglio di soggiornare in un appartamento, anche via Airbnb, e scartare gli alberghi che sono abbastanza costosi. Un appartamento in centro puo' costarvi 20 euro a notte senza nessun problema per ricevere dentro le gnocche. Ho notato che le gncoche sono piu' tranquille ad andare in appartamento che in hotel.

Per concludere secondo me si puo’ evitare di andare a Minsk (non cerco di deviare nessuno). Ci sono mete, come l’Ucraina, accessibili senza visto e con piu’ citta’ da “penetrare”. Fuori Minsk, c’e’ il vuoto totale. A me e’ andata bene, tre gnocche timbrate in 13 giorni e il posto rimane sicuramente meno sputtanato dei Baltici e della Polonia. Detto questo non ci tornero’ e puntero’ altre mete. Se proprio bisogna farsi un visto ed essere limitati nei giorni di permanenza, meglio andare dritti in Russia.

Saluti dal vostro VN e Buon Anno.

In vacanza, le russe con figli scopano come conigli.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Bellissima recensione, stavo aspettando questa rece più della paga.
Giusto un paio di domande:
I turchi da quanto ho capito non ti hanno creato molti problemi, giusto?
Sembra che attiravano le spennapolli allontanandole da te, perciò sembra che siano tornati utili...
Con le ragazze che non parlavano molto inglese usavi il traduttore?
Età minima consigliata?
A Mosca qualche anno in più mi sarebbe servito e anche molto.

"L'italiano medio è l'unico essere in natura che non impara dai suoi errori" cit.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Se solo avessi conosciuto gnoccatravels quando andai in Bielorussia nel 2005 (a proposito, esisteva?).
Io andai per due giorni (lo so, troppo poco) e non combinai una mazza.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grande ,@ViaggiatoreNero una garanzia di Gt oramai...sempre complete e brillanti le tue rece...complimenti per essertela cavata così bene nonostante la barriera linguistica e per i discreti risultati ottenuti....soprattutto nel mese di Dicembre e durante l'inverno freddo deve essere terribile essere là...
Ma questi Turchi ?? Come mai siete tutti ossessionati da loro ? In tutte o quasi le rece che ho letto su Ucraina, Bielo e Russia c'è sempre qualche riferimento a loro...mi sembra di capire che con i loro soldi sbaragliano la concorrenza e alzano la posta in gioco giusto?...
Ti posso confermare che Tinder funziona bene lì, almeno dal mio punto di vista : ho impostato al fake location e devo dire che ho raccolto moltissimi match in una settimana di "esperimento" che ho fatto...chiaramente il dialogo si interrompeva appena ero costretto a vuotare il sacco però da mangiarsi le mani...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@federking8888 credo che l'intervento del buon caro e vecchio @lumi sia illuminante (ometto di scrivere la mia esperienza in Germania a contatto con certi elementi):

@lumi said:
@traveler97 : ce ne sono tantissimi e purtroppo e' gente che ha distrutto totalmente l'atmosfera nei locali perche' fanno i tavoli e pagano direttamente le ragazze.
Lo stesso Metro di Lviv, gran locale sino a qualche anno fa, e' gestito da turchi, ed ovviamente la situazione e' cambiata radicalmente in termini di gnocca.
E' gente tendenzialmente squattrinata, impresentabile fisicamente, con scarso savoir faire, mal vestita, che cerca di ovviare a queste mancanze spendendo a destra e a manca....

Il consiglio che do sempre ai miei amici italiani in partenza per l'UA e' farsi bene la barba e vestirsi in modo dignitoso, per evitare di essere scambiati per turchi...

http://www.gnoccatravels.com/viaggiodellagnocca/131772/donne-ucraine-sei-viaggi-della-gnocca-in-ucraina-centro-sud-est/#c12

"L'italiano medio è l'unico essere in natura che non impara dai suoi errori" cit.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Rio_751
09/01/2017 | 01:19
Iași  |  36-50
Silver

Recensione utilissima per chi decidesse di recarsi a Minsk. Complimenti!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ho sempre subito un'attrazione "sognante" per le bielorusse....

bella recensione

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

ma che bellissima recensione!!!Grazie per averla condivisa sul forum della gnocca

Gnoccatravels, il portale dei viaggi della gnocca
http://www.gnoccatravels.com

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Anche io aspettavo news dal tuo viaggio. Cacchio ma sti turchi ormai sono come gli inglesi nelle isole greche o sulle coste spagnole d'estate. Non ho capito se la truffa l'hai subita o l'hai evitata

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ottima recensione. Solo una precisazione sulla burocrazia: i 5 giorni oltre i quali serve la registrazione sono giorni lavorativi. Quindi se arrivate sabato e partite domenica dopo 8 giorni, ancora non serve (2+5+2 = 9 giorni).

Concordo assolutamente con le conclusioni e riflessioni di Viaggiatore Nero: "si puo’ evitare di andare a Minsk. Ci sono mete, come l’Ucraina, accessibili senza visto e con piu’ citta’ da “penetrare”. Fuori Minsk, c’e’ il vuoto totale."

Sono stato a Minsk tempo fa, non era assolutamente un viaggio della gnocca, ero lì per lavoro, tuttavia una scopata free c'è stata (bassa macelleria, ma è noto che io sono di bocca buona), più una limonata approfondita con un'altra tizia che era molto interessata, si ma non alla mia prorompente "bellezza": le mancava solo la T-shirt con scritto Gold Digger

Poi noi siamo anche viaggiatori, quindi ci piace conoscere posti nuovi. Ma effettivamente, una volta fatto un viaggio a Minsk, non c'è motivo di ritornarci...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

non mi convinceva Minsk nonostante la band omonima sia molto brava.. ora ho la conferma che sia una delle tante citta da evitare come la peste

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@traveler97, i turchi non creano problemi di per se ma fanno competizione e conoscono bene il territorio e la vita notturna. Con quelle che non sapevano l'inglese usavo Google Translate. A forza di copiare/incollare le stesse cose, ho imparato il russo essenziale con le gnocche ))))

In vacanza, le russe con figli scopano come conigli.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@federking8888, carissimo collega. I turchi sbaragliano la concorrenza perche' non ce concorrenza. Quando ci sara' piu' apertura verso l'occidente, come ho visto oggi dalla notizia del visa-free entry, le cose cambieranno.

In vacanza, le russe con figli scopano come conigli.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@curiosone2015, la truffa l'ho evitata ma me la sono vista brutta. Sono rimasto calmo e tranquillo all'esterno ma dentro mi stavo cagando sotto. Alla fine erano solo 50 dollari ma non li ho voluti pagare per principio e alla fine mi e' andata bene. Guarda ti diro', sono piu' fastidiosi gli inglesi in vacanza dei turchi. I primi non hanno rispetto e vogliono comandare il mondo, i secondi vanno a comandare i locali ma gli italiani se potessero non farebbero lo stesso? Alla fine la Nuova Ue l'abbiamo sputtanata noi, non certo i turchi... Mi chiedo, i turchi di oggi sono gli italiani di 20 anni fa?

In vacanza, le russe con figli scopano come conigli.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Europeo, non sapevo dei 5 giorni lavorativi. Ottima segnalazione ma non mi fiderei totalmente. Va sempre a discrezione dell'ufficiale che ti ritrovi di fronte. Se uno vuole romperti i maroni e dice che sono 5 giorni calendari e non lavorativi, cosa fai, discuti? Io col ristoratore discuto pure ma con la polizia sono evito di farlo. Bisognerebbe avercelo per iscritto in russo che sono 5 giorni lavorativi. Penso tu l'abbia trovato sul sito visti dell'ambasciata bielo in Italia? Su quello inglese non e' specificato. Fammi sapere, grazie.

In vacanza, le russe con figli scopano come conigli.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@dr_gradus, notizia fresca fresca. La fidanzatina locale Yeva non ha fatto altro che mandarmi link in merito stasera. C'e' un solo problema, sembra che l'ingresso senza visto sia solo per i cittadini che arrivano all'aeroporto di Minsk. Quindi il problema persiste se prendi un volo low-cost per Vilnius per poi prendere un bus o un treno per Minsk. Magari estendono il visa-free a chi entra nel paese via terra tra qualche mese.

In vacanza, le russe con figli scopano come conigli.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Bellissima recensione.
Anche per il sottoscritto e' arrivato il momento di andare a Minsk, organizzero' un weekend in primavera e quella di oggi e' un'ottima notizia almeno leva dalle palle la trafila dell'andare in ambasciata per il visto.
Per i turchi con i visti free la festa finira', un po' come in UA dove a meno di cacciare cifre esorbitanti non beccano nulla.

Domanda. Secondo te, ti ha aiutato il fattore 'italiano' o piuttosto il fatto di essere scuro di pelle? Nel senso, a tuo avviso un italiano carnagione "svizzera", ben vestito, giovane, bella presenza avrebbe le tue stesse chance in 4-5 lavorando in maniera 'stradale' e nei club di Minsk; o il fattore carnagione incide in modo determinante? Cosa ne pensi?

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Viaggiatore_Nero @traveler97 ho capito ho capito...sono un problema superabile questi turchi via....io ne ho avuto esperienza a Cipro e fra loro e i Ciprioti con i soldi si facevano una bella concorrenza fra tavoli e tavoli...
Comunque riepto bravo a VN perchè la bariera linguistica non è unos cherzo..Google Translate ok epr i messaggi ma vis a vis non c'è cazzi..poi se una ti vuole scopare, anche s enza dire una parola può succedere...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Un percorso a macchia di leopardo quello delle facilitazioni al traffico turistico negli Stati dell’Est Europa appartenenti alla Csi. Con l’inizio del 2017, infatti, il presidente della Bielorussia ha sottoscritto un decreto che introduce un visto turistico gratuito della durata di 5 giorni per i cittadini di 80 stati, fra i quali l’Italia.

Il decreto entrerà in vigore fra circa un mese.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 2

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE