Festa "GRILLEN" del 24/07/2014: FKK Fun Palast

Salve a tutti,

ho trascorso l'intera giornata del 24 luglio con i miei compagni di viaggio al Fun Palast (VIENNA), in occasione della festa "Grillen" che consentiva di avere una ciulata compresa nei 90€ dell'ingresso!

Questo FKK organizza circa due feste al mese (ad agosto le feste saranno il 4 e il 18) in cui, oltre a risparmiare (nei giorni normali l'ingresso costa 80€ ma non comprende la prima mezz'ora...), è possibile usufruire del parco gnocca al gran completo!

Circa 20/30 girls presenti al mattino, mentre la sera le ragazze erano non meno di 50!

Fino alle 18 è possibile usufruire della colazione (latte, caffè, vari tipi di cereali, pane, marmellata e frutta) e di alcuni piatti freddi mentre verso le 19 è stata organizzata la grigliata in occasione della festa (quantità e varietà ma non qualità...).

Per quel che riguarda i drink, gli alcolici si pagano (sia le birre alla spina che quelle in bottiglia costano 5€, coktail sui 10€) mentre i soft drink (eccetto la red bull) sono gratuiti!

Il locale è davvero grande e si sviluppa per lo più su un unico piano (al piano superiore sono presenti solo la palestra, alcune stanze e la direzione).... promosse l'area piscina, la zona lap-dance e le camere presenti al primo piano.... bocciati il cinema porno, le camere presenti al piano terra (sono dei loculi... fatevi portare al primo piano!) e l'area outdoor (davvero spartana).

Il parco gnocca è composto per lo più da rumene (molte provano invano a mentire...) e completato da gnocca dell'est europa (le bulgare godono di buona fama all'interno del locale...); non pervenuta gnocca latina (a parte una milfona inchiavabile...), africana ed asiatica!

Livello estetico del parco gnocca poco più che sufficiente (poche stra-gnocche ma anche pochissime inchiavabili...)!

La più grande pecca del locale è l'atmosfera che si respira all'interno dello stesso.... fatta eccezione per le camere (e ci mancherebbe pure lì!) le ragazze si limitano al massimo a qualche carezza o bacetto a stampo (anche all'interno del cinema porno non ho visto scene particolarmente hot...) e gli approcci sono a dir poco sbrigativi e poco stimolanti (è quasi impossibile capire prima chi e cosa ci si troverà di fronte in camera!).

Altro grave problema è la prestazione standard:

il BBJ (al contrario degli FKK tedeschi) NON è la regola... quindi consiglio vivamente di intervistare per bene le girls al fine di evitare spiacevoli sorprese in camera (anche il French Kiss da buona parte delle ragazze non è concesso!).

In camera può veramente succedere di tutto (dal mega missile che mette la mano davanti la fessa e non si fa toccare i capezzoli.... alla Top-Player che ti lecca anche il buco del culo e ti fa provare per la prima volta posizioni acrobatiche!).

Io nelle mie tre camere ho provato un pò di tutto... dopo un mega-missile albanese mi sono riscattato con due camere fantastiche (made in Bulgaria & made in Romania!).

Presenza di italiani pressoché nulla (il mio socio ne ha avvistati due.... io nessuno)..... di conseguenza solo poche ragazze parlano la nostra lingua!

Spesa totale: 215€ (90 per l'entrata che comprendeva la prima camera, 120 per la seconda e la terza camera, 5 per una Corona)!

A presto con la rece delle due Top-Player.... mentre attendo il contributo del collega @africanets per quel che riguarda il terzo Top-Player scovato nell'arco della giornata e per altre considerazioni sul locale!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grazie veramente @PINOPRAGA. Ero quest'inverno al FunPalast (oltre che GT e Fresh) e mi fa piacere si ampli la platea dei locali austriaci recensiti.

Locale veramente gigantesco e "delirante" come struttura e arredamento.

Noto che la mezz'ora è sempre 60 euro e l'ingresso, da come mi dici, è stato portato normalmente a 80 (quest'inverno era ancora a 90).

Volevo chiederti:

C'è ancora il banco di poker alla texana appena si entra nell'immenso salone, e se si se qualcuno giocava?

Ed i calcio-balilla con le ragazze?

Inoltre all'interno della struttura delimitata dalle mura ("il palazzo" appunto) c'è ancora all'ultimo piano (da cui si vede tutta la struttura sottostante) la zona araba dove si può consumare con le ragazze?

Grazie

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TITANO dovere....

il banco di poker c'è ancora e sono stati un organizzati un paio di Sit&Go... idem per quel che riguarda biliardo e calcio balilla (ottimo modo per fare social con le girls organizzare una partitina)!

la zona araba è sempre presente ed utilizzabile anche se personalmente non ne ho usufruito!

Vienna merita davvero tanto a livello turistico e organizzare una visita in concomitanza di una festa del Fun Palast (il sito preavvisa con un mesetto abbondante di anticipo gli eventi) può essere davvero interessante per un GT!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Personalmente tre/quattro giorni all'anno ci vado sempre, e la conosco molto bene. Peraltro non è assolutamente cara e con i mezzi pubblici si gira benissimo in tempi molto rapidi.

Concordo sulla bellezza della città, oltre che sulla notevole offerta sessuale della stessa (direi che il GoldenTime entra di diritto tra i migliori FKK europei).

Capitale imperdibile per ogni GT.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TITANO io facevo base a Bratislava... e mi sono concesso 2 giorni a Vienna (1di full immersion da turista, 1 da puttaniere!) :)

Il Golden Time l'ho scartato soprattutto per la concomitanza con la mia vacanza della festa al Fun Palast, ma se in futuro dovessi ritornare a Vienna non esiterei a testarlo!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Pino aggiungo che al FP ogni venerdi e sabato "normali", solo chi ha tra i 18 e 27 anni ed entra (solo) dalle 23 in poi (il locale comunque chiude alle 6 di mattina!) paga 90 euro invece che gli 80 di chi under 27 e non entra alle 22.59 ma attenzione....ha una scopata gratis, proprio come accade per tutti alle feste. vedi il link sotto :-D

GT Vienna nella mia esperienza ha un livello decisamente molto più alto e selezionato del FP (molte ex o pre Globe tornano a/vengono da li...per capire e spesso ci sono strafiche galattiche romene o bulgare, vedere per credere) ma per quanto provato gli approcci sono altrettanto meccanici barra sbrigativi se non peggio e in camera, attenzione, direi che mediamente ci si diverte di più al FP, meno belle ma più generose (salvo eccezioni in entrambi i casi ovvio)

film

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@Neffa ero a conoscenza di questa iniziativa.... hai fatto bene a riportarla sul sito!

Cmq per quanto riguarda le camere anche i miei amici hanno riscontrato un'altalenanza impressionante.... la prima mi aveva quasi scoraggiato ma dopo mi sono riscattato alla grande!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Pino diciamo che al FP l'eventuale singolo missile di giornata beccato (e ne ho presi alcuni tremendi li, belin...) viene parecchio mitigato dal fatto che è gratis in fondo.... ah ah

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Aahahahahh @Neffa infatti io il missile l'ho preso proprio al primo giro (che era gratis....)!

Meno male che INA (la bulgara) e CLAUDIA (rumena d.o.c. che però si dichiara in un primo momento di origine serba....) mi hanno allietato con prestazioni eccezionali....

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Vedo di recuperare la recensione di questo inverno, in cui mi dilungavo a lungo nella descrizione del locale.

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ottimo @TITANO....servono più info sui locali di Vienna, davvero poco recensiti qui su GT!

Stesso problema per quanto riguarda Bratislava... avevo aperto un post ma nessuno mi ha saputo aiutare riguardo i Privat!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Questa visita risale attorno metà novembre dello scorso anno, e l'avevo postata altrove.

"O lo si ama, o lo si detesta.

Il FunPalast non ammette vie di mezzo.

Questa la mia impressione durante il tempo trascorso nel locale.

Descriverlo come si deve è una vera scalata.

All’ingresso sono stato accolto, sulla reception alla destra, da una biondona ossigenata e pettoruta che mi ha consegnato un braccialetto (ingresso 80 euro) in tutto e per tutto simile a quello dell’Artemis.

In reception c’era poi un tipo abbronzato con lunghi capelli biondi (diciamo un tipo alla Sandy Marton) che mi ha spiegato le regole del locale, e che ho trovato anche ad aiutare al bar. Una sorta di factotum, ma non mi stupirei se fosse stato il proprietario, dato che l’ho visto rispondere e parlare al telefono in una stanza della Direzione e dare ordini a molta gente..

Ad ogni modo all’ingresso c’è anche una grande scalinata rossa a fianco della reception, ma scordatevi di poterci salire o sapere cosa ci possa essere la sopra (azzarderei le camere dove le ragazze alloggiano … ma è una mia personale idea).

Sulla sinistra ci sono gli spogliatoi maschili.

In ferro. Anche questi bianchi e blu. Anche questi stretti.

Le docce sono calde e nei bagni è presente il collutorio.

Unico neo, all’interno degli spogliatoi, la presenza di un solo wc che si chiude con una porta a soffietto che era rotta, nel senso che non ci si poteva chiudere dentro, ma nulla di che.

Appena usciti dagli spogliatoi si nota subito una postazione con un pc connesso in rete (tra l’altro c’era una bella ragazza in intimo rosso, con capelli rossi e occhi verdi che chattava su FB, e con la quale mi sono intrattenuto a fare qualche parola).

Un grande corridoio con le casseforti a muro alle pareti, e dal quale si diramano altri corridoi ai lati, conduce all’ingresso delcomplesso.

Qui le cose si fanno dure.

Chiedo venia ma descrivere il locale non è per nulla facile, sebbene abbia girovagato molto in compagnia di ragazze, amici e da solo.

All’ingresso nell’arena, in zona centrale, c’è una sorta di “muro” bianco e nero che forma una specie di ovale, ed alzando lo sguardo è facile vedere le “torrette” (tipo quelle dei castelli o palazzi antichi … ritengo il nome Palast derivi da questo).

Il corridoio, girando in sento antiorario, è molto ampio e appoggiato al muro (portante, non quello bianco e nero) ci sono divanetti e cornici dorate contenenti quadri illustranti soggetti antichi, lumi dalle forme strane, attrezzi ginnici (non scherzo).

Poi c’è un’ampissima zona con numerosi grandissimi divani bianchi e tavolini (i soffitti sono altissimi) ed alle pareti campeggiano giganteschi quadri con vedute di Venezia molto antichi.

Anche i tappeti sotto i divani ed i tavolini sembrano molto antichi.

Continuando in senso antiorario si apre un grande spazio.

Sulla destra c’è un grande cinema. Lo schermo è alquanto scuro ed il cinema è poco illuminato, ma ho notato che i divanetti sono molto grandi e sistemati a forma di “anfiteatro”.

Proseguendo c’è la zona buffet, un grande bar (ce ne sono 3 nel locale, ma uno era coperto da un telone) con un frigo contenente gelati da cui si può prendere tranquillamente (magnum,cornetti, coppette…mi mancava il gelato dai tempi del Mystic!) e dei tavolini (una mezza dozzina) con delle sedie (tutto in legno) dove si può sedersi per pranzare.

Proseguendo ci sono dei tavolini alti (senza sgabelli) dove le ragazze in piedi si appoggiano, e poi una zona con il calcio balilla ed il biliardo, ed un altro grande bar che serve esclusivamente cocktails.

Tutto questo al perimetro esterno del “palazzo” che vi ho detto all’inizio e che descriverò a parte.

Dopo la “sala giochi” si passa nella zona relax, con sauna, docce, thermarium e ci si reimmette nel corridoio che conduce alla zona dove è iniziato il percorso, non prima di avere incrociato una stanza che contiene degli scacchi giganti (giuro!), ancora attrezzi ginnici, ed il banco da poker alla texana.

Dimenticavo che tutto il percorso è disseminato di quadri, divanetti e statue strane (alcune con la testa mozzata…).

Un delirio kitch di ambienti e oggetti che sembrano messi alla rinfusa, o almeno la cui logica mi sfugge.

Passiamo ora alla parte centrale del complesso (il palazzo).

Di quando in quando, dal corridoio perimetrale si aprono dei gradini che conducono al palazzo.

Ci sono divanetti dove si può chiaccherare con le ragazze, una grande piscina con acqua riscaldata (come quella dello Shark), e poi una sorta di scala a chiocciola (piena zeppa di quadri antichi) inserita in un torrione che conduce alla zona superiore del palazzo, dalla quale si domina l’intero edificio sottostante, che le ragazze definiscono “arabish zone” per via dell’arredamento orientaleggiante, ed in cui insistono tre letti divisi da tende separè in cui si può consumare, ed anche qui tavoli e specchi.

Il giardino non è stato usufruito per via della temperatura, ma già dentro è gigantesco, ve lo assicuro, anche perché non ho ancora finito di descrivere.

Ritornando sui nostri passi, e prendendo uno dei corridoi che si diramano da quello centrale che ci ha condotto all’interno, troviamo camere ovunque, non saprei veramente quante, ma sono tante, ognuna delle quali munita di letto rosso, specchi e dell’occorrente per rapida pulizia.

Durante il percorso si incontrano altri bagni.

Appesi alle pareti quadri sempre strani ma più colorati di quelli dell’interno, alcune stampe di Botero, ancora statue e oggettistica particolare. Luci al neon.

Elementi confliggenti tra di loro.

Salite delle scale ci si trova in una grande e attrezzatissima palestra, con maxischermo e lettone per consumare.

Ancora corridoi con camere e ancora quadri ed arredamenti di difficile descrizione.

Come detto, l’ambiente è un delirio.

Sembra quasi un deposito, ma nell’insieme ha un suo strano fascino. O quantomeno su di me lo ha esercitato. Mai visto nulla del genere.

Quanto alle ragazze, anche in questo il locale non ha una via di mezzo, se non veramente risicatissima.

Praticamente non esiste un livello medio.

O veramente di bassa qualità, oppure bellezze notevoli, distribuite in egual misura.

Qui, per essendo dominante la solita etnia, ho notato maggiore varietà rispetto al GT e al Fresh, essendo presenti anche diverse bulgare, un paio di ragazze dominicane (di cui una veramente bellissima), ungheresi ed ho conosciuto una russa (non di “Chisinau”,ma original…).

Le ragazze girano “vestite”,diciamo, come in un lap, quindi almeno l’intimo lo indossano. Alcune hanno addirittura un tubino.

La politica del locale, mi ha detto poi una di loro, è che la Direzione preferisce le ragazze con qualcosa addosso, ritenendole più attraenti ed erotiche rispetto a quelle all naked.

E devo dire che la cosa non mi è affatto dispiaciuta.

Quindi qui sta al punter riuscire ad individuare cosa ci sarà scartata la sorpresa, sebbene per la maggior parte del gineceo presente l’impresa non appaia per nulla difficile!Francamente non saprei quantificare il numero di ragazze, dato l’ambiente grandissimo e dispersivo, e ve ne erano ovunque, ma almeno una sessantina buona era presente.

In particolare ho conversato amabilmente con Carolina, rumena dal bellissimo viso, occhi blu e capelli castani, in intimo nero che mi scorazzato un bel po’ per il locale, e che mi ha regalato una ottima prima stanza.

Veramente simpaticissima, una bella e brava professionista, che non si lesina in nulla. Tra l’altro poi abbiamo fatto coppia anche in una partita a calcio-balilla contro altre due ragazze!

La prestazione viene 70 euro la mezz’ora e 120 l’ora.

Anche qui concordate i servizi prima, e come per il GT non ho ravvisato problemi.

Poi ho parlato, nel corso della giornata, con Gioia, bellissima ungherese mora, che mi attraeva non poco, ma cominciavo ad accusare la stanchezza delle giornate precedenti nei locali e per Vienna.

Decido quindi di rintanarmi a lcinema, dove sono accalappiato da una bella bulgara Aiana (non Daiana, né Diana) che è la sosia di Viky di Villach (salvo per il seno rifatto…).

Indossa un toppino nero ed un bel perizomino, oltre alle autoreggenti.

La ragazza ci sa veramente fare come approccio e, dopo avere parlato a lungo, mi coinvolge in una intensa sessione nelle zone alte dell’anfiteatro, tanto che nella foga rotoliamo al piano di sotto, fortunatamente senza danni.

Degna rappresentante della scuola bulgara, che conferma su alti livelli, ed anche qui tutti i servizi sono concessi.

Terminato con Aiana e onorata lacamera, dopo una bella partita a stecca con gli amici, ci rilassiamo nella sauna e facciamo una bellissima nuotata nella calda piscina.

L’ambiente è tranquillissimo,molto easy e informale, e – nonostante ci sia gente in buon numero – la sua grandezza e dispersività fa si non solo che la musica non sia mai molesta, ma anche che non ci siano problemi o disservizi di sorta.

Andiamo poi a mangiare.

Oltre al buffet freddo solito, la tavola calda offre delle ottime fettine di vitello alla pizzaiola e del pasticcio di verdure molto buono.

Ci prendiamo poi un gelato dal frigo e giochiamo un po’ a calcio balilla con le ragazze, in un piccolo torneo con in palio le camere.

Non ci saranno i tavolini da ping pong di un noto club (gli scacchi si…) della NRW, ma anche qui le ragazze si dimostrano simpatiche, non aggressive, disposte allo scherzo ed al gioco.

Non avendo perso, e non dovendo“pagare pegno” (che non mi sarebbe dispiaciuto, sia chiaro, data le bellezza delle avversarie!) alle ragazze, mi faccio un giretto per il locale.

Parlo un po’ con la bella dominicana (perdonatemi ma non ne ho trascritto il nome), poi con Simona,rumena in microvestitino che fa trasparire un bellissimo fisico magro, un bel seno e due belle cosce. Naso leggermente aquilino ma bel viso.

Mentre siamo sui divanetti poi inizia una partita di poker alla texana, e con un paio di ragazze e tre/quattroavventori ci lanciamo nella partita, ridendo e scherzando. Veramente un bell’ambiente.

Ero molto attratto da Simona quando, ad un certo punto, si perfeziona la svolta della gita viennese.

Entra (considerate che il tavolo da gioco lo trovate subito all’ingresso dell’arena, come detto…) una stratosferica ragazza mora, con lunghi capelli neri. Viso bellissimo, perfetto. Seno alto, raccolto in un reggiseno retinato nero, una seconda abbondante naturale che sfida la forza di gravità. Bellissime e perfette gambe affusolate, con culo da antologia, entrambi incastonati in un fuseau retinato nero.

Sembra avere 15/16 anni. Una bellezza che mi stende.

Saluta Simona e ci lascia.

Le chiedo chi sia, mentre siamo ancora al tavolo.

Mi dice che è una sua amica al secondo giorno di lavoro.

“Ma la mamma lo sa che è qui? Sembra abbia 16 anni!” le faccio scherzando.

“Sembra più giovane, ma ne ha appena fatti 18…”.

Vorrei alzarmi e scaraventare per aria il tavolo da gioco, come nei film di Bud e Terence, ma cerco ditrattenermi.

Mi faccio venire un’improvvisa emicrania e cambio le fiches, per inseguire la gazzella.

La intercetto al bar.

Una giovane ragazza con uno sguardo “perverso” e dolce. Neppure Lolita…

Come ipnotizzato tento una conversazione, ma non parla né inglese, né tedesco, né spagnolo né italiano.

Ma un punter non si fa mica fermare da questo!

Non avendo fuoco e tappeto per farei segnali di fumo, ripiego sui gesti.

Facciamo un giro.

Maria è il suo nome. Rumena di Timisoara. 18 anni e 7 giorni (ho visto un documento, dato che non ci credevo…), al secondo giorno di lavoro in assoluto.

Mai successa una cosa del genere,in anni di “onorata carriera”.

Saliamo il torrione che porta alla zona orientaleggiante e ci stendiamo sul letto, cercando di parlare un pò.

Devo dire che si crea una bella chimica.

Ma non riesco a resistere alungo.

Contratto direttamente un’ora,senza neppure chiedere cosa faccia o no. Compro a scatola chiusa.

Le chiedo però di andare in una grande camera, non lì. Volevo luce e specchi.

Giriamo un po’ per i corridoi e trovo una camera che mi aggrada, dato che, salvo sul soffitto e su un lato, ha specchi dappertutto (sembra quella del World, se avete presente, salvo che alWorld sono tutti piccoli uniti a mosaico…).

Maria si spoglia e rivela un fisico superlativo, senza tatuaggi.

Mi veniva da piangere e – sarò sincero – per qualche istante mi sono vergognato, dato che avrebbe potuto –quasi – essere mia figlia.

Ma tant’è. Lei fa quello che fa.Ed io sono quello che sono.

E’ fresca, acerba e non ancora imputtanita come carattere, dal lavoro e dalla vita. O almeno sembra.

Maria Benedetta.

Maria Immacolata.

La bacio e sa di miele.

Si muove come una giovane dea, e dimostra una naturalezza e disinvoltura nel sesso poco comuni, così come poco comune è il trasporto con cui si concede, tanto che un paio di volte la devo frenare io, dato che all’apice tende a morsicare.

Io vorrei veramente avere le parole per descrivere...

Ma non sono all’altezza, quindi delego, o rubo, o faccio mie…come volete.

Ha scritto il grande C.B.“Accavallò le gambe e si tirò su la gonna. Si può andare in paradiso ancheprima di morire”.

Ecco. Si può andare in paradiso anche prima di morire.

Questo ho pensato mentre la esploravo, in ogni modo e ovunque.

E unendomi a lei, non potevo trattenermi dal guardare il labirintico gioco di specchi creato alle pareti, che riflettevano la nostra immagine all’infinito (avete presente la foto del calendario di Larissa?).

Termino l’ora che sono devastato.

Madidi di sudore ci dirigiamo agli spogliatoi.

Sono ancora inebetito quando dopo la doccia rientro nell’arena.

Non mi va nulla, se non un bel rum e una bella sigaretta.

Un amico gioca a calcio-balilla con le simpatiche e squisite ragazze.

Un altro parla con delle altre ragazze.

Un altro è in camera.

Io me ne sto in disparte, ma avete vissuto tutti la sensazione...

Dopo un po’ rientra Maria, e si siede vicino a me.

Le offro da bere, e prende solo una red bull.

Rimane seduta al mio fianco,finchè con gli amici non decidiamo che è tempo di andare.

Pensavo non avrei mai trovato da nessuna parte una ragazza che fosse al livello della rossa Carla del Globe.

Invece concludo la gita viennesecon la migliore camera mai fatta.

Anche i miei amici si sono divertiti alla grande…

Come detto, o lo si ama, o lo si detesta.

Non esistono vie di mezzo".

Multae terricolis linguae, caelestibus una.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@TITANO a me circa la zona accessibile dalla scala accanto alla reception parlarono di una fantomatica "zona vip" (sulla falsariga di quella deserta e sopraelevata dello Sharks, altro hangar riconvertito eh eh)...ma non ho mai visto nessuno salirci....mah....concordo che potrebbero esserci invece le stanze delle peripatetiche!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Top-Player n.1: INA (bulgara, 22 anni)

Voto all'estetica 7

Ragazza bassina (1,55ca), bel fisichetto tonico, culetto che parla, terza di seno (rifatto!), pelle fantastica (ambrata), viso davvero intrigante, capelli neri con frangetta e sguardo accativante!

Voto alla prestazione 9 -

FK profondo e appassionato, BBJ ben eseguito, 69 no-limits (io leccavo i suoi due buchi, lei con la lingua si dedicava anche a palle e culo...), smorza fronte-retro fantastico, pecorina e chiusura alla missionaria!

GFE totale.... ha raggiunto il piacere anche lei e alla fine mi slinguazzava come una fidanzatina!

S T R A C O N S I G L I A T A!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Top-Player n.2: CLAUDIA

(dice di essere metà rumena metà serba, ma è rumena al 100%.... 23/24 anni)

Voto all'estetica 7,5

Anche lei bassina (1,60ca), gran bel fisichetto, ottimo latoB, seconda di seno (naturale!), pelle di pesca (chiara di carnagione), capelli mechati con caschetto arrapante... viso e sguardo da zo...la (mmmm... proprio come piace a me)!

Voto alla prestazione 8,5

Buon FK, lecca tutto il corpo con classe e maestria, BBJ profondo e salivato con tanto di DT, gran bel 69 e poi fa iniziare le danze con la specialità della casa... la SUA "posizione acrobatica" (da provare assolutamente!!), smorza retro strepitoso (da vera maestra del sesso!), pecorina, missionaria (e relative varianti...) per poi finire sul gong con pompino e COB!!!

PSE per cuori forti.... sa fare davvero bene il mestiere più antico del mondo!

DA NON PERDERE.... DEEP THROAT e la "sua" POSIZIONE ACROBATICA NON SI PROVANO TUTTI I GIORNI!!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

La TopPlayer scovata da uno dei miei soci e testata anche da un altro dei "magnifici5" si chiama Aria e dice di essere spagnola... anche se ho il forte sospetto che sia una rumenotta!

Capelli mossi, carnagione olivastra, bei labbroni.... fisico da pantera con occhi da cerbiatta.... è piena di tatuaggi e non passa di certo inosservata!

FK, BBJ, 69, Daty, Rai1 in tutte le posizioni.... insomma una 60€ ben investita!

è meglio pagare il latte caro che mantenere la vacca!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 1
  • 1

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE