Recensione di un viaggio della gnocca a Bangkok - Giugno 2015

Di seguito troverete report approfonditi su tutti i locali che ho frequentato nella mia permanenza a Bangkok in 12 giorni effettivi. Faccio qualche considerazione finale sul viaggio per chi non ha voglia di leggersi i wall of text sui report:

  • per quanto riguarda la logistica e i luoghi da visitare non legati alle ragazze non ho scritto nulla nei report perché si trovano informazioni estese in molti siti. L'hotel va preso sulla Sukhumvit Road intorno a Soi 4 se avete intenzione di frequentare i GoGo di Nana Plaza o intorno a Soi 24 se siete indirizzati verso i massaggi. Prima di prenotare chiedete se l'hotel è guest friendly così da non pagare per poter portare le ragazze in camera. Consiglio anche di sceglierlo vicino alla fermata dello Sky Train per evitare di prendere taxi di giorno. Il sistema di treni è economico e efficiente.

  • la vacanza mi è piaciuta molto e invito tutti coloro che non hanno visitato la famigerata Bangkok a darle una possibilità. Avrà meno GoGo di Pattaya, ma se vi piacciono i massaggi e le visite culturali non credo ci sia confronto.

  • Da come era stata descritta in precedenza mi aspettavo una megalopoli frenetica e senza pietà. In realtà è il contrario, perlomeno in zona Sukhumvit. Traffico stradale a parte, quello è qualcosa di incredibile.

  • Il caldo è terribile. I primi giorni facevo perfino fatica a pensare, poi mi sono ambientato, ma l'impressione di trovarsi in un girone infernale non è mai passata.

  • Se piove conviene nolleggiare un canotto se dovete passare in zona Asok o in Soi Nana.

  • La qualità estetica delle ragazze in generale è molto peggiore di quanto pensassi, a prescindere da quanto uno è disposto a spendere. Ci tengo a chiarire che è un mio parere soggettivo e non intendo imporlo su nessuno. Al contrario le prestazioni sono di molto superiori rispetto agli FKK tedeschi, l'unico metro di paragone che ho nel campo dei GnoccaTravel. Per mia fortuna sceglierei sempre la prestazione alla bellezza, pur senza scendere a livello di mostri, quindi BKK batte Frankfurt come meta per Gnocca-Travelleggiare.

  • BKK può essere un buon punto di passaggio verso altre mete GT grazie ai voli che costano poco. Un paio di giorni a BKK per testare GoGo e massaggi, poi via in Singapore, Vietnam, Cambogia, Indonesia o Filippine. Senza dimenticare Pattaya.

  • la recensione è lunga e ci ho messe diverse ore a scriverla. Sicuramente ci saranno orrori ortografici che mi sono sfuggiti e problemi di sintassi e scelta delle parole. Me ne scuso, ma non ho il tempo di correggere tutto.

PARLIAMO DI PREZZI

Se pensate di andare in Thailandia facendo i nababbi con 100€ al giorno, avete sbagliato pianeta. Esistono diverse opzioni che uno può seguire, a seconda dei propri gusti: GoGo, Massaggi, Freelancer, BJ Bar e altre più costose.

La scelta più economica che ho trovato sono i BJ Bar che offrono un pompino della durata massima di mezz'ora al costo minimo di 700 THB a salire. Per quanto ami questi postriboli e i BJ, devo sottolineare che hanno un pessimo rapporto qualità/prezzo. Se lasciate una piccola mancia alle ragazze (consigliato se la prestazione è ottima), arriverete a prezzi per cui sono stato quotato in Italia per lo stesso tipo di servizio, senza nemmeno scomodare la Germania. Nonostante ciò mi piacciono questi posti e non me ne frega (quasi) nulla del prezzo, fintantochè la prestazione è ottima.

Salendo di un gradino nella scala sociale abbiamo le freelancer. Qui i prezzi variano dai 1000 THB per short time per i mai-troppo-odiati ladyboy, fino ai 3000 THB per long time chiesti da una ragazza molto, molto carina, secondo me troppo per una FL, quindi rifiutati. I posti da me visitati per le interviste sono Soi 4 strada + bars, discoteca Climax e una zona intorno alla Soi 18 lato pari della Sukhumvit. Forse Soi 20, non mi ricordo di preciso.

Sul lato dispari della Sukhumvit, all'incirca all'altezza di Soi 7, ci sono freelancer africane, ma la qualità è a dir poco DUBBIA. Non ho chiesto i prezzi, ma se mi avessero sparato più di 1000 THB per ST sarebbe stato un furto. Tra l'altro moltE sono dei moltI, quindi occhio alle sorprese.

Al Rajah Hotel potrete poi trovare delle russe, ma non sono andato a vedere come sono.

In generale la qualità delle freelancer è sotto il fondo del barile. Persino la tanta decantata bellezza dei LB l'ho vista solo leggendo report su internet. Ciò non toglie che si possa trovare la perla in mezzo allo stagno, ma sconsiglio di partire apposta a cercarla nei posti che ho visitato.

I Massaggi rappresentano il miglior rapporto qualità/prezzo disponibile a Bangkok. Con 2300 THB potete farvi 2 ore con una ragazza dal look accettabile e prestazioni che vanno dal buono al fantastico. In certi shop andate sul sicuro, in altri meno, ma in generale ritengo sia quasi nullo il rischio di prendersi un missile/starfish se vi limitate agli shop consigliati dalle recensioni. State attenti perché quelli “sicuri” sono gli oily massage, mentre i soapy massage, pur avendo una qualità superiore di gnocca, hanno un rischio molto più alto di beccarsi un missile.

I GoGo bar hanno prezzi variabili tra 3000 THB (short time 1 ora + barfine + bevute) e 7000 THB (long time + barfine + bevute), il massimo per cui sono stato quotato. Se avete bisogno dell'hotel short time aggiungeteci altri 500 THB circa al minimo richiesto. Il prezzo varia a seconda della ragazza, quindi non posso darvi un menù preciso, ma è inutile andare nei gogo con meno di 100€ al cambio attuale se volete barfinare.

Nessuno le cita mai, ma ci sarebbero anche le Escort di (presunta) alta classe che costano circa 7000 THB x 2 ore in cima al mucchio di sesso offerto a Bangkok. Non le ho provate e nemmeno ho intenzione di farlo, ma per completezza vanno citate. Secondo me è meglio chiedere in outcall una girl di un massaggio: costa meno e la prestazione è quasi garantita.

All'apice della catena dei prezzi ci sono gli High End Massage, i soapy situati intorno a Huai Khwang. I prezzi per le modelle partono da 4200 THB x 1.5 ore. Almeno al Poseidon è così, ma credo che anche negli altri shop i prezzi per le Model siano simili.

Per le modelle famose, ex ragazze di copertina, si arriva anche ai 10000 THB come prezzo, ma non avendo visto queste ragazze posso solo riportarvi ciò che hanno scritto altri recensori.

LA DOMANDA DA UN MILIONE DI BAHT

Quale budget devo avere per la gnocca a BKK?

I prezzi generali li ho riportati sopra, dovete decidere voi quali sono i vostri gusti e preferenze. Si parte dai 500 THB per le freelancer a Lumphini Park (non verificato) per arrivare ai 10.000 THB delle super-modelle dei soapy (anche qui non verificato) e nel mezzo avete una vasta scelta da cui attingere. Personalmente ritengo che partire con meno di 3000 THB al giorno per la sola gnocca, quindi escluso il mangiare, l'hotel, il volo, i mezzi di trasporto e tutto il resto non abbia senso, ma è anche vero che con circa 1300 THB potete scoparvi una girl da un BJ bar e accontentarvi di quello. Il mio consiglio è quello di andare nei PSE Massage della Sukhumvit per avere il miglior rapporto qualità/prezzo, riuscendo a cavarvela con circa 2300 THB x 2 ore con una prestazione quasi garantita oppure prendendola in outcall.

Ora sotto con i report.

DR. BJ NURU

http://nurumassagebangkok.com/italian/index.html

Lo shop si trova in Sukhumvit Soi 7/1, all'altezza della fermata “Nana” dello Sky Train. Entrati nella piccola strada verrete assaliti da uomini e donne che vorranno farvi spendere i soldi nei loro posti. Perseverate nella camminata senza cadere in tentazione e vedrete davanti a voi due negozi in cui è il colore bianco a dominare. Sulla destra c'è Dr. BJ, mentre a sinistra c'è il Nuru. Le altre due attrazioni principali di questa via sono l'Eden Club in cui è obbligatorio prendere due ragazze insieme per il “massaggio” e Bangkok Beat che è uno dei migliori pub della zona secondo le recensioni.

Fuori dal Nuru ci saranno alcune ragazze ad attendervi e vi accompagneranno all'interno, dove verrete messi a sedere e vi verrà dato il menù se già non lo conoscete. Consiglio l'opzione 3000 THB x 2 ore con camera VIP compresa. Una volta scelta la durata del massaggio sceglierete la lady con cui passare il vostro tempo. La scelta nei due Dr. BJ è

superiore alla media degli shop, in fatto di quantità. Se avete domande potrete rivolgerle alla mamasan presente vicino a voi.

E qui apro la prima parentesi generale sulla mamasan/papasan/manager.

Una delle maggiori differenze rispetto ai nostri negozi europei, sia tradizionali che riguardanti la gnocca, che troverete nei massaggi di Bangkok è la totale ineguatezza della mamasan/papasan/manager per il compito a loro destinato. Vi faccio tre esempi concreti sperimentati in prima persona: mamasan che non parla una singola parola di inglese in un luogo destinato ai farang; mamasan che non conosce le ragazze se le chiedete qualcosa; mamasan che vi tratta come un cane rabbioso altamente infettivo (stile The Walking Dead) se osate rivolgerle la parola. Basta leggere in giro per trovare altre storie divertenti sulle mamasan e avendo appurato il livello in cui versano, non faccio fatica a credere anche alle storie più assurde. Ora, quando vado in questi shop lo faccio per le ragazze, non per conversare con la mamasan o per osservare lo shop inteso come costruzione. Però mi fa girare i maroni essere preso in giro (volontariamente o meno) da chi dovrebbe servirmi come un normale cliente. Non mi aspetto che mi lecchi le scarpe come fanno certi impiegati nei negozi italiani in cui ti seguono come segugi pronti a dire la loro su tutto quello che tocchi, ma perlomeno mi aspetto un servizio sufficiente in shop come quelli della Sukhumvit che sono da considerarsi di livello medio-alto per lo standard thai. Nella prestazione la voce che mi interessa di più è la ragazza, ovviamente, ma pago anche lo stipendio della mamasan e le bollette dell'edificio e di conseguenza mi aspetto un certo tipo di servizio, che sia almeno sufficiente, da questo punto di vista.

Tanto di cappello quindi ai dirigenti del Dr BJ Nuru che hanno scelto una mamasan simpatica, che parla inglese per quel poco che serve e che conosce le prestazioni delle ragazze. Sembra una cavolata e in effetti non l'ho apprezzata subito perché era il primo shop che visitavo in Thailandia, ma in retrospettiva vi faccio i complimenti. Sono i dettagli a fare la differenza. Fine del rant, torniamo alla rece.

Nonostante siano le 11pm, al Nuru c'è ancora un'ottima scelta di ragazze. Più di 10 di sicuro. La qualità è un pelo superiore rispetto alla media degli altri massaggi da me visitati, ma nessuna che possa definire stunner. Non che la cosa mi causi problemi, sapevo che se cercavo la bellezza dovevo andare altrove, nei massaggi si va per le prestazioni.

La più carina secondo me è la numero 18, nickname “Los”, ma non mi pare sia quella della foto sul sito. Pelle molto più scura e anche come faccia mi pare proprio una ragazza diversa.

Scelta la ragazza verrete accompagnati nella stanza. Per arrivarci dovrete passare da una porta minuscola e nel corrispettivo thailandese di un campo di battaglia in cui troverete di tutto. L'unica vera critica che posso rivolgere a questo shop è proprio la camminata che porta nella stanza: basterebbero un paio di tende per rendere il tutto più “confortevole” per il cliente. La stanza è grande per gli standard dei massaggi: appena entrati avrete sulla vostra destra l'angolo pulizia e davanti a voi un bel letto matrimoniale, oltre ad una panca dove poter riporre la vostra roba. A questo punto, come al solito, la ragazza vi lascerà per andare a prendere gli attrezzi del mestiere e voi vi dovrete spogliarvi e aspettarla, oppure buttarvi sotto la doccia se avete caldo (consigliato). Los è una ragazza di bell'aspetto, un 6/10 nella mia personale scala di bellezza. Il suo punto forte è la prestazione GFE. Pur non essendo un amante di tale prestazione, perché preferisco la PSE nei letti altrui, la maggior parte dei clienti ricerca proprio questo tipo di ragazza e con Los andate sul sicuro. La doccia è un po' stretta, ma è meglio così,

potrete stare più a contatto con la ragazza, la quale procederà a lavarvi per bene in ogni angolo del vostro corpo e intendo in TUTTI i punti...

Dopo si procederà al massaggio nuru sul materassino adiacente la doccia. Qualche minuto di attesa in cui la ragzza preparerà il gel da cospargervi e vi troverete in paradiso. Ognuno ha i propri gusti e in fatto di donne e prestazioni è ancora più vero del normale. Secondo me il massaggio nuru è una delle cose da testare prima di morire. E' a mani basse la cosa più erotica che ho provato e non credo che ci siano altri tipi di massaggi più sexy del nuru fatto in questo shop. Infatti la ragazza vi massaggerà con il suo corpo, usando in particolare culo e tette, prima il vostro lato posteriore, poi vi farò girare e vi massaggerà la parte anteriore, dedicando particolari attenzioni al vostro membro. Se vi posso dare un consiglio è quello di scegliere ragazze magre se non vorrete ritrovarvi schiacciati. Un avvertimento che andrebbe detto chiaramente è la pericolosità di questo gel: non provate ad alzarvi quando avete il gel sui piedi e giratevi con calma quando la ragazza lo chiede, se non volete suicidarvi. Per me non è un problema la viscosità, anzi, se fossi andato un'altra volta avrei tentato qualche acrobazia, ma ad un uomo più avanti con l'età potrebbe davvero risultare pericoloso se non conosce le caratteristiche scivolose del gel.

Finito il massaggio la ragazza provvederà ad un BJ scoperto per tenere alto il nome del locale e anche qui utilizzerà il Nuru per lubrificare il tutto. Un consiglio che possa dare è quello di dire alla girl di alternare blowjob e handjob: la sensazione dell'HJ sulla cappella con il nuru è qualcosa di indescrivibile. Amo questo gel, non è nemmeno paragonabile agli altri oil usati nei massaggi. Costa un po' di più, ma vale fino all'ultimo baht speso.

Rilasciato il carico verrete lavati con acqua per fare andare via il gel e verrete fatti accomodare sul letto in attesa del secondo round.

Los come detto è una GFE, con baci, carezze e parole dolci a farla da padrone. Dopo una mezz'ora passata a riposo in cui potrete usufruire di un altro massaggio se lo volete, si passa al full service. Condom on, e via con le varie posizioni. Qui la mancanza di PSE si fa sentire, infatti la ragazza è schifata nel fare CIM e se lo chiedete vi prenderà per pazzo. Poco male, sono soddisfatto della prestazione e concludo con fatica una seconda volta. Non sono il tipo da venire n volte nel giro di poco tempo. Conclusa la battaglia si fa una doccia di addio insieme, ci si riveste e verrete accompagnati al piano di sotto. Non ricordo se bisogna pagare prima o dopo la prestazione. Alla porta verrete salutati con i classici baci e Bangkok vi accoglierà con un calcio nei coglioni, per il cald, nei suoi meandri. In conclusione do un voto generale di 9/10 al Dr BJ Nuru. Nonostante il prezzo più alto di un classico oil massage, è un'esperienza da fare almeno una volta nella vita. Essendo uno shop dedicato esclusivamente al Nuru Massage, la ragazza che ho scelto conosceva bene il proprio mestiere e sono sicuro che anche le altre vi faranno felici.

DR BJ SALON

http://bjbarbangkok.com/index.html

Per arrivarci seguite le indicazioni scritte sopra per il Nuru.

Un altro must che ogni uomo dovrebbe provare nel corso della propria vita è il Blowjob Bar.

E' vero che ogni escort in ogni nazione del mondo provvederà a farvi il BJ, coperto o scoperto che sia, ma entrare in un negozio dedicato esclusivamente ai BJ, per chi, come me, ama questo tipo di servizio è un po' come arrivare a Disneyland per chi è cresciuto con il Re Leone e Alladin.

Il procedimento da seguire è analogo a quello di un massage shop: si entra, ci si siede e la mamasan o chi per lei provvederà a fornirvi il menù. Il prezzo è di 700/1000 THB a seconda del tipo di ragazza (nurse o consultant) per mezz'ora di blowjob. Le ragazze quando sono andato io erano quasi tutte consultant. Il numero è impressionante, circa una ventina se non di più. Alcune non si vedono bene perché sono al piano superiore, ci sarebbe da migliorare giusto questo. Per il resto non ho critiche: il luogo è pulito e migliore rispetto al Nuru inteso come edificio, c'è spazio per bere qualcosa e il colore bianco mi piace un sacco. In più, per chi non lo sapesse, uno dei manager del Dottore è un resident italiano conosciuto con il nome di @sexybangkok . Non nascondo che uno dei motivi per cui volevo passare dal Dottore era quello di tempestare di domande SB. La curiosità sarà la mia rovina un giorno. Ringrazio anche qui la disponibilità dimostrata da SB, abbiamo chiaccherato per più di 2 ore sulla Tailandia in due riprese ed è sempre stato gentile e paziente quando avrebbe potuto mandarmi a benedire. Proprio per questo voglio aprire un'altra parentesi...

…riguardo questo forum. Scrivo poco su GnoccaTravel, ma leggo parecchio. L'anno scorso ho assimilato almeno un centinaio di topic nella sezione Germania per pianificare il viaggio e quest'anno ho fatto lo stesso nella sezione Tailandia. Per il viaggio a Francoforte non ho dovuto consultare nessun'altro sito, quella sezione è PERFETTA, piena di info su location, girl, opinioni, mezzi di trasporto e qualsiasi cosa abbiate bisogno per il viaggio. Se qualche frequentatore della Germania passerà di qui, sappiate che avete tutta la mia stima, come vi ho già detto l'anno scorso nella mia recensione sul viaggio.

Al contrario questa sezione sulla Tailandia è inutile. Mi vengono in mente una manciata di nomi che hanno dato informazioni utili nell'ultimo anno e tutti i restanti MIGLIAIA di post sono inutili. Ora, è bello discutere del più e del meno riguardo una meta, non intendo dire che ci si dovrebbe limitare a postare recensioni. Ma le recensioni VANNO postate. Poi si può parlare, flammare, spammare o quello che volete. Se non postate recensioni è inutile stare su un sito come GT, non ha proprio senso di esistere. Fate un favore a voi stessi se recensite il vostro viaggio il più accuratamente possibile: se tutti facessero così non ci sarebbe più il problema di missili e inculate varie. Saremmo sempre aggiornati sulle novità, le ragazze migliori, i luoghi migliori e via dicendo. @sexybangkok - @siamhousepattaya - @alelokale non possono fare tutto da soli. E' un mondo troppo gigantesco da coprire in sole 3 persone, senza considerare che hanno anche i loro lavori a cui badare. Se prendete informazioni dalle recensioni altrui è un obbligo morale ricambiare postando a vostra volta una recensione al vostro ritorno. Se tutti facessero così l'anno successivo avreste info fresche da cui attingere per ottimizzare il vostro viaggio. Vedetelo come un vantaggio personale, perché alla lunga tutti ci guadagnano con un comportamento del genere. Non fate i parassiti. Non postate recensioni di 40 pagine che non servono a nulla solo per vantarvi di essere in thai. Non sto annunciando un'utopia, fate un giro nella sezione Germania di questo stesso sito per capire come deve essere impostata una sezione con i controcazzi. E soprattutto consiglio di smetterla con i due blocchi contrapposti stile guerra fredda che si sono creati tra gli utenti del sito. Non fanno bene a nessuno e levano tempo a coloro che vorrebbero fare e leggere recensioni serie. Fine del rant, torniamo alla parte interessante...

…la gnocca all'interno del Dr BJ Salon. Come ho scritto sopra la quantità è alta, ma la qualità com'è? Per essere un BJ Bar la media è al livello dei massaggi, quindi buona. La sorpresa però è stata quella di trovare una stunner in mezzo al gruppo. @sexybangkok ha postato la sua foto di recente: la ragazza in questione è D, nickname “Momo”, potete ammirare le sue foto sul sito dello shop. Momo è uno di quei rari casi in cui la girl si rivela meglio dal vivo che in fotografia. Come potete vedere il suo pezzo forte sono i capelli, il grosso tatuaggio, il corpo ottimo e l'emanazione di “porchezza” che sprizza dalla sua figura. Non so dirvi il perché guardo Momo e vi so dire che è una porca, ma è così. Altri hanno espresso lo stesso giudizio solo guardandola in foto e dal vero l'impressione è ampliata a dismisura. Le foto sono troppo artificiali per esprimere appieno il suo potenziale. Quindi, seduto vicino a SB che mi aiutava a scegliere la girl secondo i miei gusti, ho dato un'occhiata a tutte le ragazze, ma davvero non c'era storia. Non ho visto l'altra ragazza carina, forse la F, ma la scelta sarebbe stata la stessa. Trovata la ragazza verrete accompagnati al piano di sopra per espletare la funzione dello shop. Le camere sono dotate di una poltrona e di un lavandino in cui la ragazza laverà il vostro membro dopo che vi sarete svestiti e lei ritornata dal prendere la solita mercanzia. Seduti sulla poltrona potrete godere di una delle attrazioni di BKK. La tecnica di Momo è standard, né eccelsa e nemmeno fallimentare. Fa il suo lavoro con il plus di essere davvero un bel guardare. Come carattere si conferma porca fino al midollo, anche se un po' più “altezzosa” rispetto alle altre ragazze che ho testato nel viaggio. Non antipatica sia chiaro, ma sa bene che è più figa e lo fa sentire. Poi come al solito, constatato che la rispetto e tratto bene, ha cambiato atteggiamento e si è “rilassata”. Pompino senza infamia né lode, ma la nota negativa è che non fa CIM. Colpa mia perché non ho chiesto prima di scegliere, ma anche l'avessi saputo l'avrei presa ugualmente. Finito il servizio vi laverà il membro, potrete rivestirvi e pagare alla casa del piano terra: danno totale 1000 THB. Dopo il dovere viene il piacere, così mi sono fermato da SB a soddisfare qualche curiosità sulla cultura locale. Tra l'altro mi viene in mente solo adesso una domanda: perché in thai l'acqua frizzante la chiamano “soda water” e non “sparkle water” come nel resto del mondo? Perchè non ci sono le bottigliette di acqua frizzante nei supermercati, ma si trovano solo di vetro o in lattina? Mistero.

Qualche giorno dopo i miei vagabondaggi mi hanno riportato al Dr. BJ in cerca di una prestazione veloce. Arrivo tardi verso le 11pm, ma il line-up è sempre ben fornito. Momo non c'è e decido di seguire la tattica del “prendi una ragazza che sorride”. Nei primi posti a sinistra c'è V, non ricordo il nome. La ragazza è quella delle foto sul sito, ma questa volta le foto sono migliori del prodotto reale. Gli occhiali e il sorriso però mi attiravano e scelgo lei. Sulla via per il piano superiore vedo @sexybangkok al solito posto al bancone del bar e mi fermo a parlarci un po' e bere qualcosa, prima di proseguire con il dovere. La stanza è diversa, la poltrona è orientata verso la porta e non verso il muro. Le stanze normali sono piccole, ma pulite e funzionali. Inutile avere una stanza gigantesca per un blowjob. Con mia notevole sopresa, V si rivela molto più abile nel lavoro che la sua collega Momo. Oltre al mai-troppo-osannato deepthroat, abbina la varietà al classico BJ, come leccate alla parte inferiore del pene, slinguazzate sulla cappella, un colpo di HJ ogni tanto e un carattere molto interessante, divertente e “spigolosa” allo stesso tempo. Questo si rivelerà essere uno dei migliori BJ dell'intero viaggio, se non il best assoluto. Oltre ai 1000 THB di rito le lascio una meritata mancia.

Voto generale al Dr. BJ –9/10.

L'edificio mi piace un sacco, pulito e dal colore inconfondibile, con un manager che vi darà preziosi consigli, un'alta quantità di ragazze, una qualità media buona e una stunner a infarcire il tutto. Non guasta poi il fatto che sia a pochi passi dalla fermata dello Sky Train. Promosso a pieni voti.

CANDY MASSAGE

http://candy-massage.com/index.html

Lo shop è locato strategicamente in Soi 24/1 della Sukhumvit. Scendete alla fermata “Phrom Phong” dello Sky Train, prendete l'uscita 4 e continuate a camminare nella direzione in cui scendete dalle scale. Dopo 5 minuti entrate in Soi 24/1 e Candy Massage si trova sulla destra all'inizio della Soi, dopo un bar sempre pieno di gente. Il cartello dello shop è identico al biglietto da visita che trovate sul sito.

Candy Massage era il primo massaggio che intendevo visitare appena arrivato in città. Ha aperto a Maggio 2015 e si è messo in carreggiata, AKA trovato qualche ragazza, giusto qualche settimana prima del mio arrivo. Il punto è che in questo shop lavora la ragazza con le migliori recensioni della sezione BKK del forum internazionale: nickname “Ice”. No, non è fredda per niente.

Posate le valigie in albergo dovevo aspettare ancora un paio di ore per poter fare il check-in. Decido di partire ad esplorare la città. La prima cosa che recepisco, oltre al caldo dantesco, è l'odore. Più di ogni altra cosa mi diceva che non ero più in un luogo famigliare. Sono stato in molti posti diversi anche all'estero, ma non ho mai provato questa sensazione di estraneità. Non ho mai capito da cosa derivava: dal cibo cotto in strada sicuramente, ma non era solo da quello. Era un odore dolciastro presente dappertutto, perfino nell'armadio della mia stanza di albergo pulito e immacolato. Non ero nemmeno io se ve lo state chiedendo, mi sono lavato bene. Eppure l'odore persisterà per circa 2 giorni, per poi sparire e non lo sentirò più. Dal mio albergo situato in Soi 2 della Sukhumvit faccio la prima minchiata e decido di andare alla stazione di Nana per prendere lo Sky Train. Se siete in Soi 2 è molto più vicino andare alla stazione di “Phloen Chit”, non fosse altro perché dovrete passare sotto ad un cavalcavia che vi riparerà dal sole. Poco prima della stazione c'è una specie di mercato che si tiene sulle rotaie del treno. So che in un altro posto c'è un mercato analogo molto più famoso, ma è chiaro che qui il treno non passa, perché le rotaie sono sbarrate da da ostacoli stile spartitraffico removibili. Ma, come disse qualcuno “this is thailand!”: una notte mentre tornavo all'hotel trovo tutte le auto ferme e le rotaie sgrombrate per lasciare il passaggio ad un treno merci, con i macchinisti che si sporgevano dallo stesso per controllare che non ci fosse niente davanti a loro e suonavano all'impazzata la sirena.

Lo Sky Train funziona in modo semplice, pulito ed efficiente. Arrivati dentro la stazione tramite le scale (non mobili) dovrete prendere il biglietto dalle macchinette. Accettano solo monete e se non le avete potete cambiare dai tipi vicino ai tornelli. Il costo è irrisorio, con circa 2 euro arriverete e tornerete dai posti più caldi della Sukhumvit. Inserito il biglietto nella macchina, vi si apriranno i “tornelli”, a quel punto ricordatevi di prendere il ticket, perché ne avrete bisogno per uscire alla stazione di arrivo. I treni passano ogni 3-10 minuti a seconda dell'orario. A parte “Siam”, le altre stazioni hanno solo due possibili direzioni e binari, quindi sono a prova di idiota. Il primo impatto con il BTS (lo chiamano così il treno) sarà probabilmente traumatico, perché equivale a entrare in un frigo. Del tipo che fuori ci sono 40 gradi e nel treno 15. E io lavoro nei frigo quindi sono abbastanza abituato agli sbalzi di temperatura, se non lo siete fate attenzione le prime volte, in particolar modo dopo mangiato. Se vogliamo dire tutta la verità, ogni treno fa storia a sé: ci sono quelli a 15 gradi e altri poco più freddi della temperatura ambiente. Dipende anche da quante persone ci sono a bordo. Si sta in piedi perché il numero di posti è ridicolo. Tanto valeva non metterli. Pulizia e sicurezza al top. Però sono troppo carichi nelle ore di punta.

Tornando alla parte interessante, decido di andare da Candy Massage appena arrivato a BKK per testare la famosa Ice. Il negozio è nuovo e si vede, ma come ho già detto in un solo caso il livello dell'edificio non è stato di mio gradimento, per il resto siamo a livelli italiani. Il cassiere è un ragazzo giovane, forse della mia età. E non capisce una singola parola di inglese. Già di mio non sono un fenomeno a parlare, specialmente dopo un anno che non ho spiccicato una singola parola, ma il ragazzo mi batteva alla grande. Ci rinuncio e chiedo di vedere il menù. 800+1500 per 2 ore di massaggio. Prezzo standard per questo tipo di negozi. La cosa ironica è che di solito c'è scritto 800 e il resto lo concordate con la ragazza (almeno in teoria), oppure come al Nuru il prezzo è indicato già tutto compreso. Qui invece era scritto proprio 800+1500. Antisgamo insomma xD

Dopo di ciò il papasan, lo chiamo così con ironia, mi concede di vedere le ragazze. Quattro in tutto. Il negozio ha aperto da poco e si sta ancora fornendo di girls. Oltre alla trainer Ice, c'è anche Candy, ex Tulip, a mandare avanti la baracca. Per una volta mi sbilancio e vi dico che secondo me qui la qualità della prestazione è garantita. E sottolineo PRESTAZIONE, perché se ci andate per trovare la bellezza avete sbagliato negozio. Non vedendo Ice faccio il segno della croce e mi rivolgo al papasan per dirgli che voglio prenotarla. Ovvio, non capisce nulla. Mi faccio dare carta e penna e lo scrivo. Nada. Che cazzo, saluto e faccio per andarmene via, quando si alza Candy dal divano e viene a salvare la situazione. Candy è la ragazza dai capelli verdi (foto sul sito) che in teoria è la proprietaria del locale. Potete scoparla se volete, era fra quelle che avrei potuto scegliere 30 secondi prima. Le foto non rendono giustizia alla signora. Come per Momo al Dr BJ, anche Candy è classificabile come “porca fino al midollo” vedendola dal vivo. Ha un sorriso vero ed è malettamente intelligente. Cercava di farmi cambiare idea e prendere una ragazza subito, al posto di prenotare Ice per il giorno dopo. Il tutto sempre con aplomb, garbo e porcaggine. L'ho presa in simpatia fin da subito e non ho mai provato una girl con i capelli verdi. Stavo quasi per cedere, ma sono troppo testardo per dargliela vinta. Confermo la prenotazione per il giorno dopo e saluto. Se ho un rammarico su questo viaggio a BKK è quello di non aver testato Candy. Fatelo al posto mio. Un'altra ragazza interessante, l'unica a dire il vero per bellezza, è Meji. Le foto sul sito sono

photoshoppate, ma è lei. Dal vero non è così bella, ma è intrigante, appartiene al ramo “esotico” della popolazione. Carattere moooolto tranquillo e paziente, sorride e conosce un po' di inglese. Secondo me è una scelta potenzialmente da valutare.

Il giorno dopo si dimostra impegnativo: passo di pomeriggio dal Dr BJ e di sera, alle 9pm da Candy Massage. C'è una sola ragazza presente, oltre al cassiere. Mi rivolgo a lui per dirgli che ho prenotato la sessione con Ice e come al solito, non capisce una minchia. Lo sto prendendo in simpatia. La ragazza invece capisce e sparisce nel retro per andare a chiamare Ice. Potete vedere le foto sul sito. Una sua caratteristica è che nelle foto non sorride mai. E quelle che hanno messo sul sito non rendono giustizia al corpo finale. Certo, potrebbe quasi essere mia madre in quanto ha 38 anni verificati, il corpo non è quello di un'adolescente, ma nemmeno è inguardabile. Il volto è migliore rispetto alle foto, ma è il carattere il suo punto forte prima di entrare nel letto: è lunatica e non sai mai cosa aspettarti da lei. E' più giovanile di molte ragazze con metà dei suoi anni, quasi infantile a volte. E' paranoica e inaffidabile. Arriva sempre in ritardo agli appuntamenti. Insomma, a differenza delle bamboline senza personalità che ho testato nei GoGo, Ice è interessante da quel punto di vista e riesce a sorprenderti sempre.

Dopo un breve saluto mi accompagna al piano superiore nella SUA stanza. La room è bella e funzionale, dotata di divano, doccia e un letto a una piazza, con un grosso specchio sulla destra. Purtroppo è una delle poche stanze da me testate ad avere uno specchio, vado matto per le diverse angolature. Dopo le presentazioni di rito, se ne va per prendere la sua roba e le dico di portarmi una bottiglietta di acqua (gratuita). Mi spoglio e questa volta mi butto sotto la doccia perché il condizionatore non spingeva abbastanza e c'era un caldo infernale lì dentro, giusto per rinfrescarmi. La tipa sta via almeno 10 minuti e ho il tempo di docciarmi e asciugarmi. Quando ritorna ha l'acqua per me e un bicchiere pieno fino all'orlo di Thai Whiskey per lei. Già, Ice è alcolizzata cronica. Se volete farla felice compratele una bottiglia di quel maledetto liquore: 250 THB nei 7/11. Mentre finisce il whiskey in due sole riprese, mi guarda come una preda che sta per cacciare. Si spoglia e andiamo insieme nella doccia. E qui inizia il ballo.

Per farvi capire come sia una sessione con Ice bisogna fare una premessa. E' una performance esclusivamente PSE se si va nel negozio, mentre diventa mista se la chiamate in hotel. Comunque non aspettatevi un atteggiamento da fidanzatina, con coccole e carezze. Sarà invece sesso estremo senza dubbi e pensieri. Non è una bella ragazza, qualsiasi sia il vostro metro di paragone, non è giovane e all'inizio è difficile capire il suo carattere. Dovete provarla solo se volete realizzare un vostro sogno giovanile: quello di diventare un porno attore come Rocco. Lasciate perdere i video che girano su YouPorn perché lì le ragazze sono dei comodini. Belle quanto si vuole per carità, ma non sono esperte. Con “Porno Star Experience” mi riferisco ai film porno più vecchi, dove le attrici non erano fighe, ma erano maledettamente sensuali, esperte e... erano delle vere attrici nel sesso. Questa è Ice, non bella, ma sfido chiunque a trovare una migliore performer di lei, nel PSE puro, a Bangkok. Sul forum internazionale è la ragazza con più recensioni a BKK e tutte sono positive. Ribadisco: se vi interessa solo la bellezza statele alla larga, se vi interessa la prestazione senza fronzoli o abbellimenti, è quella che fa per voi.

Ok, sono tante belle parole, ma tutte astratte. In concreto cosa fa questa famigerata Ice? Tutto, tranne l'ingoio. Partendo dal deepthroat nella doccia, con DFK incorporato si passa sul letto. Un consiglio che posso darvi è quello di dedicarvi a lei prima di partire a mille con il sesso. Cinque minuti di DATY o 69 (o tutti e due) e si bagna come una ragazzina. Una volta bagnata perde la testa e la prestazione diventa illegale. Pur essendo anziana in termini di escort, ha un'energia che tante 20enni le invidiano. Siamo stati un'ora e mezza almeno, a scopare in qualsiasi posizione vi venga in mente, dalle più classiche, a quelle in piedi, sul divano, nella doccia. Di sua spontanea iniziativa si è lubrificata l'ano e abbiamo cambiato canale. Quella volta ci siamo andati con calma, ma l'A+ lo consiglio solo per finire in bellezza, perché viene subito quando la prendete da dietro e perde molte delle energie. Una delle sue particolarità è quella di non farvi togliere il membro da dentro di lei quando cambiate posizione: oltre a essere eccitante, da vita a interessanti evoluzioni ed equilibrismi. Per chi vuole fa anche Rimming e vi può succhiare senza problemi dita dei piedi e delle mani, per i feticisti del genere. Degna di nota la combo “Tits fucking – throat fucking”, in cui scoperete la sua bocca mentre state facendo la spagnola con le sue tette. C'è da sbizzarrirsi. Il limite è solo la vostra fantasia. L'unica cosa che non fa è l'ingoio-swallow, ma anche lì secondo me è solo questione di trovare le giuste leve, ovvero soldi+whiskey. Negli ultimi 10 minuti mi fa perfino un massaggio piacevole, non al livello delle ragazze del Tulip, ma sufficiente. Alla fine sforiamo le due ore, ma nessuno dice nulla. Doccia di nuovo insieme e saluti. Mi lascia il suo numero di cellulare con la promessa di richiamarla per provarla nel mio albergo. Al piano terra pago l'intera somma pattuita a Candy (presente con il suo solito sorrisino da porca): sono i 65 euro meglio spesi nella mia vita. 2300 THB. La perfezione però si vede nei dettagli e Ice mi stupisce ancora. Mi accompagna fuori come fanno tutte le girl, ma invece si salutarmi si siede vicino a me, fuori dal negozio e fumiamo una sigaretta insieme. Parlando del più e del meno mi dice che è indecisa se andare a Singapore per qualche settimana o restare a BKK. Potrebbe non essere presente al momento in cui finirò di scrivere la recensione.

Voto generale allo shop 10/10. Se sapete cosa cercate, ovvero la prestazione e non la bellezza, non credo esista di meglio in città. L'edificio è in ottime condizioni e il cassiere incompetente si può saltare rivolgendosi alla proprietaria o alle altre ragazze. Aiutatemi a convincere @sexybangkok a farci un salto, non fermatevi alle apparenze delle foto!

ANNIE'S MASSAGE

http://www.anniesbangkok.com/

Annie's Massage si trova in una traversa che collega Soi 2 e Soi 4 (Nana) della Sukhumvit. Per arrivarci con lo Sky Train potete uscire alla stazione Nana, entrare in Soi 4 e andare avanti finché non trovate il 7/11 sulla vostra destra, poi entrate nella traversa dove c'è il Rajah Hotel e andate avanti finché trovate il massaggio alla vostra sinistra. Oppure scendete alla stazione “Phloen Chit”, entrate in Soi 2, passate il JW Marriot Hotel e quando avrete l'hotel Majestic Grande alla vostra sinistra, sarete in pratica di fronte al massaggio.

Entrerete al piano terra in cui si trova un uomo che segnalerà con un campanello il vostro arrivo, così da dare il tempo alle ragazze di prepararsi. Dopo un paio di rampe di scale, troverete una porta scorrevole (non automatica) e arriverete nel massaggio. La hall è di forma orizzontale, con il bar in faccia all'entrata, la cassa a sinistra e il fishbowl alla destra. C'erano due mamasan quando sono stato io: la prima, più giovane non capisce una singola parola di inglese, la secondo più anziana è una merda. Scusatemi il termine, ma non c'è altro modo per descriverla. Il prezzo è standard e unico, 2500 THB per 1 ora e mezza di soapy massage. Si paga prima della prestazione. Il fishbowl non è altro che un luogo dove le ragazze si siedono in attesa che il cliente le scelga e sono separate dal resto del mondo da un vetro. Ho chiesto alla prima mamasan chi facesse CIM e dopo qualche minuto ha chiamato la tizia più anziana per capire cosa chiedessi. Questa ha capito al volo, senza rivolgermi parola e guardandomi come un insetto che voleva deporre le uova nel suo utero. Tramite un microfono chiede alle ragazze chi fa CIM (cum in mouth, venuta in bocca) e mi pare si siano alzate in 4. Una abbastanza carina circa 28 anni, due sotto la media e un'altra che poteva essere tranquillamente mia madre per l'età e per come portava l'età. La mamasan mi fa notare che la girl più vecchia era un pozzo di esperienza e mi consiglia lei. Non dubito della sua parola e come avete letto con Ice, nemmeno mi fisso sulla bellezza. Ma c'è un limite a tutto, una linea che non voglio varcare. Non voglio scavare oltre il fondo del barile. Scelgo quella più giovane e carina. Dettaglio divertente per chi presta attenzione: alla destra del vetro del fishbowl c'è un foglio di carta con su scritti numeri di alcune ragazze. Sono quelle che in quella giornata non hanno ancora avuto clienti. La chiamano “Virgin List” o qualcosa del genere. Alle 11pm, tardi, quando sono andato io, c'erano 3 numeri scritti. Potrebbe essere un metodo interessante per la scelta delle ragazze se si arriva di sera, è probabile che le Vergini siano più riposate delle stacanoviste, ma bisogna vedere come sono quelle non scelte. Il numero di ragazze è ottimo, circa 30, mentre la bellezza è sotto la media. Ce n'erano almeno 3 degne di nota, ma nessuna stunner. Ribadisco, sono andato in un orario balordo, sicuro di pomeriggio alle 5pm la scelta sarebbe migliore.

La mia scelta è la numero 88, nickname Mei Mei, 28 anni circa, la foto del sito è ritoccata, la fisionomia è quella, ma decisamente peggiore nella realtà. E, con mia grande sfortuna, era stanca morta, porca miseria.

Dopo aver pagato ci dirigiamo nelle stanze allo stesso piano del fishbowl. Ogni tanto sentivo il campanello che annunciava l'arrivo di un altro cliente. Ne saranno arrivati circa 5 dopo di me, non male considerando che era quasi ora di chiudere. La stanza è in buone condizioni, non capisco le critiche rivolte da altri utenti sul forum internazionale. A sinistra c'è una vasca, a destra una panchina dove lasciare la propria roba e davanti, spostato sulla sinistra, il letto che in realtà è un pezzo di pietra con alcune coperte sopra. Dopo i canonici 5 minuti in cui la ragazza va a prendere l'occorrente (ma non possono prenderla subito quella roba? E' in un cesto, non bisogna fabbricarla o.o), iniziamo le danze. Essendo un soapy massage al posto della doccia ci si lava nella vasca. Pulita, confortevole e alla giusta temperatura. Non si può chiedere di più. La ragazza procede a lavarvi e devo ammettere che l'esperienza è solo un gradino di sotto al body massage avuto al Nuru, in fatto di eroticità. Un altro must che ogni uomo dovrebbe provare. Mei Mei nella vasca è fantastica, mi ha lavato tutto usando praticamente solo il suo corpo. Dopo vi farà rilassare con un blow-handjob e anche qui l'esperienza è appagante. Rilasciato il carico vi asciugherà e inviterà sul letto per iniziare la parte seria. Le dico invece di procedere con un massaggio, tanto non sarei riuscito a venire un'altra volta

dopo 5 minuti. E qui le cose precipitano. Il massaggio, oltre ad essere più scadente di quello che potrei fare io (e io non ne ho mai fatti), era ripetivo, senza forza e inutile. Non mi aspettavo qualcosa di professionale ovvio, ma nemmeno qualcosa di così insulso. Mi giro e arriva a massaggiare il membro facendolo risvegliare. Decido di passare al sesso, tanto era inutile continuare con il massaggio. La performance è stata la peggiore avuta in tutto il viaggio: meccanica, ripetitiva e senza partecipazione (nemmeno simulata). Era come scopare un comodino da 70€. Non baciava nemmeno, credo sia stata l'unica tra le ragazze testate che non facesse FK. Vista la sua stanchezza e distacco era inutile continuare così e le dico di finire con quello per cui l'ho scelta, il CIM. Tra blowjob e handjob riesce a riportarmi al punto di rottura e sul più bello le dico di fare CIM. Al che si ferma e inizia a raccontarmi qualche scusa che nemmeno voglio capire, del tipo che ha male alla bocca o qualche minchiata del genere. Avevo già capito l'antifona

da quando siamo saliti sul letto, quindi non ne resto nemmeno sorpreso. Mi alzo senza venire e le dico che la sessione è finita. Nemmeno prova a far finta di aver paura che potessi andare dalla mamasan a lamentarmi della cosa. Anzi, è sollevata che abbiamo finito. Mi rivesto e me ne vado. Da gentlemen qual sono la aiuto perfino a toccare un tasto sopra la porta della camera, forse un segnalatore di free/occupied per la camera. Nella hall passo davanti alla mamasan anziana e questa nemmeno si gira a guardarmi. Saluto Mei Mei e le chiedo se vuole una sigaretta, mi dice che non fuma, ma accetterebbe di grazia una mancia. Lo chiede con un sorriso come per dire: “So che non la merito, ma chiedere non costa nulla”. Declino l'offerta. Voto generale allo shop 4/10. No comment.

SOM'S HAVEN

Fermata Asok dello Sky Train e siete all'altezza di Soi 14 nella Sukhumvit.

L'uscita da prendere è di numero pari, ma non ricordo con esattezza il numero. Entrate in Soi 14 e girate a destra dopo nemmeno 10 metri. Superate un ristorante pieno di famiglie e bambini e dopo vedrete delle ragazze sedute quasi in mezzo alla strada, con l'insegna di Som's Haven alla vostra sinistra.

Som's Haven è uno dei quattro BJ Bar più importanti di Bangkok, insieme a Dr BJ, Kasalong e Lolita's. Non ha un sito internet e si trovano poche recensioni, ma quelle poche rispecchiamo appieno quella che è stata la mia esperienza. Appena entrati vi verrà affibbiata la prossima ragazza di turno. Se non vi piace potete rifiutare e chiedere di vedere il line up. Il locale interno è minuscolo, quindi dovrete fare la scelta in strada, dove le famiglie al ristorante possono vedervi. Se siete timidi o volete mantenere la privacy, questo non è il posto giusto per voi. Le ragazze sono di basso livello estetico, inferiore al Dr BJ, ma sorridono e sembrano tutte cordiali e rilassate. La mia scelta è strana, in quanto mi oriento su una girl giovane, 21 anni, ma cicciotella. Non grassa, ma abbondante. Tra tutte aveva il sorriso più sincero e le mancava un dente. Ora, detta così sembra una cosa terribile, quale punter che si rispetti vorrebbe mai andare con una ragazza senza un dente? Eppure mi ha convinto. Non posso spiegarlo senza un wall of text inutile e barboso, basti sapere che mi ha convinto. Non vado nei BJ Bar per la bellezza: se capita come da @sexybangkok di trovare la gnocca ne approfitto, ma parto con l'idea di non trovarne per non restare deluso.

L'edificio di Som's Haven è terribile. Il bar è tenuto quasi nell'oscurità per non fare vedere le pecche e già dalle scale ripide e insidiose, un suicidio se ubriachi, si intuisce che qualcosa non va. La stanza è una specie di opera d'arte: il divano è logoro e non mi sarei mai seduto senza un asciugamano su cui posare le chiappe, il lavandino in cui lavare il membro è ricavato in una doccia, all'interno della quale è presente anche un'aspirapolvere (!). A coronare il tutto, le ragazze devono lasciare le scarpe ai piedi della scala della morte e andare su scalze. Per fortuna mi hanno consentito di tenerle. E' di gran lunga la peggiore costruzione che ho visitato in questo GnoccaTravel, alla pari delle baracche lungo il fiume Chao Praya. Il tutto è condito da un climatizzatore che non funziona.

La ragazza si chiama Joi e sostiene di essere nuova del mestiere e io rappresento il suo terzo cliente. Di solito non credo ad una singola parola pronunciata da una escort, ma questa volta tendo a crederle. Mantiene un sorriso radioso e un entusiasmo contagioso per tutta la sessione e ogni 5 minuti mi chiedeva se andava tutto bene ed ero contento con una serietà tale da farmi credere che le importasse veramente. Dopo i soliti rituali di svestimento e lavaggio del membro, mi accomodo sul divano attento a far stare la mia pelle sull'asciugamano e con mia sorpresa Joi si leva il top e resta in topless senza che lo chieda. So che nei BJ Bar si può richiedere il topless, ma io preferisco rilassarmi sul divano piuttosto che palpeggiare come un maniaco la ragazza, interferendo nel frattempo con il suo lavoro. Joi si rivela la scelta giusta, pur essendo scarsa in estetica. Parte in quarta con un DFK che mi coglie di sorpresa, per poi scendere ai capezzoli e alle palle. Quando attacca il membro si attorciglia intorno alla mia gamba come un'anaconda e continua a succhiare. Mi piace un sacco questa ragazza. La tecnica non è grandiosa, non fa deepthroat, ma compensa con un'energia e un entusiasmo unici. Continua poi a succhiare da sopra al divano e a palparmi dappertutto. Voleva continuare con il DFK (deep french kiss), ma la fermo, perché mi fa abbastanza schifo baciarla dopo che mi ha succhiato il membro. Un'altra sorpresa è quando si fa venire in bocca. Forse non è proprio la novellina che vuole farmi credere. Finita la performance mi lava il membro e ci sciacquiamo la bocca con il Listerine. Dopo di che parliamo un po', finché attacca di nuovo con DFK. Joi è una sorpresa unica. Continuiamo finché arriva nella stanza la padrona in persona, Som, per dirci che il tempo è scaduto. Som avrà circa 35 anni, ma è ancora carina e soprattutto è la gentilezza fatta persona. Pensate all'infermiera più gentile che abbiate mai visto. Mi chiede se la sessione è andata bene, se sono soddisfatto della ragazza, da dove vengo e via così. Questo si chiama customer care. E' una donna intelligente, sveglia e istruita. Un vero gioiello, peccato non faccia più BJ. Tornati al piano terra pago alla cassa con un millino e dico a Joi che il resto è per lei. Dovrebbe costare 700 THB una normale sessione. Joi mi si lancia al collo e mi ringrazia in sette lingue. Se solo fosse più figa sarebbe milionaria nel giro di un anno. All'uscita tutte le ragazze mi salutano, un altro particolare che sembra una cazzata, però mi fa piacere. Voto generale allo shop 8/10. Nonostante la prestazione superba della ragazza, il primo BJ GFE che abbia mai avuto (e c'è chi dice che non esiste un BJ fatto male!), lo stato del locale e la scarsa qualità estetica delle ragazze tolgono il massimo dei voti a Som's Haven. Se avessi provato un'altra ragazza e si fosse rivelata una performer come Joi, avrei dato la coppa a Som's come miglior BJ Bar della città. Per come stanno le cose, per quello che ho testato io, devo piazzare sia Dr BJ che Kasalong in una posizione migliore di Som's Haven che resta comunque una tappa obbligatoria per gli amanti dei BJ.

DISCOTECA CLIMAX

http://www.climaxsukhumvit11.com/

Di solito sono un eterno indeciso, ma quel giorno ero peggio del solito: non sapevo cosa visitare. GoGo, massaggi, BJ Bar? C'è troppa scelta a BKK. Sono decisioni importanti da prendere, perché se vado in un posto non potrò andare in un altro. E se si fosse rivelato migliore? Ice, la ragazza di Candy Massage, mi fa rinvenire dalle pippe mentali con una chiamata. Di cui non capisco nulla. Ice ha due numeri di telefono e due telefoni, uno dei quali le è caduto per terra e non si sente più quando chiama. Ero pure per strada e non ho capito un mazzo di quello che ha detto. Riaggancio e vado a mangiare cena. Mi arriva un messaggio di Ice che mi invita a richiamarla su di un altro numero. Non sapendo ancora del suo secondo cellulare non mi fido e lascio perdere. Mi chiama lei. Vuole vedermi perché le manco (AKA è senza clienti), vuole stare con me (AKA vuole i miei soldi) e cose del genere che ognuno di voi avrà sperimentato. Vista la mia indecisione su dove andare decido di darle una chance e con gran fatica riesco a passarle il nome e indirizzo dell'hotel. Secondo me Ice è un po' pazza, oltre che lunatica. Ad esempio quando è sobria non sono mai riuscito a capire cosa diceva, mentre da ubriaca, utilizzando un misto di inglese e thai, si fa capire perfettamente. Boh. Fissiamo l'appuntamento alle 21 e arriva con un'ora di ritardo. Per fortuna ho avuto dei problemi e ho dovuto aspettarla solo 15 minuti alla fine, altrimenti l'avrei mandata a cagare. Saliamo in stanza e voglio subito testarla com'è fuori dal negozio. Non è più una prestazione unicamente PSE e questo mi delude. Ci aggiunge baci più appassionati, coccole e via dicendo. Volevo una prestazione “wild” come quella del negozio. Pensandoci dopo mi accorgo del mio errore, cioè quello di non far eccitare prima lei e lasciare che facesse lei il resto. L'inesperienza si paga. Finita la sessione non sono nemmeno le 11pm, cosa caspita possiamo fare per tutta la notte? Non mi va di scopare per tante ore di fila, mi toglierebbe il divertimento e nemmeno riuscirei a venire un'altra volta senza almeno 2 ore di pausa. Parlandone con lei mi dice che potremmo andare a bere qualcosa e mi sembra un suggerimento sensato. Andiamo in un pub sulla Sukhumvit tra Soi 2 e 4 e prendiamo due boccali di birra. Il prezzo è un furto, qualcosa come 400 THB. Facciamo una partita a biliardo in cui Ice ha tentato di ammazzare una persona facendo finire la palla fuori dal tavolo e mi accorgo che ho voglia di ballare. Mi ero fatto una lista di possibili disco da visitare prima di partire e il Climax era fra queste. Prima di partire voglio però passare in hotel perché ho dimenticato il cellulare. Passiamo per Soi Nana, così da dare un'occhiata alla fauna locale. Sia mai che il livello migliori dalle sere precedenti. Infatti resta infimo. Camminando ci ritroviamo a parlare del Thai Whiskey, come ho detto Ice è un'alcolizzata e mi viene la brillante idea di fermarmi al 7/11 per comprarne una bottiglia. 250 THB, mi pare si chiamasse “Hong Thong” o qualcosa del genere. Ritornati in hotel stappiamo la bottiglia e ne verso un bicchiere pieno per ognuno. Quella maledetta di Ice mi sfida a berlo alla vola e io accetto. Così per due bicchieri pieni. Ora, non mi piace molto bere e figuratevi che in vita mia non avevo mai assaggiato il Whyskey. Fa schifo, però schiarisce la mente. Almeno finché non si esce fuori e si incontra il caldo infernale ad attenderti.

Prendiamo un taxi per il Climax, gratuito se siete in zona e ci porta in Soi 11. La discoteca si trova nel parcheggio coperto di un qualche hotel o centro commerciale. All'entrata non mi fanno storie per i pantaloni corti e i sandali (nemmeno ci avevo pensato), mentre ad Ice chiedono il passaporto.

Il costo di ingresso è di circa 230 THB a testa e varia in abse all'ora. Non chiedetemi di più perché non ci sono mai arrivato sano. Prima di entrare vi appongono il classico timbro. La discoteca è piccola, ma sono già stato in posti ancori pià piccoli. A sinistra c'è il palco dove si esibiscono le band con le cover di musica pop, al centro c'è una minuscola pista da ballo con la postazione per il DJ, a destra c'è il bar e in fondo i bagni. Dappertutto sono sparsi tavolini e sedie, manca una vera pista da ballo. Anche le luci non fanno gridare al miracolo: ci saranno un paio di laser, gli strobo sono solo apparenza e quelle che mi piacciono di più, le intermittenti bianche, non ci sono. Se siete mai stati in una disco con musica hardstyle o hardcore in europa, dove abbondano i laser, gli strobo, le intermittenti martellano, ogni tanto spuntano i fumogeni e l'impianto audio spacca la cassa toracica, non vi farà una grande impressione il Climax. Al momento del nostro arrivo c'erano la band che suonava e già a me non piace il tipo di musica. Prendo un Whiskey a testa (gratuita la prima consumazione) per dimenticare e pian piano mi accorgo che la band canta maledettamente bene. Tanto bene da essere, in certe canzoni, migliore delle band originali. Non guasta il fatto che la cantante sia una gnocca di prima categoria. Vicino al nostro tavolo c'è quello di un tipo circondato di fighe giovani e ben fornito di alcool. Pieno di alcool in effetti. Strabordante di alcool. Mi ricorda un mio amico qui in Italia e non so come ci ritroviamo abbracciati. In amicizia sia chiaro, non tutti quelli che vanno in Thai sono ghei. I camerieri del Climax sono invece tutti dell'altra sponda e fanno morire dal ridere. Ammetto di essermi abbassato a livelli leghisti per ridere di loro, ma non ce la facevo a trattenermi. Fatto sta che il nuovo amico mi offre da bere e io ricambio, il problema è che se compri altro dopo il primo drink gratuito, i camerieri ti assillano ogni due minuti per comprarne ancora. Sono sfiancanti cazzo, già non c'è spazio e te li ritrovi dietro a tradimento ogni volta che ti giri, quando non passano a strusciarti sui tuoi pantaloni. Ice continua a bere e a parlare, non chiude la bocca quando è ubriaca in un misto comprensibile di thai e inglese. Si incazza come una iena quando vado a strusciarmi contro qualche altra ragazza.

Veniamo alla gnocca, quello che più ci interessa. La prima volta che sono stato al Climax era Martedì ed è stata la serata migliore di tutte, sia per le ragazze che per la musica. Con il senno di poi posso dirvi che il livello delle ragazze era maledettamente buono. Magre, giovani e ubriache, c'era solo l'imbarazza della scelta. Molto carine, a livello dei GoGo migliori. I prezzi per long time (non ho chiesto per lo short) variano da 2000 a 4000 THB a seconda della ragazza. Alti per una freelance, ma se aspettate la chiusura della disco potete puntare sui saldi. Also, non ho provato a contrattare, di sicuro potete riuscire a spuntare prezzi migliori con simpatia e un drink. Ribadisco, ci sono rimasto di merda sulla qualità delle ragazze quella prima sera. Ce n'erano almeno 5 al livello delle model del Poseidon e delle più belle del Rainbow 4. Anche la musica quel giorno era fantastica, sia la band, sia il DJ che metteva roba tipo house/elettronica. Ci sono stato altre due volte al Climax e in entrambe le volte il livello delle ragazze era sotto alle scarpe, stile freelance in Soi Nana per intenderci. Forse quel martedì c'era qualche evento o compleanno. Mi sono mangiato le mani per essermi fatto sfuggire quei bocconcini.

Fatto sta che ci siamo divertiti alla grande. Ci raggiunge un'amica di Ice, nickname June. Credo che Ice sia una specie di bisessuale, ma non ho mai testato l'incognita. Report sul forum internazionale dichiarano che prendere Ice in coppia con un'altra ragazza del suo calibro è un'esperienza terrificante. Non fatico a crederlo. Inizio ad accusare la stanchezza e mi sta passando la sbornia. E' ora di tornare in hotel. Sono circa le 4am. Appena metto piede fuori dal locale climatizzato, all'interno del parcheggio, è come se l'esercito delle 12 scimmie al completo si sia dato l'obbiettivo di tempestarmi i coglioni con calci e pugni al solo scopo di farmi svenire. Ci sono andati vicino. In effetti ero molto, molto più ubriaco di quello che pensavo e il contatto con il caldo bankokkiano si è quasi rivelato fatale. Sono già svenuto una volta in disco e vi assicuro che non è una bella esperienza. Nel giro di cinque minuti è come se fossi passato sotto ad una doccia. Ice e June vogliono andare a mangiare qualcosa, quelle maledette, e ci fermiamo ad uno dei baretti mobili lungo la strada. Non so cosa ordinano e non so nemmeno come hanno fatto a convincermi ad assaggiarlo. Ero molto prevenuto nei confronti della cucina thai, ma ammetto che se sei con qualcuno che la conosce è buona tanto, se non di più, rispetto a quella italiana. Ice tenta di ammazzarmi facendomi assaggiare una salsa bianca dal nome giapponese, buona, ma è la cosa più piccante che abbia mai provato, del tipo che il peperoncino alza bandiera bianca se la incontra.

In Soi 11 sono presenti freelancer per chi fosse interessato. La qualità è più alta rispetto a quelle di Soi Nana. Forse fin troppo alta, tanto da far venire dubbi su eventuali sorprese. Credo che valga la pena di indagare, non si sa mai.

Tornati in hotel faccio presente a Ice che sono stato deluso dalla precedente prestazione. Lei mi dice di cercare qualche tipo di olio perché ha voglia di qualcosa di diverso. Nel bagno ho un botticino offerto dall'hotel con su scritto olio. Prima di partire mi dedico a Ice per farla bagnare e ci vuole veramente poco per farlo, poi lei si spalma l'olio in anal e cominciamo. E' stata la prestazione più selvaggia della mia vita. Avete presente quegli attori porno che spaccano la passera alla sfortunata di turno in velocità e forza? Non mi è mai piaciuto guardarli perché non hanno sensualità, ma provarlo in prima persona è tutta un'altra cosa. Al contrario di altre girls, da ubriaca Ice è un'esperienza fuori dal mondo. Proviamo almeno dieci posizioni tutte in anal e quando lei viene mi pento di non avere una telecamera nascosta per filmarla: gli smasmi involontari uniti allo stato di alterzione in cui versava mi avrebbero reso ricco. Si è fatta perdonare

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile

TULIP

Per raggiungere il Tulip basta scendere alla fermata “Thong Lo” dello Sky Train. Dirigetevi verso l'uscita 4 e prima di iniziare a scendere le scale guardate la serie di edifici di fronte a voi: su uno di essi troverete l'insegna del Tulip. E' abbastanza difficile da vedere e se non sapete che c'è non credo ci farete caso. Ora scendete le scale della stazione e arrivate sulla Sukhumvit. Fate un'inversione di 180° e iniziate a camminare nella direzione opposta rispetto a come siete scesi dalle scale. Vi troverete quasi subito sulla Soi 38. Nonostante il Tulip sia segnalato in questa via non è lì. Attraversate la strada, ma non entrate nella Soi. Continuate a camminare nella stessa direzione e dopo circa 20 metri troverete il Tulip alla vostra sinistra. Si trova sulla Sukhumvit e non dentro la Soi, come ho constatato a mie spese.

Nella mia lista di possibili massaggi da visitare, il Tulip era in fondo. Le recensioni non erano molto entusiaste per una serie di motivi ed è solo grazie al consiglio di @sexybangkok che ho finito per andarci. Il negozio è un po' imboscato rispetto agli altri massaggi, cosa ironica visto che si trova sulla Sukhumvit. Una volta entrati seguirete la solita procedura, ovvero vi verrà chiesto dal cassiere ladyboy che tipo di massaggio volete e la sua durata. Il prezzo è di 2300 THB x 2 ore, lo standard. Da notare come il ladyboy sia simpatico, un bel cambiamento rispetto a quello che avevo visto fino ad allora. Scelto il tipo di massaggio che volete potrete accomodarvi nella saletta a destra e scegliere la ragazza. Quando sono andato io di pomeriggio, verso le 5pm, c'erano almeno 15 ragazze. Nessuna di loro secondo me era sotto i 30 anni. L'età media si aggira intorno ai 35 anni. Nessun mostro presente, ma ho fatto fatica a scegliere. Le recensioni riguardavano solo una girls, nome Opor, ma non mi convincevano perché non tutte erano positive. Decido così di scegliere di mia iniziativa. E' stata la scelta più ardua dell'intera vacanza, non tanto perché mancavano bellezze che spiccavano in mezzo alle altre, se si va in quel tipo di massaggi non bisogna aspettarsi delle stunner di 18 anni, ma perché tutte le ragazze sembravano simili di età, viso e corpo. Di solito c'è più varietà nei massaggi, anche verso i mostri, mentre qui è tutto più uniforme. Ammetto che ero indeciso se abbandonare o meno lo shop, ma sono rimasto.

Scelgo “Boom”, 30 anni dichiarati da lei, sembrava la più giovane e carina del gruppo. Se ricordo giusto si paga l'intera prestazione prima di andare nelle camere al piano di sopra. Una delle cose su cui le recensioni sono concordi è lo stato decadente delle stanze. Mi aspettavo qualcosa in stile casa diroccata abbandonata da 30 anni, invece sono stato piacevolmente sorpreso. Non vinceranno dei concorsi, ma ho visto stanze ben peggiori qui in Italia in case di gente comune. C'è di meglio in circolazione, ma non sono al livello catastrofico di quelle di Som's Haven. Il condizionatore è l'unico problema, troppo vecchio, anche maneggiando con il telecomando non sono riuscito a cambiare le cose. Se mi mettevo a soffiare con la bocca avrei creato più freddo. Quando la ragazza se ne va per prendere i soliti attrezzi, potrete chiederle di portarvi da bere. L'acqua è gratuita. Ve la porterà una cameriera e non si stupirà se vi vedrà nudi. Purtroppo è ancora più vecchia e brutta del resto delle ragazze.

Ho testato due ragazze al Tulip ed entrambe avevano le proprie manie. Boom è una feticista dei baci. Appena ritornata in camera mi aggredisce con la lingua e mi farà respirare a stento per tutto il corso della sessione. In certe posizioni l'ho dovuta fermare altrimenti sarei soffocato. Dopo la doccia insieme passiamo sul letto. Mi aspettavo una prestazione puro PSE dal Tulip, invece si avvicina più al GFE, almeno con Boom. Il full service è soddisfacente, non fantastico e nemmeno da missile. Una via di mezzo. La parte in cui Boom eccelle è il massaggio vero e proprio. Capisco che non si va in questi posti per il massaggio, ma tra una sessione e l'altra secondo me è perfetto per riposarsi e ricaricarsi. Il massaggio di Boom è a livelli professionali e mi stupisce non poco. Procede con lentezza e fermezza partendo dai piedi e arrivando alla schiena, per poi farmi girare e continuare davanti. Per ultimo passa a massaggiare il membro, il quale ringrazia e scatta sull'attenti, pronto per una nuova chiamata alle armi. Non è stata la migliore prestazione sessuale del viaggio e nemmeno me la ricorderò con affetto, ma grazie al fantastico massaggio sono uscito pienamente soddisfatto dallo shop, riposato e con il corpo privo di parti tese.

L'ultimo giorno in cui ero a BKK, dopo aver fatto il check out e lasciato le valige in custodia all'albergo, sono ritornato al Tulip proprio grazie alla promessa di un buon massaggio che mi potesse preparare al tedioso viaggio di ritorno di 11 ore. Questa volta nel line up c'è una ragazza che si distingue, con il volto esotico proprio come piace a me. Nickname “View”, sempre nella fascia dei 30 anni. Non è magra, ma nemmeno grassa. E' ritonda nei punti giusti. Il volto comunque mi convinceva e scelgo lei. Questa volta andiamo in una camera diversa, più piccola ma con uno specchio sulla parete. Non posso stressarvi abbastanza su quanto mi piacciano gli specchi in situazioni del genere. View è l'incarnazione della lentezza e pazienza, può essere un lato negativo, ma unito alla giusta ragazza può garantire elevati livelli di sensualità. Come ho scritto sopra sembra che ogni ragazza del Tulip abbia le proprie specializzazioni: quelle di View sono i piedi e l'ano. Per gli amanti del rimming, View è la ragazza giusta. Se lo chiedete si curerà del vostro posteriore con lingua e dita senza farsi problemi. Prima di BKK non avevo mai ricevuto un Rimming e detto fra noi nemmeno ero tanto ansioso di sperimentarlo. Si è rivelato essere una bella sorpresa se fatto bene, eccitante, fa venire la pelle d'oca e da una bella scarica sessuale. Dopo le fasi preliminari inizio a scopare View in Rai 1, ma sembra morta. Ci penso un attimo, lei capisce che sono deluso e senza scomporsi passiamo all'anal. Qui le cose cambiano in meglio, diventa partecipativa e sembra piacerle un sacco. Si bagna e diventa una porca con la P maiuscola. Mi godo il massaggio: non è brava quanto Boom, ma almeno è un vero massaggio, non come in quasi tutti gli altri shop provati che è solo apparenza. Qui esce la sua seconda natura da feticista: inizia a succhiarmi le dita dei piedi in maniera sensuale. Di mio non sono mai stato interessato ai piedi, ma anche qui devo ammettere che è un cosa piacevole. Non eccitante come il Rimming, ma se la ragazza lo fa di propria iniziativa di sicuro non la fermo. Un'altra mia prima volta è stato il “feet fucking”, in cui View mentre mi faceva un blowjob si è messa due dita dei miei piedi in Rai 1 e mi incitava a scoparla così. E' più divertente che altro, non capita tutti i giorni di fare una cosa del genere. Per chi ama i piedi e so che siete in molti anche se non lo dite, View è la scelta giusta per voi.

Voto generale al Tulip 7/10. Non posso passare sopra al livello scadente del line up, forse il peggiore di tutti tra quelli che ho visitato, ma si compensa con esperienza, professionalità e porcaggine. Ovvio non dovete andarci per trovare la ragazza carina di 18 anni, ma se volete una prestazione completa, in cui uscire soddisfatti senza la paura di trovarci un missile, è il posto giusto. Mi spingo più in la e aggiungo: per quanto mi riguarda le due ragazze testate si sono rivelate le migliori prestazioni NEL COMPLESSO dell'intero viaggio. Non sono le più belle, non sono le più PSE, non sono le più performanti, però uscito di lì entrambe le volte ero pienamente soddisfatto dal servizio. Un must per la gli amanti del genere.

KASALONG

Arrivare al Kasalong è molto semplice. Entrate in Sukhumvit Soi 6, stazione BTS più vicina “Nana”, e proseguite fino in fondo alla via. Da notare che non c'è nessun negozio in Soi 6, sembra una Soi fantasma.

Arrivati alla fine della strada svoltate a sinistra e continuate dritti finché non troverete il Kasalong davanti a voi.

Kasalong è uno dei 4 BJ Bar principali della città. E' il più recente e moderno ed è subito diventato uno dei preferiti dai recensori farang. Il punto dolente del negozio è la scarsità di ragazze, ma compensa alla grande con la loro qualità. Ci sono stato verso le 10pm di sera e c'erano 6 ragazze ad attendermi. Entro nel locale e non posso fare a meno di stupirmi per la bellezza degli interni, al livello dei migliori bar moderni italiani. A destra, vicino alla porta c'è il bancone e la cassa, a sinistra un paio di divanetti con una televisione al plasma di tipo 50 pollici e davanti c'è un tavolo da biliardo. Sorpresa delle sorprese, sui divani c'erano tre uomini con altrettante ragazze che se la bevevano e spassavano. C'è poca luce all'interno e non mi andava di fare il guardone, ma sembra che anche quelle 3 girls fossero di ottimo livello estetico. Se devo essere sincero ci sono rimasto di merda per la qualità del locale e delle ragazze, senza dubbio il migliore tra i 4 BJ Bar e che fa sfigurare molti GoGo Bar.

Appena entrato nel locale mi viene affibbiata la “prossima in lista”, un donnone alto almeno 10 centimetri più di me, con spalle larghe e pelle molto scura. La mamasan è dietro al bancone e mi rivolgo a lei chiedendole di poter vedere il line up. Non capisce un cazzo tanto per cambiare, ma è sorridente e sembra gentile. Il donnone non se la prende e mi accompagna fuori a vedere le altre ragazze disponibili. Come avevo già visto entrando, il line up è stellare se paragonato agli altri BJ Bar e massaggi che ho visitato, alla pari con molti GoGo Bar e inferiore solo alle model del Poseidon. Lasciando perdere il donnone, le altre 5 girls non avevano più di 25 anni, magre, viso splendido e soprattutto avevano tutte un sorriso genuino. Non le definirei stunner, sono ragazze comuni, ma ognuna una piccola perla da scoprire. Ciliegina sulla torta sono le più amichevoli tra gli shop visitati, non se la tirano e nemmeno sono cozze come altri gruppi che scendono a livelli infimi pur di farti spendere i soldi da loro. Ancora una volta è stata una scelta difficile. Volevo prenderle tutte e credo avrei potuto anche farlo, ma alla fine decido di ripiegare su una soltanto.

Le stanze sono al livello del locale, nuove, spaziose, con luci soffuse colorate, il condizionatore funziona e non c'è roba strana in giro come l'aspirapolvere di Som's Haven. La ragazza, nickname Dao, non offre una prestazione leggendaria, ma si dimostra disponibile a seguire i miei consigli, è simpatica e soprattutto fa CIM.

Taglio corto con il Kasalong, tanto le dinamiche sono le stesse degli altri BJ Bar e il blowjob in sé non serve descriverlo. Tornato di sotto pago con il millino e lascio il resto alla ragazza (costo 800 THB), più per locale ed estetica girl che per la prestazione in sé. Uscito fuori le ragazze mi salutano tutte quasi con affetto e calore e mi fanno promettere di ritornare. Scelgo di avviarmi per una nuova strada che dovrebbe collegare Soi 6 alla 8 e le ragazze mi urlano dietro che è una strada senza uscita. Ritornato al locale mi indicano il passaggio che collega le due Soi, sul marciapiede di un'abitazione e raggiungo il mio obbiettivo: Lolita's, il quarto BJ Bar di BKK e l'unico che non visiterò. Passandoci davanti vedo che il line up è disastroso, il peggiore dei magnifici 4. In più le ragazze sono volgari e schiamazzano come oche. Dopo la bellezza del Kasalong è un pugno nello stomaco passare davanti al Lolita's. Non posso commentare sulla prestazione perché non l'ho provato, ma è probabile che me ne sarei andato dopo aver visto le ragazze. Il numero è elevato, più di 10 solo fuori e ne ho intraviste altre all'interno, ma non ce n'era una e dico UNA che fosse pompinabile. Proseguendo oltre il Lolita's si arriva alla Soi 8 e girando a sinistra tornerete sulla Sukhumvit.

Voto generale al Kasalong 10/10. Non si può chiedere di più ad un locale di questo tipo, l'unico visitato che ha un'atmosfera da vero bar, ragazze giovani e amichevoli, interni a livelli europei, prezzi in linea con la concorrenza e facilità a raggiungerlo.

PATPONG TOUR

Come ogni vacanza che si rispetti bisogna fare delle visite guidate alle principali attrazioni della città. Le guide in questo caso sono d'eccezione e rispondono ai nick di @sexybangkok e @alelokale . Insieme a N. (mi scuso, ma non ricordo il tuo nick sul forum) ci avventuriamo tra i vicoli oscuri di Patpong, il primo quartiere a luci rosse di BKK. Patpong intesa come luogo mi piace, conserva quell'atmosfera da romanzo thriller degli anni '80, farcito di gangstar e omicidi. Ogni due passi ci sarà qualcuno che vi inviterà ad un ping pong show o ad entrare in un locale.

Per arrivare a Patpong dalla Sukhumvit potete prendere il taxi, costo di circa 50 THB, oppure la BTS con fermata mi pare a “Sala Daeng” dopo aver cambiato linea a “Siam”.

http://pinkpanther-bangkok.com/

Il tour inizia dal Pink Panther, forse il GoGo Bar più grande tra quelli visitati. Si trova nella Soi senza il mercato notturno. Appena entrati potrete scegliere dove sedervi, oppure affidarvi alle cameriere per la scelta. La consumazione è obbligatoria se si vuole rimanere. Prezzi da circa 150 THB a 250 THB a seconda di quello che prendete. Al centro del locale c'è lo stage dove si dimenano le ragazze, tutto intorno i tavoli per i clienti. La qualità della gnocca è scarsa e dimenticabile. A fianco c'è un'altra sala, ma non ci siamo andati. Si può fumare all'interno.

http://www.strip-bangkok.com/

Tappa successiva al The Strip, nickname “Obitorio”. E' un locale minuscolo con una decina di ragazze sul palco. Quasi vuoto come clientela. Anche qui si può fumare. La parte più interessante sono i racconti di @sexybangkok sulla sua avventura avuta in uno dei privè. Infatti ci sono 3-4 tavolini che a richiesta possono essere divisi dal resto del locale con delle tendine e all'interno si possono avere BJ e fino a poco tempo prima full service, sospetto con notevoli contorsionismi da parte dei protagonisti. Delle vere e proprie alcove amorose per i fan più accaniti dei posti strani. Più di recente, se ricordo giusto la storia, la polizia è intervenuta per mettere fine alle acrobazie e adesso si possono solo più avere BJ nelle alcove, mentre per il sesso bisogna ritirarsi nei bagni. Ouch.

Qualità delle ragazze sotto alle scarpe, decidiamo di cambiare.

Tra l'altro, ora che ci penso, l'obbiettivo primario era quello di visitare un luogo chiamato “la lampadina” e alla fine non ci siamo andati per cause di forza maggiore (trovato gnocca altrove). Secondo i resoconti delle guide il suddetto luogo è uno dei must di Patpong, un punto di passaggio per chi non ha mai visitato il RLD. A parte gli scherzi, che locale è? Credevo fosse lo Stars of the Light, ma ci siamo passati davanti senza entrare... Prossima volta che vengo a BKK voglio andarci, deve essere qualcosa di talmente trash che vale la pena di provarlo xD

http://www.blackpagoda-bangkok.com/

Iniziamo a fare sul serio andando al Black Pagoda. Ci si arriva tramite un ascensore dal piano terra. @sexybangkok ha conoscenze altolocate che ci permettono di avere dei divanetti molto comodi e in posizione strategica nell'angolo in fondo al locale. Il Black Pagoda, almeno sul piano in cui siamo stati, è piccolo, ma ben fatto. In centro c'è una scala che porta al piano superiore e tutto intorno alla scala tavolini, divani e pali per la lap dance. C'è anche un DJ che suona. Ci vengono gentilmente fornite quattro ragazze, una a testa, per farci compagnia. Due sono, secondo me, dimenticabili, una guardabile e una, quella che si siede con me, è decisamente apprezzabile. Non una figa assurda, ma si lascia ammirare. Giovane, ma non capisce una parola di inglese. Un po' riservata e allo stesso tempo simpatica. Ha un bel sorriso. Mi pare avesse 19/20 anni. Ogni tanto mi contatta su Line, le ho scritto che sono in Italia, ma non mi lascia stare. Come ho detto non capisce una minchia. A quel punto ero abbastanza ubriaco, basta poco per farmici arrivare perchè non sono un gran bevitore. @alelokale come al solito si è beccato la più gnugna del locale (forse da qui deriva il nick) dopo aver salutare la prima scelta e fatta arrivare un'altra. Si congederà da noi per testare la ragazza nelle stanze del Black Pagoda. Una delle cose buone del BP è infatti il poter usufruire delle room senza doverle affitare in uno short time hotel. Inizio a contrattare con la mia girl per long time, ma questa proprio non ce la fa. Se non ci fosse stata la mamasan a tradurre saremmo ancora lì adesso con Google Translate a dirci ciao. La cosa divertente è che ieri mi ha scritto su Line usando ancora Google Translate e non si capisce una mazza di quello che scrive. Dopo varie sudate arriviamo al fatidico prezzo: 5000 + 1500 barfine per long time. Detto tra noi glieli avrei dati tutti quei soldi anche se non li valeva, nonostante il parere contrario di @sexybangkok , ma quello che mi ha fatto desistere è il fatto che non parlasse una singola parola di inglese. Nessuno spazio di contrattazione e qualche parola va fatta nella stanza per creare il giusto clima. Pazienza, usciamo dal Pagoda e ci avventuriamo in un nuovo GoGo, orfani di @alelokale che ci ha salutato.

http://gogobarbangkok.com/

Prossima tappa BadaBing che dovrebbe essere in una traversa che collega le due Soi di Patpong. Il locale è piacevole, su due piani e pieno di gente. La qualità delle ragazze rimane in generale scarsa, ma ce ne sono almeno 3 di buon livello per essere barfinate. Il cambio piacevole dagli altri GoGo è che qui alcune girl sembrano ballare davvero e non solo dimenarsi. In particolare ce n'era una al piano di sopra molto sensuale, non il mio tipo, ma davvero in gamba. N. la chiamerà a sedersi con lui. Io mi faccio attirare da un'altra dancer abbastanza brava e carina, nickname Tou, 25 anni, corpo magro, viso che si rivelerà peggio del previsto, ma comunque guardabile. Le darei un 7.5/10 nella mia scala di bellezza. Molto simpatica e con quell'atteggiamento da porca che mi convince a barfinarla. Finito il suo turno di ballo viene a sedersi con me, facciamo qualche parola, qualche palpata e la prendo. Danno totale 2500 + 600 BF, pagati tutti subito dentro il locale. Mi congedo da @sexybangkok e N. , avete visitato altri GoGo dopo il BadaBing?

Dopo essersi vestita, Tou mi raggiunge e mi accompagna fuori dal GoGo. L'edificio a fianco ospita un short time hotel e il costo della stanza è di circa 500 THB per un'ora. Tou deve avere il mio stesso livello di alcool nel sangue, infatti ci perdiamo nei corridoi (fottuto labirinto quel posto) e giunti finalmente alla giusta camera si accorge di non aver preso la chiave alla reception. Fast forward cinque minuti e riusciamo ad entrare nella room. E' presente un bagno con doccia e un grosso letto. Anche qui dalle recensioni mi aspettavo di peggio da queste stanze. Tou si rivela una buona sorpresa perché devo ammettere che non mi aspettavo una grande prestazione da una ragazza di un GoGo. Parte in quarta con DFK prima ancora di entrare nella doccia ed è qui che mi accorgo che è ancora più magra del previsto. Quasi anoressica. Il viso presenta qualche segno dell'età, ma ho visto di molto peggio. Nel complesso una bella ragazza, non indimenticabile, ma vale la pena di provarla. Dopo la doccia iniziamo il tango sul letto, qui vengo a scoprire che fa BJ solo coperto, ma non faccio troppe storie. E' una prestazione GFE, con baci, carezze, parole dolci e tenerezze. In quel momento avrei avuto voglio di PSE per sfruttare appieno la carica animalesca dell'alcool, ma ci si deve accontentare. Ci metto un'ora a venire, doccia di nuovo insieme e andiamo via. I condom sono compresi quando affittate la camera, però me li ero portati lo stesso perché dalle recensioni dicevano che erano troppo spessi e di taglia piccola. Ritornati al BadaBing ci salutiamo e vedo che @sexybangkok e N. non ci sono più. Mi avvio all'ardua ricerca di un taxi, sulla via principale fuori da Patpong, ma nessuno che vuole accendere il meter. Mi accordo con un tipo per 80 THB con meta la Sukhumvit perché mi ero rotto le balle a camminare e contrattare.

Voto generale a Patpong: 6/10. Il livello delle ragazze è francamente scandaloso per quella fascia di prezzi. Ci sta come serata tra amici per farsi qualche risata e infatti sono contento di esserci andato. Stupito dalla positiva prestazione avuta con la ragazza barfinata e dall'atmosfera vecchio stile della Soi. Per il resto Nana Plaza è su un altro pianeta.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mille_erotici_mobile

POSEIDON

http://www.poseidon2000-thai.com/TH/index.php

Per arrivare al Poseidon dalla Sukhumvit bisogna andare alla stazione BTS “Asok” e da li prendere la metro con fermata “Huay Khwang”. Il funzionamento della metro è uguale a quello dello Sky Train con la differenza che al posto dei biglietti ci sono gettoni.

La spedizione è composta da me, @alelokale e N. Ci troviamo verso le 3pm e ci dirigiamo subito a destinazione. Arrivati a Huay Khwang è iniziato un temporale della madonna e solo grazie al taxi siamo riusciti ad arrivare al Poseidon. Saranno circa 500 metri dalla stazione al massaggio. Quell'area pullula di high end massage e discoteche frequentate dai thai, secondo @alelokale . Sarebbe interessante approfondire l'argomento.

Il Poseidon è enorme, più simile agli FKK tedeschi che ai massaggi della Sukhumvit in termini di lusso. C'è addirittura una ragazza che schiaccerà per voi il tasto dell'ascensore verso il piano in cui vorrete andare. Al secondo piano c'è il classico fishbowl con le ragazze all'interno. Prendiamo posto in prima fila, ma il paesaggio è desolante. Saranno state 20 girl e nessuna degna di nota. Finito il drink ci spostiamo al terzo piano, quello serio, dove ad aspettarci ci sono le model. Un'altra amara delusione: quante erano, 7 ragazze? I prezzi vanno da 4200 a 5200 THB circa per un'ora e mezza di soapy massage. Le girl sono sedute a seconda del prezzo, le meno care a destra per poi salire fino alle più care sulla sinistra, vicino al bar. L'unica che mi ispirava era anche la meno cara e mi è andata bene così. Pochi clienti, forse siamo arrivati troppo presto. Dopo un altro drink chiediamo alla mamasan di dirci il prezziario e dopo averci pensato ci facciamo mandare le ragazze da noi scelte per un'ispezione da vicino. Infatti eravamo troppo lontano per vederle bene, la prossima volta dovremo piazzarci in un posto più tattico.

La mia ragazza è piccolina, magra e ha 20 anni. Un po' più esotica delle restanti e l'unica che sorrideva verso i clienti. @alelokale ancora una volta si prende la più porca del gruppo, ma in fatto di bellezza pura preferisco quella che ho scelto io. Quella di N. era alta, carina, ma non il mio tipo. Mi sono dimenticato di chiedere il nome alla ragazza che ho scelto, comunque era la prima a destra, la meno cara, prezzo 4200 THB. Si paga l'intera somma prima della prestazione. Finiti i convenevoli economici ci incamminiamo verso l'ascensore per il piano delle stanze. C'è un bel numero di room e forse non è nemmeno l'unico piano ad ospitarle. La stanza è di gran lunga la migliore che ho testato in questo GT, con una grossa vasca, un bel po' di spazio vuoto, mochette, televisione, appendiabiti, letto king size e finestra.

Una cameriera porta alla ragazza gli attrezzi del mestiere per poi andarsene. La ragazza apre l'acqua e mentre aspettiamo che la vasca si riempia procede a svestirmi e a fare lo stesso con lei. Decisamente una bella gemma, 8/10 come bellezza e la seconda ragazza più bella che ho testato a BKK. Non le piacciono i baci e desisto, inutile farla incazzare. Parla poco inglese ed è tranquillissima, del tipo che per fare un passo le ci vogliono 30 secondi. Mi ricorda certe protagoniste degli anime giapponesi sia per il viso, sia per il carattere. Procediamo dunque al lavaggio in vasca. Non è una cima in questo la ragazza. Mi lava per bene da ogni angolo, ma manca quella eroticità che avevo provato da Annie's Massage. Il tutto sempre con una calma da far invidia a un pescatore. Inizia un principio di blowjob-handjob, ma lascia perdere quasi subito. Mah. Ci asciughiamo e passiamo nel letto. Qui per fortuna cambia atteggiamento e diventa più partecipativa, sempre con la sua tranquillità. Il BJ lo fa solo coperto e i baci solo a stampo, ma ha un'ottima carica erotica e il fatto che mi ricordi i personaggi degli anime contribuisce al tutto. Il full service è di base, ma è comunque meglio delle prestazioni di certi missili rumeni provati negli FKK. Un po' per volta si lascia andare fino a farla diventare una prestazione quasi GFE. Scopato piano piano quasi come se fosse la fidanSatina e mi stava abbracciata come un'iguana. Non la migliore prestazione del viaggio e certamente non vale i 4200 THB pagati, ma la bellezza si paga.

Finisco prima del tempo a disposizione, ma nemmeno le chiedo di farmi un massaggio. Ritorno al terzo piano dove abbiamo scelto le ragazze e attendo @alelokale e N. che finiscano. Se superate il bar ci sono alcuni divanetti in cui potrete fumare.

Voto generale 5/10. In tutta onestà non posso dare la sufficienza al Poseidon. Poche ragazze, me le aspettavo più carine, prezzi troppo alti in relazione alla prestazione. Come edificio è bello e pulito, ma non basta di certo a sopperire alle sue mancanze. Per quei prezzi consiglio di andare nei GoGo di Nana Plaza o in altri massaggi della zona.

NANA PLAZA

La sera della visita al Poseidon rimaniamo solo più io e N. , perché @alelokale ci ha salutato nel pomeriggio. N. vuole passare per Nana Plaza e io non ho obiezioni, tra l'altro è a nemmeno 100 metri dai nostri hotel, quindi è perfetto. Arriviamo verso le 10pm e c'è davvero poca gente, i giorni precedenti c'era più movimento. Per arrivarci con i mezzi di trasporto la stazione BTS più vicina è l'omonima “Nana”, addentratevi in Soi 4 e continuate a camminare finché non vedete il celebre complesso di GoGo bar stile outlet, in faccia al parcheggio del Nana Hotel. Nana Plaza è una struttura a 3 piani compreso il piano terra, a forma di quadrato, al cui centro ci sono i bar e ai lati i GoGo bar.

Per iniziare la serata andiamo al Rainbow 1, quello del piano terra. Occhio perché nei Rainbow non si può fumare. Il locale è piccolo, ma il livello di gnocca è più elevato rispetto a Patpong. Non che ci voglia molto. Prendiamo da bere e osserviamo la fauna locale. N. ha già bene in mente dove andare per barfinare, ma si sacrifica ugualmente per farmi da cicerone nei 3 GoGo che visiteremo quella sera. Lasciamo il Rainbow 1, un bell'aperitivo di cosa ci aspetterà dentro il suo fratello più famoso.

Adesso che mi ricordo voglio aprire un'altra parentesi, questa volta riguardante il funzionamento dei GoGo Bar. E' tutto molto semplice, ma essendo questa una recensione scritta da un neofita e indirizzata ad altri che andranno per la prima volta in Thai, è un capitolo che va spiegato. Nei GoGo si va per bere, per guardare le ragazze “ballare” e per portarsele a letto. All'entrata di quasi tutti i GoGo ci sono delle ragazze buttadentro addette ad adescare i passanti, farli entrare nel proprio locale e far spendere loro baht sonanti. Di solito sono più belle delle ballerine all'interno. Credo che solo al Rainbow 4 non ci siano buttadentro, perché non ne ha bisogno. Scegliere i GoGo non è semplice e complici i gusti diversi di ognuno è inutile stilare classifiche. Consiglio comunque di partire dai più famosi e recensiti, se lo sono un motivo ci sarà. Presa la decisione di entrare in uno specifico GoGo, verrete subito raggiunti da una cameriera che vi scorterà in un posto a sedere libero, oppure potete andare voi dove volete. I posti migliori sono quelli sotto al palco, così da poter vedere bene le ragazze da un paio di metri di distanza. La musica è di solito ad alto volume, ma non fastidiosa, con predilizione per il pop internazionale e l'elettronica. Appena seduti ci sarà la cameriera pronta a raccogliere il vostro ordine. In teoria l'entrata è gratuita, ma se volete restare dovete prendere almeno una consumazione. I prezzi per gli alcoolici variano da 150 THB a 300 THB circa, a seconda del GoGo e di cosa prendete da bere. A questo punto, con un Singha al vostro fianco, potete rilassarvi e accendervi una sigaretta (se non siete in uno dei quattro Rainbow). Guardate con calma le ragazze e fatevi un'idea se c'è qualcuna che vi piace. Ogni tot minuti le girls si alternano sul palco lasciando spazio a nuove ragazze e raggiungendo i clienti che le hanno richieste al proprio fianco. Su questi palchi le ragazze dovrebbero ballare, ma sono più lì in mostra per farsi barfinare che non per compiacere i patroni con danze esotiche. Stile supermercato insomma, un mercato costoso e affascinante. A questo punto avete tre opzioni: continuare a guardare gli spettacoli, andarvene o barfinare. Secondo me è inutile restare in un GoGo se le ragazze non piacciono, ma è una vostra scelta. Potete restare fino a chiusura, intorno alle 2am, se vi fa felici. Il GoGo ringrazierà per i drink comprati. La seconda opzione sarà quella più usata, almeno per noi è stata quella, ovvero alzare i tacchi e andarvene, per testare un nuovo GoGo. Questa pratica può essere deleteria alla lunga, perché consiste in una considerevole quantità di alcool da consumare. Ogni volta che ordinerete qualcosa vi verrà portata una nuova ricevuta e messa dentro ad un contenitore sul vostro tavolo. Prima di andare via basterà chiamare la cameriera e dirle che volete pagare. Presi i soldi si allontanerà per qualche secondo e ritornerà con il resto. Un consiglio di @sexybangkok che girò anche a voi è quello di non lasciare solo le monete come mancia, perché verrebbe preso come un segno di scontento. Poniamo invece il caso che avete visto una ragazza che vi piace e volete scoparla. Se è sul palco a ballare basterà farle un cenno e (forse) si avvicinerà a voi e potrete dirle che volete parlare. Se invece il palco è affollato basta farlo presente all'onnipresente cameriera/mamasan e la ragazza se vuole (non è obbligata) può scendere da voi subito o quando il suo gruppo finisce di ballare. Avvicinata la ragazza potrete parlarle e di certo non se la prenderà se le pagherete un drink, chiamato Ladydrink. Gli argomenti di conversazione sono i più vecchi del mondo, ditele quel che volete, finché pagate starà con voi. Adesso vi si aprono due strade per poterla scopare e riguardano la durata temporale della prestazione: short time (di solito 1 ora) e long time (di solito tutta la notte fino alla mattina successiva). I prezzi per ST vanno da 2000 a 3000 THB, ma tenete a mente che sono solo prezzi indicativi. Ogni ragazza ha il suo prezziario, quindi dovete chiedere a lei. Per long time i prezzi vanno da 4000 in su, anche qui a seconda della ragazza. Ai baht che riceverà la ragazza va aggiunto il barfine, cioè la cauzione che dovrete versare al GoGo per portare via dal locale una delle ballerine. Il barfine è uguale per tutte le ragazze, con la sola eccezione delle coyote che chiedono di più. Indicativamente il BF va da 600 a 1500 THB a seconda del locale e del tipo di ragazza. Quindi, la ragazza vi piace, il prezzo di meno ma siete disposti a pagarlo dopo aver tentato di farlo abbassare (con risultati negativi se la ragazza è gnocca), non resta che la parte divertente. Fate sapere alla ragazza che volete barfinarla e siete disposti a pagare la cifra pattuita. Arriverà la mamasan a prendere l'ordine e dovrete pagare l'intera cifra dentro il GoGo, sia del barfine, sia alla ragazza. Mi pare che non sia dappertutto così, ma al BadaBing e al Rainbow 4 ho dovuto pagare subito. Se avete scelto long time potete prendere un taxi per l'albergo e godervi una bella nottata, se invece avrete scelto short time e non avete l'hotel vicino, dovrete affittare per 1 o 2 ore una camera da un short time hotel piazzato vicino ai GoGo. Costo intorno ai 500 THB.

Riassumendo, i prezzi vanno da 3000 THB per una ipotetica barfinata ST

con drink e BF incluso, se avete l'hotel vicino, altrimenti aggiungete altri 500 per la stanza, fino a salire alle stelle. Il massimo per cui sono stato quotato è 7000 THB per LT, sempre tutto incluso, ma suppongo non ci sia limite all'aggiunta di zeri. Secondo me entrare in un GoGo con in tasca meno di 5000 THB se si intende barfinare senza stare a contare fino all'ultimo satang, non ha senso. Un costo realistico per ST è 2500 (ragazza) +600 (BF) +500 (ST hotel) + 150 (drink) e siamo già a 3750 THB bevendo solo una Singha e senza offrire nulla alla ragazza. Da quel numero si può solo aggiungere, ad esempio può essere 1500 per il BF o un paio di drink che costano di più. Se non siete resident è probabile che dovrete passare più di un GoGo per trovare quella giusta per voi e in ognuno di essi dovrete consumare. Riassunto del riassunto: ci vogliono ALMENO 3500 THB per ST e 5500 THB per LT se volete barfinare in un GoGo bar. Chiaro che ogni volta che prendete da bere o cambiate GoGo, la spesa aumenta in maniera esponenziale. Non posso farvi i conti in tasca, millino più millino meno (o anche un paio di millini se la ragazza è gnocca) dovrete spendere quello solo per ragazze e bere nei GoGo, e ho lasciato fuori tutto il resto come cibo, trasporto e hotel vostro che dovrebbe pure essere conteggiato nel totale se la mia insegnante di estimo aveva ragione. Non è un paese per poveri [/cit].

https://www.facebook.com/angelwitch2bangkok

Dopo questo mindfuck numerico possiamo tornare a Nana Plaza. Io e N. decidiamo di salire di un piano e sotto mia richiesta di vedere un vero show, ci dirigiamo all'Angelwitch. Il locale mi piace, con il palco centrale e i tavolini rialzati sembra un'arena. Lo show, lasciatemelo dire, è penoso. C'è una ragazza in topless che non varebbe più di 500 THB agli occhi di un ubriaco. Idem per i successivi spettacoli. Solo poco prima di andare via è iniziato uno show degno di nota: nulla di eclatante, ma si poteva almeno guardare. Il livello di gnocca qui è stile Patpong se non peggio, ma a onor del vero non essendoci tutte le ragazze sul palco potrebbe essermene sfuggita qualcuna di meritevole. Tanto di cappello comunque al locale per provare a distinguersi dalla concorrenza e c'è da dire che gli show migliori potrebbero iniziare più tardi. Consigliato per vedere qualcosa di diverso.

Ultima tappa della serata, almeno per me, è il famoso Rainbow 4, situato allo stesso piano dell'Angelwitch. Non si può fumare all'interno. Il locale ha due palchi su cui ballano le ragazze ed è ben fornito di specchi ai lati per non perdersi nulla. Qui la situazione gnocca è seria così come la temperatura che sarà stata di 15°. Si brinava. Non saprei stimare il numero di ragazze, forse 50, comunque superiore a quella degli altri GoGo da me visitati. Chiaro, non tutte erano fighe, ma la qualità media è più elevata rispetto alla concorrenza, ci sono delle stunner e, cosa non da poco, sono tutte in topless. C'è solo l'imbarazzo della scelta su chi barfinare. Appena arrivati sia io che N. avevamo puntato una nera (di capelli) di alto livello. Secondo me più figa delle model del Poseidon e nemmeno di poco. N. mi invitava a chiamarla, ma io tentennavo. Dopo mezzo minuto viene chiamata da qualcun altro e la salutiamo a malincuore. Dopo una decina di minuti c'è il cambio delle ballerine e sale sul palco una gnocca da competizione. Fisico, seno e volto perfetti. Non potrei trovare un difetto nemmeno a volerlo. N. la voleva, lo so, non negarlo, ma era già promesso ad un'altra nel Rainbow 2 (o il 3?) e spinge me a prenderla. Continuo a tentennare e il compare mi spiega, parole sue, che un vero animale da GoGo non si lascia sfuggire la preda appena la vede. Parole sante secondo me, ma è anche vero il contrario, cioè dove c'è una figa ce ne può essere un'altra ancora pià figa. Se avessi barfinato la ragazza nera appena siamo arrivati non avrei potuto prendere Eve (mi pare la n°5) dopo averla vista. La cosa impressionante di Eve è il suo seno perfetto. Oltre al viso giovanile e al corpo senza un singolo difetto. Anche la voce da scolaretta stile anime jap aiuta. Potete dire quello che volete di N. ma il suo occhio è allenato. Il prezzo che chiede Eve è alto: 3000 + 600 BF + 500 per il bere. ST ovviamente, secondo me si poteva partire da 7000 THB per LT. Ero anche disposto a darglieli, ma voleva fare solo ST. Che cazzo. Chiedo consiglio a N. e mi dice senza mezzi termini che sarei un idiota a lasciarmela scappare. Contratto firmato, soldi pagati tutti in anticipo e andiamo al mio hotel, così riesco a risparmiare i 500 THB del ST hotel.

Saluto N. e mi lascia il suo numero per chiamarlo finita la prestazione. Purtroppo ho mal di testa e appena la ragazza va via mi metto sul letto e mi addormento. Mi scuso per il comportamento, ma sospetto che N. non sia rimasto da solo per molto. Qualcuno può fargli sapere di questo topic? Non mi ricordo il suo nick. Com'è andata a Pattaya? Sei riuscito a farci andare Eve?

Sulla strada per il mio hotel incrociamo due freelancer che non potevano essere maggiorenni. Ora, io non ho l'occhio allenato e potreste dubitare di me, ma Eve era sconvolta dalla cosa, quindi suppongo di averci visto giusto. Attenzione a chi scegliete.

Per descrivere Eve da nuda posso farlo solo con un paragone: al livello delle donne più belle del pianeta. I gusti son gusti, chiaro, ma resta senza dubbio la ragazza più bella che abbia mai scopato. In stanza non riuscivo a staccarle gli occhi di dosso. E' difficile trovare una donna che sia perfetta anche da nuda. In più era timida e non se la tirava. Perfetta. Non mi sono accorto della sua reale bellezza fino a quel punto e ringrazio N. per aver insistito e fatta prendere. Come mi aspettavo la prestazione è moscia da parte sua, ma non serve che si inventi chissà che cosa per farmi eccitare. Basta la presenza fisica. BJ coperto e niente DFK, ma non mette fretta e Rai 1 stretto. Il finale poteva essere di un solo tipo: COB. Sulle tette.

Una ragazza del genere non faticherà a trovare uno sponsor e ritirarsi dal mercato, mi stupisce il fatto che sia durata 4 mesi, quindi @alelokale non fartela scappare, è il tuo tipo!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile

ANALISA MASSAGE

http://www.analisamassage.com/

Fermata “Phrom Phong” dello Sky Train, prendete l'uscita 1 continuate a camminare in direzione di come scendete la scale. Svoltate in Soi 22 e andate avanti per un bel pezzo finché non vedete il Marvel Hotel alla vostra destra. Guardate a sinistra e vedrete una minuscola strada in cui ci sono l'Happy Massage, Tantra Massage e Analisa Massage. C'è circa 1 chilometro da fare in camminata a partire dalla stazione.

Soi 22 è ben fornita di massaggi, ma sono pochi a essere stati recensiti. Per full service è meglio restare sulla classica Soi 24 e la compagna 24/1. Segnalo la chiusura del BJ Bar “Bit Style”

e su ISG hanno scritto che non riaprirà. Peccato, volevo provarlo. Forse il gap di prezzo con i concorrenti si è rivelato fatale.

Analisa Massage non è il classico massaggio che vi aspettereste dalla cittadina di BKK. E' più orientato ad essere un vero centro massaggi piuttosto che un luogo per scopare. Il full service non è disponibile, mentre si possono richiedere BJ e HJ. Come vedrete dalla recensione ha comunque il suo motivo di esistere e anzi, si è rivelato essere il più frequentato tra tutti quelli da me testati. Dopo il mio arrivo sono entrati due clienti, un'altro è arrivato in stanza dopo di me e mentre andavo via c'erano almeno 3 persone nel negozio. Non male per un luogo dove non si fa full service e nascosto lontano dalla Sukhumvit. Il punto forte di Analisa Massage, quello per cui si è fatto un nome, sono i servizi di massaggio “alternativi”, in particolare il Prostate Massage. Non andatevi quindi con il chiodo fisso di scopare, non è il posto giusto.

Appena entrati nel negozio si capisce che non è il classico massaggio della Sukhumvit. Tutto è più professionale per così dire, a partire dalla grossa scrivania su cui verrete fatti accomodare. Il menù è un malloppone di almeno 50 pagine in formato A4 con tutti i tipi di massaggi e le combinazioni possibili. La mamasan è esperta e non avrà problemi a spiegarvi in cosa consiste ogni servizio. Per fortuna sapevo già cosa volevo, altrimenti sarei lì ancora adesso a sfogliare il menù. Scelgo il “Tantric Massage” per 2 ore, dal prezzo di 2600 THB. Il TM è il pacchetto più completo e costoso che offre Analisa. Troppo costoso se volete la mia opinione, di almeno 600 THB. Il prezzo giusto sarebbe 2000 THB. Scelto il tipo di opzione da seguire chiedo alla mamasan di poter vedere le ragazze e mi indica l'unica presente seduta vicino all'entrata, nickname Pinky. E' stato un mio errore non prenotare prima di venire come consigliavano le recensioni, ma alla fine Pinky brutta non è, per questo tipo di servizio è più importante la tecnica della bellezza. Sul sito trovate la sua foto, anche se adesso ha i capelli neri e non rossi. Si paga in anticipo l'intera prestazione. Dopo mi sono presentato a Pinky e l'ho seguita fuori dal locale, attraversato la “strada” e siamo entrati nel massaggio di fronte, il Tantra Massage. Questo shop è stato acquisito di recente da Analisa Massage e le sue camere vengono usate dai clienti dei due shop. In teoria e dico TEORIA il Tantra Massage dovrebbe fornire anche Full Service, ma va verificato. Se entrate prima al Tantra Massage, verrete mandati da Analisa per vedere il menù e pagare. All'entrata mi vengono fatte posare le scarpe e date delle pantofole al posto. Ci sono tre ragazze all'interno e tutte e tre sono scopabili. Non stunner, ma di buon livello. Dopo si salgono le scale e si arriva al piano delle stanze. Pinky ne sceglie una e mi invita ad andare a fare la doccia. Le stanze sono minuscole, in pratica c'è solo un materassino all'interno, se soffrite di claustrofobia andate altrove, ma sono curate in ogni particolare e la musica rilassante è la ciliegina sulla torta. Esiste un'unica doccia per tutto il piano. Portatevi tutto la vostra roba all'interno per non farvela fregare. La doccia si fa da soli, senza la ragazza. Uscirete dalla doccia con il solo asciugamano indosso stile FKK e vi dirigerete nella stanza, aspettando che la ragazza si lavi e ritorni.

A questo punto inizia il massaggio. Metto subito in chiaro che Pinky è una professionista e le recensioni della altre ragazze concordano su questo punto. E' di gran lunga la più brava masseuse che ho provato a BKK e anche le tecniche erotiche, come leggerete, sono interessanti. La girl parla poco e insieme alla musica azzeccata aiuta ad istaurare un'ottima atmosfera all'interno della stanza. Non è disponibile il sesso, ma definirei questo come “massaggio erotico”, più soft porn alla giapponese che hardcore alla thailandese.

Mi fa stendere sulla pancia e incomincia a lavorare sulla parte posteriore del corpo. Inizia passandomi dappertutto e sottolineo DAPPERTUTTO una piuma di pavone enorme. Complice l'ottima atmosfera, la giusta temperatura data un condizionatore che funziona e la piuma, fin da subito l'esperienza diventa elettrica. Brividi e pelle d'oca abbondano. Pinky da maestra qual'è fa tutto senza fretta, cosa che potrebbe rovinare l'esperienza. Passa poi ad un vero massaggio thai di bassa forza, partendo da piedi, passando per il membro e salendo fino alle spalle. In pratica sfiora solo la mia pelle senza applicare troppa forza. Inizia quindi a spalmare olio per tutto il mio corpo e applicare ora un massaggio più sostenuto. Una volta che la parte posteriore del corpo è coperta di olio inizia la parte interessante: body to body massage. Come saprete il body massage non è altro che un massaggio fatto con il corpo della masseuse, sfruttando i punti più erotici del suo corpo come tette, culo e figa, applicati al vostro corpo. L'esperienza insegna molte cose e se c'è una cosa di cui mi pento è quello di non aver provato un Nuru massage con Pinky, sarebbe stata un'esperienza terrificante. Già con il solo olio si è dimostrata all'altezza della ragazza del Dr. BJ Nuru e disponeva di metà dello spazio e un olio normale non ha la stessa viscosità del Nuru. E' maledettamente brava e senza fretta, avrà passato almeno 15 minuti nel B2B. E' giunto il momento di dedicarsi alla parti più delicate, mi fa girare e comincia lo stesso procedimento anche sulla parte anteriore del mio corpo, quindi piuma + soft massage + oil massage + body to body. Inutile dirvi come la cosa fosse eccitante. Arriva quindi alla parte del lavoro che preferisco. Inizia a massaggiare il membro per farlo risvegliare (se ce ne fosse bisogno, era già sull'attenti) e parte di HJ dopo averlo lubrificato con l'olio. Pinky ha un controllo sbalorditivo sul mio corpo, mi ha fatto arrivare vicino al punto di venuta almeno dieci volte, non esagero, e tutte le volte si fermava per iniziare a massaggiare altro e lasciar sbollire lo spirito. Le prime volte la imploravo (!) di continuare, lei mi guardava e si limitava a sorridere, poi ho capito l'antifona e mi sono goduto il lavoro. Non credo di essere mai stato tanto carico sessualmente in vita mia. Il clou della prestazione, almeno quello che avrebbe dovuto esserlo, è il massaggio prostatico. Pinky mi chiede se lo voglio ed essendo venuto apposta per quello le dico di si. Mi olia l'ano, si mette un guanto stile dottore e procede all'inserzione dell'indice nel mio posteriore. La teoria alla base del farsi mettere un dito in culo è interessante, stimolando la prostata si avrebbero vari benefici, primo dei quali un'eieculazione molto più lunga e intensa del normale. Oltre al massaggio prostatico, Pinky parte con un BJ alternato a HJ che vale da solo il prezzo del biglietto (modo di dire). Purtroppo mi accorgo che il massaggio prostatico non mi piace, anzi, me lo fa ammosciare. Il dito in culo lo trovo indifferente, non una cosa sgradevole e nemmeno eccitante. Almeno ho scoperto qualcosa di nuovo su me stesso. Le dico di desistere e continuare con BJ e HJ. Quella maledetta mi porta altre volte al punto di rilascio senza mai lasciarmi venire. Credo di essermi ridotto a supplicarla per farmi finalmente felice xD

Le due ore sono volate ed è tempo di salutarci. Pinky mi chiede, un po' imbarazzata, se può fare la doccia con me. Da qual cavaliere che sono non posso certo rifiutare. Nella doccia non ci sono toccate, parliamo soltanto, ma scommetto un anno di stipendio che se siete clienti regular non sarebbe poi così fuori dal mondo che vi possa concedere full service. Stiamo parlando di BKK. Una volta rivestiti scendiamo al piano terra dove mi vengono ridate le scarpe e Pinky procede a farmi un tè caldo, dal sapore strano, ma buono. Sia in Tantra Massage che in Analisa c'erano molte più masseuse a quell'ora, circa le 6pm rispetto a quando sono arrivato. In particolare un paio sono delle belle fighe che meritano di essere testate. Lasciate perdere le carrette che hanno la foto sul sito dello shop, dal vero la qualità è molto più alta, più di qualsiasi massaggio della Sukhumvit che ho visto. In Analisa c'erano 3 clienti quando andavo via, quidni ricordatevi di prenotare le ragazze prima di andarci se ne volete una in particolare.

Voto generale ad Analisa 9/10. Il prezzo troppo elevato del tipo di massaggio da me scelto e la carenza di ragazze quando sono arrivato gli fa perdere quel punticino per arrivare alla perfezione, ma la prestazione è stata indimenticabile. Dovete però andarci sapendo bene quello che vi aspetta, quindi niente full service, per non rimanere delusi. Il prostate massage non mi ha detto nulla, ma consiglio di provarlo perché dalle recensioni a molti piace. L'atmosfera da soft-core porn è perfetta, la masseuse professionista e carina, l'edificio a livelli europei e la grande scelta sul menù fanno si che possa consigliarvi Analisa specialmente appena arrivati a BKK in attesa di smaltire il Jet Lag.

SNOW WHITE MASSAGE

http://snowwhitesoi26.com/index.html

Fermata “Phrom Phong” dello Sky Train, uscita 4, continuate a camminare nella direzione in cui avete sceso le scale finché arrivate in Soi 26, appena entrati nella via vedrete il massaggio sulla parte sinistra, circa 20 metri dopo aver lasciato la Sukhumvit.

Questa è l'ultima recensione del viaggio e se avete letto tutto fino a qui siete un po' pazzi (siamo a 45 pagine su Word) e vi ringrazio per l'attenzione. Spero di aver fatto cosa gradita scrivendo una recensione più approfondita della media della sezione, rivolta ai novizi, ma credo che anche i più esperti possano trarre qualche consiglio utile dalla mia permanenza. Vorrei ringraziare tutte le persone che hanno contribuito a rendere GnoccaTravel il miglior sito italiano per i viaggi della gnocca, il più seguito e completo. In particolare nella sezione thai c'è un bel gruppo di appassionati che non si scoraggiano di fronte alle difficoltà e continuano a postare suggerimenti per raffinare i viaggi. Gente come

@sexybangkok

@siamhousepattaya

@alelokale

@MrPatong

@PhR47

@efo

@sambo2

@solo

Giusto per citare i primi che mi vengono in mente. Mi sono fatto delle grasse risate a leggere certi thread, anche se contenevano poche info. Come qualsiasi cosa su internet non prendetela per vera finché diverse fonti la confermano e in particolar modo le recensioni sulla gnocca, siano su questo sito o in altri, vanno prese con le pinze perché ognuno di noi ha gusti molto differenti. Quindi non leggete la mia recensione o quella di chiunque altro come se fosse il Vangelo. Leggetene il più possibile e traetene le conclusioni che vi possono essere utili, ma alla fine solo voi stessi potete sapere cosa è meglio per voi.

Torniamo allo Snow White Massage. La trafila da seguire è la solita di cui ho già scritto per gli altri massaggi, con la differenza che qui si paga prima della prestazione la parte destinata al massaggio e dopo la prestazione, direttamente alla ragazza, la parte del full service. Nel mio caso sono 600 THB versati alla cassa prima di andare in camera e 1500 THB dati alla ragazza dopo la prestazione per un'ora e mezza di durata. Il line up è folto anche alle 10.15pm, ora in cui arrivo. Ci sono circa 15 ragazze. La qualità è al livello degli altri massaggi della Sukhumvit, quindi bassa. Scelgo una ragazza che sorride perché nessuna mi saltava all'occhio.

Nickname “You”, 27 anni circa. Ha un sorriso angelico e l'apparecchio ai denti. La camera ha uno specchio ed è simile a tutte le altre visitate nei massaggi. Fin da subito mi accorgo che qualcosa non va, perché You si spoglia dandomi le spalle e abbassando l'intensità della luce. Boh, mi butto nella doccia e la ragazza mi raggiunge. Mi cadono le palle. Su internet brulicano recensioni che si lamentano dei danni fatti dai bambini alle madri, ne avevo anche visti di segni su altre ragazze provate, ma niente di sconvolgente. Fino a quel momento. La pancia di You sembra sia stata usata da un animale selvatico per affilarsi le unghie, è devastata. Potevo anche passarci sopra, ma la parte da rimanerci di sasso sono le tette: immaginate di afferrare il seno con due dita, indice e pollice, stringere e nel frattempo spingere verso il corpo della donna. Resterebbe un buco, una rientranza ed è quel buco che era presente su ognuna delle zizze di You. Più che un buco è come se un maniaco l'abbia torturata finché le sue tette non potevano più guarire. Dire che ci sono rimasto di merda è usare un eufemismo. Lei lo capisce, lo avrà sperimentato altre volte e si fa in quattro nella doccia per non farmi andare via. Ora avevo due scelte davanti: andarmene o continuare. Sono rimasto per un paio di motivi. Innanzitutto avevo calcolato l'ora al minuto e scelto solo una prestazione di 1 ora e mezza per poter avere il tempo di prendere lo Sky Train prima che le corse si fermassero (a mezzanotte). Poi il suo comportamento timido e il sorriso smagliante, unita alla porcaggine con cui mi lavava, mi hanno convinto a darle una possibilità. Era l'ultima notte a BKK ed ero triste al pensiero di ritornare nella “souless” Italia. Cercavo una prestazione GFE tanto per cambiare ed è esattamente quello che You mi ha dato. Avete presente la fidanSatina? Ecco, è lei. E' un'attrice nata e se non fossi così pessimista nel non credere a una singola parola di una escort, avrei potuto dire che le piaceva un sacco scopare con me. Aveva quel look stupito negli occhi, quell'atteggiamento timido e quella porcaggine che mi arrapano un sacco. Abbiamo testato solo le posizioni classiche, nessuna acrobazia, ma non mi ha abbandonato un attimo nel DFK e nei palpeggiamenti dei punti chiave del mio corpo. Il tutto con lentezza e sensualità. Faticavo a venire perché la stanchezza del viaggio si faceva sentire elei non era certo una bellezza, ma invece di incitarmi guardando l'ora, si eccitava sempre di più. Ad un certo punto le chiedo io che ora era perché ero sicuro che mancasse poco, nel qual caso dovevo sbrigarmi a venire. Lei mugugna qualcosa e riprende il DFK. Lascio perdere e mi immergo nella prestazione. Se c'è un aggettivo per definirla è “mindblowing”, ero totalmente preso da lei e lei (spero) da me. Alla fine riesco a venire, ma You non si vuole staccare. Continua a baciarmi e passa ad un nuovo BJ, certe volte sentivo il suo apparecchio sulla cappella, ma anche quello fa parte del gioco. Le dico che è inutile continuare tanto non sarei più riuscito a venire. A malincuore mi lascia stare e ci facciamo l'ultima doccia insieme. Se è possibile mi lava con ancora più eroticità della prima volta. Senza fretta e usando tutto il suo corpo. Chi l'avrebbe mai detto che sarei finito per lasciare una mancia a questa ragazza dal corpo così devastato?

Uscito in strada mi accordo che siamo stati ben più di 1 ora e mezza senza che nessuno ci dicesse nulla. I treni sono fermi e io mi incammino verso l'hotel. Valuto se prendere un taxi, piove, però mi piace il fatto che ci sia poca gente in giro e la temperatura per la prima volta da quando sono a BKK, è sopportabile. La camminata dura circa mezz'ora, da Soi 26 a Soi 4. Le traverse di Asok erano tutte allagate e ho dovuto ingeniarmi per non bagnarmi troppo. Idem Soi Nana, il mezzo di trasporto adatto era il canotto. Quella con You è stata la seconda migliore prestazione del GnoccaTravel, una sorpresa e sarebbe una ragazza di cui diventare clienti fissi se non fosse così distrutta fisicamente. Il giorno dopo, l'ultimo, dopo aver fatto il check out, valuto se ritornare da lei, ma c'è un limite a quello che possono sopportare i miei occhi. Per il viaggio di ritorno sull'aereo mi faccio furbo e al posto dei millemila caffè presi all'andata che mi hanno tenuto sveglio, prendo due boccali di Singha e dormo come un ghiro.

Arrivederci Bangkok.

TRANS
escort_forumit
wellcum_discussioni
Escort_directory

Ottima rece..anche se non lo ancora Letta tutta..

Felina_Barcellona-mobile

complimenti gran recensione elecando le cose giuste, direzioni, numeri e modalita' dei posti e lasciando da parte polemiche e descrizioni di altre amenita' che poco hanno a che vedere con la figa...

c'e' qualche imprecisione qua e la ma pochissima roba...

sul discorso di come vada la sezione thai hai perfettamente ragione ma non penso sia questo il post adatto a parlarne....

il nick di N. e' firstprice che pero' ha deciso di non partecipare piu' al forum al momento

leggo adesso della chiusura del Bit Style ma credimi che non ti sei perso nulla.... era un post troppo stile jappo pure per un giapponese

per il resto ti saluto e ti ringrazio, se ripassi sai dove trovarmi...

Mi trovi anche su: SexyBangkok.info e su Youtube SexyBangkok Channel

Non sbagliare hotel per il tuo viaggio in Asia! Prenotalo su Hotelguestfriendly

>SexyBangkok Capo Moderatore GnoccaTravels<-<-

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Oceano_mobile

Bravo @Unes . Con Ice del Candy Massage sei stato più fortunato di me, io sono passato a cercarla ad inizio mese, ho chiesto di lei ma ovviamente il ragazzo alla reception figurati se ha capito una sola parola di quello che gli ho chiesto. C'erano solo 3 ragazze e a loro dire al momento Ice non era al negozio. Non avevo tempo di prenotarla per il giorno dopo, magari sarà per la prossima volta.

"Mai discutere con un idiota. Ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza"


"Il saggio dubita spesso e spesso cambia idea. Solo gli stupidi sono ostinati e non hanno dubbi ; loro conoscono tutto fuorchè la loro ignoranza" .

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mombasa_resort

Rece strepitosa, una vera perla. Sono già stato a BKK 3 volte, sempre solo per 2/3 gg ma devo dire che è la mia città preferita. L'ultima volta anche io sono stato in soi 11 al Climax ed al Level era di fronte al mio hotel ( mi pare si chiamasse così, una disco wine-bar che si va su in ascensore ed una parte rimane all'aperto ) , perchè per me le serate in vacanza finiscono inevitabilmente in Disco alle prime luci dell'alba con abbondante uso di alcolici e di freelancer. Anche se a pagamento, le freelancer delle disco sono quelle che di gran lunga preferisco, forse perchè mi danno la sensazione che vengono con te solo se gli piaci, anche se in realtà sono troie come le altre e le mie sono pie illusioni, ma ognuno ha il suo stile e le sue preferenze. In occasione del mio ritorno dedicherò buona parte della mia vacanza alle

più belle disco di BKK, occorre che mi documenti adeguatamente prima di partire, perchè non tutte le disco sono uguali e non tutte le serate nella stessa disco sono uguali, chiedo consigli ai più esperti e soprattutto ai resident per non sprecare serate in localacci di bassa qualità.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Trans_Secret_mobile

Accidenti! un enciclopedia! Un lavoro da maestro altro che principiante. C'e' gente che e' qui da vent'anni e ha scritto 2 righe.

Complimenti per tutto. Prezzi e dettagli e' quello che conta.

D'accordo anche sulla tua visione del sito.

Ti ringrazio molto delle citazioni e considerazioni personali.

Mi e' spiaciuto non poter star con voi piu' tempo.

Bangkok e' un mondo infinito, un'esperienza incredibile e tu l'hai vissuta sicuramente al meglio! Bravissimo e spero di rivederti al piu' presto.Avvisami per tempo :)

To fuck , pay and forget.
A tutto ce' un limite e per tutto c'e' un barfine.

TRANS
moscarossa_recensioni
link massaggi mobile
Sugar_mobile

@Unes, veramente un lavorone!

Letta tutta la recensione, davvero una mole di informazioni impressionante, e ben scritte!

Sono contento che alcune delle cose che ho scritto ti siano state utili!

Inoltre anche io concordo che la sezione Thai è intasata da cose molto poco utili, a voler essere buono, e post come il tuo danno una vera e propria boccata di ossigeno a questa sezione che ne ha davvero bisogno! Speriamo si continui in questa direzione, perché la Thailandia merita una sezione del forum alla sua altezza! :)

Apricot_mobile

@sexybangkok

Grazie a te per aver soddisfatto le mie curiosità!

@Dr.A

Non me l'ha detto chiaramente, ma credo che Ice lavori in negozio solo più sotto prenotazione. Adesso dovrebbe essere a Singapore se non ha cambiato idea.

@birichen

Pure io volevo provare altre disco, ma alla fine ho testato solo il Climax. Se vai in altri posti dicci come sono!

@alelokale

Se passerò dalla Thailandia in futuro te lo farò sapere di sicuro, ci sono ancora un sacco di posti promettenti da testare :D

@PhR47

Il fatto è che siti del genere, basati su recensioni, sono dei circoli viziosi. Tu scrivi una recensione e io per ringraziarti pubblico la mia quando ritorno dal viaggio. Passa un altro utente a vedere le novità della thai, legge la mia rece e per sdebitarsi pubblica la sua una volta tornato. Se tu non avessi scritto la tua, io non avrei postato la mia e via di seguito. Certo non è così semplice perchè la maggior parte di chi legge non scrive, ma credo si debba dare il buon esempio iniziando da sè stessi. Io ho attinto a piene mani dalle informazioni presenti su GT e nel mio piccolo ho contribuito alla figura generale con questa recensione, posso andare a dormire con la coscienza a posto. Perchè bisogna ricordarsi che scrivere una rece è quasi un lavoro, ma alla fine con il contributo di tutti riesci ad ottimizzare il tuo prossimo viaggio, risparmiando soldi e divertendoti di più. E' uno scambio che sono disposto ad accettare :)

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Haima mobile

Lozio
29/06/2015 | 21:48
Pattaya |  26-35
Silver

@Unes complimenti..finalmente uno che va in Thai e recensisce in modo completo..un pò lunga...ma cmq ottimo! =D>

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Oxyzen mobile

Seguo vivissimamente la coda dei complimenti per questa recensione di ottimo livello,adeguata alla sezione Thai che ne ha tanto bisogno ed augurandomi di dare un medesimo valido contributo alla stessa. Vedremo ad agosto...

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Oxyzen_recensioni
maxim_mobile

Complimneti davvero. Una splendida rece utile

TRANS
escort_advisor_mobile

@unes:

non posso che associarmi a tutti i complimenti che hai ricevuto per la Tua recensione.

grazie x info su locations che dopo 5 visite in quel di BKK devo ancora frequentare.

=D>

=D>

=D>

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Rosellon_mobile_home

@unes: complimenti. Ormai entro poco nella sezione thai perché anch'io la trovo ingestibile con tutte le recensioni inutili e che servono solo a far polemica. Mi stupisco come facciano @sexybangkok e @siamhousepattaya a stare dietro a tutto quello che succede qui. Ho letto la tua recensione tutta di un fiato e l'ho trovata ottima, completa e piena di info utili (e per quanto mi riguarda neanche lunga visto che è piacevole leggerla). Complimenti ancora.

le_privee_mobile

bella recensione.hai generalizzato per le ragazze però..hai detto che sono brutte eccetera...bangkok ha milioni di abitanti....ci sono le brutte e le belle...e comunque 100 euro non sono pochi per fare serata a bangkok...io sempre pagato 1000 long time...le prendevo in disco...

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile

Un romanzo, i complimenti si sprecano, a mio avviso la migliore recensione su Bkk inoltre di piacevole lettura. Senz' altro utile a chi non è esperto del posto. Grazie.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
sugargirls_discussioni
Mille_erotici_mobile

@Unes complimenti.... Bella recensione e con informazioni molto utili.... Non vedo l'ora di leggere altre tue recensioni....

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile

@unes complimenti per la recensione: una vera guida su bkk in stile lonely planet del sesso. Peccato che vedendo molte delle tipe sui siti indicati, mi continui ad assalire il dubbio su come si possano fare 11.000 km. per andare a pagare 'donne' del genere. Poi, de gustibus...e la domanda torna indietro

:-)) Complimenti di nuovo

"Ma si sa, purtroppo quando il cazzo è uno e i piccioni sono due…non si sa mai dove andarlo ad infilare e nonostante si chieda aiuto alla lingua quale “appendice” potenzialmente penetrante, la anche stessa non basta mai." (cit. propria)

TRANS
escort_forumit

Grazie a tutti, fanno sempre piacere i complimenti :)

@lucandro

Come dici tu ci sono le gnocche e le carrette come in ogni città del mondo, ma nella scena pay, se vuoi spendere poco, la qualità è bassa. Molti se non tutti gli esperti di BKK nei siti occidentali concordano sul fatto che la qualità sia calata negli ultimi anni. Nei GoGo bar il prezzo è quello, 100 euro, euro più euro meno. Ci penalizza il cambio euro-baht sotto le scarpe e tra parentesi non la vedo bene per chi deve andare in vacanza quest'estate se la Grecia esce dall'euro.

@GTBari

E' un argomento interessante e una seria questione quella che poni. Un piccolo aneddoto innanzitutto: in molte recensioni sugli FKK che ho letto l'anno scorso prima di andare a Francoforte si citavano donne testate dalla bellezza incomparabile. Molte le ho viste di persona e non ho scorto la bellezza con cui venivano descritte. Quelle donne piacevano ad altri, ma non a me. Per questo dico sempre che le recensioni sono indispensabili per programmare al meglio un viaggio, ma rappresentano il punto di vista dello scrittore, non vanno prese alla lettera, specialmente in una questione soggettiva come la bellezza. Ad esempio molte della ragazze che dalle foto non ti piacciono dal vero sono più belle. Quelle di cui ci sono le foto lavorano nei massaggi della Sukhumvit e ho scritto a più riprese che la qualità estetica è scarsa dappertutto. Si va in quei luoghi innanzitutto per avere una prestazione sicura e qui ti posso assicurare che vale la pena di farsi 9200 Km, almeno per me, per avere una "porn star experience" a quei livelli, impensabile da trovare negli FKK. Le 3 ragazze più gnocche che ho testato non puoi vederle in foto perchè non ci sono, ma si possono definire interessanti sono qualsiasi metro di paragone in fatto di bellezza. Una poi potrebbe senza problemi fare la modella e non sfigurerebbe davanti alle attrici di fama internazionale. Firstprice/N. mi è testimone. Quindi, per rispondere alla tua domanda, sono andato con ragazze brutte perchè volevo un'ottima prestazione e sono andato con ragazze belle quando volevo la bellezza. BKK ha più gnocca da offrire in termini di quantità di tutta la Germania messa insieme, ogni luogo ha le sue peculiarità e ci si va per soddisfare precisi requisiti.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Escort_directory
escorta_mobile

ok.io non parlavo però di gogò bars...sono sempre uscito la sera in giro per varie discoteche...climax,insanity,spicy e after spicy..ho sempre preso la tipa a fine serata,anche alle 7 del mattino...ma ce n'erano talmente tante che si sceglieva...non ho mai preso una top model,ma neppure un cesso..sempre 1000 bath long time

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
wellcum_discussioni
Mille_erotici_mobile

Salve, sì complimenti veramente ben scritto e concordo su tutto. Anche io sono un habituè di Bkk e ogni volta che sono lì scopro sempre nuove cose interessanti. Parto, come sempre in solitaria, tra il 7 e 8 agosto e penso di trattenermi per una ventina di giorni con capatina ad Hong Kong e jakarta. Nel frattempo sto creando un po' di contatti su Thaifriendly che mi ha sempre dato grandi soddisfazioni. Se qualcuno è lì nello stesso periodo faccia un cenno. Grazie. Un saluto a tutti

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
wellcum_mobile

wowww, che bella e prolissa recensione.... soprattutto condivido quello che hai detto del dr bj saloon......

Se posso, però vorrei segnalare la pratica non molto sicura del cunnulingus praticato alle prostitute ,sarà una mia "deformazione" professionale visto la mio lavoro , la sconsiglio soprattutto verso persone di cui non si è sicuri ciecamente figuriamoci con una prostituta.......... per il resto grazie mi sono molto divertito

nel leggerti.

p.s. un saluto a sexybangkok (nik) incontrato a marzo...... ciao a tutti.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
escort_forumit

@plinio68 ti posso dare ragione che il cunnilingus fatto ad una prostituta non è molto sicuro.....

Ma se fai un LT con una ragazza

Thay non puoi perderti il gusto di una bella leccata del suo frutto orientale....

E per finire:

"se non ti lecchi le dita godi solo a metà"

:p

TRANS
Escort_directory

Concordo con Plinio, ma come dare torto a BluDragon ?

cmq, il peggio del peggio, cioè hiv, pare che sia quasi impossibile da prendere con questa pratica, o perlomeno mi pare non ci siano casi certi di aver contratto il virus col cunnilingus, al contrario ci sono molte altre patologie che si possono contrarre.

Concludo con un duplice augurio : buone leccate e buena suerte !!!!

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
Felina_Barcellona-mobile

Finalmente si può leggere qualcosa di interessante e non i soliti inutili post.

Complimenti per la tua recensione completa ed esaustiva.

=D> =D> =D>

moscarossa_recensioni
Oceano_mobile
Mombasa_resort

@unes sticazzi, bella recensione

mi tocca prendere 2/3 giorni di permesso per finire di leggerla

;;)

mi trovi molto d'accordo su una cosa, cioè quando dici che in generale l'esperienza di Bangkok è migliore dell'FKK (io a Bangkok non ci ho fatto quasi nulla, ero stato solo 5 giorni assieme a una prelevata da Pattaya quindi...)

per parafrasare, anche per me l'esperienza Thailandia è tanto tanto migliore dei vari FKK. e questo vale anche per il discorso bellezza, se uno la cerca la trova, paga il dovuto e la trova. il fatto è che hai una varietà di ragazze, di età, di posti, di divertimenti che non c'è da nessun'altra parte

quella della PSE mi manca, mi devo attivare al più presto

:-bd

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Trans_Secret_mobile

la thailandia è il paese dei balocchi..c'è di tutto e per tutti i gusti.occorre tempo e denaro

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
link massaggi mobile

Bravo. Ci voleva proprio una rece completa come la tua, e che con grande senso critico fa anche chiarezza sulla situazione attuale a bkk.

Hai ragione anche sull'andazzo che c'è nella sezione Thai. Purtroppo l'atteggiamento un po' di parte e il flame in cui spesso sfociano i 3d -soprattutto gli ultimi- ormai scoraggia i più dal postare e condividere le loro esperienze.

TRANS
Sugar_mobile

Mi associo ai complimenti........recensione fantastica completa....preziosa...siete degli artisti...fra tutti

....io mi vergognero

d ora in poi ad aggiungere qualcosa su bkk....

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
wellcum_discussioni
Apricot_mobile
  • 1 di 2
Escortadvisor escorta moscarossa_right Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI