A Siviglia si scopa che è una meraviglia

In Taxi io e un mio amico ci dirigiamo al puticlub 'Los Daneses' un po' fuori Siviglia. Sono circa le due del mattino.
Voglio precisare che il locale in questione 'Los Daneses' non è lo stesso 'Los Daneses' di Camas - Siviglia, ma un nome di fantasia.
Questo per evitare che la guardia civil spagnola faccia dei casini, scusate il gioco di parole.
Un gorilla in giacca e cravatta all'ingresso interrompe la sua colta lettura di un libro in cirillico e ci fa entrare.
Sembra sia abbastanza incazzato.
Dazio di 15 euro alla cassa. Come il 99% dei puticlub spagnoli, anche questo è gestito dalla mafia russa.
è ovvio che questa dichiarazione che i night club spagnoli sono controllati dalla mafia è una mia fantasia.
Non è vero, è tutto regolare in spagna. Tranquila Guardia Civil.
I nomi delle ragazze in questione: Maya e Lorena, anche questi sono inventati.
Nel night che è 20mq per 20mq, una decina di gnocche sedute al bancone ci puntano, anche perché sono pochi i clienti, e l'ora è già abbastanza tarda. Io e il mio amico Papa Benedetto qualcosa, prendiamo la consumazione.
Il nome di questo mio amico invece è assolutamente vero.
C'è un tizio che fa acrobazie sul palo al centro della sala, poco a poco si spoglia nudo.
Come se tutto fosse assolutamente normale, nessuno interrompe il suo spogliarello abusivo. Chiedo spiegazioni a una figa e lei risponde che quel tipo fa così tutti i week end e siccome porta nel locale un pacco di soldi gli lasciano fare quello che vogliono, a parte pisciare negli angoli. O stuprare i buttafuori, almeno non gratis.
Io sono un romantico e credo al colpo di fulmine. Lei, seduta sul trespolo del bar mi sta fissando, ogni tanto parla con la sua amica. Nella penombra del locale sento due occhi che da qualche parte mi fanno la lastra.
Lorena c'ha i capelli così lunghi e neri che... avete presente dei capelli lunghi e neri? ecco.
Mi dice di essere una indios Amazzonica, viene dal Brasile, ovviamente dopo 2 minuti siamo a scopare.
Los Daneses è attrezzata con piccole camere per la bisogna. Ti danno pure le lenzuola pulite e l'asciugamano.
Ammiro Lorena in tutta la sua bellezza mentre si spoglia. Il piercing all'ombelico e quei capelli grossi e neri che scendono come spaghetti sino all'altezza del culo, che ovviamente essendo Brasiliana è fenomenale.
Dalla borsetta estrae una specie di capsula in plastica.
Mi chiede: "Quieres?"
"Claro!"
Si fa una striscina di bamba per lei e una per me. Arrotolo un centino. Bamba gratis di ottima qualità è veramente una bella cosa.
Partiamo tutti e due per l'autostrade dell'amore.
Lei seduta sul letto incomincia a spompinare mentre l'aiuto sopingendole la testa contro di me. Glielo infilo in gola fino all'epiglottite, tanto che sta per diventare cianotica. Ma forse respira dal culo perché sta così col cazzo in gola un minuto buono. quando lo tiro fuori, temo quasi di ritrovarne solo una metà. Tanto che Lorena inghiotte. Poi mi sputa sulle palle e massaggia, cristo santo. Alla fine m'inginocchio con lei che allarga le cosce seduta sul letto. Lorena c'ha la figa depilata e gocciolante che sembra 'na susina sciroppata. Io c'ha la faccia imbrattata del suo sugo indios. Ci lecchiamo per una buona mezz'ora che poi ovviamente scade il tempo e io mi devo ripagare un'altro giro di mezz'ora, perché così come sto messo se non glielo ficco subito in corpo a qualcuno vado fuori di melone. E Lorena è il primo buco a nei paraggi.
La posiziono a sponda sul letto, glielo piazzo per bene dentro. Poi le tiro i capelli annodandomeli intorno al pugno e le do tante di quegli schiaffi sul culo che le vengono i lividi.
A lei viene l'idea bizzarra di andare in bagno, si posiziona gamba divaricate contro il lavandino e intanto guarda me riflesso allo specchio che me la lavoro da dietro. Così a lei piace essere fottuta, mi dice.
Poi ritorniamo in camera, me la fotto durante il tragitto, in piedi. Ancora sul letto a 29 minuti e 52 secondi il mio uccello si trova dentro il suo culo amazzonico e sparo una sborrata che cadiamo tutti e due a faccia in giù, ci vogliono i defribillatori per riprenderci.
La bamba e la montata mi hanno seccato la gola. Corro al bar e c'è Papa Benedetto qualcosa che tergiversa con una negra. Il tempo di ordinare una coca questa volta cola, e l'amica di Lorena Maya mi si avvicina, anche lei brasiliana ma è bionda, dopo 3 minuti sono con Maya in camera con la figa sulla mia faccia, la figa di Maya c'ha una particolarità: un un grosso neo alla base delle grandi labbra. Mi diverto a mordicchiarlo questo neo, lei ride per il solletico. Dopo io sdraiato con l'uccello come un totem, lei mi si siede sopra e lo vedo scomparire, non so se nel culo on in figa ma poco importa. Da fuori sento bussare che il locale sta chiudendo. Sono le sei di mattina, il naso mi sanguina, Papa Benedetto qualcosa è anche incazzato perché è due ore che mi aspetta e c'è quel tipo nudo dello strip tese che gli aveva offerto un cinquantino per incularselo.
"E allora? "Dico io, "per essere un Papa Benedetto qualcosa, te lo tiri troppo."

Guarda Foto e Video di ESCORT e TRANS porche nella tua città
  • 1 di 1
  • 1
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE