Margerita_top_logo

Scene indelebili di (ri)acquistata libertà

Quante volte ci balena davanti agli occhi, nelle situazioni più varie, una scena che abbiamo vissuto, e ricordiamo più spesso, forse perchè ci appartiene di più, ci caratterizza, ci sorride da dentro e ci ricorda quello che vogliamo! Nella fattispecie la scena riguarda la sfera della libertà personale, acquisita dopo ristrettezze "fidanzatesche" o lavorative, e quindi ancora più gioiosa e gaudente, liberatoria!

Mi ritrovo quasi all'improvviso dalle parti del Mar Nero, per non meglio identificati scopi pseudo culturali, che assommano l'equivalente di 3-4 ore in 2 settimane, quindi il tempo libero è discretamente buono! Purtroppo l'epoca della narrazione rispolvera un calendario di due lusti orsono, ma tant'è; Odessa a quel periodo era decisamente più viva e genuina, la Deribasovska turbinosamente conduceva alla scalinata Potemkin, in un vorticoso salire di tempeste ormonali, giustificate dall'essere vivi e pensanti, e ammiranti! L'epoca del vincere facile già era tramontata, e d'altronde bisogna farsene una ragione, ma il gusto della competizione e della vittoria regalavano ancora passioni e momenti degni di essere vissuti, e ricordati! Per l'avvio della partita ero ricorso ad un dribbling secco fenomenale alla CR7, ovvero smarcarmi dalla fidanzata, convincendola anche di quel che dovevo fare; cose che si riescono solo quando si pensa candidamente che la missione innanzitutto, che è giusto così, e che lo devi a te stesso! Sempre più arduo, per questo sono single! E' sera, una sera come tante altre, forse una delle ultime se non l'ultima, con i compagni ormai fraterni, al fu Pago della cara Arkadia, ormai mestamente chiuso come una ferita aperta. Ho scoperto che qui adorano tremendamente quando ordini sambuca, spengono le luci, suonano la campana, e noi glielo lasciamo fare, basta che versino..sai cosa ce ne importa di un bicchierino, la vodka e la horilka scorrevano ben più imponenti e tumultuose dalle bottiglie da poche grivnie, e mai un mal di testa.. Sono con Natasha, nome ricorrente, donna sfuggente, caratteri ucraini algidi e scultorei, non l'ho mai capita sino in fondo. Appena giunta in treno dal Dnepr, dalla città del ferro, dalla terra dei cosacchi zaporogi, da Zaporozhie appunto. Conosciuta alla cucina dell'ostello con l'amica sua, mi sorridono, mi offrono il caffè, devo praticamente rispondere al sorriso di una sola; lo porgo a lei nell'indifferenza del cadere bene, e me lo ricorda e ricambia quando dalle prime fila di un bus sovietico verso un'imprecisata località scelta per il grill-party, sgambetta verso l'ultima e mi chiede se c'è posto, sopra di me..tra l'approvazione dell'amico che ormai non sento più. Lui disse : "si è scelta il posto più duro di tutto il bus"! E non ci andava lontano, dopo la leva del cambio del Kamaz era la mia leva che sapeva di titanio, e le numerose buche non facevano che aumentare l'agonia! Ma siamo qui, in una fresca brezza di fine estate, e dopo qualche sera di limoni duri, e numerosi, e insistenti, la devushka non dà l'impressione di capitolare a breve, la fortezza tatara resiste agli assalti del cosacco che è in me; a differenza della sua amica, che filtra alcool come un alambicco e si fa possedere nelle brevi notti di Odessa. Non mi rammaricai più di tanto, perchè una scelta, se tale, va sostenuta, la trama non la dettiamo tutta noi. I ragazzi stanno sull'uscio, che a sua volta sta all'aperto, vicino alla pulsante stradina gremita di folla, e questa folla è composta da giovani, succinte, longilinee Dee e Principesse (e che tutti i Santi dell'Olimpo ce le preservino nel dna per i nostri pronipoti), e mi chiamano con gli occhi e con le parole, a dare una svolta a quell'ultima serata in compagnia, o penultima che dir si voglia. Ma soprattutto a viverla, consci che pochi metri più in là si sarebbe aperta un'altra finestra su questo splendido cortile, che (forse) non c'è più. Come un gol nella finale mondiale, come l'uscita dall'esame di matura verso i compagni già con le birre in mano; le poche parole : "cara, scusa, ma io devo andare con i miei amici"; senza voltarmi, le scale al galoppo, l'adrenalina che sale e sono dei vostri, ancora oggi, ancora una volta, la partita è riaperta, perchè ci piace giocare, e vincere, e vivere! E fare l'alba con una biondina Sanpietroburghese, il sapore della sabbia, e le immagini di un lungo treno che "sbuffa" verso nord, ma queste già sono altre scene, altri palcoscenici, altre volontà!

Raggiungere l'Oriente navigando verso Occidente.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
escorta_mobile
Mille_erotici_mobile

Il dribbling secco con tacco a rientrare all CR7 è roba da intenditori...

Grande!!!

Under Jolly Roger!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
wellcum_mobile

Scritto molto bene ed appassionante!

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

DONNA CERCA UOMO
escort_forumit

In nome di tutte le Vostre Natasha; grazie ragazzi!

Raggiungere l'Oriente navigando verso Occidente.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
wellcum_discussioni
Escort_directory

@Immerweiter bravo, ti si legge sempre volentieri!

Felina_Barcellona-mobile

Piacere riuscire ad imbastire due righe ogni tanto un po' come le ho in mente!

Raggiungere l'Oriente navigando verso Occidente.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Oceano_mobile

@Immerweiter : Dicevano gli alpini nel '42: La nelle lontane steppe, nelle isbe, dove improvvisamente ti trovavi avulso dalla guerra, dimenticavi i colpi di mortaio, le marce interminabili, il freddo glaciale..Le donne russe, kozak, trasformavano i 40 gradi sotto zero "fuori", in 40 gradi "sopra"..Com'era bello perdersi in quel tepore anche se il giorno dopo fosse stato l'ultimo!!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
Mombasa_resort

@licantropo teutonico per tua licantropia teutonica scorri naturalmente verso il bassopiano sarmatico e di lì agli Urali ed oltre, ove tutti forse originiamo e vorremmo essere, se non stanzialmente, per lo meno regolarmente! Sicuramente quegli Alpini erano dotati di resistenza inimmaginabile oggigiorno,e probabilmente si sono trovati reciprocamente bene in quegli "sbalzi di temperatura" nell'ignoto e nell'incertezza.Se non fosse vicino il godimento estivo dell'orizzonte marino, mi faresti tremendamente bramare un fuoco acceso e pareti di legno e tappeti e bollenti spiriti nel gelo!

Raggiungere l'Oriente navigando verso Occidente.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI e le MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
Margarita_mobile

@Immerweiter

beh adesso che ho letto di te un 'racconto vero' sono ancora più lusingato dei tuoi complimenti. Tu sì che narri! Ti seguirò ancora, nonostante il NE, mentre lo amo molto per la terra, il paesaggio e le città, non sia nelle mie mete di ricerca spasmodica della gnocca. Mi sono fatto un po' l'idea che la Germania sia ancora meglio per quello.

ciao!

DONNA CERCA UOMO
moscarossa_recensioni
Trans_Secret_mobile

@immerweiter non è che ti sei fatto un giro nel finistère recentemente..? :-?

- Che cazzo è quello?
- Ti sei risposto da sola.

Leggi le recensioni ESCORT e non farti fregare, trova la ESCORT nella tua città
link massaggi mobile

@kol grazie, mi fa piacere! Non sono più tornato nella cara Germania, solo qualche scorribanda in Austria e viaggi di piacere extra Fkk, ma potrebbe essere il preludio di una più avvolgente e coinvolgende esperienza teutonica plurisensoriale)

@FlautoMagico Intendi in Bretagna? Belle terre,ma purtroppo ancora mai assaporate..

Raggiungere l'Oriente navigando verso Occidente.

Sugar_mobile

Che dire? Complimenti Immerweiter ce ne vorrebbero di racconti così. E' la subliminazione poetica delle nostre esperienze.

Incontra ESCORT e TRANS nella tua città
Apricot_mobile
Haima mobile
  • 1 di 1
  • 1
Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI