Feynman

Commenti

Feynman
Gold
12/07/2020 | 19:45

  • Like
    0

@antothai

Grazie, informazioni molto apprezzate. 😄👍🏻

Feynman
Gold
12/07/2020 | 15:33

  • Like
    0

@laiser

Qui trovi qualche info, il petrolio e il gas non coprono l’intero fabbisogno interno, ma circa la metá, che non é una quantitá trascurabile.

https://www.thaitch.org/it/publication/il-settore-petrolifero-e-del-gas-in-tailandia/

Il fatto che sia un’economia prevalentemente basata sull’agricoltura, in tempo di crisi, puó essere persino positivo, se hanno il riso, frutta e verdura, almeno non rischiano di morire di fame...

Feynman
Gold
12/07/2020 | 11:33

  • Like
    1

@Baronetto81 , @Itaconeti

Aggiungo soltanto all’analisi che é stata fatta che la Thailandia é paese produttore di petrolio e gas naturale. Questo significa che possiede in buona parte le risorse per far funzionare i servizi fondamentali, come le fabbriche, i trasporti e l’elettricitá. Inoltre, le condizioni climatiche gli evitano la bolletta per il riscaldamento invernale.
L’Italia é completamente dipendente dall’estero per il consumo energetico. Importiamo gas naturale dalla Russia, dall’Algeria e dal Mare del Nord. Importiamo inoltre petrolio dall’estero e lo paghiamo a caro prezzo. Le energie rinnovabili sono ancora all’inizio del loro sfruttamento, e su questo altri Paesi sono molto piú avanti.

La situazione giá adesso é critica, ma se continuasse cosí in autunno sarebbe catastrofica.

Feynman
Gold
10/07/2020 | 17:47

  • Like
    0

Feynman
Gold
10/07/2020 | 17:24

  • Like
    0

CA378E8E-ADFA-437E-8AC3-FB6F887F0A5A.jpeg

D.L. “ Vorrei chiarire alle autoritá thailandesi, che tutte queste pulcinellate del visto in ambasciata, della soppressione dei voli diretti Santa Maria Capua Vetere - Phuket, della quarantena anche a chi porta il cornetto portafortuna ed il santino di San Gennaro, della imitazione della pizza napoletana con kiwi e ananas, non sono più tollerabili...
Guaglió, ... mando i Carabinieri con il lanciafiamme !” 😁

Feynman
Gold
09/07/2020 | 12:20

  • Like
    3

@NickPh , comunque la maggior parte dei tuoi detrattori sono stati bannati, come gnoccalowcost e ale_firenze, quindi puoi rilassarti e fare una recensione piú gnocca-oriented. Altrimenti qui si parlerá di borselli, tracolle e articoli da pelletteria. 😁

Feynman
Gold
04/07/2020 | 16:03

  • Like
    4

CEA739BC-7856-4305-BE5A-280EC3A32358.jpeg

Z.: “Allora... ho chiarito alle autoritá thailandesi che se non aprono un corridoio umanitario da Vicenza a Pattaja, gnocca gratis per tutti, deroga alle direttive anti Covid, cambio euro a 55 baht, birra Chang e grappino a volontá.... col cavolo che ci vedranno a noi veneti, e la loro economia andrá a rotoli !”. 😁

Feynman
Gold
04/07/2020 | 12:37

  • Like
    2

Bene, le recensioni in tempi post-covid sono in stile “Turisti per Caso”... 😁
ma che c’entra il titolo “Amore e sesso ai tempi del Covid 19”, per poi parlare del costo dei cocktail, degli ingressi nei locali, e dell’assicurazione sanitaria ? Sei auto-OT. 😂

Dai, almeno metti qualche foto della cittá e dei locali affollati.

B2E2A9EC-2A15-49A9-82FF-69477A4BE426.jpeg

Feynman
Gold
28/06/2020 | 17:57

  • Like
    1

Dai, fate i bravi.

É ovvio che mast1 e Canserbero sono un po’ provocatori, ma tutto sommato simpatici 😁, sono come quelli che “disprezzano ma comprano a caro prezzo”... per questo stanno nella sezione Thailandia, ne hanno nostalgia e leggono avidamente ogni novitá per rivivere le avventure di X anni fa, e dire “eh... ai miei tempi...” 😁

E allo stesso modo, i resident che fanno un lavoro encomiabile, come le guide approfondite e complete di sexybangkok, stanno su un sito italiano di gente italiana perché hanno nostalgia dell’Italia. Loro sono certamente ben ambientati, integrati e felici in Thailandia (non come il mio conoscente sprovveduto che ha dilapidato un patrimonio), ma gli manca il contatto con i connazionali, per questo scrivono qui. Per questo organizzano fantastiche rimpatriate fra connazionali a Bangkok.😁

Per cui, fate i bravi, voletevi bene, siamo tutti mossi dall’amore e la nostalgia per la Thailandia e l’amore e la nostalgia per l’Italia. E se vi capita, mast1 e Canserbero, ogni tanto fate anche voi una recensione dei posti idilliaci dove consigliate d’andare. Mica potete fare solo i critica-tutto ! 😁

Feynman
Gold
27/06/2020 | 13:13

  • Like
    3

Quando ci si confronta su certi temi, il punto di vista del vacanziero di passaggio é completamente diverso rispetto a quello del residente che vive nello stesso luogo da anni.

Per esperienza, in qualunque luogo del mondo voi andiate, per i primi tre mesi vivete la “luna di miele”, vedete tutto bello, tutto conferma i vostri pregiudizi positivi, e tutto é meglio del posto da cui provenite. Ma poi, dopo tre mesi, si esce dai circuiti e dalle strutture per turisti, e si entra piú a fondo nella cultura del luogo, ed escono fuori le “magagne”: il clima, la gente, i pregiudizi negativi in una direzione e nell’altra, la competizione sul lavoro, la necessità di avere un lavoro e un reddito locali, la burocrazia, le tasse, la lingua straniera, gli usi e costumi locali, l’essere accettati dalla società e avere una cerchia d’amici, l’essere integrati e benvoluti.

É molto diverso il mito da Puerto Escondido, del “mollo tutto e vivo felice mettendo un chioschetto sulla spiaggia”, rispetto alla realtá. Al turista di passaggio é presentata Disneyland, perché spenda e si diverta. Ma la realtá é un’altra cosa.
Un mio conoscente ha portato 100k euro in Thailandia per aprire il “chioschetto sulla spiaggia”. Dopo un anno li ha spesi tutti in mazzette alle autoritá locali per le concessioni, e costosissime zoccole per divertirsi. Naturalmente le concessioni non gli sono mai arrivate (almeno lui me l’ha raccontata cosí).
É tornato in Italia con la coda tra le gambe e piangendo miseria.

I residenti ci provano in tutti i modi a sfatare i miti e a spiegare che un conto é farsi la vacanzina di un mese, un conto é viverci e lavorarci. Ma é un dialogo tra sordi, il vacanziere esprime pareri sulla base di una vacanza che ha fatto X anni fa e di quello che ha letto qua e lá, e il residente si sfinisce a forza di presentare la giusta dimensione di ogni mito che viene di volta in volta riproposto. 😁

Feynman
Gold
26/06/2020 | 17:28

  • Like
    0

la discussione sul costo della vita, numero di birre, soldi della pensione, giornate di divertimento, assistenza sanitaria, numero di fighe medio diviso numero di trombate giornaliere, ..., sta prendendo sempre piú la piega del jerking off algorithm: 😁

Feynman
Gold
24/06/2020 | 10:27

  • Like
    1

@Exxxpert

Sì, ma infatti non c’é dubbio che in condizioni normali non c’é paragone. Ma purtroppo in Thailandia al momento non ci sono condizioni normali. Meglio aspettare un attimo, magari passato il monsone ritornerá tutto come prima.

Feynman
Gold
23/06/2020 | 19:25

  • Like
    0

@draghetto80

Sì, hai ragione, ma viviamo in Europa e nella stagione estiva ci possono essere delle soluzioni alternative valide. Perché impelagarsi in biglietti aerei cancellati, visti da richiedere in ambasciata, possibile respingimento all’ingresso, oppure quarantena, assicurazioni sanitarie speciali, bar e locali thai che funzionano in capezzone’s style ?

... tanto poi in inverno, se tutto questo sará passato, i turisti li accoglieranno con il tappeto rosso. 😁

Feynman
Gold
23/06/2020 | 19:13

  • Like
    1

Adesso che hanno riaperto le frontiere interne in Europa, si puó andare ovunque senza troppi problemi e quarantene. Se vi piace il mare e il clima caldo, nel mediterraneo avete l’imbarazzo della scelta, tra Italia, Grecia, Spagna e Portogallo. Se vi piacciono i massaggi thai, in ogni cittá europea di media grandezza ce ne sono a decine, gestiti da thailandesi emigrate. Lo stesso per i ristoranti thailandesi, ce ne sono ovunque. Gnocche se ne trovano anche in Europa. Proprio in questi giorni l’Ucraina ha aperto l’accesso agli italiani senza prevedere formalitá né quarantene.

Feynman
Gold
22/06/2020 | 17:38

  • Like
    0

@sexybangkok

I bar secondo Capezzone: potete andarci ma non vi potete divertire. 😁

Feynman
Gold
22/06/2020 | 17:05

  • Like
    1

Feynman
Gold
22/06/2020 | 10:04

  • Like
    1

DF611003-DD78-4DAF-8CD0-0EDC9136C88C.jpeg

Sandokan: “Ma sei sicura che la raccomandata dell’INPS diceva di venire qui a ritirare la cassa integrazione ? All’ufficio di Cala Gonone, dipartimento Grotta del Bue Marino ?”

Marianna: “Sí ... dice che i dipendenti sono qui in smart working ... terzo ombrellone a destra vicino al chioschetto delle bibite... Dice di sbrigarsi peró... perché poi a settembre si prendono le ferie e vanno in vacanza ... e allora bisogna rivolgersi alla sede di Pattaya, in Thailandia”.

Sandokan: “me’ cojo... BEEEEP ! ... domani faccio domanda di assunzione all’INPS”. 😁

Feynman
Gold
21/06/2020 | 16:44

  • Like
    0

Feynman
Gold
14/06/2020 | 18:09

  • Like
    0

Scommetto che certe cose succedono solo a me. 😁

Tipo che nel momento clou del massaggio, suonano alla porta ed é un gruppo di vigilesse che devono notificare un atto alla titolare-massaggiatrice.
Quella ha appena fatto in tempo a buttarti un asciugamano lá per coprire, e a chiudere dietro di sé la porta a soffietto. Cerchi di trattenere il respiro, anche se un secondo prima stavi ansimando. Ce l’hai ancora duro e senti quello che dicono da dietro la parete di cartone.

Le vigilesse con accento romano: “Lei é Chao Lin cittadina cinese ?”.
“Sì”
“Lei ha chiuso l’attivitá un mese fa e ... bla bla bla ?”
“Certo, é chiusa !”
“Bene, ci dia il permesso di soggiorno, firmi qui, e poi diamo un’occhiata !”

(Continua) 😁

Feynman
Gold
10/06/2020 | 11:49

  • Like
    0

@MatusaSex said:

@Feynman said:
.......>
É anche vero che Buddha dice che ció che ti é stato tolto ti sará dato, quindi che c’é di meglio che spennare un fesso farang per recuperare il maltolto ? 😁 (poi scriveró un post a parte: “il karma e il calcolo delle probabilitá e statistica” 😀).
......

Ciao, sei sicuro che l'abbia detto il Buddha e non qualcun altro...?
Comunque non è stato mai ben specificato se il maltolto verrà restituito in questa vita o in una delle prossime. Secondo un'antichissima filosofia, infatti, la vita viene assimilata a un conto corrente (che all'epoca nemmeno esisteva, ma non fa niente): se prelevi più soldi di quanti ne versi, a fine anno ti trovi con un debito da pagare (karma) se invece ne metti più di quanti ne prendi (!) ti troverai con un credito che prima o poi ti verrà riconosciuto (dharma).°

Grazie per la precisazione, @Mat 😁

In effetti sono un totale ignorante in materia di misticismo e religione. La mia era un’osservazione ironica per sottolineare come alcuni Thai interpretino dei tratti della loro civiltà in modo superficiale, stravagante e secondo la convenienza del momento.
É vero quello che dici. Nel buddismo é previsto una specie di equilibrio tra dare e avere nei vari cicli di vita e reincarnazione.
Forse la frase “ció che ti é tolto ti sará dato” l’ha detta qualcun altro, forse Gesú, ma ho parafrasato (male) la legge del karma:

“La grande legge: questa legge può essere riassunta nella frase “raccogliamo quello che seminiamo”. È nota anche come la legge di causa ed effetto: quello che diamo all’universo è quello che l’universo ci restituisce...”

P.s. Non é piú la Thailandia di dieci reincarnazioni fa. 😄

Feynman
Gold
08/06/2020 | 16:44

  • Like
    0

@alfonse said:
Alzare i prezzi per recuperare i soldi perduti è il suicidio perfetto di chi non ha capito che anche il cliente ha perso dei soldi.

É la logica dei giocatori d’azzardo. Quando perdono aumentano la puntata perché devono vincere e in piú recuperare le perdite precedenti.
Sono quelli che credono piú alla “fortuna” che alla legge dei numeri. Il buon senso suggerisce che quando le probabilitá sono a sfavore si dovrebbe puntare di meno. Loro invece puntano di piú sperando nella fortuna. E cosí vanno in rovina.

É anche vero che Buddha dice che ció che ti é stato tolto ti sará dato, quindi che c’é di meglio che spennare un fesso farang per recuperare il maltolto ? 😁 (poi scriveró un post a parte: “il karma e il calcolo delle probabilitá e statistica” 😀).

P.s.: per la cronaca, le bargirl Thai che vedo su Facebook sono ritornate al paesello ma continuano a ricevere le sovvenzioni degli sponsor europei con fiori, scatole di cioccolatini e tanti, tanti “love” e cuoricini. 😂

Feynman
Gold
05/06/2020 | 19:05

  • Like
    0

La realtá é più complessa di quel che sembra.

Per chi ha la voglia e il tempo di farsi un’opinione informata, qui c’é un ottimo articolo che spiega come é evoluta l’epidemiologia, perché non si possano fare previsioni precise ma associazioni ad altri tipi di epidemie avvenute in passato, come l’influenza russa, e perché i banali rimedi di lockdown, distanziamento sociale ed igienizzazione siano quelli piú appropriati in queste circostanze.

https://www.corriere.it/cronache/20_giugno_05/coronavirus-quando-finira-lezione-possibile-un-oscura-influenza-russa-19c135c8-a662-11ea-b760-0b897e2dd362.shtml

Qui invece ci sono le risposte alle banali obiezioni dell’uomo medio sulla pandemia:

https://www.corriere.it/cronache/20_febbraio_25/matematicadel-contagioche-ci-aiutaa-ragionarein-mezzo-caos-3ddfefc6-5810-11ea-a2d7-f1bec9902bd3.shtml

Feynman
Gold
01/06/2020 | 10:42

  • Like
    0

@sexybangkok

Ormai propongo di cambiare il nome del sito in Covid19-travels. 😁

Feynman
Gold
31/05/2020 | 16:48

  • Like
    0

Ma infatti che c’é da commentare in un thread dal titolo “Auto quarantena per gli italiani in ingresso in Thai” ? 😁

  • mannaggia
  • no, la quarantena non la vó, no, il turista oggetto non lo fó...
  • speriamo che si possa viaggiare presto di nuovo...
  • ‘sti str... ahem... ‘sti sciocchini potevano lasciare tutto aperto ugualmente, e lasciar morire i thailandesi col virus
  • é tutto un gomplotto dei cinesi e del gatto Doraemon
  • chissenefrega della Thailandia, tanto io vado a Cerveteri e a Ladispoli che é meglio
  • ma l’auto quarantena é per chi va in auto e l’aereo quarantena per chi va in aereo ? 😁

Feynman
Gold
31/05/2020 | 12:01

  • Like
    0

@ItalianHeaun said:
Ciao Ragazzi
(...)
Vi aggiornero' ovviamente.....

un saluto a tutti
ItalianHeaun

Sarebbe interessante sapere come é andata a finire la storia...
Dal 2016 ad oggi sono passati 4 anni...
Sarebbe molto piú utile ed istruttivo sapere come é finita che come cominciata...
Perché le sex workers thai hanno tutte un profilo di “carriera” simile, e seguono tutte piú o meno gli stessi passi...
Poi ci sono quelle (poche) che si innamorano e scatta la storia del film “Pretty Woman”...
É questo il caso ? Oppure é finita che é andata via “Per un pugno di dollari” ? 😁

Feynman
Gold
25/05/2020 | 19:47

  • Like
    1

@sorcio_skizzato

Poche idee e molto confuse. 😁
Fiumi di parole buttate lá a vanvera, come fossero un delirio del dopo sbornia, quando ti svegli la mattina col mal di testa, e non hai nemmeno capito bene tu quello che é successo.
Come nella trama del film Hangover 2, ti sembrerá molto “chick” aver vissuto la trama di un film.
Nei ricordi sbiaditi da pillola-rossa pillola-blu si sono sovrapposte immagini da ping pong show, passere sputa-passeri, gnocche free ma non troppo, gnocche pay ma non troppo, poliziotte di colore in calore e poliziotti con tangenti in tangenziale, e poi ... tanti luoghi comuni del turista della porta accanto del tipo... “me l’ha detto mio cuggino perché lui le cose le sa”. 😂

E così pure il mitico Sardokan s’incazza 😁, il che é tutto dire...

Ok, c’hai provato, hai visto il film Hangover 2 e hai scritto la recensione della Thailandia, se vedevi il film Interstellar che ci facevi ? La recensione del Buco Nero ? 🤓 ok, scherzo. 😁

Feynman
Gold
20/05/2020 | 16:51

  • Like
    1

@Exxxpert

Non é un problema con i medici, molti dei quali hanno fatto invece cose lodevoli. É un problema con alcuni esperti che vanno spesso in tv. Sono soltanto quei due o tre che rovinano la categoria. 🤓

Feynman
Gold
20/05/2020 | 16:31

  • Like
    0

@Exxxpert said:
@Feynman
Nel modo più assoluto a gennaio 1) i test non c'erano, 2) era ampiamente sottovalutata la cosa, 3) la Thai non ha mai vissuto il boom dei contagi che abbiamo vissuto in Europa, i perché possono essere decine di motivi tra inquinamento mutazione del virus e altro quello che si sa è che NON è un virus conosciuto altrimenti bastava il vaccino già presente per altri virus c.d. influenzali (sempre coronavirus). Per diventare virologi serve un percorso studi di 10 anni e la difficoltà è data dal fatto che si chiede una cura immediata quando in realtà ci vorrebbero anni. Io che sono sempre diretto penso che il virus sia "scappato" dal laboratorio ma non è questo il punto.

Tutto vero, come é vero che la situazione contagi in Thailandia é stata molto altalenante.
Speravamo che gli “esperti” in tv ci dessero qualche lume che aiutasse a chiarire le idee. E invece no. 😁

Feynman
Gold
20/05/2020 | 12:36

  • Like
    0

Faccio alcune osservazioni off-topic, forse giá dette, ma che possono dare un quadro piú ampio della situazione.
A fine gennaio ero in Thailandia, e Bangkok era giá piena di turisti cinesi per festeggiare il loro Capodanno, nella settimana del 25 gennaio. Quando é stato deciso il lockdown in Cina, e il divieto ai cinesi di viaggiare, credo il 23 gennaio, la frontiera tra Thailandia e Cina non é stata chiusa. I turisti cinesi sono diminuiti notevolmente, sono stati annullati i festeggiamenti, ma nelle settimane successive se ne vedevano in giro almeno un buon 20% di quanti erano prima.
La Thailandia era visto come il Paese piú a rischio, ma per settimane si sono limitati a 16 contagi accertati senza nessuna conseguenza, almeno fino a fine febbraio.
Il fatto che con tutte le attivitá aperte, e con l’unica precauzione che il personale a contatto con il pubblico usava la mascherina, puó voler dire due cose: o i casi in tutta la nazione erano soltanto 16 e sono stati efficacemente circoscritti (improbabile), o le condizioni climatiche hanno avuto un ruolo nel contenimento dell’epidemia. Escludiamo il fatto che il governo abbia dato notizie false, perché una situazione esplosiva negli ospedali sarebbe stata difficile da nascondere.
Se ammettiamo che il clima possa avere un ruolo, pensiamo a quali effetti puó avere sul virus. Certamente l’esposizione ai raggi solari lo distrugge piú rapidamente, ricordiamo che il virus é una “palletta” di materiale inerte, non ha un “metabolismo” che lo sostiene nell’ambiente, fa solo “fotocopie” di sé stesso quando incontra cellule umane, usando un meccanismo interno delle cellule umane. Quindi i raggi solari lo scompongono facilmente, non a caso una delle sanificazioni attuali é con i raggi ultravioletti.
Inoltre, é noto che d’estate le persone si ammalano di meno. Primo, perché si é meno confinati al “chiuso” dove i microbi si possono accumulare. Secondo, perché si hanno minori attivitá infiammatorie nell’apparato respiratorio, che in genere arrivano con il freddo, e sono la porta per l’accesso di virus e batteri. E terzo, si ha un sistema immunitario che funziona meglio, come conseguenza delle condizioni ambientali, delle attivitá all’aperto e di uno stile di vita piú sano.
Non a caso, nell’emisfero meridionale che sta uscendo dalla stagione calda e sta entrando in quella fredda, l’epidemia si sta diffondendo in questo periodo, mentre nell’emisfero settentrionale, almeno alle nostre latitudini, dovrebbe tendere a scomparire.
Occorre dire comunque che l’aria condizionata “sfalsa” queste considerazioni. Basta prendere lo Skytrain, entrare in un 7 eleven o andare al Siam Center per trovarsi in un ambiente freddo nordeuropeo, quindi é tutto relativo.

Dopo queste considerazioni da “virologo da bar dello sport”, una considerazione sui virologi veri che fanno le comparsate in TV, a 2.000 euro a intervento, per dire che é un virus nuovo, non ne sanno niente, e mai ne sapranno qualcosa, che bisogna stare a casa ad oltranza.
Al giorno d’oggi esistono una miriade di dati sul codice genetico del virus, le sue mutazioni, il tempo di incubazione, il numero di asintomatici, la progressione dell’epidemia, con o senza lockdown, le curve dei contagi/malati/morti, gli effetti dei farmaci, la cura con il plasma e cazzi vari.
Non é accettabile che degli eminenti scienziati vadano in televisione a dire... “sembra che si stia spegnendo, il perché non so, ma so che dovete stare a casa”. Probabilmente i virologi veri stanno in laboratorio a studiare il virus, e non in tv a dire “il perché non so”.

Che c’entra questo con la Thailandia ? Niente. Anzi, tutto. Speriamo che con lo spegnimento del virus si ripristini tutto come prima.

E poi saremo noi a rispondere ai virologi, quando ci chiederanno perché stiamo in Thailandia invece di stare a casa a guardarli in TV, risponderemo “il perché non so... po’ esse tutto o po’ esse niente, me sa di sì, e me sa de no, ma non me sbilancio, e allora posso dire che é sia sì che no, ma non lo posso dí e non me posso sbilanciá, quindi... considerate tutto come se non avessi detto niente”. 😁

Feynman
Gold
16/05/2020 | 16:15

  • Like
    3

Conoscete quel detto “tutti sono necessari e nessuno indispensabile” ? 😁

Ecco, la Thailandia é di certo un ottimo luogo per una vacanza, ma di certo non é l’unico luogo al mondo.
Le restrizioni ai viaggi sono legittime, visto che c’é un’emergenza sanitaria, ma riversare oneri eccessivi sul turista imperterrito, che malgrado tutto decide di visitare la Thailandia, come se glielo avesse ordinato il medico, sarà controproducente per i Thai. 🤓

Inutile dire “mascherina, guanti, quarantena, distanziamento, extra costi, tasse aggiuntive”, una vacanza é una vacanza: o é fatta bene oppure uno se ne va a Ladispoli, non é che deve farsi per forza 10.000 km e pagare dazi.
Curioso poi il principio economico “se ho pochi clienti gli aumento i prezzi”, ma sembra che alcuni ragionino cosí, ed é il modo migliore per chiudere baracca e burattini.

Che dire ? Dalla thailandite si puó anche guarire.... considerato il fatto che ormai “non é piú la Thailandia di...” .... no, scherzo... qualcuno l’ha giá detto. 😁

Feynman
Gold
07/05/2020 | 12:07

  • Like
    0

Feynman
Gold
07/05/2020 | 11:44

  • Like
    1

Questo forum esiste perché ci scambiamo consigli sulla gnocca e sui viaggi della gnocca.

Nel periodo di contenimento del virus sono venuti a mancare sia la gnocca (per chi non ha una relazione stabile) e sia i viaggi della gnocca. Al punto che, per scherzo, qualcuno ha dichiarato che le misure di contenimento sembrano fatte apposta per punire chi ha relazioni clandestine e i puttanieri. Forse il governo dovrebbe stabilire delle forme di compensazione, come per esempio un voucher di trombata gratis per tutti (ok, scherzo) 😁.

Nell’isolamento in quarantena abbondano le pippe (mentali e non). Rileggendo gli interventi su questo thread, si vede come abbiamo percorso tutte le posizioni note e comuni nei vari periodi (di persone autorevoli e non) che partivano da “é solo un’influenza”, a “non é un’influenza, ci sono troppi morti”, “uccide solo i vecchi, anzi no”, “chiudiamo tutto, anzi no”, “il virus sparirá da solo, anzi no”.

Si é detto tutto e il contrario di tutto. Tutti con il desiderio che questa situazione finisse il piú presto possibile, che si ritornasse alla normalitá e che non si ripetesse nei prossimi mesi.

Cosí sono emerse le prime preoccupazioni.

Se il virus é proveniente dalla Cina, come facciamo ad assicurarci che siano messe in atto tutte le contromisure che evitino che questo disastro si ripeta in futuro ?
Se le misure economiche del governo non sono basate su un criterio di equitá e giustizia sociale, come facciamo a ritornare alla normalitá lavorativa ed economica per tutti (dipendenti, autonomi ed imprenditori) ?

Negli interventi, si sono succedute varie posizioni che, a dir la veritá, sono tutte ragionevoli, e alcune le condivido, altre no.

So soltanto che, nei momenti peggiori della quarantena, quelli in cui sentivo la costrizione fisica che mi impediva di fare qualunque cosa, ho pensato a Stephen Hawking che si era ritrovato prigioniero di un corpo che non poteva gestire né controllare. Eppure é riuscito ad esprimersi ugualmente affrontando meravigliosi viaggi della mente, e riuscendo a comunicarli ugualmente al mondo esterno.

Certo, per qualcuno sarebbe stato una persona inutile, sacrificabile e da esporre al virus perché ormai “con un piede giá nella fossa”. Ma forse quel qualcuno faceva delle osservazioni sugli insiemi di individui, sulla collettivitá, e non sulle singole persone, ricadendo nel dilemma dell’intelligenza artificiale che guida i veicoli: “salvare il guidatore o i pedoni che rischiano d’essere investiti” ? D’altra parte é risaputo che se una nave affonda si salvano prima “le donne e i bambini”, i vecchi non sono nemmeno menzionati.

Che dire ? La realtá, come dice qualcuno, é complessa. E a volte guardando un semplice pezzettino non si riesce ad avere una visione d’insieme. O magari persone diverse ne vedono pezzettini diversi, come l’elefante nella nebbia, in cui ognuno riconosce un animale diverso toccando la proboscide, la zampa o la coda.

É vero che é anche questione di delicati equilibri, é vero e sono d’accordo, che i danni del confinamento non sono solo economici, ma psicologici, relazionali, affettivi, di sviluppo delle capacitá dei bambini, di socialitá, di apprendimento, e moltissime altre cose che non si capisce se la “task force” di esperti del governo abbia preso in considerazione. Perché altrimenti si va a finire come quella storia del chirurgo che dice “l’operazione é perfettamente riuscita ma il paziente é morto”.

Ecco, magari un giorno i virologi ci diranno che il confinamento é perfettamente riuscito, i cittadini sono morti per mille altre patologie derivanti dal confinamento: pressione alta, ictus, infarto, cancro, demenza, Alzheimer, problemi psichici, denutrizione, povertá, suicidi... saranno morti per tutto questo ma l’operazione é riuscita, non hanno preso il coronavirus. Ah... domanda, ma i virologi oltre a dare consigli della nonna e a stare nelle trasmissioni di Barbara D’Urso studiano anche qualcos’altro ? Come per esempio fare i vaccini per i virus ?

😁

Feynman
Gold
25/04/2020 | 18:01

  • Like
    1

D50AB829-5FE8-46FB-B2CD-3086D233B492.jpeg

Marianna: “ma non era finita la quarantena ?”
Sandokan: “no, finiva il 3 maggio... tanto la multa la paghiamo con la tua carta di credito... ti sono arrivati i 600 euro dell’INPS, no ?”
Marianna: “Si, cor caz.... beeeeeeep !”..😁

Feynman
Gold
22/04/2020 | 14:36

  • Like
    0

@icecreamboy17 said:
@Feynman
io ho scritto che ero d'accordo con quello che ha scritto @elterence, infatti ho risposto al suo intervento.

Non mi trovi d'accordo sulle tue riflessioni riguardo al debito pubblico, come al solito cerchi un capro espiatorio.....i tuoi nonni.....ora il problema è tuo e ti dovresti rimboccare le maniche per risorverlo.....anche il Giappone ha un debito pubblico mostruoso....però è considerato unanimemente più affidabile dell'Italia.....

Io la mia parte per creare valore la faccio egregiamente. Se mi conoscessi vedresti che le maniche me le rimbocco, eccome. Ho portato in Germania una ricerca scientifica che é stata molto apprezzata, sono stato da loro ben pagato, mi hanno conferito il dottorato, e gli ho lasciato oltre il 50% di tasse sullo stipendio. La stessa cosa la faccio qui in Italia da libero professionista ma, chissá perché, qui c’é sempre qualcuno che vuol far rientrare gli italiani nei soliti stereotipi.

Il capro espiatorio, secondo me, lo cerchi tu... nel cittadino italiano medio... ma chi é il cittadino italiano medio ?
In genere é uno che fa il suo dovere, é una persona seria, perbene ed onesta, ma chissá perché per alcuni rientra sempre nei soliti stereotipi del furbetto e del fannullone.

P.s. Sono curioso, tu cosa fai di particolare per rimboccarti le maniche e pagare la tua parte di debito pubblico ?

Feynman
Gold
22/04/2020 | 12:31

  • Like
    0

@icecreamboy17

Causa del suo mal ? Il “mal” sarebbe il debito pubblico, che abbiamo ereditato da tempi immemorabili.
Io, personalmente, non mi sento “causa” del debito pubblico, che é stato creato e fatto crescere a dismisura ben prima che io nascessi. E cosí credo tutti i cittadini italiani. Decidere all’improvviso che una generazione debba ripagare il debito pubblico fatto dalle generazioni precedenti, é improponibile, vuol dire sacrificare l’intera economia di una nazione.

Non credo che la Germania sia piú “efficiente” e le altre nazioni piú “deficienti”. Certamente loro hanno un’economia su cui non gravano debiti, molti perché condonati, altri perché distribuiti su tutta l’Unione Europea, e possono quindi procedere piú spediti in un mercato su cui operano in concorrenza sleale (le regole sul surplus sono da loro ignorate, mentre gli agricoltori italiani hanno pagato multe salate sullo sforamento delle quote latte).

Ma anche l’economia tedesca é in crisi per via della concorrenza estera cinese, e la soluzione migliore dovrebbe essere quella di collaborare e fare “sistema” in Europa, e non di cannibalizzare i Paesi europei piú deboli in questo momento di emergenza.

Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi Calypso2_right_home
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI