escortime_toplogo

Professore

EscortimeNobiliseduzioni_M1

Commenti

Professore
Newbie
12/02/2012 | 16:54

  • Like
    0

Qual'è secondo voi l'affluenza media settimanale della clientela in un posto come l'Artemis?

Professore
Newbie
12/02/2012 | 04:03

  • Like
    0

Anche se aprire un bordello ai più giovani può sembrare un sogno, per chi giovane lo è un po' meno può sembrare un'impresa. I tempi in cui l'idealismo della fica svolazzava tra una mano tua e qualche volta sua, vanno sostituiti con tempi in cui è presente il dominio della cruda concretezza della fica qualora s'intendesse aprire un FKK. Bisogna esser ben consci che effettuare un'operazione del genere non è come andare a pedalare ai giardinetti con un carretto dei gelati circondati da fanciulle.

Aprire e gestire un FKK è cosa complessa e richiede attente analisi su molte cose. Ho cercato di effettuare alcune considerazioni di base che tengano conto degli interrogativi principali a cui bisogna dare una risposta nel momento in cui s'intende fare una cosa del genere. Ho cercato anche di essere il più schematico e sintetico possibile.

Qualsiasi Gnoccatravel che voglia metter su un bordello dovrebbe aver ben chiaro quali sono le motivazioni principali per cui intende far ciò. Ebbene tali ragioni sono due, e vanno viste e considerate sia separatamente che contestualmente. Quattrini e donne, o donne e quattini. Dipende dai gusti.

Un bordello è un'impresa uguale alle altre che produce soldi e come tale va trattata. Poi è anche un crocevia di fica internazionale e selezionata a disposizione per chi ci lavora.

Quindi, l'approccio a tale iniziativa va dal: "Ho diciannove anni, vengo anch'io! Dov'è la fica? Tocca a me? Quando partiamo? A cui si può rispondere: "Sì, si, vieni anche tu perchè un FKK non è solo un posto dove si rigira il savoiardo, basterebbe una canadese, ma è anche un po' bar, albergo, cinema, ristorante, centro benessere e fitness e via discorrendo e quindi c'è bisogno anche di te. Fino ad avere in mano l'intero approccio organizzativo che è piuttosto complesso.

Due sono le cose fondamentali che muoveranno l'intero businness e che ne condizioneranno l'esistenza in un modo piuttosto che in un altro. Sono il budget ed il target della clientela. Queste cose a mio avviso, andrebbero definite prima di andare ad occuparsi di tutto il resto.

BUDGET:
E' ovvio come l'acqua calda. E' lui che determina cosa ed in che modo le cose andranno fatte. Ma per contro, può anche essere influenzato dalle decisioni prese a riguardo del target di clientela a cui si desidera fornire il servizio. Un idea per aggiungere del capitale a quello degli investitori principali, potrebbe essere quella di richiedere delle quote di partecipazione agli iscritti del sito, come se si trattasse di una società per azioni. Costoro potrebbero essere risarciti in breve tempo e con gli interessi. Considerare.

TARGET DELLA CLIENTELA:
Che si vuol mettere in piedi? Un bordello a conduzione familiare per studenti dell'Erasmus a quaranta euro a botta? Un qualcosa che sta sui cento o duecento euro per chi non ha problemi a tirarli fuori? Un qualcosa per professionisti che gira intorno ai cinquecento euro? O di più?
La risposta andrà a dirci ovviamente quanti soldi ci occorrono per farlo. Ma si consideri anche questo. Prezzi alti riducono la clientela dal punto di vista numerico, ma aumentano la classe e l'efficienza del servizio e della location. Prezzi bassi aumentano il numero dell'utenza, ma abbassano la qualità ed attenzione, se il cliente ha un servizio simile alla troia che trova in appartamento nella sua città, non fa dei chilometri per venire da noi. Considerare e valutare.

Stabilite queste due cose, si può passare alla trattazione dell'organizzazione vera e propria che consta di altre considerazioni d'obbligo.

LOCATION:
Anche qui, a chi si rivolge principalmente l'FKK? Alla clientela italiana? Nel caso, occorre scegliere un paese vicino e che non abbia fastidiose e ritardatarie dogane nè oltremodo fastidiosi regimi fiscali. Occore valutare quanti e quali altri FKK sono nei paraggi e che servizio offrono. Sarebbe il caso di averli un po' distante cosicchè l'eventuale cliente poco soddisfatto (ma che ormai è già da noi) non possa velocemente raggiungerli.

Tale location dovrebbe essere facile da raggiungere sia in auto che in treno od aereo low cost. Villetta separata o posizionamento in mezzo ad altri edifici? Dipende dai soldi e dallo stile cercato.

AFFITTO O ACQUISTO?:
Il pro dell'affitto è che consente di poter usufruire di posti anche molto eleganti, ma il contro è che si tratta di una spada di Damocle per tutta la vita. Il pro dell'acquisto è che se la storia va male lo vendi e recuperi i soldi, ma il contro è che riduce la classe, le dimensioni e lo stile della location. A meno di non avere ingenti capitali a disposizione.

RAGAZZE:
Proporrei una diversificazione sia per quanto riguarda la nazionalità che il repertorio. Aggingerei anche una diversificazione in base all'età, per coprire ampie esigenze clientelari e per i motivi che ho già esposto in altri post. Calcolare ovviamente il loro costo, tenendo conto di tutto. Retribuzione, visite mediche, oneri fiscali, ecc. Considerare anche eventuali rapporti a tempo determinato, per consentire il ricambio periodico di parte del parco manze.

INDOTTI:
Gli indotti sono molto importanti poichè contribuiscono non di poco alla produzione di reddito. Quindi, la struttura della location dovrà tener conto in anticipo di queste cose. Il bar, il salotto per i film porno, le saune e le jacuzzi, il ristorante eventuale, e quant'altro la fantasia possa partorire, sono tutte cose che vanno ben organizzate sia come costi che manodopera, materiali ed attrezzature. Qui possono sbizzarrirsi i Gnoccatravels del sito per fornire idee originali, sempre tenendo conto del loro valore in termini di ritorno economico. Sarebbe carino trovare la location in un paese che abbia una legiferazione che non proibisce l'apertura di tavoli da gioco privati tipo Blackjack e Roulette, poichè senza farli diventare la principale attrazione, portano quattrini e divertono.

Questi sono solo alcuni dei punti su cui riflettere e so già che Master e gli altri se ne stanno occupando con perizia qualora decidessero di entrare in questo businness.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 22:39

  • Like
    0

@master. Dici molto bene, una prerogativa essenziale è sia l'analisi della concorrenza che la possibile tipologia (nazionalità) della clientela, per la scelta del luogo.

Per le idee non proprio tradizionali, cercherò di metter giù qualcosa.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 20:30

  • Like
    0

Senza alimentare polemiche, io ho voluto fornire un paio di ulteriori spunti concreti su cui eventualmente ragionare per coadiuvare, anche attraverso modalità aggiuntive, da un lato i quattrini e dall'altro la circolazione di donne.
Poi è subentrato uno che ci parla del vaticano.....

Quindi mi sembrava opportuno levare di mezzo il vaticano per continuare a parlare di quattrini e circolazione di donne.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 19:13

  • Like
    0

Appunto non divagiamo. Questo è l'ultimo posto al mondo dove parlare del vaticano. Leviamoceli di torno e dai post.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 19:02

  • Like
    0

Un socio di certo lo hai trovato. l'italia a mio avviso è un paese da dimenticare. Purtroppo, poichè aprire un settore del genere qui, ci avrebbe consentito di riprenderci tutti i soldi che abbiamo speso inutilmente con le italiche.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 18:30

  • Like
    0

Avete mai pensato anche, alla situazione inversa (sempre da prospettare all'interno dell' FKK). E cioè quella di fornire dei corsi di svezzamento a pagamento per le donzelle in erba.

Situazione inversa, poichè qui sono le donne che ci pagano.
Non mi risulta siano presenti luoghi dove far acquisire esperienza per le ventenni. Lo aprissimo in italia, con un'adeguata pubblicità saremmo miliardari. Senza contare il costo zero relativo a chi fornisce la prestazione, poichè saremmo noi.

Poi c'è un'altro aspetto. Non esistono bordelli per donne e per noi il risultato sarebbe lo stesso (non siamo noi che andiamo a donne, sono loro che vengono da noi).

Meditare....

Professore
Newbie
11/02/2012 | 17:44

  • Like
    0

Ottima idea, la competenza di questo sito sta raggiungendo un po' alla volta gradi di una certa rilevanza.
In ficologia e nelle sue applicazioni pratiche, abbiamo esperti in ogni settore e per ogni continente. Troviamo gli investitori e le informazioni, poi ci si potrebbe muovere tutti.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 15:53

  • Like
    0

Un collega a cui volentieri lascio la classe in certi momenti.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 15:23

  • Like
    0

Ogni donna ha due visi.

Professore
Newbie
11/02/2012 | 00:33

  • Like
    0

Effettivamente. Il concetto di bellezza è talmente soggettivo che non può essere forzato, ciò che equivale ad una strafica per uno può essere insignificante per un altro. Con la Stone (esempio valido per me) ho soltanto voluto proporre quella particolare tipologia femminea di donna quasi perfetta.

A qualsiasi età, in qualsiasi momento della giornata e con qualunque trattamento estetico, una come lei la si tromberebbe sempre. Inoltre è oltremodo valida anche nei restanti momenti.

Che si vuol di più? Trovarle...trovarle....

Professore
Newbie
10/02/2012 | 00:25

  • Like
    0

Cosa può fare un pilota di Gnoccatravels nei momenti di stasi. Ovvero quando è costretto a stare in aereoporto? Oltre a tentar si inzupparsi qualche hostess, può approfittare per conoscere meglio i suoi colleghi ad esempio.

Lo studio delle donne è di per sè sia un arte che una disciplina universitaria. Una donna è un essere per lo più incomprensibile e per noi, rimane tale per tutta la vita. Cerchiamo almeno di capire quel che è possibile capire.

A tal proposito, ho cercato di definire alcune tipologie femminee di largo interesse ed ampio respiro proprio per ingannare il tempo che mi separa dalla prossima preda. Si tratta di gente pescata un po' qui e un po' là, senza necessariamente andare sulla nomea di modella a tutti i costi.

Mi rendo conto che tale situazione è molto riduttiva in quanto non è possibile nè conoscere il mondo intero, nè fornire interminabili liste. Tantomeno, risulta anche difficile l'escludere qualcuna a parimerito. Comunque.

Eliminando le italiche, ho ritenuto di suddividere tali universi estetico/caratteriali in categorie da posizionarsi "entro od intorno" una determinata età. Per cui, dal mio punto di vista, avremo:

20 anni: premetto di non essere un esperto di questo range di età e nemmeno di quello seguente. Sicuramente molti colleghi potranno fornire migliori delucidazioni.

Miley Cyrus (Stati Uniti - 1992):

1885.jpg

Due giri me li farei anche, ma avrei delle difficoltà per tutto il resto. Lascio questo campo ad altri e sto ancora chiedendomi se a malincuore o meno..

25 anni: molti sostengono che questa sia l'età idonea per la riproduzione (per una donna) ed anzi, taluni la reputano anche sorpassata. E non a torto. Comunque noi principalmente siamo qui per motivazioni differenti e quindi tratteremo tale età sotto aspetti differenti.

Nikki Reed (Stati Uniti - 1988):

1886.jpg

Il "bimbino" qui, fresco ed in forma, promette molto bene. Ritengo si tratti di vere e proprie donne anche se dal punto di vista dell'esperienza devono ancora incominciare. Ma il cammino è lungo e denso di soddisfazioni. Un solo consiglio le darei, iniziare presto ad acquisirla poichè per quasi tutte le donne c'è una data di scadenza.

30 anni: età importante. E' qui che si comincia ad intravedere il futuro di una manza per quanto riguarda la sua esperienza nel settore.

Ivanka Trump (Stati Uniti - 1981):

1887.jpg

Un metro e ottanta, bionda, 90-60-90, 3 miliardi di dollari. Forse non c'è da aggiungere altro. Caso particolare, mi rendo conto, poichè non tutte le trentenni sono così. In ogni caso qui, non sei tu che devi presentarti in BMW, ma è lei che ti compera la fabbrica di quell'auto più tutte le rosticcerie idonee per fare il tacchino.

35 anni:
Altice Summer (Stati Uniti - 1979):

1888.jpg

Tipico esempio di bellezza da passerella. Fisico asciutto, semianoressico. Alla faccia di chi sosteneva che dopo i trenta cominciano a sfasciarsi. Due visi di notevole impatto.

40 anni: qui il settore comincia a farsi piuttosto interessante per me, per le ragioni che ho esposto in altri post. E mi risulta davvero difficile proporre le cose, poichè sono davvero tante quelle che meritano.

Sofia Vergara (Colombia - 1972):

1889.jpg

Estetica latina per eccellenza. Lo sapevate che al naturale è bionda? Giudicata da molti come il più bel culo del mondo, consiglio un giro alle foto per convincersene. Molto simpatica e caciarona, basta sentirla parlare in inglese per tenerla a mente. Fossero così tutte le napoletane.

Chelsea Handler (Stati Uniti - 1975):

1890.jpg

Esistomo varie scuole di pensiero su tale organismo. Si dice che sia rossa naturale (forse per via delle lentiggini che maschera molto bene) ma finchè non ci si ha a che fare personalmente queste sono solo leggende popolari. Altri la reputano come la Schiffer americana per via di una lontana somiglianza. Attenzione alla morfologia del telaio, poichè in questo caso è davvero a rischio d'ingrassamento (non dico come Christina Aguileira) ma documentatevi. Punto importante questo. Lo studio della morfologia del telaio è più che altro significativo per chi intende piazzarsi nella vita, poichè porta a dedurre in anticipo sia quando che in che modo, l'eventuale moglie può sfasciarsi nel corso del tempo.

45 anni: qui siamo ai limiti della definizione lessicale del termine "donna". Da qui in poi, occorrerebbe trovare un'altra terminologia per indicare tali organismi. Una crisalide, dopo un po' di tempo va chiamata farfalla.

Kate Walsh (Stati Uniti - 1967):

1891.jpg

Soggetto ambiguo da trattare. Fa parte di quelle tipologie ad ampio raggio, nel senso che a seconda di come vengono piazzate giù col makeup il risultato può essere molto differente. In questo settore esistono due sottoclassi. Quelle che riescono da sole ad arrivare a certi livelli e quelle dove sei tu che devi indirizzarle. Sono perlopiù adatte per brevi periodi e climi temperati.

50 e più anni: qui siamo già over the hill. Tuttavia, almeno per dovere di cronaca e per un doveroso omaggio al passato del Grande Impero della Fica, mi sento in obbligo di fornire qualcosa.

Sharon Stone (Stati Uniti - 1958):

1892.jpg

Beh, che dire. Sharon è l'esatto opposto della categoria citata poc'anzi. Fa parte di quelle donne dove in qualunque modo le si possa metter giù, saranno sempre grandi. E' merce rara e sono ricercatissime sia per fugaci apparizioni che per posizioni a lungo termine. Date un'occhiata alla sua carriera estetica e noterete che è stata solo un crescendo e sommateci inoltre un quoziente d'intelligenza superiore alla media ed arriverete alla conclusione che si tratta proprio di un'eccezione all'interno dell'universo femmineo.

Outsider: fortunatamente viviamo in un'epoca tecnologica che alle volte riesce a fare cose laddove sembra impossibile.

Cher (Stati Uniti - 1946):

1893.jpg

Se perdesse i documenti, potrebbe ingannare molti.

Tante le considerazioni che si possono fare in merito a tutto ciò.

Professore
Newbie
09/02/2012 | 18:11

  • Like
    0

Poi, quando ti accorgi che sono sbagliate, torna a trombartene altre due che ritieni possano essere quella giusta. And so on.
Tale situazione circolare è semplicemente meravigliosa.

Professore
Newbie
08/02/2012 | 18:55

  • Like
    0

Propongo un passaggio di grado. Farei diventare il Geometra un Architetto.

Professore
Newbie
08/02/2012 | 18:31

  • Like
    2

Relax signori... la fica è il nocciolo. Non divaghiamo.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 23:15

  • Like
    0

Potrei scrivere un intero libro sulle considerazioni da fare su questa foto.
I lati oscuri e sommersi delle donne non ci interessano..... e cose del genere.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 21:51

  • Like
    0

Aggiungerei alcune precisazioni al termine. E' anche vero che il termine si riferisce alla mamma da trombare, ma questo può valere per un ragazzino. Di certo, lo stesso termine non può avere senso per chi ha cinquantanni.

Io direi che il termine Milf dovrebbe più semplicemente descrivere l'identità di una manza che si trova nel pieno della sua età d'oro. Ovvero dovrebbe indicare una donna che in quanto a bellezza ed esperienza, è al massimo della sua carriera.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 21:39

  • Like
    0

Sei giovine JM83, ma hai un futuro davanti a te. Continua così.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 21:35

  • Like
    0

Ecco alcune delle cose da trovare nella nostra prossima donna da trombare!

Professore
Newbie
07/02/2012 | 21:10

  • Like
    1

Per concludere l'argomento. Questa interminabile discussione (forse una delle più lunghe dell'intero sito) dimostra nei fatti quel che succede il più delle volte in ambito di relazione tra due italiani (uomo e donna). Mi è parso di capire che uno dei maggiori problemi di Mary sia il non darla poichè teme di apparire troia. Ebbene, quello che tutti gli altri stanno dicendo è invece un consiglio di darla senza porsi troppi problemi di origine educativa, religiosa o lessicale. Una delle differenze sostanziali con le donne estere è proprio questa. Loro non si pongono delle masturbazioni mentali sulla terminologia dei comportamenti ed è per questo che vivono meglio e fanno vivere meglio anche noi maschietti.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 19:49

  • Like
    0

Post efficiente e chiaro. Aggiungici che in questo paese senza senso c'è pure il vaticano e quindi è meglio andare in Estonia.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 19:38

  • Like
    0

Occuparsi di donne è un lavoro. Quando la gente ti chiede di che cosa ti occupi, devi dire che per hobby fai il broker.

E' facile che durante la vita, andando avanti con gli anni, si preferisca una rendita cospiqua e sicura al grande sgobbare.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 19:15

  • Like
    0

Trovo veritiera l'affermazione che le donne siano come le macchine e l'uomo come il vino. E tovo ancor più interessante quella che sostiene che l'età ideale di una donna sia in relazione a quella dell'uomo. Poichè non so quanti tra di voi, tra quelli che sostengono che l'età d'oro sia tra i 18 e i 20, poi quando avranno cinquantanni la penseranno ancora così.
Anyway, ecco una chicca a riguardo. Non ricordo dove l'ho trovata.

quando lei ha 9 anni: la porti a letto e le racconti una storia.
quando lei ha 19 anni: le racconti una storia e la porti a letto.
quando lei ha 29 anni: non occorre raccontarle alcuna storia per portarla a letto.
quando lei ha 39 anni: è lei a raccontarti una storia e a portarti a letto.
quando lei ha 49 anni: è lei a raccontarti una storia per evitare di andare a letto.
quando lei ha 59 anni: tu stai a letto tutto il giorno da solo per evitare la sua storia.

Professore
Newbie
07/02/2012 | 00:09

  • Like
    0

Egregi colleghi ed allievi. Vorrei spendere due parole su di un aspetto piuttosto importante, quando si parla di donne. E per la precisione sul loro range d'utilizzo. Una donna è un organismo tattile con molte caratteristiche, ma affinchè essa possa essere considerata come un'effettiva "macchina di benessere" ci sono alcune considerazioni da fare.

Possiamo suddividere la funzionalità di tale organismo in due principali settori. C'è l'aspetto estetico e c'è l'aspetto mentale. Tutti quanti noi sappiamo bene che una manza per quanto Gnocca possa essere, se è una rompicoglioni o se è scarsa di stile, sarà solo un meccanismo parziale di benessere. E sappiamo altresì bene, che se ha due lauree in bonton ma è una ciofeca, il risultato non cambia di molto. Allora per trovare il giusto mix, occorre effettuare delle valutazioni in entrambi questi settori. Separatamente.

Partiamo dal primo. Lo stile, il modo di fare, l'intrigo e la complicità sono tutti elementi che possono esserci o meno in una manza e soprattutto sono elementi la cui dose, se è presente, cambia nel tempo. Non si può negare che da questo punto di vista ci siano delle differenze anche sostanziali (con le dovute eccezioni) tra una ventenne ed una quarantenne. E naturalmente questo aspetto influisce non di poco, poichè va a modificare il modo, la maniera in cui la Gnocca si occupa di te. Se è vero che un BJ orientale si differenzia da uno del nord europa (volendo essere generici), ebbene si differenzia anche se a fartelo è una ventenne coi piercing o una quarantaduenne in pelliccia.

L'altro aspetto, ovvero il grado di Gnoccaggine è altresi importante poichè non c'è stile che tenga nel momento in cui gli amici si voltano dall'altra parte della strada quando sei in giro con l'organismo.

Ma questa breve parentesi delucidatoria è servita principalmente per introdurre il vero quesito. Qual'è l'età d'oro di una manza? Ovvero, quando, in che punto della sua vita può essere considerata davvero come un'efficace e poliedrica fonte di benessere?

Non dimentichiamo che una donna è come un'opzione in borsa. O come nel betting sportivo, quando la quota di chi sta perdendo aumenta all'avvicinarsi del novantesimo. Ovvero, il mercato all'avvicinarsi della fine della partita ritiene sempre meno probabile la ripresa di quella squadra. La vita di una manza segue lo stesso principio.

Possiamo ragionevolmente ritenere che oltre una certa età (sempre con le dovute eccezioni) per noi sia meglio rivolgerci più indietro e a mio avviso, ritengo che il periodo migliore, l'età d'oro di una manza possa essere circoscritto ad una range piuttosto ristretto di anni.

Dopo attente considerazioni su di un vasto parco, secondo me tale periodo di massimo spendore può essere raggruppato tra un'età che varia tra i trentacinque ed i quarantacinque anni. Quindi il massimo grado di benessere che possiamo ottenere dal mix delle due caratteristiche sopracitate, per una Gnocca si riduce ad una decina d'anni più o meno.

Se è più giovane, può essere una top estetica ma manca d'esperienza, e se è più vecchia, facilmente ha esperienza ma può essere sfatta.

A voi la risoluzione dell'arduo dilemma. Buone trombate.

Escortadvisor bakekaincontri_right escorta Bookingsescort_right Nobiliseduzioni_right Escortime moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI