Andiamo

jorg77

Charmescort_M1Trovagnocca_M1abmedic
Margerita_M1Escort_caffè

Commenti

jorg77
Newbie
18/03/2022 | 23:30

  • Like
    0

@forzanat
L'unica esperienza in paladar in mn che ho è un paladar in caretera central con formula all you can eat a 1250mn a testa bevande escluse.
I privati non hanno POS ma, credo che applichino il cambio a 105 se si vogliono dare euro.
Nelle case particular si sono equipaggiate con biscotti e bevande con prezzi in euro ma non avendo resto in euro quando ho detto che avrei pagato in mn mi volevano applicare cambio a 1:150. Come sempre sono convinti che chi ha qualche soldo è fesso...

jorg77
Newbie
18/03/2022 | 22:34

  • Like
    0

@forzanat
I paladares particulare accettano mn, ma ce ne sono aperti molto pochi, quasi nessuno. Hanno fatto un servizio di consegna a domicilio di pizza a prezzi assurdi (200-400 mn a pizza).
@torero_loveBkk
I prezzi delle case al Cayo Coco non li conosco, anche se mi sembrano strani prezzi così bassi.
@spillo_
Ti faccio il mio più sentito in bocca al lupo. Come ho detto la situazione generale non mi è parsa particolarmente entusiasmante. Tutto dipende dallo spirito di adattamento (San Francesco docet), da quello che si cerca senza avere presunzione di ricevere in relazione a quanto si paga. Io a quei prezzi non farei mai più sbattimento voli ma, me ne andrei in altri posti dove pago meno o al massimo lo stesso con servizi accettabili. Purtroppo il modus vivendi che rapiva non l'ho visto.
@itaconeti
Hai inquadrato la situazione e dopotutto è quello che mi ha dolido di più, ossia la spensieratezza e la allegria contagiosa sono un ricordo. Probabilmente a livello sessuale si riescono a strappare prestazioni complete ma a prezzi europei. Io non posso fare granché testo perché non ho cercato o sondato attivamente l'item ma, solo ricevuto proposta a prezzi italiani con tortilla inclusa.

jorg77
Newbie
18/03/2022 | 15:16

  • Like
    0

@torero_loveBkk
Gli hotel con standard quasi accettabili li paghi in usd o euro, come d'altronde prima. A meno che non si voglia andare in hotel in mn, dove comunque credo ti chiedano la carta e si affrontano condizioni da film horror.
Comunque con il mood instillato nella popolazione credo ci sia ben poco da divertirsi. Io ci sono dovuto andare obbligatoriamente ma non ci tornerei manco per 30 minuti. Poi ognuno ha il proprio modo di divertirsi e io non voglio giudicare, però io non riuscirei a fottormene per fottere

  • list item

jorg77
Newbie
18/03/2022 | 14:44

  • Like
    0

@ercolino
Concordo con il suggerimento di @forzanat. Certo sei un eroe a stare lì ora per divertimento...

jorg77
Newbie
18/03/2022 | 10:25

  • Like
    0

@Forzanat ricordi quando nel dicembre 2020 si godeva dell'incertezza del momento?
Bhè ora c'é la certezza di non divertirsi e di spendere (meglio dire buttare) una somma che non corrisponde ai benefici

jorg77
Newbie
17/03/2022 | 17:54

  • Like
    1

Buongiorno a tutti, scrivo a malincuore la recensione di Cuba, essendo stato li circa 10 giorni tra La Habana e Santiago de Cuba. Riporto di seguito le mie impressioni suddivise per item:

Controlli COVID:
Per andare ci vuole il certificato di vaccinazione, assicurazione medica che copra anche COVID e tampone molecolare nelle 72 ore precedenti ma, all'arrivo, nessuno ha chiesto alcunché. Se ti beccano senza mascherina ti fanno multa salata (chi mi ha detto € 250, chi € 1.500). Per ritornare in Italia per farti fare il check-in devi presentare le stampe del Green Pass, del documento per aereoporto di Madrid (Transit) e del documento per rientrare in Italia, però né a Madrid né in Italia hanno fatto alcun controllo.

Pernottamento:
E' assolutamente facile trovare case libere, non essendoci turismo, ma a prezzi che spaziano da € 25 (stanza in una casa abitata) sino a € 60 (casa intera con due abitazioni) a notte. E' evidente che per loro la legge domanda-offerta non conta!

Spostamenti:
I prezzi dei taxi sono arrivati ad essere più alti di quelli di Roma o Milano, però senza tachimetro e come sempre se non si accettano le scellerate richieste si discute senza senso, per sentirsi dare del "DURO". La soluzione ideale è noleggiare un auto che a conti fatti è molto più economica, se ci si sposta, soprattutto considerando che la benzina sta a 30MN che al cambio per strada equivalgono a circa € 0,30. Sognatevi i camion per spostamenti tipo HAV-SCU che non viaggiano. Viazul e Transtur possono essere prenotati con 4-8 settimane di anticipo. Se volete prendere un aereo all'ultimo minuto il prezzo è il doppio di quello normale per stranieri (circa $ 135 x 2 = 270), dovendolo comprare da "amici" che lavorano all'aeroporto, oppure lo dovete prenotare con settimane (almeno 4) di anticipo.

Situazione Popolazione:
Ci sono quelli che hanno mille traffici che spendono e spandono, restando completamente scollegati dalla realtà senza riuscire lontamente a considerare che chi compra deve avere anche un benificio oltre a sborsare, arrivando a chiedere in spiaggia sino a 240 MN per una cerveza, sapendo che sei costretto ad accettare perchè non ci sono alternative. La maggior parte della popolazione vive un forte disagio, il più delle volte non riuscendo manco a provvedere alle necessità basilari della propria famiglia. Questo stato ha "incattivito" le chicas che sono pronte a fare qualsiasi cosa ma, a prezzi di escort nostrane o di alto bordo. Non posso dare info certe in merito essendo andato li con moglie per recuperare i figli e più che riportare poco movimento e una richiesta da due ragazzine all'Habana per 12000 MN o 100 euro, non posso.

Acquisti di beni di prima necessità:
Non c'è praticamente alcunché nelle choping MLC, ancor meno alla tiendas o mercados, e bisogna andare a cercare per strada con prezzi impressionanti se considerati al cambio ufficiale; certo cambiando per strada (105-110MN per €) i prezzi sono "solo" il doppio di quelli reali (una birra in città non sta a meno di 150MN).

Moneta da utlizzare:
Se dovete fare piccole spese (difficili da fare) o presso negozi/ristoranti in MN è bene cambiare euro per strada, mentre se dovete comprare a particulares pagate in euro che vi evitate lo sbattimento. Se andate in negozi MLC o hotel pagate con carta di credito. Ovviamente cambiare alla Cadeca o prelevare dai bancomat è un vero suicidio.

Conclusioni:
In considerazione dei prezzi, dell'incattivimento generale e della qualità dei servizi non vale assolutamente più la pena; pagare prezzi di Capri per avere "lusso" e servizi da terzo mondo è fortemente deludente, almeno per me. Relativamente a las chicas non posso espimermi in maniera esaustiva ma mi dicono che sono diventate ancor più macchinette conta banconote.

Quanto sopra è frutto della mia esperienza diretta che non sembrerà completa, per quanto riguarda les chicas, che comunque mi hanno detto chiedere sicuramente almeno quanto chiedevano in cuc, però in €uro, con una maggiorazione che potrà arrivare al 100%.

jorg77
Newbie
15/01/2021 | 22:44

  • Like
    0

Tizz sicuramente molto dipende anche dalla predisposizione che ognuno ha nello stare li in Cuba.
Ovviamente per me, che conosco benissimo i limiti e le modalità di sfruttare al meglio quello che offre, avendoci vissuto 4 anni, ora non vi era il mood idoneo a causa del desiderio di stare con mio figlio.
Sono convinto che lo stare li e spassarsela non è da tutti, dovendo sapersi accontentare e vivere al meglio quello che si preseta.
Di certo ora Cuba non credo sia una meta GT di facli speranze.

jorg77
Newbie
15/01/2021 | 20:03

  • Like
    0

Buonasera a tutti, come già anticipato in altra discussione sono stato a Cuba dal 20/12/2020 al 13/01/2021.
Cominciamo dalle pillole, ossia da considerarsi piacevoli situazioni:
Secondo la mia esperienza, confrontata con altre vissute da altri GT, la maniera più semplice, sicura e rapida per entrare a Cuba è soggiornare inizialmente al TRYP Habana Libre, dove una volta arrivati si viene intimati, con ghigno annesso, di stare chiusi in stanza sino alla ricezione del risultato del PCR fatto in aeroporto all'arrivo (48 ore). Nessuno vi dirà mai niente, al massimo vi canzoneranno, sempre conn ghigno annesso, che se ti beccano per strada ti fanno una multa di USD 1,200. Si entra e si esce quando si vuole, avvertendo anche una certa invidia per la sfrontatezza dimostrata.
La estancia si riduce al massimo in 2 giorni alla fine dei quali verrà rilasciato certificato (foglietto bianco scritto a mano, firmato e timbrato dal medico responsabile dell'Hotel) dove si afferma che hai compiuto completamente la quarantena e sei libero di fare quello che vuoi; non si rende necessario il secondo PCR al quinto giorno (quanto asserito è stato confermato dal Ministerio de Salud dell'Habana).
Comportandosi con rispetto e gradevolezza con la dottoressa, la stessa si dimostra molto molto disponibile ad accontentare i tuoi desideria, in paricolare circa la produzione del certificato che riporti anche il numero di Placa.
Usciti dall'Hotel col certificato si è liberi di far quel che si vuole; io sono andato alla Viazul per scendere a Santiago per raggiungere mio figlio.
Altra pillola consiste nel fatto che se avete già delle conoscenze locali, queste si dimostreranno particolarmente affettuose ed accondiscedenti a ogni e qualsiasi vostra richiesta, perché consapevoli che per districarsi tra i pali attualmente disseminati in Cuba, il yuma affezionato può risultare vitale per loro et familia.
A livello personale piacevoli pillole sono state la conoscenza de visu con Forzanat e Ginofilo, che si sono dimostrati persone specialmente piacevoli e disposti ad offrire il loro aiuto o supporto in maniera disinteressata e sincera. Ovviamente non sarà oggetto della presente recensio raccontare aneddoti o esperienze vissute assieme a loro, perché reputo sia obbligo scrivere a 4 o 6 mani e qua ci sono solo le 2 miei.
Purtroppo le pillole si esauriscono qua, ora parliamo di supposte, ossia situazioni mediamente spiacevoli:
Lo struscio per strada non sortisce più gli effetti di una volta, vuoi a causa del covid, che preoccupa enormemente la popolazione, costringendola principalmente in casa, tanto che all'Habana, avendo conoscenze, andavo di casa in casa (anni fa si sarebbe parafrasato di pistillo in pistillo).
Una volta montato sul Viazul, prenotabile unicamente via internet, anche se si è scaltri è possibile presentarsi al terminal dove con savor faire e propina si strappa il biglietto rapidamente, verifico che esistono solo due corse al giorno per scendere a Santiago: una alle 18.00 che si ferma solo a Camaguay e Santiago e un'altra alle 22.00 che fa le varie fermate. Appena iniziato il viaggio c'è la filippica del secondo autista circa il Covid e sul fatto che quando si entra a Santiago bisogna scendere fornire "certificato" PCR e dire dove si alloggerà. Io ancora non avevo alcun indirizzo certo ed ho preferito scendere a Camaguey, dove grazie a Forzanat ho trovato una casa al volo. Camaguey è piacevole però, avendo fretta di andare da mio figlio, non me la sono goduta.
Appena avuto indirizzo certo, sempre grazie a Forzanat, noleggio un taxy da Camaguey a Santiago alla cifra di 200 CUC (si avete capito bene mi hanno fatto pagare in CUC) e prima di entrare a Santiago siamo scesi appunto al posto di blocco con medici e polizia appostati. Al controllo c'è stato il divertente episodio con la dottoressa che si era incaponita che dovevo fare il secondo PCR e solo quando ho detto che avrei chiamato il Ministerio de Salud de La Habana per farle dire quanto comunicatomi ha alzato le spalle mi ha detto "Haz lo que tu quieres, si te han dicho asi tienes la razon".
Arrivato a Santiago noto che c'è un'aria strana di diffidenza e paura verso lo stranero untore.
Il capitolo più corposo è quello dei pali, fastidiose e urtanti situazioni:
Comincio col dire che l'hotel TRYP Habana Libre è una schifezza, per carità camere ampie, ben ammobiliate e fornite di tutti (cuscini, lenzuola, TV e aria condizionata) i confort, però basti pensare che appena fatto l'ingresso mi butto in doccia per ritemprarmi e scopro che non c'è acqua calda. Mi rivesto scendo in reception per lamentare l'assurda mancanza e prima mi dicono che devo far scorrere l'acqua per qualche minuto prima di avere acqua calda e, dopo avergli confermato di aver atteso almeno 5 minuti, mi cambiano stanza. Nell'attesa della sfavillante preparazione mi vado a prendere un caffé alla Cafeteria dell'Hotel e il cameriere mi risponde "Ce acabò, no hay mas". Non sapevo se saltare il bancone per schiaffeggiare il barista o cadere in trans meditativa, sicché ritorno alla reception lamentandomi nuovamente sino al punto che dopo poco il barista rriva con tanto di vassoio, bottiglieta Montero e 2 caffé espresso, omaggiati dallo stesso. Meno male che quando l'ho prenotato c'era l'offerta di € 92 a notte perché se avessi pagato € 160 a notte di sicuro qualcuno ci avrebbe lasciato le penne.
I prezzi di prodotti e servizi hanno subito un'impennata esagerata; considerate che la maggior parte fa la conversione CUC - USD - EUR 1:1:1, quindi € 1 equivale a 1 CUC.
E' possibile fare acquisti, perché forse qualcosa la trovi, nei negozi in MLC.
Conoscere per strada è diventato molto più difficile; i locali chudevano alle 22:00 ed ora mi dicono che a Santiago è iniziato il lockdown duro (se ti beccano che esci ti arrestano, almeno i cubani).
Molte Case Particular non hanno riaperto e dubito riaprano nel breve a causa assenza turismo.
La spocchiosità/stupidità degli indigeni/e locali è aumentata; nonché le richieste da novie storiche si fanno sepre più mportanti (ad es. motorina electrica).
Conclusioni
Se non siete già conoscitori della reatà cubana e non avete agganci/novie storiche LASCIATE OGNE ESPRANZA O VOI CHE ENTRATE o VOLETE ENTRARE A CUBA.
Sicuramente i costi/prezzi attuali in relazione alla qualità offerta cozzano pesantemente. Se si vuole andare a svernare consiglio o di noleggare auto o di andare a piedi; i taxi hanno costi assurdi in Santago e Habana, dove quello che si faceva con 3-5 CUC ora si paga 200-500 MN. Considerate che avevo chiesto a uno chofer di mia conoscenza santiaguera di venirmi a prendere all'Habana per scendere a Santiago e questi mi aveva chiesto € 900.
Le restrizioni dovute al COVID non vi permetteranno di vivere un'esperienza spensierata, vuoi perché c'è molta più diffidenza e timore da parte delle chicas, che sapendo che non c'è turismo se ne restano a casa, vuoi perché tra coprifuoco o lockdown totale non si può fare altro che chiudersi per giorni con la novia/e.
Io ho comunque raggiunto il mio obiettivo, che era quello di stare con mio figlio e rafforzare il nostro rapporto; sono sicuro che non avessi avuto mio figlio, sicuramente li primo volo disponibile per uscire da Cuba l'avrei preso immediatamente.
Non è mia intenzione criticare chi ha piacere nello svenare li ma, io non sopporterei a lungo la situazione.

Spero abbia potuto essere utile e naturalmente sono disponibile per eventuali integrazioni informative

jorg77
Newbie
23/12/2020 | 10:45

  • Like
    0

Buona sera a tutti, riporto la mia esperienza sino ad ora:
Arrivo all'Habana il 20 dicembre con volo iberia, fatto tampone e andato all'Habana libre. Hotel con servizi pessimi, pensate che nella prima stanza non c'era acqua calda e la caffeteria mi aveva detto che era finito il caffè. Tutti i servizi che ti aspetteresti da un hotel a 4 stelle sono assenti.
L'unica cosa che è positiva è che ti lasciano fare quello che vuoi, ricordandoti che se ti beccano sono $ 2000 di multa.
Dottoresse simpatiche e alla mano, dopo un giorno e mezzo mi hanno fatto il papelito di via dopo che la dottoressa ha chiamato al ministero di salud publica. Non ci sono auto da noleggiare all'Habana e quindi prenotato viazul per Santiago sicché la situazione si è presentata molto complessa poiché a Santiago hanno regole particolarmente rigide e, nonostante l'aiuto del Santo Forzanat, non si è riuscito a trovare soluzione ed ho quindi deciso di fermarmi a Camaguay, dove sempre il Santo Forzanat mi ha aiutato a rimediare una casa.
Più tardi, sperando di riuscire a dormire qualcosa nonostante il vortice che mi ritrovo nelle parti basse, vedrò se a Camaguay posso inaugurare l'inzuppo e risolvere più cose possibili.
La situazione è assai complicata e se non si intende di trascorrere mesi non credo ne valga la pena (l'unico motivo della mia venuta é vedere mio figlio).

  • list item

jorg77
Newbie
15/12/2020 | 04:54

  • Like
    0

@Tango
Sposato a Cuba e poi registrato in ambasciata. Il divorzio verrà fatto a Santiago secondo legge cubana per po essere trascritto sempre in ambasciata.

jorg77
Newbie
13/12/2020 | 22:38

  • Like
    1

@nduccione
Indubbiamente mio figlio è l'unico che conta. Spero solo che decida presto di venire a vivere con me

jorg77
Newbie
13/12/2020 | 12:53

  • Like
    0

@nduccione
il biglietto l'ho pagato, con assicurzione in caso di anullamento inclusa e due bagagli in stiva, € 921.
Di certo non a buon mercato ma principalmente ci vado per vedere mio figlio e divorziarmi (sono uno de fessi che si è fatto incastrare), quindi andrò per raggiungere i mie obiettivi primari e fare di tutto e di più, non avendo più alcun occhio di riguardo.

Ciao

jorg77
Newbie
13/12/2020 | 08:35

  • Like
    1

Ragazzi il 20 sera sarò all'Habana e cercherò di dare il mio contributo nel forum.
Per ora biglietto Iberia da Roma, passando per Madrid e arrivo all'Habana.
Non mi sono fatto problemi per il DPCM,perché avendo un figlio a Santiago sfrutterò i motivi familiari e sono sempre prima del 21 in partenza.
Ovviamente,riporterò tutte le valutazioni della situazione attuale, sperando che dopo un paio di giorni di quarantena mi lascino noleggiare carro per scendere a Santiago.

jorg77
Newbie
19/06/2013 | 18:00

  • Like
    0

Danko ti ringrazio per il numero, appena potrò ti chiamerò, ora sono assai incasinato col lavoro perché cercando di chiudere il tutto il prima possibile.

Apprezzando la tua disponibilità ti saluto e ti auguro buone zincate

jorg77
Newbie
16/06/2013 | 20:22

  • Like
    0

Buon Giorno Dankobox, siccome per fine giugno/inizi luglio vorrei venire a Cuba per circa 2 mesi, visto che il visto vale 1 mese+proroga altro mese, avrei piacere di entrare in contatto con te in modo che possa consigliarmi al meglio.

Vorrei farmi Holguin, dove arrivo con l'aereo, poi Las Tunas, quindi Camaguey ed infine scendere a Santiago e trascorrerci circa 3-4 settimane.

Sono già stato a Cuba ma all'Habana e appunto volevo conoscere l'oriente, visto anche così ben decantato.

Aspettando un tuo cenno, ti saluto e ti auguro buone trombate.

HASTA El COÑO SIEMPRE

Escortadvisor bakekaincontri_right tantralux_right Trovagnocca_right charmescort_right Andiamo_right Escort_caffè Escort Direcotory Escort forum escorta moscarossa_right wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI