ndoquazzo

Escortime

Commenti

ndoquazzo
Newbie
23/01/2017 | 12:06

  • Like
    0

Se vai a Singapore non dovrebbero esserci problemi per i visti, né per te né per lei, come credo potrà confermerà @sexybangkok che in materia è molto informato. Fra l'altro è a due passi e penso sia più interessante dell'Oman. Però se cerchi mete low cost lascia perdere Singapore...

ndoquazzo
Newbie
20/08/2015 | 08:21

  • Like
    0

sui matrimoni non ho capito la polemica, non è detto che non possano sorgere affinità anche in luoghi come i baretti, gogo e simili. anche le thai sono umane... non sono sempre i mostri di freddezza che vengono dipinti. si fa bene a mettere in guardia chi atterra per la prima volta in thai, ma ci sono molti esempi di coppie riuscite. statisticamente magari saranno numeri da prefisso telefonico, però accade.

se una persona è sprovveduta son problemi suoi, non vedo perché criticare e insultare chi ci casca (hanno già altri problemi). cmq i matrimoni in sé difficilmente funzionano per molti anni, a prescindere da tutti i discorsi sulle thai. e con le thai è già più difficile di già a prescindere visto che alla fine le differenze culturali alle volte si sentono. penso siano cose banalissime, non capisco il perché delle polemiche anche su questo (ma vabbè, ognuno è libero di dire la sua...)

ndoquazzo
Newbie
20/08/2015 | 08:15

  • Like
    0

il free in thai non esiste @skeggia , smettila di illudere i latrinlover. non esistono donne che te la danno senza voler essere pagate se sei farang. solo nei tuoi sogni potrai trovare una donna disposta a dartela senza "il millino". prima di lavorare nei gogo sono tutte delle suore, delle vergini che guai a toccare un maschio, specie se euro-americano...

(sunto delle pagine iniziali della discussione, bello entrare ogni tanto e vedere come la stessa gente dica tutto il contrario di tutto)

ndoquazzo
Newbie
01/08/2015 | 15:56

  • Like
    0

@wolfarang, io non la penso cosi. per me si può tranquillamente scopare senza metterci di mezzo i sentimenti di cui parli. che poi non è una grossa sfida a me frega poco, in vacanza voglio rilassarmi e se ci scappa la scopata free sono anche più contento, e non vedo perché dovrebbe essere una legge andare a farsi una puttana e "sganciare". poi sul risparmio ci risparmi sicuramente, non diciamoci fesserie che non ci spendi di certo quanto spendi in un gogo, la differenza semmai è la frequenza e/o la qualità delle scopate. qui si va nel solito discorso del "il free puro non esiste, se paghi la cena stai già pagando blabla", ma nulla nella vita è completamente gratis e per spenderci meno (visto che hai tirato in ballo la questione) ci spendi meno.

ma ripeto, pensavo semplicemente al sesso come contorno di una vacanza rilassante e normale, tanto che pensavo alla grecia o se mi gira in giappone.

poi sulle battute sui belloni o sul non battere chiodo a milano mi faccio due risate, visto che non avendo l alzheimer so cosa ho fatto e cosa ho visto. fra l altro, per mettere i puntini sulle i, non stavo con degli italiani. si vede che quelle che voi ritenete "leggende" italiche sono internazionali, non solo italiche come vi piace raccontarvi...

che dire, per chi non ci crede fatti suoi, io come sempre ho raccontato la mia esperienza. non ho certo bisogno di inventarmi delle balle per (fra l altro) essere preso in giro su gnoccatravels. ho fatto male anche a scriverlo in effetti, mi ero illuso che forse ci poteva essere qualcuno con cui scambiare le esperienze con qualche post. ma tanto per il 99% dell utenza la thai è solo pattaya e non ha cognizione di quello che avviene al di fuori del bordello a cielo aperto. finché state a pattaya grazie alla ceppa che sono tutte troie o pseudo tali. e francamente immagino che il grosso dell utenza sia fatta da vecchi panzoni pelati che per forza di cose non capiscono di cosa si parla, visto che in prima persona non potrebbero vivere queste esperienze. non per niente lo stereotipo che mi pare si stia timidamente diffondendo sugli italiani (o almeno è quel che ho sentito da più di qualche thai in occasioni diverse) è quello dei vecchi panzoni sovrappeso (e maleducati).

vabbè, come sempre gli utenti della sezione non si smentiscono mai, alla fine la vacanza me la son fatta e mi sono pure divertito, chi ci crede ci crede.

ultimo commento: @wolfarang, continui a insistere su quei grafici dell inflazione, ti avevo già messo in guardia che non servono a nulla! devi circoscrivere notevolmente il problema alla sola categoria dei viaggiatori e sui beni e servizi acquistati da costoro e nelle sole città frequentate da costoro. per te l inflazione di bangkok è la stessa del resto della nazione? e quella del paniere tipico di un turista normale è la stessa di quella della totalità dei beni sul mercato thai? ovviamente è una critica costruttiva la mia, spero converrai con me sulle puntualizzazioni. questi argomenti è meglio lasciarli ai forum di economia.

ndoquazzo
Newbie
01/08/2015 | 12:17

  • Like
    0

veramente (scritto 2 volte) non ero andato con il desiderio di concludere alcunché (né ci ritornerei per quei motivi), però ho visto che anche col free si conclude a differenza di quanto viene detto. in effetti a memoria ce ne sono state un bel po di recensioni che parlavano di free e sono state ricoperte di insulti o etichettate come fantastiche. ormai io stesso posso testimoniare che è una baggianata quella che i farang non li toccano manco con un bastone. poi gli intenti di quelle ragazze non li conosco e non mi interessano granché, sta di fatto che se il loro desiderio è quello di fregarti le sta pure bene se poi vengono fregate.

non ho ben capito la mentalità del sito: se il farang viene incùlato (figuratamente) dalla mignotta di turno sono problemi suoi perché è un pollo, se una sedicente free non ottiene nulla in cambio (e sennò che sedicente free sarebbe) allora il farang è uno stronzo sfruttatore di poveracce. non è lei che è una stronza che crede di poter incastrare il fesso, è lui lo stronzo a sfruttarla...

boh...

ci tengo a precisare che non sto parlando delle barlady o delle discotecare che evidentemente lo fanno per lavoro, ma parlo di studentesse (della mia età praticamente) e donne comuni thai.

sul fatto che le vacanze la prossima volta non so dove farle sono in accordo. se le rifarò nel periodo di dicembre forse vado a phuket, phi phi e dintorni, il giappone mi attizza, ma pensavo a qualcosa di più vicino tipo grecia. per ora voglio vacanze tranquille, se il free scappa tanto meglio. però di sicuro non mi sento un superfico come stai dicendo. non è che mi senta un brad pitt che ha bisogno di pomparsi l ego in thai, so di essere normale/piacente perché mi sento tal anche nella vita quotidiana ed in base alle conquiste che faccio dove vivo stabilmente. ho solo detto che gli occidentali sono un tantino più apprezzati di quel che viene detto in genere qui dentro, dove pare che siamo degli appestati che toccherebbero solo a pagamento perché a loro piacciono solo i thai men, e che il free in realtà non è da alieni venuti da marte.

e comunque, ad essere proprio onesti, anche mettendola sul piano sul quale la metti, sarebbe meglio lo stereotipo dei farang stronzi sfruttatori che non quello degli allocchi rimbambiti da spennare...

nessuno le obbliga a scoparti se non vogliono, se rimangono fregate perché avevano secondi fini tanto peggio per loro.

ndoquazzo
Newbie
31/07/2015 | 21:58

  • Like
    0

@wolfarang, il tasso di inflazione qui non ci azzecca nulla.

a parte che i criteri per il calcolo sono diversi da paese a paese, ma dovremmo prendere i soli prezzi dei beni di consumo dei turisti e delle sole città in cui vanno i turisti. sul salario medio andiamo ancora peggio, visto che dovremmo vedere quello della classe media italiana (che era quella di cui si parlava) e non delle classi ben più ricche che alzano quella media o di quelle più povere che non hanno mai potuto permetterselo.

quei dati non servono a nulla, senza offesa.

sul resto ti quoto pure, io ho cambiato modo di vivere la vacanza. volevo provare la thai come meta normale e con una thai e degli amici con cui passare la vacanza, e senza tante pretese (perché sul free non ne avevo) mi sono capitate anche delle piacevoli sorprese.

però, almeno secondo me, è giusto riportare le impressioni sulla qualità (condivise da molti utenti a quanto vedo) o ancor meglio i rincari.

il rincaro più grosso è stato evidentemente sui gogo. per fare un esempio, le prime volte che andavo al baccarà combinavo senza problemi per 3000 LT, oggi leggo che ci vogliono 5000-6000. barfine da 600 o meno della prima volta si è finiti a cifre tipo 1500-2000. non mi sembra un aumento di poco conto.

poi si può aggirare la spesa aspettando la chiusura dei locali e beccandole in disco, ecc., ma per chi come me aveva piacere a iniziare in prima serata con una top gli aumenti li ha sentiti parecchio. francamente di adattarmi al livello delle sgorbie (almeno per i miei gusti) dei baretti di soi 6 o della disco insomnia prima che chiudano i gogo e ci vada qualche bella figliola non ne ho proprio voglia.

poi sono anche in accordo sul fatto che andarci apposta per il free non serve, come avevo scritto conviene solo se fai vacanze abbastanza lunghe da ammortizzare i costi del viaggio e fai degli acquisti su cose che in italia pagheresti molto di più. vale la pena se vuoi vedere la meta a prescindere e come contorno vuoi comunque avere occasioni per concludere. sulle battute sui sexymen non ho nulla da dire, mi aspettavo reazioni del genere, ma non tutti sono sgorbi sopra i 40 e col panzone, uscendo dai bordelli di pattaya si può pescare decentemente, specialmente se (come ho notato) siete chiari di pelle. non ho ben capito se chi ci vive lo dice in mala fede o semplicemente perché non riesce e riporta le sue esperienze. fra gli studenti che vivono in thai con lo student visa invece ho sentito sempre recensioni positive sul free. magari sono più "aperte" per cercare di accalappiare il norvegese o americano coi soldi, questo non lo so, ma sapere i motivi non è importante ai fini dei risultati.

per mia esperienza qualche studentessa giovane con la voglia di provare il farang si trova. una fortuna è anche che la thai è frequentata da farang fisicamente non eccezionali che per loro lo standard di bellezza occidentale è più basso...

ndoquazzo
Newbie
31/07/2015 | 13:58

  • Like
    0

chiedo scusa per il riferimento.

ndoquazzo
Newbie
31/07/2015 | 13:54

  • Like
    0

ebbè, scrivere che i prezzi aumentano e che non è sensato negarlo è malinconia.

io penso che non freghi a nessuno che hai i soldi in tasca, né dei tuoi insulti come "barbone" che si commentano da soli.

fra l'altro scendi sul personale senza sapere nulla di me. probabilmente ho anche più soldi di te visto che ti sei fatto una vacanza in Thai dopo 3 anni, ma di certo non ti scrivo che sei un barbone perché non disdegno chi ha meno denaro di me magari lavorando ben più sodo. qui il discorso è ben altro, si parla solo di non dare immagini non reali di un Paese come la Thai ai tanti utenti novizi che in genere non fanno parte dei ceti benestanti, ma cercano una meta in cui divertirsi in proporzione al proprio budget (che non è sempre di 200-300 euro o più a notte).

personalmente, io non spenderei ma 500 euro al giorno per trombare come hai detto che facevi in Europa, e non perché sono "tirchio", ma perché non ha senso fare un mutuo per fare qualcosa che posso fare meglio altrove e magari free (che poi è quel che si cerca di sapere quando si entra in un sito come questo). ho scritto solo il mio parere, che è quello di non rompere le palle a chi parla di rincari (talvolta negando la realtà come fai tu) informando che la situazione non è come in passato.

se tu non hai scritto commenti sul fatto che sia una meta low cost in tutta onestà non lo so (è cmq un dettaglio irrilevante), ma sul fatto che decine di utenti lo facciano o abbiano fatto è tutto nero su bianco.

io penso che proprio per evitare che persone che si fanno vacanze da 3000 euro avendone solo 1500 bisogna dirgli in faccia che i prezzi stanno aumentando, e che se la qualità scende devono aspettarsi una qualità inferiore.

tutto qua, è semplicissimo, non c'è bisogno di scassare le palle puntualmente come se venissi pagato per trollare e insultare (ma chissà perché mentre ad altri utenti si chiede di pacare i toni tu non vieni mai richiamato).

di certo non leggerai mai da parte mia delle baggianate epiche come quella che i prezzi sono fermi dal 2011 ripetendola un miliardo di volte riempendo le discussioni (questa volta si) con km di stronzate :) :)

e se c'è la possibilità di parlare del free, non vedo perché persone come te debbano andare addosso a chi in passato ha provato a farlo o a chi prova a dire che la Thai non è più una meta a portata dell'italiano medio come anni fa. né tanto meno capisco gli insulti a chi non può permetterselo o chi cerca il free perché non è un cassonetto ambulante e non ha voglia di spendere cifre folli per una trombata.

adesso che ho puntualizzato posso dire adios anche io.

ndoquazzo
Newbie
31/07/2015 | 13:29

  • Like
    0

quoto @dionisio74.

comunque dipende molto dal tuo stile di vita e dalla tua capacità di adattamento.

in Thai ho visto dei residenti che vivono quasi come i Thai, in luoghi essenziali e mangiando come loro.

come Paese da scegliere... stessa cosa. dipende tutto da te e dai tuoi gusti.

ovviamente ti converrebbe vedere le mete di persona prima di scegliere, e magari farlo per un periodo più lungo e in luoghi diversi di quelli del comune turista.

secondo me i luoghi migliori in cui vivere sono in Europa.

oggi come oggi io andrei in Spagna o in Grecia. sono culture molto simili alla nostra e lo spagnolo fra l'altro è facile da imparare. i costi della vita sono inferiori, non hai problemi di visti e per i problemi di salute sei coperto.

in più non spendi molto in voli ed hai l'Italia a due passi per vedere i familiari, gli amici, ecc.

sul fatto del non dover lavorare o fare un piccolo investimento ti chiedo: e chi non lo vorrebbe!? però guardiamo in faccia la realtà, poter vivere in quel modo è solo un sogno se non sei un ereditiere di qualche ricco azionista. purtroppo il capitalismo è anche questo, non puoi avere tutto ciò che vuoi, specie se nasci nella famiglia di origine sbagliata (a livello economico si intende).

se vuoi investire in una piccola attività non saprei cosa consigliarti.

ormai tutte le mete sono abbastanza inflazionate, le migliori fette di torta se le sono già spartite negli anni passati. se vuoi aprire un'impresa ti consiglio solo di aprirne una quanto più simile possibile al lavoro che fai, non investire alla cieca che perdi solo tempo. non sai quanti improvvisati imprenditori hanno perso le loro fortune perché non sapevano cosa cavolo stavano facendo. l'es. tipico è chi apre un ristorante italiano non avendo mai visto una cucina... gestire un ristorante è più difficile di come sembra, non è come cucinare in casa come tanti pensano. devi saperti organizzare, scegliere il personale adatto, impostare il tuo menu, trovare la location adatta, sapere a quale clientela rivolgerti, ecc. ecc.

ndoquazzo
Newbie
31/07/2015 | 12:53

  • Like
    1

eh figurati, come volevasi dimostrare ecco il solito commento in tema :)

dire che i prezzi non sono aumentati rispetto al 2011 è folle, andatevi a rileggere la guida sui "farang novizi" di siamohouse di qualche anno fa e troverete dei prezzi diversi rispetto a quelli che leggete ora.

per i commenti sulla Thai come meta low cost o come meta che non ha eguali ne trovi a centinaia, a memoria ne ricordo anche qualcuno tuo @skeggia.

l'utilità del tuo commento a mio modesto parere è ben più dubbia di quella del mio commento se la mettiamo su questo piano.

io ho semplicemente scritto che non si capisce perché gente come te deve puntualmente, ad ogni singolo commento, polemizzare su chi riporta gli aumenti dei prezzi (e qui la matematica diventa perfino un'opinione per certi utenti...) e del perché si parla della Thai come meta impossibile per il free.

in realtà avrei voluto aprire un 3d, ma visto che il forum è banale e noioso come sempre ho deciso di lasciare solo un commento.

giustamente è meglio rimanere alle recensioni del 2012 e dirsi che non è cambiato nulla piuttosto che far informare i tanti lettori che i prezzi stanno aumentando.

ps: a dirla tutta, non ho ben capito l'utilità delle recensioni di chi scrive che si è divertito spendendo 15000 baht a notte o chi quota queste recensioni. con un bel budget sono capaci tutti a fare delle vacanze esagerate. se avessi 1000 euro a notte vedresti che vacanze... e mi fregherebbe ben poco della 20 euro in più per il barfine o la 30-40 euro in più per la lady di un gogo. il problema è che il sito, dal mio punto di vista, dovrebbe dare delle dritte su come evitare degli sprechi (perché arrivano commenti positivi a pioggia per chi spende 5000 o più per un servizio escort di 2 ore quando si può combinare di più spendendo meno mettendo per soli 10 min piedi fuori dall'hotel) e come fare delle vacanze decenti conoscendo più o meno i costi a cui si andrà incontro.

piuttosto, ho commentato perché si dovrebbe parlare anche del free e accettare qualche critica (condivisibile visto che i prezzi aumentano ed i numeri non mentono, sono oggettivi!) anziché insultare (come è accaduto in passato ad altri utenti) chi ne parla. anche io ero più titubante in materia viste le tante recensioni di utenti validi contro il free, ma è una visione della realtà distorta, o almeno non valida per persone della nostra età, salvo eccezioni ovviamente.

vabbe, a me non interessano proprio questi piccoli diverbi @skeggia.

io ho espresso solo il mio parere.

chi non lo ritiene utile può anche non commentare e far lasciare al post il tempo che trova.

@suacastità, grazie per la critica positiva.

ndoquazzo
Newbie
31/07/2015 | 11:41

  • Like
    1

era un po' che non entravo e sto leggendo dei nuovi prezzi.

visto che parecchi utenti hanno confermato e non sono arrivate smentite... non capisco perché si debba polemizzare. come sempre è sufficiente scrivere che i prezzi aumentano (cosa di cui chi è interessato a partire per la Thai dovrebbe essere sicuramente informato) per vedere i soliti commenti "ehh non andarci più". la solita solfa insomma. io non ho ben capito di cosa dovrebbe parlare il sito. in genere viene chiesto (proprio da quegli utenti) recensioni quanto più oggettive possibili su prezzi e posti, ma se qualcuno scrive dei nuovi prezzi e dei rincari (magari facendosi traportare dall'emotività con un po' di rammarico perché non si può più fare le stesse vacanze degli anni precedenti o non può proprio più farle) ecco che arrivano i commenti dei soliti "avvocati difensori a prescindere" della Thailandia.

prima si chiede di recensire su luoghi e prezzi, poi ci si lamenta se vengono iniziate discussioni che aggiornano i prezzi...

poi non ho ben capito in base a che standard si parla di prezzi ragionevoli. per l'ormai quasi estinto ceto medio italiano i prezzi di cui parlate sono parecchio elevati ed è normale leggere commenti di persone deluse.

inoltre l'ultima volta che ho visitato le zone a luci rosse la qualità era scesa e di parecchio, nonostante i prezzi fossero aumentati.

per arrivare a noi, in Thai ci sono stato e sono tornato da relativamente poco, ma a leggere le nuove discussioni sui prezzi sono contento di averlo fatto da turista normale, anche perché grazie a dio non ho necessità di girare il mondo per fare una scopata. ho passato la vacanza con un amico residente ed una thai lady con cui ero rimasto in contatto e mi sono divertito parecchio. tralasciando i rincari dei baretti e gogo di cui si è parlato, per il resto ho visto che i prezzi sono aumentati poco (per es. il taxi e i bus per Hua Hin hanno alzato i prezzi, il taxi da 2000 a 2500, niente di insormontabile), la vera stangata è il cambio svantaggioso per chi come me c'era stato l'anno scorso e cambiava a 43-44.

se posso dire la mia, non ho ben capito perché chi parla di free in Thailandia viene così criticato.

se vai a Pattaya sicuramente il free non lo trovi, ma se non sei vecchio e sgorbio puoi rimediare delle belle esperienze free, specialmente se conosci un gruppetto di farang residenti. sicuramente non ti fai 20 donne in una settimana, ma comunque è un modo piacevole e rilassante di passare una vacanza più tranquilla e tradizionale (e anche più lunga ed economica per ovvi motivi).

riassumendo, secondo me la Thai non è più una meta low cost per gli italiani, per cui andrebbero rivisti parecchi commenti di chi la spaccia come tale. invece ho dovuto riconsiderare le mie titubanze sul free, si può combinare molto di più di quanto si legge su questo sito, dove si legge che le thai i farang non li toccherebbero neanche con un bastone e robe di questo tipo...

per questo aspetto, combinandolo ad una vacanza del tutto tradizionale, si possono fare ancora delle belle vacanze a costi ragionevoli se si sta abbastanza da ammortizzare i costi del viaggio.

un saluto a tutti.

ndoquazzo
Newbie
12/02/2015 | 12:34

  • Like
    0

sai, credevo che in percentuale alla popolazione fossero "vincenti" piccole nazioni come hong kong, dove la percentuale può sembrare più elevata, oppure nazioni che vivono di turismo come cuba, invece il titolo va a ben altre nazioni, solo le filippine, con 800.000 prostitute su poco più di 98 milioni di abitanti supera dalle 400 alle 500mila unità la germania, con "appena"18 milioni di abitanti in più.

http://www.targetmap.com/viewer.aspx?reportId=10544

qua c è la mappa con le fonti

stavo vedendo delle fonti più ufficiali dove ci sono dei link di siti che non conosco, ma venezuela e filippine sono pure nelle fonti ufficiali. la corea del sud ho visto che è scesa rispetto alla classifica riportata, adesso sono a 269.000

(wiki) s 50 milioni di abitanti, che comunque come rapporto è quasi quanto la germania.

questo invece colpisce molto di più

http://prostitution.procon.org/view.resource.php?resourceID=004119

siamo terzi al mondo. non pensavo che i thai e i cambogiani fossero peggio di noi però. certo, sapevo che le balle sulla prostituzione portata dagli occidentali era una sciocchezza visto che i massaggi erotici e le prostitute di strada ci sono da secoli e secoli in quelle aree, sapevo anche che gli autoctoni andavano di più a prostitute degli stessi turisti, ma non immaginavo che il 75% fosse andato a prostitute.

purtroppo non si trovano dati sulle donne, scommetto che anche le donne thai sono fra i primi.

ndoquazzo
Newbie
02/02/2015 | 15:57

  • Like
    0

in effetti credo ci siano le telecamere nella reception in molti alberghi, è una buona "assicurazione" su ciò che si ha.

comunque basta mettere nelle safety box, a me non hanno mai toccato nulla.

ndoquazzo
Newbie
02/02/2015 | 15:53

  • Like
    0

secondo me, se consideriamo le battone da strada non registrate, al primo posto c è cina o india.

non per niente, superano il miliardo di abitanti...

ricordo un post di qualche anno fa di zest sulla cina, parlava di centinaia di ragazze per locale, roba che raccontava di averci messo un ora solo per scegliere una ragazza dopo averne viste 6-700.

ndoquazzo
Newbie
02/02/2015 | 15:48

  • Like
    0

intende quelle che stanno in giro, tipo in beach road, a cercare clienti.

ladyboy e racchie se la situazione non è cambiata.

certo che intende solo il compenso alla ragazza. se vai in un gogo un po più rinomato devi dare di più. poi ci sono i soliti barfine e drink da pagare. nei gogo almeno altre 1000 devi contarle, il solo barfine in genere è sulle 1000 a pattaya.

stavo vedendo le discussioni nuove, dicono che se non dai 3000 non concludi niente ultimamente. boh, io è da questa estate che non ci vado, ho sempre dato in media sulle 2000 ST, chiedevano in genere sulle 2500. pagamento in anticipo, questa è la novità che se vedi nelle vecchie ottime guide per i novizi non trovi.

te lo dico perché io, non sapendolo, tornando da koh larn non avevo fatto caso a quanti soldi avessi, tanto sapevano che per le bevute ed eventuali paybar mi bastavano, invece mi chiesero soldi in anticipo. per fortuna conoscevo una lady e non mi fecero problemi, sennò si paga in anticipo da qualche mese a questa parte.

ndoquazzo
Newbie
02/02/2015 | 15:38

  • Like
    0

ormai non è neanche più una moneta forte, è solo un abominio.

oggi ho visto per curiosità il cambio col baht, sta a meno di 37... dopo i danni pure la beffa che non vale una mazza. gli esperti dicono che potrebbe perfino pareggiare il dollaro a fine anno. fino a qualche anno fa aveva raggiunto il cambio di 1 euro pari a 1,5 dollari, ha perso veramente un botto.

invece staranno gioendo i gt svizzeri in questo periodo

ndoquazzo
Newbie
02/02/2015 | 15:32

  • Like
    0

concordo, ci sono stato anche io tempo fa visto che era consigliato sul sito, quindi mi sono detto "perché non provare".

niente di ché. io ho provato appena arrivato per rilassarmi dopo le ore di viaggio, per cui avevo preso la stanza con la vasca (se non mi sbaglio veniva 2300 baht, non ricordo di preciso). la stanza non era male, il servizio cosi cosi.

comunque conviene non andarci dalla viottola (la prima a sinistra) perché almeno fino a qualche tempo fa c erano un bel po di topi in giro, conviene prendere la sukhumvit 24 e girare a sinistra non appena si vede il cartello pubblicitario dei vari massaggi (pink, mango, ecc.), girare nuovamente a sinistra non appena finita la strada e ce lo si ritrova davanti.

ndoquazzo
Newbie
29/11/2014 | 13:54

  • Like
    0

come vita notturna non c è una mazza praticamente.

comunque ao nang mi pare non sia balneabile, non vorrei dire una sciocchezza.

ci sono stato di passaggio, bel posto, ma non per la vita notturna.

ndoquazzo
Newbie
29/11/2014 | 13:50

  • Like
    0

che cambiamento però, quando lo dicevo io che pattaya è calata troppo eri tu a darmi contro @mcthai!

comunque buon viaggio per cuba e spero, nonostante questa recensione da cui si evince delusione, ti sia divertito in thai.

ndoquazzo
Newbie
03/11/2014 | 13:36

  • Like
    0

si, ho inteso il senso. però non credo possiamo definirli effettivamente etero.

sarà una omosessualità latente o un diverso grado di omosessualità, questo non lo so, però non li definirei etero.

era giusto una puntualizzazione, nulla di ché.

ndoquazzo
Newbie
03/11/2014 | 13:15

  • Like
    0

non entro nel merito del discorso, però @efo chi va con i lb non credo che possa essere definito etero.

comunque ognuno faccia quel che vuole, non siamo qui per giudicare. era giusto per puntualizzare.

ndoquazzo
Newbie
02/11/2014 | 07:04

  • Like
    0

@Piazza Glande, infatti non hai nemmeno capito il mio commento.

non ho dato nessun giudizio alle pratiche da me scritte, ma lo sapevo che qualcuno se ne usciva con un commento simile.

avevo solo chiesto se per caso chi difendeva la religione islamica sul trattamento delle donne si fosse accorto delle influenze delle religioni nelle civiltà dove attecchiscono.

c era chi ha scritto che è colpa loro e non delle religioni, perché non è colpa del corano e dell influenza coranica se nei paesi arabi trattano male le donne... no...

per @baluba, ovvio che la correlazione è l influenza culturale cattolica.

se è per questo, ed è passato anche nei libri di storia, in italia siamo rimasti nell asse filo-americano anche a causa della chiesa. e con causa, altrimenti qui se ne esce un altro commentino che non ci azzecca una mazza, intendo tanto nel bene quanto nel male. si è messa proprio in campo con un partito che si ispirava alle ideologie religione, la democrazia cristiana, e la campagna anti comunista dei sacerdoti ha avuto il suo effetto. questo giusto per citare un altro esempio oltre a quelli già riportati.

poi è sempre strano vedere come in genere le tradizioni e la cultura di un popolo abbiano sempre molto in comune con la propria religione. dove queste influenze sono state differenti o le religioni divenivano quasi delle semplici regole di vita, tipo nei paesi a prevalenza buddhista, si fanno molte meno pippe mentali su argomenti che in occidente sono dei tabù. tanto per citare un esempio, i thai non hanno problemi a nascondere un figlio ladyboy come si faceva in italia fino a qualche decennio fa, non emarginano gli omosessuali e fino a non molto tempo fa l uso della cannabis era abbastanza diffuso (e lo è stato per secoli). la marijuana veniva perfino usata per condire i cibi ed il thai stick ad esempio era noto anche tra gli occidentali fra gli anni 60 e 70, gli anni della guerra del vietnam. ora le cose son ben diverse, ma le società sta mutando in maniera molto rapida.

si, tranne che nei paesi arabi, dove la cultura è rimasta piatta e ostile al progresso, nel bene e nel male.

non credevo ci fosse tanto da discutere anche su questo, @baluba. magari ho frainteso il commento, ma se ho interpretato bene, ora capisco perfettamente perché sull argomento centrale del topic dai giudizi cosi distanti dai miei. come vedi, ho usato quell esempio, nel quale nemmeno si doveva entrare nel merito, solo per questioni attinenti al 3d.

gli slogan, a quanto vedo, li fa chi parla dei 4 amichetti "cattivoni" peggiori degli islamici o chi dice "ehhh ma gli italiani in germania". raramente penso che discutere su questo forum sia una causa persa, ma con chi parla con la morale (non la morale cattolica, semplicemente la morale che si sta affermando negli ultimi decenni e che sta gradualmente sostituendo la precedente) non ho gran ché da spartire.

dai su, quegli slogan non meritano neanche di essere discussi, si può fare di meglio.

giusto per la cronaca, se condanni quegli italiani devi condannare anche gli immigrati che fanno altrettanto qui da noi, anziché usare 2 pesi e 2 misure. per fortuna ancora nessuno se n è uscito con "ehhhh ma gli italiani hanno portato la mafia in america, quindi dobbiamo accogliere come ci hanno accolti", perché dovremmo solo imparare dalla lezione degli usa. cosi come, nel caso specifico, dovremmo imparare dai tedeschi.

ndoquazzo
Newbie
01/11/2014 | 12:56

  • Like
    0

infatti, proprio sul fare i puttanieri, il pensiero dominante della società italiana e in generale occidentale è molto negativo.

comunque noi viviamo in un periodo di laicità, per cui è un esempio non calzante in questo periodo storico. se vivevi nel 1200 e provavi a dire agli italiani dell epoca che vai a prostitute, come minimo avresti vissuto nell emarginazione più totale.

è un esempio erroneo su tutta la linea.

perché non ci parli invece dell eutanasia, dell accettazione degli omosessuali o delle droghe leggere e della correlazione che hanno queste tematiche con l influenza culturale cattolica italiana?

ndoquazzo
Newbie
01/11/2014 | 10:20

  • Like
    0

come si fa a dire che non c entra la religione se in paesi come l arabia saudita la nascita della società e della cultura araba coincide con la nascita dell islam...

è come dire che noi non siamo stati influenzati dalla cultura cattolica. e per cattolica si intende quella evangelica, perché la cultura cristiana nasce col vangelo (che in diverse parti è anche in controtendenza con la bibbia dell ebraismo). gli insegnamenti cardine della nostra cultura sono nel vangelo, e sono molto simili a quelli della rivoluzione francese e coincidenti in genere col pensiero delle sinistre europee.

come si fa a dire che l influenza culturale delle religioni non c entra nulla, specie negli stati teocratici...

o parlare dei 4 amichetti cattivi che si conoscono in italia...

vabbe mi fermo qui che è meglio.

ndoquazzo
Newbie
31/10/2014 | 21:56

  • Like
    0

@foxes, allora ti ringrazio, penso di andare a cuba dopo pasqua, se conosci i posti allora ti manderò qualche pm appena saprò la data certa. :)

ndoquazzo
Newbie
30/10/2014 | 21:35

  • Like
    0

@foxes, conosco una persona che si è fatta un tour dell asia e dell australia per le vacanze. parla parecchio bene del vietnam e delle donne vietnamite (anche se dice che in confronto alla thailandia come quantità e prezzi non è nulla) e di phuket (è stato a pattaya, ma ha preferito phuket). sulla cambogia non mi ha detto molto, più che altro mi ha parlato delle rovine di siem reap. un altro gt mi ha detto che nell hotel gli hanno rubato portafogli e carta di credito in cambogia, bisogna avere sempre accortezza perché non è sicura come la thailandia (infatti aveva lasciato il tutto fuori dalla safety box).

al di là di quel poco che mi hanno detto, io sono andato solo in thai fra le mete citate, ma non mi sembra che gli asiatici fossero colpiti dalle donne di altri posti. se volevano donne easy e belle andavano in thailandia (che fossero coreani, giapponesi e anche un buon numero di cinesi). per cui mi pare di intuire che sia il posto migliore. il tutto confermato dai dati sul turismo.

poi bisogna vederle da sé le mete, magari vai nelle filippine e trovi il paradiso. la maggior parte degli utenti dicono che dopo aver visto posti come pattaya le filippine non colpiscono, ed in effetti il turismo filippino è un turismo abbastanza di nicchia. io mi sto spostando verso l america latina, proprio grazie al buon @itaconeti che ha risposto anche qui. mi ha incuriosito un suo discorso sull america latina, scrivendo che magari paghi anche un po di più, ma si trovano ancora le top nei circuiti turistici. a vedere dai vari gt, in primis quelli più attendibili, sembrerebbe un idea piuttosto condivisa. per cui sto pensando di andare a cuba.

magari il problema è che cerchi solo un luogo dalle donne facili e per questo, senza magari avere grande piacere per le donne asiatiche, ti sei buttato sulla thai.

quindi, se non sei un patito delle asiatiche (come mi pare di capire) forse per te l america latina non è male.

lo dico sapendo di star uscendo fuori dal topic, perché da quel che posso intuire forse le asiatiche non ti piacciono poi cosi tanto come tanti gt che vedono le foto dell insomnia e sbavano dietro (ragazze veramente brutte a dirlo in completa onestà).

ndoquazzo
Newbie
30/10/2014 | 11:47

  • Like
    0

piccione in puglia viene usato per dire figa. significa che pezzo di figa.

ndoquazzo
Newbie
30/10/2014 | 11:22

  • Like
    0

@cosacco, per fortuna qui si può parlare di argomenti che altrove non si possono trattare. e comunque molti utenti sono anche di un certo livello (beh è una community grande, per la legge dei grandi numeri per forza devono capitare, come non capita in altri forum o blog). quindi fa sempre piacere frequentare questo forum.

ndoquazzo
Newbie
30/10/2014 | 11:06

  • Like
    0

"la verità è che sono contente.... "

@paolorox, ti straquoto.

nel video fra l altro è quasi tutta gente di colore, sono contente 2 volte.

ndoquazzo
Newbie
29/10/2014 | 17:58

  • Like
    1

@strutter, il ricatto non è neanche velato, è proprio esplicito, se non fai come dicono loro sciopero del sesso.

per fortuna, data anche la brevità delle mie relazioni, non ho avuto grossi problemi in merito, ma a vedere i miei coetanei mi viene la pelle d oca.

comunque quanto emerso lo condivido. fra l altro se una donna rimane single fino a 40 anni ci sarà pure un motivo oltre al dato anagrafico...

ci sono tante avvocate o donne con un lavoro che comunque si sistemano affettivamente. se una non ci riesce entro i 40 forse, dico forse, ha delle colpe a prescindere dalla carriera. è facile dare la colpa alla carriera e i maschi che hanno paura della loro indipendenza (?) perché è più difficile ammettere di avere grosse responsabilità se si vogliono avere relazioni stabili senza mai riuscirci.

fra l altro mi sembra che la maggior parte si divertano a giochicchiare fino ai 30 (e per giochicchiare si intende melanzanare), poi vedono che molte delle loro coetanee hanno già figli e mariti, e decidono di buttarsi col primo che capita per non rimanere zitelle a vita. ed è difficile anche aggiustare il carattere a 30 anni. una che non è abituata a vivere con altre persone e ha delle abitudini salde, difficilmente riesce a essere flessibile come una donna più giovane. per cui, oltre a essere più vecchie, sono anche più pretenziose (infatti le 30enni vogliono più stabilità economica e altre skill in un italia piena di precariato) e meno propense al cambiamento.

insomma, a me questi raccontini fanno ridacchiare.

come siamo messi male a dover vedere la versione dei fatti femminile come quella universalmente accettata...

ndoquazzo
Newbie
29/10/2014 | 01:12

  • Like
    0

beh, adesso ho visto citare versi del corano che parlano in maniera positiva della donna.

per par condicio sarebbero dovuti essere scritti altrettanti versi che indicano la superiorità dell uomo e la sottomissione della donna.

solo dopo aver ribadito questi concetti l uomo deve comunque averne un certo rispetto, ma non perché la donna è al suo pari, ma per benevolenza.

che la donna negli stati islamici sia sottomessa è quanto meno evidente. ci sarà un motivo se in stati teocratici (teocratici, non altro) la donna è sottomessa.

non penso questo sia argomento di discussione, stiamo parlando di un argomento alla stregua dell assiomatico (anzi, assiomatico nel vero senso della parola, questa è la parola incontestabile di allah).

ndoquazzo
Newbie
29/10/2014 | 01:05

  • Like
    0

beh, è una questione di gusti personali. non sono mai andato nelle filippine, ma a vedere dalle foto o dalle immigrate in italia, direi che sono meglio le thai.

a dirla tutta ho le tue stesse impressioni sulla thai. praticamente solo nei gogo e in qualche centro massaggi si possono trovare gnocche di un buon livello, che poi sono solo carine, non stunner (e i prezzi son pure salati). anche alcune discoteche, ma il livello nelle disco, salvo eccezioni, in genere è basso.

fino a un paio di anni fa mi ritenevo soddisfatto perché giravano più gnocche, ma ultimamente c è stato un calo inaspettato. vabbe, inutile piangersi addosso, purtroppo ora è cosi (guai a scriverlo nella sezione thailandia però, già ti avviso).

a essere onesti, è risaputo che le thai sono fra le più belle d asia, meglio delle thai probabilmente ci son solo le giapponesi.

per cui, se ti interessano donne asiatiche, o vai in thai e puoi combinare con cifre abbordabili (un 100 euro al giorno hotel escluso come minimo), o vai nelle filippine dove comunque la qualità credo sia inferiore, o se sei facoltoso e puoi permettertelo vai in posti tipo hong kong o in giappone, dove sembra ci siano circoli molto più di qualità (e prezzi molto più alti). sono state fatte poche recensioni ma esaustive sulle mete asiatiche meno gettonate, ti ci puoi fare una idea pur non avendole visitate.

vabbe, penso nei gogo almeno qualcuna carina la trovi, non è cosi tragica la situazione. se sono i tuoi primi 2 giorni poi è normale, vedi che dopo un po ti fai "l occhio" e ti sembrano un po più carine.

vediamo cosa rispondono i colleghi gt che hanno avuto esperienza nelle filippine, ma in genere ho sentito che la thai è migliore come qualità e quantità, le filippine sono migliori come prezzi (tant è che è una meta più che altro preferita da gt veterani).

per il resto buone vacanze e buon divertimento.

ndoquazzo
Newbie
28/10/2014 | 11:02

  • Like
    0

comunque la turchia è un eccezione. ha una cultura millenaria in cui hanno affondato pesantemente anche le radici cristiane. i turchi scrivono ancora con i caratteri romani, se ricordate istanbul (costantinopoli) era la capitale dell impero romano d oriente.

la turchia fa eccezione visto che culturalmente è molto più vicina all occidente.

sembrerà strano parlare di tempi cosi lontani, però le trasformazioni culturali sono lentissime ed il patrimonio secolare di un popolo rimane sempre nella cultura di questo popolo. se si va nel sud italia si sentono ancora le influenze culturali della magna grecia, tanto nel linguaggio dialettale quanto in modi di fare o usanze.

idem per la turchia. anche se i turchi li possiamo considerare più progrediti (e non per i vacanzieri che sono statisticamente irrilevanti e rappresentano solo un campione della parte medio-benestante della popolazione), ciò non vuol dire che l islam sia una religione di pace o i paesi arabi siano innocui.

io faccio presente che anche l albania è una terra pacifica in cui convivono le varie religioni. si, ma perché la cultura albanese nel complesso è differente dalla cultura degli stati arabi in cui la cultura del paese coincide con quella coranica. se è per questo anche gli omaniti sono più pacifici dei sauditi, ma non per questo un pochetto non godono se sentono nei tg che gli infedeli occidentali si stanno piegando alla cultura islamica. i paesi in cui il corano è sovrano sotto ogni aspetto (culturale, politico, ecc.) da sempre, sono i paesi più ostili alla nostra cultura (tanto da volerla dominare) e che sfornano in maniera più o meno costante movimenti tipo l isis. se è per questo anche marocco o algeria sono più pacifici avendo avuto numerose altre influenze culturali oltre a quella araba. non per questo quanto detto sinora da pawel o altri non ha fondamento, anzi...

ndoquazzo
Newbie
27/10/2014 | 22:14

  • Like
    0

io non voglio immaginare cosa accadrà alla povera svezia se la stragrande maggioranza della popolazione sarà islamica.

tutte quelle belle bionde che vivono il sesso cosi liberamente... meglio non pensarci va. il fatto è che potrà essere vissuto anche come un problema lontano, però è una realtà quotidiana che mette radici profonde. in svezia, giusto per rimanere in tema, solo fino a qualche tempo fa mettevano a ferro e fuoco stoccolma.

beh, magari sforiamo la discussione più sul politico, però a risentirne in quel periodo saranno stati anche i gt, quindi un pochino riguarda anche noi.

pensate poi se gli elettori mussulmani diventeranno una percentuale molto elevata in italia... altro che proposte per regolarizzare la prostituzione...

ndoquazzo
Newbie
27/10/2014 | 21:57

  • Like
    0

ma si, @PhR47, alla fine questi forum secondo me devono aiutare a non farsi fregare prima di tutto, e la cosa più facile che possano fregarti e sui prezzi.

magari non ti cambierà la vita quella 100-200 euro in più, però come minimo con queste guide ti fai l idea del budget da spendere per partire organizzato. non mi sembra poco per un novizio, che può capire quanti giorni stare e più o meno in quali posti andare. non so perché ultimamente parlare di soldi è quasi un tabù, però a tantissimi interessa (se si nota chi apre nuovi 3d alla ricerca di info chiede il 99% delle volte i prezzi).

il post è un po vecchiotto, però è ancora abbastanza valido, purtroppo gli aggiornamenti sono un po dispersi nelle pagine. c è un 3d di alelokale più recente ed abbastanza completo di info generali sui gogo visto che mi sembri interessato.

per il resto buona vacanza e buon divertimento.

Escortadvisor escorta Bookingsescort_right Escortime moscarossa_right Haima_desktop escortinn Mille_erotici_desktop Oceano_home Escort Direcotory Escort forum wellcum_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI