Margerita_top_logo

tagete

Commenti

tagete
Newbie
08/02/2019 | 22:11

  • Like
    0

Magnifiche, intelligenti e veritiere come sempre le descrizioni pattayane prodotte Siamhousepattaya.
Per noi italiani è uno dei principali punti di riferimento nel web.
Mi ha fatto tanta venire la nostalgia di Pattaya.
Pattaya anche se in rapida evoluzione contiene sempre angoli di puro e sfrenato divertimento.
A Pattaya ci si immerge in una dimensione sensoriale particolare, con tinte forti. Per noi vacanzieri rappresenta un periodo di vero distacco.

tagete
Newbie
09/04/2018 | 17:58

  • Like
    0

Io preferisco il comodo autobus anche per non aver a che fare con quella banda di sgherri che sono i taxisti thailandesi. Si sta comodi in autobus senza pensare a nessuno.
Dal sito puoi progammare, prenotare e pagare tutto il trasbordo dall'aeroporto all'albergo di Pattaya.
l ritorno )hotel Pattaya -aeroporto) preferisco il taxi. Non so se fidarmi del prlevemanto in hotel della navetta

tagete
Newbie
09/04/2018 | 07:13

  • Like
    0

@ILL
Anche io cammino generalmente a piedi ma tieni presente che le "tipe" non riesci a farle camminare mezzo metro.

tagete
Newbie
08/04/2018 | 23:37

  • Like
    0

C'è la compagnia Bell travel Service che con pochi bath (240 bath più le commissioni) ti porta dall'aeroporto a Pattaya. A Pattaya arriverai in una stazione degli autobus e da qui ci sono navette che di porteranno in hotel e il tutto è compreso nel prezzo.
Dal loro sito puoi già pagare il biglietto e prenotare il posto.
Ecco il link del loro sito:

http://www.belltravelservice.com/

Le corse partono dall'aeroporto dalleore 08,00 alle 18,00.

tagete
Newbie
22/02/2017 | 23:59

  • Like
    0

@JoseLuis E' vero il Luz de Gas è a Muntaner. Che nostalgia nel risentire i nomi di queste strade...

A te che sembri molto esperto della zona, tra i tanti club di Barcellona casa ti ha fatto propendere per i Devorasuites? Prima della tua segnalazione non ne avevo mai avuto cognizione....

tagete
Newbie
22/02/2017 | 00:17

  • Like
    0

@Duracell76
Ti consiglio i locali Sutton e Luz de Gas di Calle Tuset.
Stai attento che sono locali frequentati da persone di fascia medio alta con attenta selezione all'entrata e quindi è necessario vestirsi in un certo modo.
In paticolar modo al Sutton la selezione è un po' arbitraria ed esasperata e molta gente vestita più che bene, sopsrattuta se non è del posto si è vista rifiutare l'entrata.

tagete
Newbie
08/10/2016 | 12:12

  • Like
    1

Caro @Pirata88 con il tuo posto hai dimostrato che, almeno in Italia, i canali di conoscenza per le ragazze cosiddette free sono altri.

Questi canali si aprono nel corso della vita normale e sono rappresentati dai gruppo amicale (che si allargono, dividono ecc.), lavoro, università, eventuali corsi o palestre ecc.

In parole povere vale la seguente legge universale: se hai una vita sociale ricca conoscerai tanta figa (sta po a te finalizzare) e hai una vita sociale povera o nulla devi accontentarti solo di Federica.

tagete
Newbie
27/09/2016 | 09:20

  • Like
    0

@gabrielpontello

grande!

hai descritto con grande efficacie l'enorme dramma esistenziale.

tagete
Newbie
15/09/2016 | 19:35

  • Like
    0

HOTEL

Mi propongo di andare spesso a Barcellona per viverne la vita notturna. Qualcun consce hotel economici che non siano hostelli con camerate dormitorio e dove non si paghi quel centone a notte?

tagete
Newbie
27/08/2016 | 23:49

  • Like
    2

Io voto B. E' un palese caso di indypay.

Perché non risponde al telefono quando sta con il suo ex? Forse un po' si vergogna. Non vuole far sapere semplicemente al suo ex questa suo nuovo modo di relazionarsi. magari conosce la sua famiglia, i suoi amici ecc.

Mario sbaglia? Assolutamente no,

se è cosciente di tutto. Il tutto è anzi molto onesto. Sesso e GFE in cambio di un tetto, vacanze, uscite, qualche regalo ecc.

Mario deve divertirsi e deve essere solo cosciente che si tratta di una rapporto EFFIMERO.

Se Mario può permettersi economicamente una indipay si diverta!

tagete
Newbie
30/07/2016 | 12:22

  • Like
    1

tagete
Newbie
29/07/2016 | 23:36

  • Like
    0

@John Smith

Ripeto, la mia esperienza è limitata a Valencia e Barcellona e confermo che le i cofani,i cosciotti, e miniracchie sono molto ma molto meno di quelle italiane. In media l nuove generazioni sono più slanciate con belle gambe.

tagete
Newbie
28/07/2016 | 20:53

  • Like
    0

Concordo con @riccardef e @Jerry72 sul loro giudizio sulle ragazze spagnole, in base comunque alla mia limitata esperienza.

Hanno in generale un bellissimo fisico con stupende gambe.

tagete
Newbie
28/07/2016 | 08:36

  • Like
    0

Per imparare l'inglese ci sono tanti mezzi come libri, corsi con mp3, applicazioni ecc.

Utilizzare l'inglese è un'altra cosa. Infatti serve tanto ascolto e allenamento.

Ti dirò anche che la parte più difficile non è la produzione di frasi in inglese ma capire cosa dicono. L'inglese, come ormai sapete tutti, è una lingua con parole brevissime e difficile da "acchiappare". Un anglofono vero poi ha la tendenza di pronunciare una frase smanciuchiadone intere parti.

Ascolto, ascolto, ascolto.

tagete
Newbie
19/07/2016 | 15:43

  • Like
    1

Non starei così tranquillo.

Ricordo che già da noi non c'è la libertà che invece c'è in tanti paesi d'Europa sulla prostituzione organizzata.

Ci potrebbe essere un'unione tra cattolici, sinistra, M5S e ambienti di centro destra tipo la Carfagna. Faranno passare l'idea che a difendere la libera prostituzione ci diano estremisti tipo Radicali (quelli del defunto Pannella) e leghisti. Tutto molto pericoloso.

tagete
Newbie
18/07/2016 | 17:47

  • Like
    1

La Digos non fa queste cose. Forse erano della Squadra Mobile

e della P.G. dei Carabinieri. La situazione

cambia a secondo del contesto. In una grande città

o territorio difficili stavano lì ver pizzicato qualcosa di più

grosso tipo grossa organizzazione di prostituzione o altra prometteva criminale.

In una piccola provincia tranquilla magari cercano in qualche modo di trovare elementi di illegalità

nelle varie attività

legate alla prostituzione (sfruttamento,

droga ecc.). In ogni caso i clienti verranno disturbati solo come testimoni.

tagete
Newbie
18/07/2016 | 11:06

  • Like
    0

Sarà

forse perché la Loren non mi è

mai piaciuta tanto ma sostituire lei con Brigitte Bardot o M. Monroe.

tagete
Newbie
30/06/2016 | 22:13

  • Like
    0

@mdesade

si però quelle sono donne in cerca di clienti....

tagete
Newbie
18/06/2016 | 20:08

  • Like
    0

SI postano anche i racconti erotici qui? Ci sono siti appositi.

tagete
Newbie
18/06/2016 | 11:09

  • Like
    0

Ottimo spunto per una discussione.

Non riesco proprio a comprendere il moralismo dei primo post. La tentazione di mettersi su un altarino non la si fa mancare neanche su GT.

Per esperienza mi dicono che fare il volontario nelle croci dei vari colori (rossa, verde), squadre volontarie di salvataggio ecc. ci si conosce gnocca e si tromba alla grande e con enormi ramificazioni di corna.

Mi sono pentito di non averlo fatto da giovinetto.

P.S.

Non ci sono più gli obbiettori di coscienza ma il Servizio Civile esiste ancora, anche se a volte mi pare uno sfruttamento per i giovani.

tagete
Newbie
08/06/2016 | 02:22

  • Like
    0

Spieghiamoci meglio con esempi.

Situazione ANTECEDENTE la Legge Cirinnà

Renzo e Lucia decidono si convivere. Lucia non lavora e la casa dove vivono e di proprietà di Renzo. Dopo tre, quattro oppure 10 anni, SENZA AVER FATTO FIGLI, decidono di separarsi.

Ecco gli effetti.

Non è giuridicamente rilevante stabilire a chi addebitare la colpa o la volontà della separazione.

Renzo ha pagato tutti gli studi universitari e costose cure dentali a Lucia. Le ha comprato tutto il guardaroba e in definitiva a completamente sostenuto economicamente la donna.

Renzo non può chiedere nulla a Lucia delle spese sostenute per lei.

Renzo non può cacciare subito di casa Lucia, in quanto risiede lecitamente e

ma deve darle un congruo termine per andare altrove.

Lucia NULLA può pretendere da Renzo anche se versa non ha nessu mezzo di sussistenza

Situazione DOPO la legge Cirinnà.

Anche in questo non è giuridicamente rilevante stabilire a chi addebitare la colpa o la volontà della separazione.

Lucia, se non ha mezzi di sussistenza, ha diritto di ricevere gli alimenti da Renzo.

Come soggetto obbligato alla corresponsione degli alimenti Renzo precede tutti gli altri obbligati (genitori, figli, fratelli di Lucia). Questa è una vera mostruosità giuridica!

In assenza di dichiarazione anagrafica, secondo la lettura testuale dell'articolo di legge e in base alla prima sentenza riportata nell'articolo linkato, Lucia può provare in sede legale che ci è stata effettivamente una convivenza per vedersi attribuire i diritti alimentari da Renzo.

Se ci sono figli tutto diventa più complicato in quanto magari bisogna garantire a loro un abitazione se sono materialmente affidati alla madre.

tagete
Newbie
07/06/2016 | 20:26

  • Like
    0

@javiercercas

@baluba

Avete letto cosa ho scritto? Sapete la differenza tra effetto DICHIARATIVO e COSTITUTIVO

di un atto? Qui risiede in nocciolo della questione.

Cerchiamo inoltre di sfatare alcuni MITI, CREDENZE e LEGGENDE relative alla cosiddetta convivenza "MORE UXORIO".

Non c'è mai stato alcun diritto di mantenimento in virtù di tale convivenze. Si può dire anzi che la Cassazione è intervenuta più volte per affermare il contrario attribuire tali diritti solo ai rapporti matrimoniali.

Nello specifico la giurisprudenza ha negato i diritti di mantenimento non solo a convivenza cessata ma anche durante la convivenza stessa (detta in pendenza di convivenza) anche se in quest'ultimo caso (solo in quest'ultimo) c'è stata una sentenza che aveva attribuito una lieve aperture al convivente debole.

Con la nozione di more uxorio si è invece data una modalità di applicazione di singoli istituti come la non ripetibilità delle somme erogate in virtù del rapporto, destinazione del fondo comune nato durante il rapporto, e diritti sull'abitazione comune.

C'erano inoltre alcune equiparazioni del convivente al familiare per l'applicazione di alcune norme penali.

Per quanto concerne l'abitazione, per esempio, l'ex coniuge non proprietario è considerato giusto detentore dell'immobile e non poteva essere cacciato fuori di casa dopo la rottura del rapporto ma doveva essere dato un congruo termine.

Nel caso invece ci siano dei figli, in caso di separazione questi vanno trattati come figli nati nel corso di un regolare matrimonio (mantenimento ecc.) e forse qui nascono alcune confusioni.

tagete
Newbie
07/06/2016 | 00:48

  • Like
    0

@javiercercas veramente è il contrario.

l'articolo dice che un giudice del Tribunale di Milano ha stabilito che una convivenza deve essere considerata tale anche se non vi è dichiarazione anagrafica conseiderando come elemento costitutivo l'aspetto fattuale.

In tal modo la giurisprudenza sta incominciando a risolvere alcuni dubbi di applicazione della legge.

tagete
Newbie
07/06/2016 | 00:44

  • Like
    0

L'articolo linkato conferma la mia tesi.

Siete fissati con questa dichiarazione anagrafica, ma avete letto bene l'articolo?

Ecco cosa dice: <<"avendo la convivenza natura fattuale, la dichiarazione anagrafica è strumento privilegiato di prova e non anche elemento costitutivo". E ancora: "Il convivere è un fatto giuridicamente rilevante da cui discendono effetti giuridici". Esiste quindi, secondo il giudice, una "mera convivenza" da tutelare anche al di fuori dei casi previsti dalla legge Cirinnà.>>.

Quindi la giurisprudenza sta cominciando ad applicare la legge alla lettera. il diritto alla prestazione alimentare dell'ex convivente bisognoso nasce dalla convivenza di fatto.

E' la convivenza stessa che fa nascere il diritto. La dichiarazione anagrafica quindi non è elemento costitutivo del diritto ma meramente dichiarativo.

Siamo ancora ai primi gradi di giudizio. La legge è giovane ma anche chiara in questi termini.

tagete
Newbie
06/06/2016 | 08:34

  • Like
    0

@FlautoMagico

"se le melanzane vi rinfacciano il loro elevato livello culturale magari semplicemente vi state rapportando con una laureata che su alcuni argomenti ne sa molto più di voi."

Purtroppo il problema rappresentato è diverso. Pur dicendosi laureate in molte scorgo un sorprendente e desolante vuoto. Questo aspetto è stato raccontato da altri colleghi-utenti. E' una tendenza ma la mia esperienza personale mi porta ad arrivare a percentuali elevate e bisogna anche dire che ci sono preziose eccezioni.

tagete
Newbie
05/06/2016 | 11:34

  • Like
    0

@scramble1024

@Genovese1975

Le donne cosiddette istruite mi hanno molto spesso deluso. Spesso hanno un puro nozionismo pedante con nessuna capacità di elaborazione personale per comprendere al realtà.

Di questo argomento potrei scrivere ancora tanto altro ma temo di essere tacciato di bieco maschilismo.

@scramble1024

anche io non ho ben capito cosa possa insegnare un prostituta per capire le donne?

tagete
Newbie
05/06/2016 | 11:27

  • Like
    0

Noto, nell'ambito di persone a me vicine, che molte donne sono vere e proprie macchine creatrici di tensione e infelicità.

Loro stesse creano tensione, astio, ingiustizie che fanno esplodere rapporti amicali e familiari.

tagete
Newbie
31/05/2016 | 20:49

  • Like
    0

Concordo con @Cosacco

@FlautoMagico

scusami non ti avevo risposto bene, ma quando sto lo smartphone mi è più difficile.

Diciamo subito che come ha ben detto Cosacco (e io più indietro) la registrazione presso l'ufficio anagrafico (non il notaio) ha lo scopo di certificare e quindi rendere comodamente dimostrabili alcuni pretese negli ospedali, scuole, affitti ecc.

La legge però attribuisce alcuni diritti alimentare al coniuge bisognoso indicando la semplice convivenza che può essere dimostrata in tribunale anche se non registrata.

Come cambia rispetto a prima quando c'erano le applicazioni giurispundenziali indicate con il concetto di "more uxorio"?

Qui bisogna aspettare.

La cassazione è intervenuta con alcuni principi in assenza di disciplina specifica.

Ora è indicato un vero e proprio diritto soggettivo alimentare (con tutto quello che ne consegue) in capo all'exconvivente bisognoso. La giurispudenza riterrà che il diritto alimentare escluderà altre pretese?

Comunque è stata fatta una definizione di legge troppo generale e quindi inchiappettante. Dovevano limitarla perlomeno a casi particolari.

tagete
Newbie
31/05/2016 | 08:35

  • Like
    0

@ltaconeti credo che hai sintetizzato efficacemente in fenomeno.

tagete
Newbie
22/05/2016 | 10:43

  • Like
    0

Mi piacerebbe sapere i dati di una statistica "impossibile" che non esiste. Qual è la percentuale di ragazze italiane molto avvenenti che tradisce o a tradito il proprio partner stabile (marito o fidanzato).

Queste hanno, specie in Italia, costantemente gli occhi si tutti gli uomini addosso. Avranno sempre tentativi flirt e abbordaggio. L'occasione c'è sempre quotidianamente. Il loro punto vista sessuale è quello in ultima analisi quello di selezionare.

tagete
Newbie
20/05/2016 | 08:39

  • Like
    0

La nuova disciplina sulla convivenza è pazzesca come ho già scritto.

Se vuoi convivere con una donna devi avere la fortuna di trovarne una con un lavoro stabile.

tagete
Newbie
02/05/2016 | 12:23

  • Like
    0

@sandrix_g

sarebbero inutili anche 10 container di viagra.

I membri delle tribù australiane appartengono a una delle razze più brutte del pianeta.

tagete
Newbie
10/04/2016 | 10:43

  • Like
    0

COSTO TRASPORTO AEREO

Alicante mi stuzzica molto come Valencia. Ho notato però che per partire da Milano e arrivare in un aeroporto di una delle due città non è cheap come invece lo sono le rotte per Barcellona.

Avete qualche drittà in merito?

tagete
Newbie
29/03/2016 | 08:58

  • Like
    1

@VivoEnEspaña grazie per i tuoi enormemente utili suggerimenti.

Per quanto concerne le "mature" ti chiedo: in che tipo di locali stazionano, sono spagnole o turiste ed infine il "tardeo" c'è solo nella bella stagione?

Grazie

Escortadvisor escorta moscarossa_right escortinn Mille_erotici_desktop La_suite_home Felina_Barcellona_home Felina_Valencia_home Margarita_destra Oceano_home Mombasa_resort Trans_Secret_right Apricots le_privee Haima_desktop Escort Direcotory Escort forum wellcum_right sugargilrs_right Oxyzen_right bacheca massaggi
Logo Gnoccatravels

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI