Rapinato a Shanghai

Ciao a tutti,

sono appena rientrato dalla Cina e vi racconto la mia disavventura capitatami proprio l'ultima sera a Shanghai nella centralissima Nanjing Road.

Premetto che, avendo letto vari forum prima di partire, sapevo della truffa delle degustazioni di the (si tratta di coppiette che ti fermano con la scusa di far loro una foto, poi attaccano bottone e ti invitano con loro ad una cerimonia di the: alla fine paghi un conto salatissimo perché scopri che in realtà avevate prenotato l'intera saletta tutta per voi), ma non avevo letto null'altro di tipicamente pericoloso. Anzi, proprio qui su GT avevo letto che a Nanjing Rd era facile incontrare delle ragazze che ti proponevano un massage o direttamente uno ST, ma senza mettere in guardia da particolari pericoli.

Nanjing Road (da People Square fino al Bund, circa 3 km) pullula incredibilmente di gente che ti ferma ogni 10 mt (non esagero) con cataloghi con foto di orologi, o di ragazze per massaggi o, appunto, chiedendo di far loro una foto. Non ho mai visto un'insistenza simile: nel tentativo di non essere disturbato giravo con gli occhiali scuri a specchio e facendo anche finta di parlare al cellulare, ma quelli se ne fregavano altamente e si mettevano alle costole per un intero isolato, anche se continuavo a dire di no.

Così ho fatto per tutto il mio soggiorno a Shanghai, ho sempre tirato dritto rifiutando ogni proposta: non tanto per ragioni di sicurezza (non avevo letto di nessun particolare invito a cautela a riguardo), ma soprattutto perché non sapevo che tipo di ragazza poteva capitarmi e con quale effettiva prestazione, visto che per via della lingua non era così facile intendersi.

Proprio l'ultima sera, mentre passeggiavo sul Bund e stavo per tornare al mio appartamento, mi si avvicina e mi prende sottobraccio una ragazza cinese molto bella, fisico notevole, alta 1.70 capelli lunghi, con buon inglese, e comincia a farmi un sacco di complimenti tipo "handsome", "very smart", ecc (per la verità ero vestito elegante in giacca blu perché ero appena andato al supergrattacielo WFC, e quindi sul momento i complimenti mi erano sembrati sinceri). Del resto, avendo letto di free lance che potevano abbordarti in quella zona, non mi sono insospettito più di tanto. La tipa mi fa subito delle domande per inquadrare la situazione (guardacaso le stesse della truffa del the): sei da solo o in gruppo? da quanto sei qui? sei qui per lavoro o vacanza? Poi mi invita a prendere un caffè in un bar (rifiuto l'invito, ipotizzandolo una variante del the) per poi andare nella sua stanza lì vicino. Io le dico che potevamo andare nel mio appartamento, a 5 fermate di metro da lì e le mostro la chiave con la targhetta con l'indirizzo (la metro avrebbe chiuso dopo un'ora, alle 23.00 e non volevo cercarmi un taxi di notte per rientrare, non volevo perdere troppo tempo perché dopo poche ore -alle 9.00- dovevo già essere in aeroporto per il rientro in Italia e dovevo anche ultimare la valigia). Allora lei dice "Perché andare così lontano, visto che la mia stanza è proprio qui a due passi?". L'osservazione mi sembrava ragionevole, ma avevo ancora qualche dubbio, e quindi le dico che non mi fidavo ad andare in un posto sconosciuto. Allora lei ribatte "Ma cosa temi, la mia stanza è proprio qui su Nanjing Road, è pieno di gente e pieno di polizia, cosa potrebbe succederti?"

Mi sembrava che il discorso filasse, la tipa mi ispirava e dunque le mi difese si abbassano un pò. Lei mi prende per mano come una fidanzata (era un modo per tenermi accalappiato) e a passo svelto ci dirigiamo verso il suo alloggio, che era effettivamente lì vicino in una stradina appena defilata della Nanjing Rd.

Durante il breve tragitto mi conferma il prezzo di 100Y (15 Euro, decisamente poco, forse questo doveva insospettirmi) con bj scoperto e full service e, su mia domanda, mi conferma che sarei stato proprio con lei e non con altre (quindi che era una free lance e non una procacciatrice conto terzi).

Appena svoltati nella stradina, entriamo in un piccolo edificio con tutta l'aria di un bordellino con varie stanze e all'ingresso 5 ragazzine in minigonna, magroline e niente di che. Questo mi tranquillizzava, nel senso che non ero capitato in un appartamento isolato dove poterti capitarti di tutto, ma in locale a piano terra, in zona centralissima e in cui era evidente cosa si facesse (in quel momento ho anche pensato alla sorpresa di vedermi addebitato il costo della stanza, cosa che avrei cmq accettato di buon grado, dato il costo basso della prestazione e la bellezza della ragazza).

Veniamo ricevuti da un'altra ragazza con l'aria della tenutaria della maison e ci accomodiamo tutt'e tre in una stanzetta molto piccola con un divanetto angolare rosso in similpelle, un tavolino e un televisore. Dopo pochi secondi entrano le cinque ragazzine (dall'aria molto spenta) e la tenutaria mi invita a sceglierne una. Guardo sconcertato la tipa che con grande faccia di bronzo mi dice di essere indisposta e che cmq quelle ragazze erano brave. Detto questo, si alza, saluta e va via.

A quel punto dovevo decidere se andare via anch'io oppure incassare con filosofia la fregatura e, visto che orma ero lì, accontentarmi di un incognito bj e mediocre sveltina, per di più su quegli scomodi divanetti.

Era la mia ultima sera a Shanghai, per tutta la settimana niente sesso, 100Y sono un prezzo ridicolo, e quindi decido per la seconda: pago i 100Y alla tenutaria e, prima ancora che potessi scegliere la ragazza, quella tra loro più spigliata mi si avvicina e toccandomi il pisello dai pantaloni mi invita a stare con lei, dicendomi che faceva bei pompini.

Ma sì, accetto: la tenutaria esce e la ragazza mi fa sedere sul divanetto, si china a slacciarmi le scarpe e mi aiuta a togliermi la giacca, i pantaloni e la camicia. Qui la situazione diventa ulteriormente missile: mi aspettavo il bj e invece la tipa rende subito il preservativo. Insisto per il concordato pompino e lei dice che si intendeva che me lo avrebbe applicato con la bocca invece che con le mani.

"Okay, andate affanculo, mi avete fregato" -ho pensato- "pazienza, mi faccio almeno questa scopata veloce e me ne vado alla svelta da questo posto del cazzo!".

Infatti vengo dopo pochi minuti e la tipa si riveste e si allontana molto velocemente dicendo che andava a farsi una doccia (mi è sembrato alquanto strano, visto che non ce n'era alcun bisogno per come si era svolta la cosa).

Lei esce frettolosamente dalla stanzetta ed io inizio a rivestirmi. Mentre mi rivestivo, per 3-4 volte la tenutaria apriva un poco la porta per vedere a che punto ero e mi chiedeva "tutto ok?". "Tutto ok" rispondevo io, che tuttavia non capivo affatto tutta questa inutile premura.

Non appena mi sono completamente rivestito, la porta si apre ed entrano nella stanzetta quattro uomini sulla trentina, uno di corporatura media e gli altri più grossi di me (nb: io sono alto 1,82 e peso 80 kg).

Entrano e si chiudono la porta alle spalle. Da soli riempivano tutta la stanza, già piccolissima: per di più uno fumava e in pochi minuti la stanza si è riempita di fumo, che fra l'altro non sopporto.

Quello che fumava e conduceva la conversazione in inglese mi dice "We must speak, sit down". Io rispondo che dovevo andare via e quello con tono perentorio mi urla "Sit down!!".

Capisco che era meglio assecondarli e ci sediamo tutti e cinque, molto vicini tra noi in quello spazio angusto. Il tipo esordisce dicendo che in Cina il sesso a pagamento è illegale e che se non volevo finire in una prigione cinese bisognava trovare una soluzione. Capisco che era un'estorsione bella e buona e che sarebbe stata solo una perdita di tempo chiedergli di qualificarsi o ribattere che non era un problema suo ecc. Vado al sodo, tiro fuori dalla giacca i pochi contanti che avevo con me (80 Euro e circa 90Y, pari a 13€), li metto sul tavolino dicendo che ho solo quelli, che possono prenderli pure e lasciarmi andare. Non ho ovviamente estratto dalle tasche della giacca la carta di credito, il cellulare IPhone4 e la chiave del mio appartamento. A quel punto però il tipo mi chiede di consegnargli la chiave (evidentemente edotto dalla girl che mi aveva abbordato). La tiro fuori, lui legge attentamente l'indirizzo e la posa sul tavolo. Io entro in panico, immaginavo che mi avrebbero sequestrato lì chissà fino a quando, mentre loro andavano a ripulire la mia stanza (senza cassaforte, soldi in valigia e soprattutto con il passaporto a vista, senza il quale la mattina dopo non sarei più potuto ripartire).

In preda a disperazione, tento di fuggire con un balzo improvviso verso la porta, riesco anche ad aprirla e mettere un piede fuori ma lo spazio era troppo ristretto, eravamo tutti molto vicini tra noi e quelli mi placcano subito alle spalle, uno mi blocca con uno strangolamento mentre gli altri mi tenevano ferme gambe e braccia e mi ricacciano di forza sul divano, dove mi immobilizzano e iniziano a frugarmi nelle tasche di pantaloni e giacca, tirando fuori la carta di credito e il cell e posandoli sul tavolino accanto alla chiave. In quel momento ho provato terrore e non avrei scommesso di uscire vivo da lì, non sapevo che reazione potevano avere di fronte alla mia tentata fuga, né se potessero bastare quei pochi soldi per lasciarmi andare, né se fossero armati. Sapevo solo che ero in mano a balordi cinesi in un posto sì centrale, ma in cui nessuno alla fine mi aveva visto entrare. Quando mollano un pò la presa e riesco a parlare, tento la carta diplomatica e dico che potevo dargli anche qualcosa in più ma dovevamo andare insieme nel mio appartamento perché giù all'ingresso c'era la vigilanza che non li avrebbe fatti passare senza di me. Ovviamente fiato sprecato. Ormai avevo dato per spacciato l'IPhone, temevo razzie notturne con la mia carta di credito (avevo il numero di emergenza x bloccarla proprio sul telefono) e soprattutto non sapevo quanto tempo si sarebbero presi e quindi se poi facevo in tempo a prendere l'aereo per il rientro.

I tipi parlano un pò fra loro e il mio interlocutore mi dice che in cinque minuti mi avrebbero lasciato andare. Al che prende un semplice foglietto di carta e vi scrive "80 Euro", spiegandomi che li avrebbero trattenuti loro per sistemare la mia difficile posizione con la giustizia cinese ed invitandomi a firmare, come fosse una regolarissima ricevuta. Io ho apposto una firma falsa perché mi era balenato il sospetto che potessero poi riempire il foglio a piacimento utilizzando la mia firma come una specie di autorizzazione per entrare nel mio residence. Invece, con mia grande sorpresa, mi hanno restituito tutto il resto (chiave, cell, carta di credito), comprese le poche banconote di soldi cinesi, dicendomi solo che potevo andare, senza aggiungere altro (tipo minacce di non denunciare il fatto e simili).

E' stato tale il mio sollievo che andando via li ho pure istintivamente ringraziati.

A mente fredda posso dire con certezza che i quattro non avevano nessuna intenzione di farmi del male, anche durante la breve colluttazione hanno evitato di farmene: uno stava per darmi un pugno nello stomaco mentre ero bloccato ma se ne è visibilmente

trattenuto, un altro mi ha accostato più volte il pugno stretto al viso per minacciarmi ma senza mai toccarmi. Buonismo? Timore che mandandomi in ospedale avrei raccontato la storia? Che subendo violenza potevo rivolgermi alla polizia?

In ogni caso ci hanno tenuto a spacciare una rapina vera e propria con un favore che mi stavano facendo, finanche regolarizzato con ricevuta: mi hanno da subito spiegato che per la legge cinese io ero passibile di arresto per aver fatto sesso a pagamento (e questo doveva rappresentare per me la fondamentale ragione per tacere) e loro in fondo mi hanno aiutato non denunciando il fatto, dunque gli 80€ erano un equo compenso per tanto.

Tutta questa attenzione simulatoria si comprende facilmente considerando che io ero cmq a conoscenza dell'ubicazione di questo bordellino, e quindi sia il luogo che le persone rimanevano in ogni caso ben individuabili in caso di eventuali denunce alla polizia.

Mi è anche venuto il dubbio che i tipi fossero addirittura poliziotti o strettamente legati alla polizia: d'accordo che hanno usato le cautele di cui sopra e imbastito una bella manfrina, ma fino a che punto è ragionevole pensare che questi commettano rapine a ciclo continuo, confidando solo sulla convinzione di non essere denunciati per il timore del malcapitato di turno, che rimane cmq a conoscenza della loro via e numero civico?

Va inoltre evidenziato che la polizia presente in Nanjing Rd sa benissimo di questi pseudo massage in zona ma, nonostante le loro leggi, ha un atteggiamento di assoluta tolleranza verso gli innumerevoli e fastidiosi procacciatori. Della serie che del fastidio arrecato ai turisti non gliene frega proprio niente e se ci casca il pollo, cazzi suoi.

Spero di essere stato utile e occhi aperti!!

P.s. da "pollo" in su, si accettano meritati insulti

^_^

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

bruttissima esperienza @tango69 , in questi casi dovrebbe informare il consolato italiano dell'accaduto, certi fatti non dovrebbero mai accadere.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Solidarietà al collega @TANGO69

Il Signore del NRW. Voi parlate, io scopo e modero. Deutschland uber alles

11^ - Non avrai altro dio all'infuori della Gnocca
12^ - Questo è ciò che succede quando il lavoro diventa missione
13^ - La migliore scopata è sempre la prossima
14^ - Tanti nemici tanto onore
15^ - Non è tanto chi sono, ma quello che faccio che mi qualifica
16^ - L'Acapulco una scuola di pensiero
17^ - Ci sono donne che si vendono per poco con molti, ed altre che si vendono per molto con pochi o anche uno solo. Delle due, le seconde si reputano "per bene" e chiamano le altre "zoccole". La differenza é che con le prime hai a che fare con puttane, ti diverti e lo sai prima. Con le seconde hai a che fare con delle troie, non ti diverti un cazzo perché sono delle ipocrite,e finisci col prenderlo nel culo.
18^ L'FKK come stile di vita
19^ Chi dice che una cosa è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo
20^ La figa ha le sue ragioni misteriose che la ragione non conosce

Globe, Zurich. Palace, Luzern. Oase, Mainhattan, World, Sharks, Frankfurt. Paradise, Sakura, Stuttgart. Oasis, Sylt, Palmas, Nurnberg. Palast, Friburg. Magnum, Acapulco, Living Room, Dolcevita, Dusseldorf. Samya, Koln.

MODERATORE EUROPA SEZIONE GERMANIA - Gnoccatravels

https://www.facebook.com/official.elflaco
https://www.facebook.com/el.flaco.punter.pro

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Solidarietà, ma evitiamo la sindrome di stoccolma, quelli erano delinquenti belli e buoni.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Dispiace sempre sentire queste cose

Spagna,Portogallo,Francia,Belgio,Italia,Lituania,Lettonia,Estonia,Finlandia,Danimarca,Inghilterra,Germania,Svizzera
,Vaticano,Malta,Liechenstein,,SanMarino,Kosovo,Macedonia,Rep.Ceca,Slovacchia,Ungheria,Slovenia,Austria,Croazia,i
Thailandia,Cambogia,Bulgaria,Principato di Monaco,Galles ,Olanda,Svezia,Lussemburgo,Irlanda,Polonia,Cipro,Filippine,Serbia,Bosnia,Romania,Cuba,Marocco,Scozia

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Solidarietà assoluta, aggiungo che mai bisogna fidarsi di nessuno straniero all' estero comprese le gnocche!

Albert Einstein “Ogni cosa si può immaginare, la natura l’ha già creata”.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Purtroppo dovevo ripartire dopo poche ore... se fossi rimasto almeno un giorno in più sarei andato subito al Consolato italiano per raccontare l'accaduto e chiedere cosa avrei concretamente rischiato nel denunciare l'episodio alla polizia (avrei dovuto spiegare che ero lì per sesso a pagamento).

Sono le sliding doors della vita... non saprò mai se alla fine sia stato o meno un bene non avere avuto a disposizione quel giorno in più.

O forse meglio così. Punto.

In ogni caso i postumi di questa esperienza stanno ancora turbando i miei sonni, non tanto per l'impatto emotivo subìto o il ricordo di momenti di puro terrore (quando mi tenevano strangolato e facevo fatica a respirare) in cui non scommetti un centesimo sulla tua vita, ma soprattutto due cose non riesco ancora a superare:

1) l'umiliazione delle loro mani addosso mentre mi immobilizzavano e perquisivano (nel taschino esterno della giacca avevo un fazzoletto bianco di seta: uno lo ha sfilato e ci si è messo a giocare)

2) mentre una parte di me dice che ho fatto bene a non opporre resistenza, tentare la carta del dialogo cercando di assecondarli, l'altra parte è piena di vergogna, mi dico che ho agito da mammoletta, non avrei dovuto accettare il sopruso ma reagire spaccando la faccia almeno ad uno di quei signori, anche a costo di avere la peggio.

Ragionandoci a mente fredda credo di aver agito secondo opportunità, rischiavo di non poter più partire, finire in una questura cinese, in un ospedale o peggio. Tuttavia continuo a provare un senso di vergogna verso me stesso, che spero si dissolva presto.

Quello che comunque mi premeva era mettere in guardia tutti gli amici GT, che ringrazio per la solidarietà espressa ^_^

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

pazzesco .......mi capito' stessa cosa a New York in un bordellino di 4 categoria vicino il bronx!....mamma mia quanta paura!......all'estero quando si va' a donne,non si deve badare a spese,si deve puntare al migliore club e al piu recensito!!!..... adesso devo solo dire sono con te amico @TANGO69 ......

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Hai fatto bene a non oppore resistenza, cos' altro potevi fare solo contro 4 balordi? Se avvessi reagito di sicuro non ci rimettevi solo 80 euro, magari ti facevi una settimana di ospedale o anche peggio! Cosa sono 80 euro rispetto alla tua vita o alla tua salute? Nella vita c'è sempre da imparare, ma come già detto prima, chi va all' estero specie in paesi particolari come la Cina c'è bisogno di non fidarsi di nessuno! La sciagurata vicenda ti servirà di lezione per il futuro e ti eviterà guai ulteriori

;-)

Albert Einstein “Ogni cosa si può immaginare, la natura l’ha già creata”.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Una notte a Santiago di Cuba scappai di corsa da un appartamento ...2 ore di corsa con un paio di banditi che mi rincorrevano..sono passati 15 anni ..difficile dimenticare...ma mi è servita la lezione...quando la gnocca che hai davanti non ti convince .....non rischiare

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Vedrai che quel senso di vergogna non è altro che rabbia repressa e sparirà, quanto prima cercherai di gratificarti con una gnocca. Cmq, quei balordi hanno rischiato brutto con la legge Cinese, che non sono per niente leggere, magari ti avrebbero ammonito, ma per loro eran cazzi, vedi che esiste la pena di morte laggiù ( non per questo caso) ma tanto per capire.

Non crearti timore per le prossime avventure.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

ciao ragazzi

io vivo a shanghai da 2 anni.

mi permetto di dare dei consigli anche se per il protagonista della disavventura in ritardo.

evitate sempre nella zona di people square e

Nanjing Rd compreso il bund

persone cinesi che parlano in inglese, fregatura in arrivo. il cinese medio non parla inglese.

ci sono locali gia' recensiti da altri dove andare tranquilli

manhattan famoso pick up bar

sauna via allego il biglietto da visita cinese(purtroppo io non ci sono stato)

ma l'amico che me la descritto di solito porta i clienti ... gli fanno pure la fattura per scaricare la spesa...

cifre variano dai 1000\2000 rmb poi sta a voi la trattativa.

poi dipende da quello che cercate o quello che e' sufficiente per voi.

per 300 rmb massaggio con finale, ragazze carine (indirizzo accendino).

dalle storie che ho sentito vivendo qui, nelle brutte situazioni cercano di farti paura ma tendenzialmente non ti toccano, se poi arriva la polizia rischiano molto, tu vieni rimpatriato ma loro vanno dentro.

altro discorso se vi trovano in possesso di droga, da quello che ho visto ne gira molta, ma le pene sono da paura, per un paio di canne se non ho capito male sono 5 anni, per droghe pesanti e quantita' superiori si puo' arrivare alla pena di morte.

io qui sono andato in giro ovunque a qualsiasi ora senza avere un problema, prendendo taxi, moto abusive , taxi abusivi e metro.

nihao

49635.jpg49636.jpg

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Leggendo le varie recensioni su gnoccatravels ho imparato ad evitare come la peste

le ragazze carine che ti abbordano per strada all'estero in quanto c'è sempre qualche truffa dietro (nella migliore delle ipotesi ti portano un locale per poi farti pagare un conto astronomico in accordo con i proprietari del locale). Ho letto di questi epidosi in recensioni relative alle repubbliche baltiche, Ungheria, Repubblica Ceka, Slovacchia; adesso aggiungo alla collezione anche la Cina.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Questo tipo di scam era molto in voga a Shenzhen una quindicina di anni fa, soprattutto organizzato negli alberghi e molte volte con la complicita' della polizia. Poi si e' un po' calmato ma evidentemente e' migrato al nord.

Tutta la solidarieta' a @TANGO69

E' facile darsi del pollo dopo...in simil modo molti altri ci sono cascati ed altri ancora ci cascheranno purtroppo.

:-(

I've walked the walks..now I'm taking a rest..

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Boicottare per vendetta le mignotte e i rivenditori cinesi (bar,ristoranti,negozi..). Sono pure brutte. Anzi chi ha la clamidia, ureaplasma o qualcosa di simile dovrebbe contaggiare qualcuna di queste mignotte e fare una pandemia.

sono invidiosi perché siamo più belli di loro. Su certe chat sono tutte moleste ste brutte.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Sfrutto l'intervento del collega Tango per condividere una brutta esperienza capitatami un paio di anni fa appena arrivato a Shanghai. Tempi diversi ma il modus operandi fu esattamente lo stesso.

Una sera in cui avevo bevuto qualche drinks di troppo decisi di seguire una di queste adescatrici all uscita di un locale in pieno centro. Complice la mia poca lucidita e la troppa voglia di figa, mi ritrovai anche io in una stanzetta assieme a 4/5 tipacci tutti cinesi, i quali con fare poco accomodante bloccarono la porta e iniziarono a chiedermi cifre assurde tipo 1,000 dollari per consumazioni di alcol che manco avevo visto. A me andò ancora peggio del collega Tango: per capirsi, non appena reagii e intimai loro che avrei chiamato la polizia, questi rifaloro una scapaccione alla ragazza (chiaramente complice) dicendomi che se ci avessi provato, loro mi avrebbero accusato che stavo maltrattando la ragazza. Per levarmi da lì il prima possibile, sganciai tutti i contanti che avevo ( oltre 2000 rmb che mi ero tenuto per concludere la serata in ben altro modo), ma fortunatamente lasciarono stare carte si credito o altri effetti personali. Ero da poco arrivato a Shanghai per lavorare e non volevo che la vicenda avesse altre ripercussioni. Sganciai i soldi e per fortuna la cosa si concluse. Insomma una vera e propria estorsione.

Nonostante l'aspetto poco rassicuramente el'atteggiamento minaccioso, non penso che questi bastardi siamo realmente intenzionati a menare o ancora peggio per un semplice motivo: noi abbiamo troppo da perdere in queste situazioni, la famiglia, il lavoro o entrambi. Chiamare la polizia significa automaticamente coivolgere il consolato e prima o poi pensone di nostra conoscenza ci chiederanno che cavolo ci stavamo facendo in un postribolo con 5 gentiluomini e una signorina che certamente non si paga gli studi facendo la cameriera??? Questi bastardi lo sanno molto bene e quindi il loro obbiettivo è spillare piu soldi possibili e chiuderla lì. Il fatto che questo posto fosse praticamente in centro, a due passi da people's square, mi lascia pensare che la polizia sia non solo a conoscenza, ma anche collusa. Me lo fa pensare il fatto che questi luoghi sono sempre in centro, a due passi da hotel internazionali e luoghi affollati da turisti.

Ultimamente ho notat questi adescatori e adescatrici da strada si stanno multiplicando e sono sempre piu insistenti (sara la crisi dello stock market...ma a me sembra che siano tornati alla carica). E anche sui social network è sempre piu frequente imbattersi in profili falsi creati ad hoc per mettercelo nel culo. Insomma i consigli sono sempre gli stessi: lasciate stare ed evitate come sostanze tossiche quelle che vi fermano per la strada, fosse anche l'ultima speranza di trombare in tutta l'asia. Se conoscete una ragazza, incontratela sempre in bar frequentati da stranieri e persone normali. Se vi invita a seguirla in bar semivuoti o peggio bordelli nel sottoscala, girate i tacchi e tanti saluti.

Come segnalava il collega shsh, shanghai (come tutta la cina) è un luogo tranquillissimo e per fare brutti incontri, vedete il mio esempio, bisogna andare proprio a cercarsela. Se volete andare sul sicuro, ci sono una miriade di massage shop in cui con 200-300 rimbi uno se la cava senza problemi, oppure le saune come 999 dove non si rischia assolutamente nulla. Scusate il papiro ma volevo condividere la mia brutta esperienza con voi colleghi : occhi aperti anche nelle mille luci di Shanghai!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Caro gorgos, nelle saune (quelle vere e "ufficiali" tipo 999) certo che sì. Prezzi all'ingresso e mai avuto brutte sorprese! Si puo discutere sulla qualita delle ragazze ma quelli son gusti personali. E soprattutto nei pressi di queste saune non ci sono adescatori o rimpiscatole che ti fermano con foto e cataloghi di ragazze finte come Giuda. Se conosci l'indirizzo, ci vai e tutto fila liscio come l'olio. Per maggiori info consulta i precedenti post ci sono tutte le dritte da parte dei nostri colleghi, altrimenti qui andiamo out of topic.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 3

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE