Castello di Babylon/Klagenfurt- 10 dicembre 2014 - recensione de ilpoetadeibordelli

“Consentitemi di essere esplicito sin dall'inizio. Non credo che vi piacerò. I signori proveranno invidia e le signore disgusto. Non vi piacerò affatto! Non vi piacerò ora e vi piacerò ancor meno in seguito. Signore, un avvertimento: io sono pronto a tutto! In ogni momento! Che sia merito o demerito, questo ora è difficile da dire. Tuttavia, è certo che sono un libertino! Continuerò a spassarmela, a provare ardenti passioni. Non doletevene, vi arrecherebbe afflizione! Traete le conclusioni stando alla distanza a cui vi terreste se stessi per mettere la lingua sotto le vostre sottane. Signori, non disperate. Sono pronto a tutto, si! Lo stesso avvertimento vale anche per voi! Placate le vostre squallide erezioni! Perché quando avrete un amplesso vedrò di cosa sarete capaci. Allora saprò se sarete venuti "meno" alle mie aspettative. Vi auguro di fottere, immaginando che la vostra amante segreta vi stia osservando di nascosto. Di provare le stesse sensazioni che io ho provato, e che provo. E chiedervi: era questo lo stesso brivido che sentiva lui? Avrà conosciuto, qualcosa di piu intenso? O c'è un muro di disgrazia contro il quale tutti battiamo la testa in quel fulgido, eterno momento? Questo è tutto. Questo il mio prologo. Nessuna rima. Nessun decoro. Non era quello che vi aspettavate spero! Sono John Wilmot. Il secondo Conte di Rochester. E non ho alcuna, intenzione, di piacervi!” (Cit.)

John Wilmot (Johnny Depp)

dal film "The Libertine" di Laurence Dunmore

Dai miei diari personali:

India (Shitlakhet, Uttarakhand) 13 Maggio 2003

Osservo le donne anziane del villaggio, sono magrissime trasportano rami di legno per ardere i camini delle loro case, le ragazze più giovani invece hanno pesantissimi vasi d’acqua sulla testa, la condizione della donna in India è simile a quella di un animale domestico.

Gli uomini bevono o giocano a carte nei bar. Ieri ho visitato il tempio di Jageshwar il Maestro mi ha detto che grazie a questa Pooja sarò sempre in buona salute e avrò una vita lunga, domani sarò ai piedi

del Nanda Devi la più alta vetta del Garwhal , è considerata una delle montagne più sacre dell’India.

Penso che potrei rimare qui, sposare una delle donne del villaggio, una di quelle che non ha una dote, forse me la darebbero subito in sposa,

o iscrivermi al Conservatorio di musica

per prolungare il mio visto.

Svizzera (Fkk Globe - Zurigo) 20 Novembre 2013

Sono stato con sette donne diverse è stato fantastico. Con alcune ho fatto sesso sui divanetti del locale, non ce la faceva nemmeno ad alzarmi per andare a fare la doccia, per fortuna l’ultima mi ha aiutato a farmi la doccia. Si fa chiamare Maria mi ha detto che sono pazzo, ho ancora i suoi graffi sulla schiena, vengo sempre abbordato da quelle un pò ninfomani.

Un giorno così forse non lo vivrò mai più.

Germania ( Artemis – Berlino)

20 gennaio 2014

Ho fatto la mia camera più lunga della mia carriera due e mezza. Lei si fa chiamare Gia, una ragazza moldava forse rumena. E’ simpaticissima mi ha detto “ ti stai scopando tutte le ragazze del bordello, cammini col bastone, ma il tuo cazzo lo sai usare bene, ma chi sei Sexmachine?”. Mi sono seduto su un divano rosso giù di fronte al bar, ho preso un foglio di carta ed una penna ed ho iniziato a scrivere una poesia.

Italia ( Pozzili – Neuromed) 11 Marzo 2014

Questo dovrebbe essere uno dei centri cefalee più importanti del Sud Italia, l’eccellenza scientifica è tutta qui. Ci sono parecchie ragazze che aspettano, alcune molto belle. Chissà perché i malati di emicrania cronica sono quasi tutte donne. Sono l’unico uomo in fila, la cartella clinica è enorme, sembra un volume dell’Enciclopedia Treccani, secondo il neuropsichiatra ho un’emicrania cronica ad alta frequenza, un problema genetico. Sono stato programmato per soffrire ma, non sono in pericolo di vita, non lo sono mai stato, secondo lui il Prozac potrebbe aiutarmi a stabilizzare il dolore, ma ormai con i farmaci ho chiuso. Girare per bordelli è la mia cura, il mio conforto, la mia forza; ho letto di questo posto il Castello di Klagenfurt, deve essere l’eccellenza dei bordelli devo parlarne col Cinghiale.

Non si tratta di un F.k.k. , preferisco muovermi in accappatoio e ciabatte. Il costo è elevato ma forse potrebbe valerne la pena. Mi scrivono tante persone, forse dovrei finirla di mettere in rete tutto quello che faccio.

Austria ( Arnoldstein- Carinzia)

10 Dicembre 2014

Ore dodici e trenta:

Finalmente il grande giorno è giunto. Siamo nell’hotel Wallner fra

poche ore ci dirigeremo verso il Castello. Ho un po' di timore chissà se troveremo la via.

Austria (Castello di Klagenfurt)

Ore diciotto e nove minuti:

Il tomtom indica un svolta stretta, vedo delle luci verdi , le seguiamo inizio a tremare siamo parcheggiati davanti al Castello è ora di scendere.

Una notte al Castello.

Sono dentro il Babylon il direttore

fa gli onori di casa: ci mostra la struttura, ci spostiamo nell’angolo bar, lì sono posizione le ragazze in attesa del cliente, non sono moltissime forse un ventina, per bellezza spiccano su tutte Carmen, Isabella e Sofie.

Abituato a vedere nudi corpi, per una volta posso comprendere dal loro abbigliamento come sono fatte.

Tutte sono vestite ognuna a suo gusto : c’è la sobria, la provocante, la ragazza in abito da sera.

Diana viene a servirci da bere, prendo un bicchiere d’acqua naturale come mio solito.

Potrebbe essere lei la mia Musa, è sorridente, ha uno sguardo sicuro e rassicurante , potrei farmi guidare da lei in questa fiaba.

Tutto è raffinato, elegante per un momento mi rendo conto di non essere io la Poesia, ma l’ambiente in cui dimoro.

Sotto i riflettori di quelle donne, mi sento in soggezione, sono io il protagonista e non il testimone adesso.

Decido di accendere una sigaretta, per scaricare la tensione, era tanto che non fumavo.

Carmen è mora, ha uno sguardo timido ed intrigante, ma tutti sanno che ho un debole per le bionde e mi concentro solo su Isabella e Sofie.

Isabella la immaginavo diversa da come me l’avevano descritta, sembra una bambolina:

è piccolina, capelli biondissimi.

La saluto con la mano sorride, nemmeno sono entrato e già penso di salire ai piani alti.

Sofie è frizzante, vestito scollato ed aderente, un seno appariscente ed abbondante, distoglie per molto tempo il mio sguardo dal suo viso: mascara forte sotto gli occhi, sguardo da animale predatore ; inizio ad andare in ebollizione.

Fa caldo dentro il locale, invece del maglione bisogna venire con qualcosa di leggero, ma questo non lo avevo calcolato.

Abituato a vagare in accappatoio e ciabatte, mi rendo conto di aver sbagliato la scelta di abiti civili.

Il direttore ci propone di vedere le stanze da letto, ma ho bisogno di restar seduto ancora un po'.

Lascio andare i compari

e osservo discretamente con la coda dell’occhio, Isabella e Sofie. Ho già deciso: sceglierò una di loro due per vedere le stanze da letto.

Scendono il Pacciani ed il Cinghiale sono rimasti piacevolmente colpiti dalle camere, e già hanno una donna al loro seguito.

Il Pacciani e la sua bella, siedono vicino al mio divanetto.

Il mio sguardo si concentra su Sofie forse ho già scelto ma ho un attimo di titubanza, il lusso tutto intorno m’intimorisce.

Pacciani mi vede osservare la bionda, con spavalderia me la chiama, in un attimo me la ritrovo di fianco, si presenta con il suo nome d’arte e mi dice di essere per metà italiana e per metà delle isole canarie.

Mi chiede se voglio bere, e mi va a prendere un altro bicchiere d’acqua per essere italiana è gentile forse fa parte del suo lato “canarino” o più semplicemente sta svolgendo il suo lavoro nel più cortese dei modi.

Da quando si è seduta tra noi la “mia” Sofie, il Pacciani è molesto vorrebbe interagire anche lui, togliendo attenzioni alla sua bella. Lui è stato imprudente in questi posti bisogna solo ciò che si vuole senza desiderare la donna d’altri, ormai l’ho ingaggiata io, ci divincoliamo vicino il fuoco del camino.

E’ un momento romantico, di catarsi, il suo seno artificiale, è un morbido rifugio per me solitario viaggiatore di bordelli.

Stasera sono davvero debosciato, timido, tremolante e Sofie cerca di coinvolgere la mia libido con discorsi sulla sua presunta mancanza di santità, ma io non mi faccio impressionare so che in ogni donna, c’è il miracolo della vita e

la dolcezza della maternità, dovrò solo cercar il modo di non essere banale e allora tutto il suo vissuto verrà fuori.

L’atmosfera adesso è rovente, sono già sudato, so che Sofie mi farà sudare ancor di più portandola ai piani alti.

La camera è favolosa, non ve la descriverò, dovrete vederla coi vostri occhi, immaginando che sia stata proprio la mia.

Dopo tanto tempo sento il brivido di vedere una donna che si toglie i vestiti, ero abituato ad abbandonarmi a loro già nude.

Sento le sue mani che mi spogliano e, ma Sofie non riesce sbottonarmi i pantaloni, mi sembra di rivedere le mie prime storie, ho un deja vù.

Nell’incertezza di quell’istante, è concentrata l’atmosfera del Castello : l’illusione di salire in camera

con la propria donna in un hotel di lusso.

Mi sento di nuovo vergine, mentre mi sbottono i pantaloni Sofie sfiora la mia faccia bianca.

Dopo la doccia e attenta pulizia del mio corpo, la vedo distesa sul letto, per un attimo resto senza fiato, tra l’inferno e il paradiso.

Lascio condurre il gioco a lei sono in estasi, quando sento una musichetta squillante è il mio telefono non sono in un F.k.k non l’ho lasciato nella solita cassettina di sicurezza e

non ho tolto la suoneria, “ma chi cazzo sarà a rompermi i coglioni in certi momenti” penso.

Sofie si ferma “ Devi rispondere?”.

In questo momento neanche se chiamasse il Presidente della Repubblica prenderei in mano quella specie di mattone del mio smartphone per rispondere!

Per fortuna gli squilli terminano e si procede, inizia a sudare anche lei, segno che anche io sto svolgendo bene il mio compito di amante.

Entrambi siamo stremati l’estasi termina, tutto il trucco è colato via e lo sguardo di Sofie è ancora più bello e luminoso.

Sofie si lascia andare sotto la doccia a un commento sulla mia presunta virilità: “ ma chi sei Sex machine, però voi timidi e silenziosi, sotto sotto”.

Riascolto quello strano soprannome che già in passato mi avevano affibbiato in quel di Berlino, penso che forse alcune sono consapevolmente o inconsapevolmente programmate per dire così ad un certo tipo di

clienti come me, sorrido, Sofie opta per un nomignolo più tenero, più intimo:“ vabbè sei uno scoiattolino”.

E si ritorna all’adolescenza, le prime fidanzate, i primi soprannomi : patatino, patatone, orsacchiotto, adesso sono uno scoiattolino, nel mite e umile animale, m’indentifico e come lui abile saltatore, passo la mia vita a saltare da un letto ad un altro.

Ma adesso

è tempo di saltare in piedi, l’arido “Vero” Leopardiano mi ricorda che c’è un conto da saldare che mi aspetta.

Sofie telefona in Reception, entrambi avevamo perso ogni cognizione spazio-temporale, sono passate due ore, tanto avevo già programmato di stare prima di salire.

Si riscende Sofie ha bisogno di sistemarsi, l’attendo al ristorante.

Ceniamo, tenendoci per mano ad intervalli di tempo.

Il mio tempo con lei è scaduto, va via e la saluto con il baciamano in fondo siamo in un Castello e lei è stata la mia Contessa per un po'.

Sopraggiungono i campari, il direttore si siede con noi.

Ci spiega la storia del Babylon, gli anni d’oro, sembra di stare tra vecchi amici.

Il Cinghiale e il Pacciani legano molto con lui, ci divertiamo il clima è disteso non sembra neanche di essere in un bordello, ma nel Castello del direttore un nobiluomo d’altri tempi.

Il Cinghiale si complimenta e fa

una battutina delle sue “ Certo beato lei! Si è scelto proprio un bel mestiere!”.

In realtà io che conosco bene le donne, posso solo immaginare lo stress che si deve provare nello gestire gli umori di tutte quelle donne, gli odi, le gelosie, gli intrighi di Corte.

Ci vorrà molta pazienza! Ma per fortuna io sono solo un cliente come tanti.

Raggiungiamo il bar, tra le ragazze intravedo Sara, una splendida bionda lituana.

Isabella continua ad esibirsi in balli sensuali ed ammiccamenti.

Tra un drink, una sigaretta, invito Sara inizia a muoversi sinuosamente,

non potrei resisterle, ma devo desistere per fortuna ho sempre molto self-control, come dice una nota canzone: “ ci vuole calma e sangue freddo!” (cit.)

Cerco un bagno, quando scopro dov’è e com’è fatto resto basito.

No non ve lo descriverò, vi dirò soltanto che sarebbe un posto perfetto anche per farci l’amore.

Tra risate e scherzi si è fatto tardi: io , il Cinghiale e Pacciani iniziamo a congedarci

Una giornata in un castello, due ore di sesso, sei banconote da cento euro volano via.

E’ questo il Babylon il viaggio di nozze perfetto per noi puttanieri, è come il matrimonio tra l’Inferno e il Paradiso in un’incisione di William Blake.

Si sono aperte le porte della percezione di un nuovo tipo di prostituzione, che mi affascina e mi sento di essere dove dovrei essere : adesso è pura Poesia.

“Sofie, quando questo corpo tornerà ad essere polvere

brevi aliti di vita soffieranno in alto il mio spirito,

non

rimpiangerò la mia carne sofferente

ma vorrò riappropriami di quegli istanti

in cui questo cuore , in quelle due ore fu tuo

mia Musa,

solo allora mi ricongiungerò

con quello che sono sempre stato

Infinito.”

(N.B. Questa poesia d’amore è solo mistificazione, sono un artista e le donne sono per me amplificatori sensoriali in grado di generare emozioni. C’è sempre stato il necessario distacco, che deve avere ogni persona che si accinge ad entrare in questi luoghi di perdizione.)

Quei pochi che saranno arrivati a questo punto della lettura, forse saranno presi dall’impulso di partire e mentre saranno all’interno del Castello forse si chiederanno:

“era questo lo stesso brivido che sentiva lui? Avrà conosciuto, qualcosa di più intenso? O c'è un muro di disgrazia contro il quale tutti battiamo la testa in quel fulgido, eterno momento? Questo è tutto.” (cit.)

Se allora non proverete niente e penserete di aver buttato i vostri preziosi soldi, non disperate, non vi resterà che gettare per un po' il prodotto dei vostri freddi amplessi, in qualche lurida pattumiera di Dietzenbach.

A tutti quelli che mi hanno accusato di aver stroncato il Wellcum, ed aver preso una posizione netta. E’ vero sarò esplicito sono di parte preferisco la politica del Castello, l’ultima roccaforte

di noi ultimi puttanieri romantici; questo è il mio chiaro pensiero.

Adesso è davvero tutto.

“Lo spirito del poeta cerca spettatori: sian pure dei bufali! Ma d’un tale spirito io sono sazio e sento non lontano il giorno che esso pure sarà sazio di se medesimo. Molti poeti già vidi mutare, e ripiegar gli sguardi in sé stessi. Previdi la venuta dei penitenti dello spirito: i quali sorsero dalle loro file. Così parlò Zarathustra” (cit.)

F. Nietzsche

Disattivate il mio account.Grazie.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Poeta : sono estasiato, sarà difficile solo pensare di avvicinare lontanamente il tuo talento!!! ^:)^

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Una grande fiaba @ilpoetadeibordelli ...

Complimenti! ...questo è il Castello ... Non è per tutti ma per chi cerca queste emozioni

Chapeau !

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Ilpoetadeibordelli

=D>

=D>

=D>

Normal Man
algeria austria belgio bosnia-erzegovina bulgaria cambogia repubblica-ceca cina croazia danimarca egitto emirati-arabi-uniti estonia filippine francia germania grecia india indonesia laos lettonia libia lituania lussemburgo malaysia maldive mauritania marocco monaco montenegro norvegia paesi-bassi polonia sahara-spagnolo serbia singapore slovenia spagna svezia svizzera thailandia tunisia turchia ungheria (vaticano)
.............................................................

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@ilpoetadeibordelli mi genufletto dinnanzi al tuo scritto alimento per l'anima d'un affascinato lettore....

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Racconto superlativo =D> complimenti anche per le citazioni

:-D

Albert Einstein “Ogni cosa si può immaginare, la natura l’ha già creata”.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@licantropo teutonico lungi da me sminuire le Lodi appena espresse per @ilpoetadeibordelli ma anche tu non...scherzi quando scrivi. Dalle tue....esperienze narrate nel Castello pareva d'esser li con te e, sicuramente, generano il profondo desiderio di provarle in prima persona almeno una volta nella vita...

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Bella amico mio!

Il tuo talento è indiscutibile...e non parlo solo quello di poeta!

;-)

Under Jolly Roger!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@licantropo teutonico tu sei molto più bravo di me nella scrittura. Ma io sono un tipo emozionale, sono scrivere emozioni perchè so emozionarmi. Il mio talento è tutto qua.

@Anastasi Grazie beh almeno una volta nella vita tutti dovrebbero andarci secondo me.

@NormalMan azz da quanto tempo? Tu che sei viaggiaore, ci sei mai stato al Castello?

@svinia Grazie!

@curioso1 sempre troppo buono :-)

@Zakk mi sa che al tuo Anaconda non lo fanno entrare al Castello :-)) :-)) :-)) Scherzo grazie per i complimenti :-)

@magic_mirror ci tenevo ad un tuo parere grazie per aver letto il racconto. Forse un giorno faremo un'adunata al Castello tutti insieme :-)) :-)) :-)) Quel giorno mi toccherà attendere perchè tutte le fanciulle più belle le porterai ai piani alti :-)) :-)) :-))

Disattivate il mio account.Grazie.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Si...ma io farò veloce...non sono mica una sexmachine come te!!!

;-)

Under Jolly Roger!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@ilpoetadeibordelli ....complimenti un nick veramente appropriato. Prima o poi anche io varcherò la soglia del castello e spero di vivere in prima persona le sensazioni e soprattutto le emozioni che hai brillantemente descritto =D>

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@poetadribordelli race leopardiana, complimenti, presto tornero' nell 'amato castello, con

le dame che lo abitano, e il lusso che regna sovrano nel suo interno

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Bella Poeta, al prossimo giro si sale insieme, è una promessa....

Gli uomini che meglio riescono a stare con le donne sono gli stessi che sanno starci benissimo senza (C. Baudelaire)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

^:)^

prosa eccelsa!! in me umile lettore, hai fatto venire la voglia di provarlo..

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Non sono un abituè

nei commenti ma due parole le voglio spendere perchè sta volta il "poeta" s'è lasciato veramente andare con le sue poesie bordelliane....cChe dire, ha

detto tutto non c 'è altro di meglio in giro unica pecca che ho già detto a chi di dovere...il dott.Fabio che ci vorrebbe una mercanzia globalizzata, non solo dall'europa dell'est.

Incrociamo le dita e vedremo prossimamente al prox giro. ;-)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 2

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE