Viaggio della gnocca a Florianopolis in Brasile... quante belle ragazze brasiliane

Affittiamo una macchina all'Avis diretti a Campeche, ove Priscilla, nostro unico e (presunto) ottimo contatto a Florianopolis, ci ha penotato un paio di camere in un hotel molto carino. Prima di dirigerci direttamente a destinazione, nonostante le nostre condizioni fisiche rasentino lo schifo, seguendo la loro Gol (qua in Brasile si chiama tutto così!), sostiamo con Priscilla e sorella in centro città presso lo shopping center principale, dove acquistiamo le prevendite per un rave, fortemente consigliataci dalle belle ragazze brasiliane.

"Si comincia bene, sembra Milano!" brontolo verso il Nano Malefico, che se la ride a crepapelle e mi consola con una pacca sulla spalla. Campeche è una delle spiagge più belle a sud-est dell'Isola, ed una volta giunti in hotel, scopriamo con nostro grande rammarico il piano diabolico di Priscilla: la ragazza infatti, fiamma milanese del Nano Malefico dell'anno precedente, e che parla perfettamente italiano, ci ha prenotato un bel residence per famiglie nella zona più tranquilla dell'isola, lontana dal centro e dai divertimenti…dovevamo aspettarcelo, grave errore per dei professionisti come noi! Dopo essere crollati in un sonno millenario a metà del torrido pomeriggio, ci svegliamo verso le sette con un forte mal di testa: lo stomaco reclama insistentemente del cibo, per cui cerchiamo un posto dove andare a mangiare.

Saltiamo in sella alla nostra piccola Gol bianca (guidarla è come condurre un T.I.R., questa macchina non ha ancora il servo sterzo..) e mentre ci dirigiamo a Lagoa da Conceição, la parte dell'isola dove si concentrano la maggior parte dei divertimenti, ci fermiamo in un bar lungo la strada. Questa non si rivela una buona scelta, perché il menù è davvero scarno e l'hamburger pressoché osceno: nonostante questo non ci perdiamo d'animo, Priscilla ci ha garantito che il cibo in Brasile è ottimo, per cui poco dopo balziamo nuovamente in macchina, diretti a El Divino, dove abbiamo appuntamento con le fanciulle.

Si tratta di un enorme complesso vicino a Jurerè internacional, dove stasera, alla modica cifra di 15 euro, accederemo a uno dei più grossi rave brasiliani con musica techno dal vivo. Una folla immensa balla in ogni parte della struttura, che si compone di un paio di enormi sale, con cubiste scatenate, ed un immenso spazio all'aperto: quello che salta subito ai nostri occhi è l'elevato numero di femmine. Molte ragazze sono candide come il latte, differentemente dal centro- nord, e molte hanno capelli biondi ed occhi blu; il Nano Malefico, braccato a donna da Priscilla, non sa più come levarsela di torno, ed anche la sorella cicciottella, si fa avanti insistentemente, tant'è che dobbiamo fuggire al bagno per avere un po' di indipendenza ed effettuare una rapida perlustrazione. La mattina seguente il cielo è nuvoloso e terso; ci apprestiamo a fare colazione nella hall dell'albergo, all'aria aperta e con la frutta fresca esposta in bella mostra e pronta da mangiare assieme agli appetitosi dolcetti locali.

Dopo esserci rimpinzati lo stomaco, affrontiamo il primo giorno di mare, al nord di viaggio vacanza Florianopolis; le spiagge più conosciute di questo tratto dell'isola sono Canasvieiras, Jurerè, Ingleses e Ponta das Canas, Cachoeira do Bom Jesús, su cui spiccano Lagoinha, Daniela, Spiaggia Brava e Santinho. Tutte possiedono buone infrastrutture, alberghi, ristoranti e bar. In quelle più frequentate ci sono centri commerciali, dancing e vita notturna movimentata. Optiamo per Joaquina, diventata famosa a partire dagli anni '70, quando le sue onde sono state scoperte dai surfisti di tutto il mondo, e dove sono stati disputati diversi campionati di surf. Dei ragazzi stanno praticando uno sport che riscopriamo essere nazionale, molto simile al nostro snowboard, IL SANDBOARD!

Le tavole utilizzate nella pratica di questo sport possono essere noleggiate sul posto, ma siamo troppo presi dal tentativo di arrostirci al sole, che purtroppo è latitante, ostacolando notevolmente la nostra tintarella. Non siamo gli unici mozzarelloni sulla spiaggia: altri due ragazzi stanno palleggiando sul bagno asciuga, e a giudicare dalle grida e dalla lingua, sono nostri connazionali.

Ci rifugiamo poco dopo sotto la tettoia del bar della spiaggia, perché ha cominciato a diluviare: la nuvola fantozziana non vuole mollarci un secondo! Poco distanti, corrono a rifugiarsi anche un gruppo di belle fringuelle, capitanate da una brasiliana molto provocante, in quanto ha i tratti orientali misti a un colore della pelle olivastro, davvero un incrocio affascinante. Le ragazze vengono quindi a rannicchiarsi presso di noi, ridacchiando e strizzandosi i lunghi e lisci capelli bagnati: spintono il Nano Malefico sulla ringhiera, facendo posto alla mia prediletta, e offrendo ospitalità in italiano.

La fanciulla per tutta risposta, mi lancia uno sguardo torvo dicendo qualcosa in portoghese alle amiche e rimanendo nella sua posizione, e continuando a strizzarsi la folta chioma. Dato che il primo approccio è stato negativo, subentra il Nano, con la sua bieca conoscenza dell'idioma, domandando alle ragazze dove poter gustare una buona Caipirinha del posto e mangiare qualcosa di tipico. L'approccio in lingua sortisce un effetto migliore, tanto che le donzelle fanno cenno di seguirle e, una volta attraversate un paio di dune gigantesche, giungiamo a una capanna che ospita una sorta di bar ristorante.

Qua le ragazze ci ordinano una Fajuada, un piatto tipico a base di fagioli e riso, molto saporita, nutriente, ma un po' meno indicata per i nostri intestini: per loro fortuna non dovranno dormire con noi! Sono ormai perso dentro lo sguardo orizzontale della BRASILIORIENTALE, una razza fino ad allora a me sconosciuta e da cui non riesco a staccare gli occhi di dosso. Ringraziamo le fanciulle, dando loro appuntamento per una delle prossime serate, e rientriamo in albergo; dobbiamo infatti prepararci per la serata a Lagoa, perché Priscilla ci aspetta con sorella e amiche per andare tutti insieme a mangiare il sushi.

Arriviamo puntualissimi all'appuntamento; il Nigiri Sushi Bar è uno dei migliori ristoranti sushi di viaggio vacanza Florianopolis, e appena entriamo ci accorgiamo essere pieno di gnocca. Dopo aver ordinato il menu illimitato, con il quale puoi riempirti lo stomaco di sushi fino a crepare e quello che avanzi te li impacchettano e te lo riporti a casa, accompagnamo il tutto con del buon vino bianco, assicurandoci che le fanciulle raggiungano un elevato tasso alcolico. Detto fatto, ci facciamo seguire dalla Gol verde di Priscilla fino in albergo, dove assaporiamo il piacere della quiete più immacolata che si possa immaginare, sdraiandoci sotto le stelle nel giardino dell'hotel: questa, ragazzi, si che è vita.

Diamo appuntamento a Priscilla e amiche a Jurerè internacional, una delle spiagge più spettacolari di viaggio vacanza Florianopolis. Lungo la mulattiera che costeggia la laguna, tuttavia, ci imbattiamo in un'autostoppista, abitudine molto frequente qui in Brasile: offriamo gentilmente un passaggio e la ragazza timidamente sale, accertandosi che i due italiani sghignazzanti alla guida non siano pericolosi.

La lasciamo 3 chilometri più avanti, promettendo di ripassare a trovarla. Jurerè è una spiaggia vastissima e stupenda, situata sempre a Nord dell'isola e riservata alla gente COL GRANO. Poco distante è situato El divino beach, la location sulla sabbia della discoteca dove siamo stati due sere prima. Delimitato da tende bianche e un catering davvero d'eccezione, il luogo è frequentato da tutti i san paolini ricchi: prendiamo due filetti di ciurrasco davvero ottimi, il tutto osservando costumi e parei svolazzanti a ritmo di musica.

Dopo aver infatti lasciato 20 euro per il nostro sfizioso piatto e una Coca, ci assettiamo su due sdraio godendoci il solleone; quasi subito, però, l'accento connazionale richiama la nostra attenzione. Si tratta di un ragazzo di Reggio Emilia, Cristiano, in vacanza da Natale; parla perfettamente portoghese avendo trascorso un anno di Erasmus a Rio, e ce ne racconta di cotte e di crude sulle sue avventure in terra verde oro. Approfittiamo quindi della sua competenza linguistica per piegare la resistenza di un paio di ragazze davvero notevoli sdraiate accanto a noi; infatti qua in Brasile, poche ragazze conoscono l'inglese. In questo caso siamo tuttavia fortunati: una delle due non solo parla inglese, ma addirittura italiano! Ha lavorato due anni a Verona per poi ritrasferirsi definitivamente a Florianopolis, l'idea di trasferirsi per sempre nello smog cittadino non la allettava per nulla.

Le fanciulle ci danno diverse dritte sui locali del posto e sulle spiagge ancora da visitare: Praia dos Ingleses (Spiaggia degli Inglesi),una delle spiagge preferite dai turisti, famosa anche per il sandboard, e Campeche, a cinque minuti di auto dal nostro albergo. La chiacchierata prosegue tra cocktails afrodisiaci, musica house e sole rovente, che finalmente ci rende giustizia e tregua, donandoci un po' di colorito; dopo averci suggerito il posto giusto per la serata, Confraria das Artes, una tra le discoteche più inn di viaggio vacanza Florianopolis, le due sorelle e il loro amico si congedano, dandoci appuntamento per le prossime sere.

Diamo appuntamento a Cristiano a cena, che si presenta con la sua nuova conquista, una ragazza bionda dalle curve mozzafiato davvero notevole e che, tanto per cambiare, parla italiano. "L'ho conosciuta in spiaggia qualche giorno fa, lavora come ballerina in un club" - ci accenna il ragazzo circa la provenienza della non certo timida fanciulla. La Confraria des Artes è carissima: 50 euro, comprendiamo che non avremo molti problemi per infiltrarci; tanto si paga! Il locale è stupendo, edificio in stile coloniale e all'interno un arredamento vintage con quadri di artisti famosi e antiche mappe geografiche di navigazione in stile marinaresco.

Il supporto di Cristiano è indispensabili per due o tre abbordaggi di alto livello, che ci fanno vincere un paio di numeri di telefono. Riusciamo infatti ad approcciare due ragazze di Belo Horizonte, che ci superano entrambe in altezza, e che stanno effettuando un servizio fotografico a Floripa per la loro agenzia: mentre intrattengo le due modelle il Nano Malefico dal basso le lavora ai fianchi. Ci diamo appuntamento con le fanciulle al centro commerciale il giorno seguente, dove dobbiamo ancora effettuare gli acquisti di Natale.

Raggiungiamo quindi Cristiano al Shopping Beira Mar, uno dei mall del centro pieni di negozi e scale mobili; pranziamo velocemente al Texas grill, una sorta di self service con specialità di carne texana, oserei dire ottima anche se un po' spessa, e ci dirigiamo al primo piano, ove abbiamo appuntamento con le due modelle. Le splendide fanciulle ci accompagnano per i negozi a cercare i migliori souvenirs dell'isola, nonché costumi e asciugamani; l'albero di Natale quando fuori ci sono 35 gradi fa davvero una strana impressione, ma è una sensazione benefica mai provata prima d'ora.

Dovremmo vivere così tutta la vita, sole mare e gnocche 365 giorni l'anno! Il Nano Malefico si sta facendo sempre più insistente con le ragazze, usando Cristiano come interprete e scatenando una concorrenza spietata in questo 3 contro 2; a salvarci è la chiamata di Priscilla, che spunta proprio all'ingresso del Mall, a controllare che il suo compagno non si stia troppo divertendo. "Maledetti, presto tornerò per vendicarmi", digrigna tra i denti il Nano, scomparendo tra i negozi trascinato via dalla fanciulla. La Spiaggia del Campeche si trova a circa due chilometri dal nostro albergo: con 5 km di sabbie bianche e mare quasi sempre mosso, Campeche è famosa per le sue onde. Ci spostiamo nel pomeriggio a Praia Mole, il set ideale per i surfisti brasiliani che si recano sulla costa orientale di viaggio vacanza Florianopolis, resa celebre dalle sue onde gigantesche da Coppa del Mondo; non appena arriviamo ci rendiamo conto delle differenze con gli altri bagnoasciuga: fisici scolpiti, bikini molto più succinti e culi super provocanti.

Questa è davvero la spiaggia del cucco a viaggio vacanza Florianopolis.

Posti da visitare

Canasvieiras, Jurerè, Ingleses e Ponta das Canas, Cachoeira do Bom Jesús, Lagoinha, Daniela, Spiaggia Brava, Joaquina. Jurerè internacional, Praia dos Ingleses, Praia Mole

Dove cuccare

Nigiri Sushi Bar, El Divino, El Divino beach, Taiko, KM7, Università Federale di Santa Catarina (UFSC), Confraria Das Artes, Shopping Beira Mar, Taiko, Pacha, Tatsuya restaurant.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

ciao bella recensione...... ma di figa e scopate non ne parli ??vorremo sapere prezzi e dove rimorchiarle grazie

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Ma Fare la vita dei Milanesi (Locali alla moda e costosi...dove vanno i ricchi San Paolinini Ricchi) spendendo €50 e/o €20 per mangiare lo trovo -se mi permetti ridicolo a Florianopolis che non è nè Rio, ne Sao Paolo, ne Buzios che è come Forte dei Marmi o Portofino o Capri per l'Italia.

La RECE è interessante ma mi sembra che non avete "Trapanato" l'ottima Gnocca Brasilera!!!!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Concordo con quanto affermato sopra. Sono stato a Florianopolis due mesi e l'ho girata in lungo e in largo. Di brasiliano, come lo intendiamo noi italiani, ha veramente poco. La gente tende a comportarsi in modo europeo (tutti discendenti di tedeschi, italiani e polacchi), così come i valori proposti sono decisamente meno genuini di quelli predominanti a Rio o Salvador. Café de la musique, El Divino, P12, Pacha e così via sono lounge club che arrivano a costare anche 1.000 € a ingresso nelle serate di capodanno e carnevale. Pieno di patricinhas (brasiliane ricche e snob) ed escort dai prezzi esorbitanti.

Ora, voglio con questo dire che Florianopolis fa schifo? Assolutamente. Il posto è veramente un paradiso della natura con la sua conformazione geografica caratterizzata da colline, fiumiciattoli e più di quaranta spiagge. Le donne sono da capogiro e hanno fisici mozzafiato: meno provocanti delle cariocas di Rio ma incredibilmente belle e mediamente più fini. Il centro è pieno di case chiuse che non ho visitato, ma stando ai conoscenti sul posto i prezzi variano da poco a dammi un rene, così come la qualità. Per rimorchiare free la zona migliore sono i locali nella Lagoa da Conceição e le paulistane in vacanza. Come tutte le donne in vacanza vogliono divertirsi. Ma vale la pena sottolineare che l'ambiente è piuttosto giovane, quasi universitario, e le ragazze hanno più un profilo sportivo che sofisticato, quindi il cinquantenne con la pancetta non va da nessuna parte se non caccia il grano con qualche pro.

Discorso a parte è il tempo che può guastare la vacanza da spiaggia. Sono andato d'estate e nonostante tutto ha piovuto per sei settimane su otto. Piogge lunghe stile nord Italia.

Sunto del discorso: più facile beccare a Riccione o in Spagna. Andate là con l'idea di divertirvi e visitare un bel posto e vi divertirete. Andate con la solita idea che il passaggio di confine elevi in qualche modo il vostro status e rimarrete delusi. Per quanto mi riguarda, Rio > Floripa.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!
  • 1 di 1
  • 1

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE