Lasciare l'Italia e trasferirsi definitivamente in Brasile

Il periodo storico che stiamo attraversando in Italia non è certo uno dei migliori, verrebbe da dire che è il contrario.

Fatto sta che ultimamente sto ricevendo varie richieste, in privato, da utenti GT che mi chiedono "consigli" per lasciare l'Itaglia per trasferirsi per sempre no Brasil.

Si percepisce, dalla lettura della mail ricevute, l'esasperazione nel vivere in un contesto sociale che a molti può sembrare alieno e totalmente differente da quella che sarebbe o, di fatto è la vostra prospettiva ed aspettativa di vita.

La fuga e fuggire in un posto caldo tutto l'anno, soleggiato e popolato da stupende ragazze variopinte e tendenzialmente disponibili può essere la soluzione ideale e definitiva nel porre rimedio alla malattia chiamata "Italia".

Questo in linea di massima è quello che filosofeggia nella testa di un GT "infelice".

Visto così può sembrare tutto semplice, fattibile e privo di effetti collaterali o complicazioni. Immaginarsi di arrivare in un posto di mare e con le fighette in costume infraditale che vi sorridono è la cura Perfetta!!

Io sono più di vent'anni che vivo per 1/3 dell'anno in brasile e penso di avere una minima esperienza per poter trattare l'argomento "cambio vita".

Innanzi tutto come detto, vivo solo una parte dell'anno in brasile, in pratica durante il nostro inverno di solito da fine ottobre a marzo e poi me ne torno in Italia. Non mi sono mai staccato definitivamente dall'italia; pur potendolo fare, ho sempre ritenuto essere un errore. Non bisogna mai tagliare i ponti perchè nessuno di noi è in grado di sapere quello ci riserva il futuro, soprattutto quando si vive in un altro paese.

Ricordatevi anche che, pur facendo schifo, il nostro sistema sanitario potrà tornarci utile un giorno e che alcune cure specifiche, pur avendo la migliore assicurazione sanitaria, in brasile non vengono elargite.

Conosco diversi pensionati residenti che organizzano viaggi della "salute" in Italia.

Non staccarsi definitivamente dal ns paese vi permetterà anche di vivere meglio il vostro quotidiano all'estero, perchè cmq vada potrete ritornare da dove siete venuti.

Per trasferirsi cmq bisogna avere una rendita mensile o costruirsela con un buon investimento o attività.

Io vi dico che in brasile e più precisamente a Natal, per vivere dignitosamente, allo stato attuale ci vogliono 4000 real al mese. Questo è!! E mi tengo stretto, considerato il costo della vita. Se pensate di riuscire a vivere con meno, ascoltate quello che dice il tassista del Barbiere di Rio ad Abatantuono..stai a casa italiano miserabile.

Pertanto, o avete una rendita come pensione o altro, oppure dovete cercare, come detto prima, di inventarvi qualcosa da fare.

I

o sono realista e sinceramente la seconda opzione di massima la sconsiglio a tutti quelli con cui parlo sopratutto quando mi dicono di non aver mai avuto esperienza su quello che vorrebbero venire a fare in brasile.

Prima di mettervi in testa di aprire un attività, dovete sapere tutto quello che dovrete fare in tutte le variopinte e districate fasi.

L'apertura di una qualsiasi attività prevede un iter

giuridico/fiscale/comunale. Poi essenziale cognizione e competenza della professione stessa.

Sento alcuni che mi dicono che vorrebbero aprire un ristorante o un bar sulla spiaggia. (questi sono due sogni ricorrenti). Io gli chiedo avete mai lavorato o gestito un ristorante o un bar? La risposta di solito è no, ma dopo sento aggiungere cose come "cosa vuoi che ci voglia, ti metti li fai due caipirinhe ai turisti, tagli due noci di cocco e via!! Minkia sole e fiche ke ti passano davanti alla faccia di chi vive al freddo in Italia..e vai!!!".

Bellissimo nei sogni tutto questo.

La verità è un'altra.... Ovvero: che per la parte burocratica impazzirete se non accompagnati da un legale di fiducia che vi guiderà passo dopo passo.

Le location dove si vuol far sorgere l'attività di solito sono in posti tattici e gli affitti sono alti, anche quando il turismo è "fraco". Il personale del posto purtroppo come spesso avviene non vi rende come voi vorreste, i controlli della fiscalizaçao saranno periodici a tangentarvi, una sorta di integrazione all'alugueo e alla fine uno si rende conto di essere più stressato e con meno dinheiro di quando è partito.

Fare un "negoçio no brasi" lo consiglio solo a chi lo sappia fare, a chi ha il mestiere in mano e non a chi pensa di improvvisare. Per questi soggetti nel 90% delle volte sarà un fallimento.

Altra cosa fondamentale è: sapere il portoghese. Pensare di fare affari senza saper parlare e senza capire quello che ti dicono è assurdo. Quindi: fare un serio corso di lingua prima di intraprendere qualsiasi cosa si voglia fare,

Negli anni ho visto troppe attività aprire e chiudere. Ho visto italiani che litigavano con i loro dipendenti e poi li ho rivisti in ospedale perché quei loro stessi dipendenti, durante un litigio, avevano pensato bene di infilargli la lama di un coltello nella pancia.

Nel tempo sono arrivati italiani pensando di poter fare a Natal le stesse cose che facevano a Bari; ma purtroppo in seguito sono stati arrestati e condannati a 56 anni da scontare nelle confortevoli carceri brasiliane, dove sicuramente avranno realizzato tutte le loro fantasie sessuali o forse altri con loro....chi lo sa....

Di contro ho visto pochi, ma buoni, italiani seri, professionalmente preparati, con un buon capitale di base, arrivare per creare un qualcosa di duraturo. Sono riusciti ad inserirsi nel contesto sociale buono di Natal e con questa gente hanno fatto affari in maniera redditizia, leale e tuttora costante. Sono gli stessi italiani che magari a luglio tornano in italia per passere le ferie in sardegna; perchè nella loro mentalità imprenditoriale il brasile era, è stato ed è un posto per il business e non un luogo di "fuga". Sono gli stessi che vivono nell'ombra della mondanità e fuori dai luoghi turistici, che abitano

in condomini siti nei quartieri dei brasiliani ricchi o comunque benestanti. Quando li incontro magari la sera a cena all'Abate, sono sempre vestiti bene, eleganti insomma. Perchè a Natal, così come da noi , l'abito fa anche il monaco e tutto serve per creare un nostro personaggio credibile e carismatico che può esserci utile ad

"agganciare" qualcuno di importante del posto, perchè alla fine tutto il mondo è paese e le raccomandazioni o il così detto "okkio di riguardo" è realmente una componente della cultura latina e ci si rende conto di come sia importante e utile per le nostre finalità.

Avere una figura professionale che propone idee fattibili e redditizie vi aiuterà molto nel fare affare con i brasiliani ricchi. Fare affari con i brasiliani ricchi significa anche tranquillità assoluta con tutto quel che concerne controlli, ispezioni o quant'altro possa essere usato per penetrare i vostri orifizi anali.

Indi per cui evitate, sempre, di intraprendere rapporti di lavoro/affari o altro con italiani che come voi sono in cerca di qualcosa o magari con altri gia sul posto ma che vedete essere ancora in cerca di "cosa fare", sarebbero cosi inutili, perdita di tempo e magari di soldi.

Ricordatevi che la prefettura di Natal d'intesa con la locale camera di commercio organizzano, periodicamente, corsi professionali per chi ha intenzione di investire. Questa è una cosa utile e seria perchè imparerete le prime nozioni di quello che dovrete fare.

Non vorrei esservi sembrato negativo o avervi scoraggiato, ognuno di noi è comunque padrone della propria vita e come si suol dire avvalersi del libero arbitrio.

A me non è mai piaciuto regalare gratuitamente dei sogni che poi non si avverano. Però posso dirvi che le ambizioni che ci portiamo dentro, se preparate e curate nei minimi dettagli e quindi esaminate meticolosamente a 360 gradi, allora potranno darvi delle soddisfazioni e farvi fare quale salto di qualità di vita, inteso come cambiamento, che tanto state cercando.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti per il post mai stato in Brasile e mai pensato di trasferirmi li peró l'ho letto con piacere ed apprezzato per la franchezza.

Disattivate il mio account.Grazie.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@ontheroad bravissimo, complimenti per il post ;)

Il Signore del NRW. Voi parlate, io scopo e modero. Deutschland uber alles

11^ - Non avrai altro dio all'infuori della Gnocca
12^ - Questo è ciò che succede quando il lavoro diventa missione
13^ - La migliore scopata è sempre la prossima
14^ - Tanti nemici tanto onore
15^ - Non è tanto chi sono, ma quello che faccio che mi qualifica
16^ - L'Acapulco una scuola di pensiero
17^ - Ci sono donne che si vendono per poco con molti, ed altre che si vendono per molto con pochi o anche uno solo. Delle due, le seconde si reputano "per bene" e chiamano le altre "zoccole". La differenza é che con le prime hai a che fare con puttane, ti diverti e lo sai prima. Con le seconde hai a che fare con delle troie, non ti diverti un cazzo perché sono delle ipocrite,e finisci col prenderlo nel culo.
18^ L'FKK come stile di vita
19^ Chi dice che una cosa è impossibile non dovrebbe disturbare chi ce la sta facendo
20^ La figa ha le sue ragioni misteriose che la ragione non conosce

Globe, Zurich. Palace, Luzern. Oase, Mainhattan, World, Sharks, Frankfurt. Paradise, Sakura, Stuttgart. Oasis, Sylt, Palmas, Nurnberg. Palast, Friburg. Magnum, Acapulco, Living Room, Dolcevita, Dusseldorf. Samya, Koln.

MODERATORE EUROPA SEZIONE GERMANIA - Gnoccatravels

https://www.facebook.com/official.elflaco
https://www.facebook.com/el.flaco.punter.pro

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

bel post veramente, ma comunque penso che chi ha in testa di aprire un attività e gestirla in un paese straniero debba avere nozioni fondamentali come:

1 fluida conoscenza della lingua del loco

2 esperienza avvalorata nel settore in cui intende aprirsi l'attività

3 parecchi dindini

altrimenti è meglio che rimanete dove state, in quanto è impossibile fare una cosa cosi andando all'avventura come totò e peppino.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

bellissimo post ! io penso che sicuramente la vita è dura in ogni parte della terra , su questo non ci piove e per alcune questioni vedi sicurezza o come accennato la sanità o altre cose magari l'itaglia sia migliore , ma a volte la vita è fatta anche di sfide e di scommesse , poi chi lo dice che dove si nasce deve essere per forza il posto in cui uno deve vivere ( o sopravvivere ? aggiungo io ) tutta un'esistenza ? l'essere umano è nomade dentro lo è sempre stato prima dell'arrivo dell'agricoltura ,detto questo mi rendo conto che il passo è importante ,mollare tutto famiglia ,amici ( quali amici ? aggiungo ancora io :) 9 , ma se si pensa alla strafottenza e alla incazzatura perenne NON solo delle donne nostrane ma della nostra gente TUTTA ( parlo della lombardia in particolare le altre regioni non mi esprimo ) la voglia di partire e di passare il resto della propria vita specialmente quando si arriva al traguardo degli anta ( quasi ,ne ho fatti 39 l'altro ieri sigh ) e di vivere emozioni diverse con donne solari e caldo tutto l'anno ,pur con qualche rischio ,beh la voglia è davvero tanta !!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

L unica cosa che serve sono i dindini.

Concordo che l aire non serve a nada.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@ontheroad pur non essendo stato mai in vita mia in brasile posso affermare che il tuo scritto non solo e' ottimo ma soprattutto e' applicabile ad altre destinazioni simili da sempre meta di gente che insegue il sogno del "baretto sulla spiaggia" thailandia in primis....

complimenti e saluti da Bangkok!

Maggiori informazioni su http://sexybangkok.info

Non sbagliare hotel per il tuo viaggio in Asia! http://hotelguestfriendly.com

>SexyBangkok Capo Moderatore GnoccaTravels<-<-

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

La tua analisi concreta e chiara (per chi vuol capire!) si applica in ogni altra destinazione globale :

Moldavia, Bulgaria, Panama, Messico, Romania, Cambogia, Camerun,

ecc..

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Saluto e Ringrazio tutti voi per gli apprezzamenti. Ho cercato di descrivere sinteticamente solo alcune delle situazioni che si possono incontrare quando si decide di trasferirsi all'estero. In realtà di cose ce ne sarebbero ancora tante e tante.

Come detto, sarà per il periodo storico che stiamo attraversando, ci sono molti ragazzi e non che decidono di lasciare l'italia per trasferirsi in brasile o altri luoghi. Tanti arrivano a Natal e a volte mi è capitato di incotrarli e ho ascoltato i loro sogni e i loro progetti.

Molti mi dicono "beato te, che culo ecc ecc." Gli rispondo molto semplicemente che per crearmi questa mia vita ci ho messo circa 16/17 anni, senza fretta alcuna e sempre ragionando su quello che era meglio e più proficuo fare.

Io stesso ero uno di quelli che voleva andare via dall'italia, ma ho anche visto che se non fossi stato in grado di farlo bene e nelle dovute e necessarie maniere la mia ambizione non si sarebbe realizzata.

Voi dovete sempre partire dal fatto che un affare è un qualcosa di vi dovrà rendere in termini economici e non solo per farvi stare in pantaloncini corti sulla spiaggia, perchè dopo 2 mesi o anche meno vi annoiereste e le persone del posto di catalogherebbero in quella categoria di gringo sfigati.

Adesso posso ritenermi sufficientemente realizzato, passo l'inverno a Natal e poi a primavera torno in italia, dalla quale non mi sono mai staccato, vado in ferie in thailandia, tanto per confermare il mio sangue da GT, passo a trovare sexybangkok, altro italico bravo a crearsi un suo busniness perchè indubbiamente ci ha saputo fare, e poi aspetto di nuovo l'autunno per la prox partenza.....e così per adesso diciamo che va bene!!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Mah andare ora a vivere in brasile lo trovo sbagliato ora e un posto caro ok che peggio di noi non c' e nessun posto in fatto di tassazione. Ricordo che le prime volte che ci sono andato mi ero informato x acquisto di una casa all'epoca con 30.000€ (appartamento) ero tentatopoi non se ne fece nulla ora glistessi apparmenti li vendono a 90.000 quello era un gran periodo x potersitrasferire ,poi uno deve anche avere in mente cosa fare non si puo fare il vacanziero x sempre anche perche duri veramente poco ps se unosi vuole trasferire penserei ad altri posti ora come ora

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Grande@ontheroad.....andare in brasile x investire non bisogna essere improvvisati perchè il rischio fallimento è molto alto.....IO conosco abbastanza Natal , ma non aggiungo altro ha ciò che ha scritto con molta precisione e competenza @ontheroad...e inoltre vi ha avvisato che è molto scoveniente di andare in Brasil e fare i malavitosi, se lo siete restate in Italia perchè con un buon avvocato uno se la riesce a cavare.....in Brasil invece sono cazzi VERAMENTE

amari , non esistono sconti di pena ecc ecc

e le carceri li sono Disumane....quelle Italiane sembrano resort

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

andare in brasile per motivi loschi è una cazzata, per quello c'è già l'Italia con indulto,prescrizione,aministia etc.etc.etc.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@ontheroad

Davvero complimenti, uno dei post più interessanti di sempre!

Una visione veritiera e realista, hai centrato pienamente il punto!

Sono con te al 100%, il mio pensiero su questo argomento è sempre stato identico al tuo, ma non avrei saputo spiegarlo così bene!

Che dire... Di nuovo complimentoni!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Ottimo thread ontheroad che si spera aiuti chi vuole espatriare a progettare bene prima di lanciarsi. Spesso il sogno di una vita altrove fa sembrar tutto bello e facile. Qualsiasi expat invece vi dirà che la vita lontana dal proprio paese è più difficile.

Può dare e dà grandi soddisfazioni, ma richiede il doppio dell'impegno e anche grande forza di spirito oltre che capacità professionali ed imprenditoriali adeguate.

<< Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male. >>

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Brasil 2014: i turisti 'tramortiti' dai prezzi stratosferici

La Coppa del Mondo è ormai una questione di giorni, di ore e il Brasile si va popolando di tantissimi turisti che sono arrivati nel grande paese latinoamericano per seguire questo evento mondiale e gustarsi la bellezza di questo paese. Una bellezza che devono però pagare a carissimo prezzo.

I prezzi sono infatti la prima cosa che colpisce, anzi tramortisce, i turisti in arrivo nel paese del sole, del carnevale e del futbol. Una caipirinha costa 10 dollari, un hamburger 15 e una pizza farcita arriva a 35 dollari. La cosa è abbastanza preoccupante, anche perchè questi prezzi non sono aumentati ora con l'arrivo dei turisti del mondiale, ma erano già così anche nei mesi precedenti.

Le manifestazioni di protesta che da mesi si svolgono in Brasile riguardano anche questo grosso problema che è il costo della vita in un paese che ha indubbiamente fatto passi da gigante, ma con quali costi per la popolazione? "I prezzi a Río sono assurdi", ha commentato un'artista norvegese che vive in Brasile da circa un anno. "Mi continua a piacere questo posto, vale la pena venire qui, ma non è un paradiso".

Un'espressione abbastanza diffusa nel paese sudamericano oggi è "custo Brasil" e si riferisce ai prezzi generati da alte tasse e tariffe di importazione, infrastrutture carenti, una buona dose di inefficienza e una pesante burocrazia. E' normale che una domanda che produce un evento come la Coppa del Mondo genera un aumento dei prezzi, ma poichè il valore dei prodotti in Brasile era già elevato, i turisti ora devono prepararsi a pagare prezzi molto alti, ricevendo beni e servizi di non altissima qualità.

"Tutto quello che compri in Brasile, lo si va a pagare più che negli Stati Uniti e in Europa, ma la sua qualità è inferiore", ha detto Rafael Alcadipani, professore di Amministrazione d'impresa alla Fondazione Getulio Vargas, un prestigioso gruppo di ricerca. I prezzi degli hotels si sono raddoppiati. TripAdvisor ha segnalato che i turisti che visiteranno Rio de Janeiro saranno quelli che pagheranno di più. Il prezzo medio di una stanza per una notte è 445 dollari, ma se si tiene contro del cibo, del biglietto per entrare allo stadio e altre spese, si rischia di spendere una media di 680 dollari ogni 24 ore.

I bikini in Brasile sembra

siano un oggetto ancora

abbordabile come prezzo

"I prezzi sono ridicoli. Tutto è aumentato. L'unica cosa che ti puoi comprare in Brasile è un bikini, una cachaza, bibita tipica, o un paio di ciabatte da mare", ha detto Gillian Santos, un brasiliano che vive in Belgio e che recentemente è tornato nella capitale carioca. "Come fanno i brasiliani a pagare questi prezzi? E' un vero scandalo", ha aggiunto indignato.

Gli esperti dicono che i prezzi sono così alti perchè l'offerta non soddisfa la domanda. Circa 40 milioni di brasiliani, un quinto della popolazione, negli ultimi dieci anni sono 'diventati' classe media, grazie alla crescita economica e ai programmi sociali del Governo. Tra il 2009 e il 2012, uno stipendio medio è aumentato del 40%, da 8140 dollari all'anno a 11.630, secondo i dato del Banco Mondiale. In molti casi questo benessere acquisito ha generato anche una spesa compulsiva da parte della gente.

Le Nike in Brasile sono tre volte

più care che negli Stati Uniti

Il Brasile mira a proteggere le industrie locali e fa questo applicando tariffe molto alte a quasi tutti i beni importati. Un iPhone 5, per esempio, che negli Stati Uniti costa 649 dollari, in Brasile si paga 1.250. Se si vogliono acquistare delle scarpe della Nike, come ad esempio le popolari Flyknit Lunar 2, in un negozio brasiliano si pagano 313 dollari, tre volte tanto quello che uno paga negli Stati Uniti.

Gli esempi possono continuare. Un paio di jeans Levi 501 qui costano dagli 80 dollari in su e un Big Mac da McDonald's cosa 6,28 dollari, prezzi superiori rispetto alla maggioranza degli altri paesi. Creme da barba, saponi, fazzoletti di carta e aspirina, hanno prezzi due o tre volte superiori che in altri paesi.

"Tutto è molto caro", diceva il signor Nadir Fraguas, un impiegato di banca in pensione che si stava domandando se spendere 100 dollari per una maglietta del Brasile da regalare al nipote. "I vestiti, le auto, il cibo..Qui si paga tutto tanto, ma in cambio si riceve poco. I prezzi erano già alti ma ora sono impossibili".

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

4000 real = 1329 euro al mese sto arrivando !!

se qualcuno vuole che firmo cid mi contatti in privato :)

Suggerirei anche a chi ha il lavoro in regola di farsi dare un bel prestito dalla banca mafiosa prima di squagliarsela !

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

4000 RS, come ho avuto modo di dire servono per vivere. Quindi per mangiare e bere. Chiaro che l'abitazione e gli extra non sono compresi.

Quando si vive all'estero bisogna sempre prendere come unico riferimento la valuta locale. I cambi con l'euro o con i dollari per chi ci vive servono a poco.

Mi spiego: se oggi 4000 RS sono 1329 euro, un anno e mezzo fa 4000 RS erano quasi 2000 euro, pertanto 1329 euro saebbero stati circa 2800 RS che vi avrebbero garantito una vita da miserabili facendovi venire la voglia di tornare in italia.

I resident devono contaggiare con la moneta del posto, perchè è quella che serve. Tutto quello che può succedere con l'andamento economico, inteso nello specifico valutazione eo/svalutazione valute è una grande incognita.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Vero cosa dice ontheroad il cambio va solo x i turisti ora e a 3 e qualcosa direi ottimova marzo era 3.20 roba che era anni che non si vedeva. Facendo due conti ad agosto mi costera' un botto le vacanze ma se il cambio si abbassa addio brasil direi

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

bel thread di ontheroad ma 4000 reais a natal o fortaleza sono abbastanza anche per l'affitto pero e logico che non nel posto dei ricchi.secondo me,avendo vissuto in brasile,bisogna fare una grossa differenza dal stare in vacanza o stare a vivere in loco nel senso che se vai a fortaleza a vivere,dovrai uscire al ristorante max 2 volte a settimana a dovrai trovarti delle "amiche" indipay,altrimenti e ovvio che non bastano 4000 reais e hai bisogno di 8000/10000 reais al mesese vai al sal e brasa 5 giorni a settimana con l'amica di turno e poi vai al mambo..bisogna entrare in un altra mentalita,per il business che ho anche avuto,non fa una piega il raggionamento di ontheroad a parte che non e vero che ci vuole un sacco di soldi per iniziare nel nord est ma e vero che bisogna sbattersi di brutto e stare molto ma molto attento ai dipendenti che ti fanno causa ogni 3 per 2:)

saluti a tutti

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

bella discussione, spero di contribuire con alcune riflessioni.

il Paese, dal punto di vista sociale, è in una fase embrionale: quando da noi c'era il'68, li c'era la dittatura....quindi oggi, tra "protesti" e esasperato credito al consumo, direi che siamo un pò come nell'italia del '68, ma anche come nella milano da bere anni '80.

il boom edilizio vero è finito da un pezzo e lo stato pone diversi limiti e, al contempo scorciatoie per chi vuole vivere e investire in brasile: i circa 70000euro d'investimento con un'amministratore locale, ma anche il visto per unione stabile, senza neanche sposarsi (i controlli li fanno, però).

ci sono posti semisconosciuti dove potrebe esserci un forte sviluppo per esempio, l'indotto relativo all'estrazione di petrolio spremuto dalle rocce di profondità: questo non vuol dire andare a lavorare su una piattaforma, ma magari se apri una stazione di servizio, con bar/pensione nel posto giusto, gli affari potrebbero andare bene.

un'altra idea è Curitiba, città dove per girare non c'è assolutamente bisogno della macchina ed essendoci le stagioni, magari il brasiliano della middle class emergente, si fa qualche bicchierino in più: non so se a curitiba bevono solo birra sulle sedie di plastica come nel nordeste, magari se apri un "buco" al posto giusto laddove c'è un quartiere pieno di servizi, i coktails buoni i soldi te li fanno rientrare...

ma il concetto di fondo è: perchè intestarsi l'attività quando un amministratore locale all 1% può mettertelo nel culo?? tento vale prendere una ragazza giovane, importantissimo che non abbia studiato molto, buona ma non molto intelligente, estrapolarla dal suo paese e trasferirsi con lei nella location selezionata, fare da fidejussore ad una attività intestata a lei e chiedere il visto di unione stabile (nella sentenza è lei che deve dichiarare che mantiene te).

dopo di che, se tutto va male, sei libero di fare il "buco", con le dovute precauzioni e scappare dall'ordine e progresso...

importantissimo: alla larga dagli evangelici, non fateveli mai nemici e lascate stare le evangeliche per affari o matrimono, mentre se vi capita quella che vuole fare esperienze di sexo, come in chiesa da noi, sono le piu porche....

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

inoltre, non risultando redditi, cha ha minimo 20 anni di contributi in italia, gli

spetta la pensione minima ....(a 67 anni e 2 mesi....)

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

ciao ragazzi io sto leggendo spesso i vostri commenti..e devo dire che avete tutti ragione.premetto che io vivo 6 mesi all anno vicino fortaleza,..ritornando a noi pero devo dissentire su dei punti fondamentali.si parla sempre di quanto serve x vivere e non si puo fare a meno di 4000 reais o piu al mese per le minime

neccesita...ovviamente se vivi in albergo o se vai fuori a cena ogni giorno o se vivi nelle capitali... non ti basteranno ma una cosa e andare in ferie 2 settimane una cosa e starci dei mesi.cmq neanche in italia non esci ogni giorno e non vivi in albergo percui mi rivolgo a chi vuole trasferirsi...il brasile e enorme e si puo stare bene anche nei

paesetti e se ti piace anche

vicino alla spiaggia .per esempio se ti piace il mare senza spendere molto..con 1000 euro ti compri un terreno da 1000,m2 poi con 3000 ti fai una casaa di 60m2 compreso di piastrelle,lavandino .perche un muratore costa 20 euro al giorno

e in 20 giorni ti fai la casa .fai il conto poi!e il resto..30 euro al mese tra acqua luce e gas(alla grande x 4)..con 40 euro ti fai la spesa ogni 10 giorni e con 100 euro al mese mangi o pesce o carne o pollo tutti i giorni.si faccio una vita modesta ma discreta ..e

io sinceramente in italia ho dei costi piu ellevati,non so voi.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

..posso farvi degli esempi.si e vero le macchine costano di piu..ma questo dipende anche dal cambio..cmq se te la prendi nuova dopo 10 anni la rivendi

e ne ricavi minimo il 30 %..in itali nessuno la vuole e sei costrettao a rottamarla in concesionaria e cosi non ti fanno neanche lo sconto..quando ti prendi la nuova.si e vero la televisione al plasma costa di piu che in italia,ma ne compri una ogni 10 anni no??quindi se anche spendi 100 euro in piu!!..aspettiamo ancora 10 anni e vedrai che anche il brasile sara piu concorrenziale ...!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

cit...

1000 euro ti compri un terreno...

3000 ti fai una casaa di 60m2...

30 euro al mese tra acqua luce e gas(alla grande x 4)..con 40 euro ti fai la spesa ogni 10 giorni e con 100 euro al mese mangi o pesce o carne o pollo tutti i giorni...

Mi rivolgo a chi ha intenzione o sta pensando di trasferirsi in Brasile.

Le cifre che il commega GT ha menzionato, sono utopia pura. Salo che voi andiate a vivere in un super mega interiozinho...ovvero la dove non c'è una beata minkia.

tutto quello che concerne la spesa quotidiana al supermercato e/o al porticciolo per il pesce, i prezzi sono come i nostri, anzi sono più cari.

Altro capitolo che spesso viene ignorato, sottovalutato o preso con superficialità.

Anche in questo caso, a meno che non andiate a vivere a frittole, gli immobili sono cari.

Per una casa semi favela a Natal ci vogliono 60000 RS. circa 20000 euro. Ma ho detto semi favela. Cioè: pericolo, assenza di rete fognaria, scarafaggi, mosce e assenza di servizi, strade allagate e acqua che vi entra in casa durante le alluvioni di giugno.

Uguale:- Miseria e vita di merda.

Casa da europeo che ha deciso di vivere ai tropici in maniera "dignitosa", prezzi dai 350.000 RS (110.000 euri) in su. Vi faccio presente che a Natal, ci sono ormai tanti immobili che superano il milione di RS.

Attenzione adesso al fattore security. Una casa è quanto di più pericoloso ci possa essere per un gringo. Prima o poi vi ritroverete due o tre sem futuro che vi assalteranno dentro la vostra casetta per derubarvi di tutto, magari attuando un sequestro pre-lampo, prosciugandovi le carte di credito e, se alla fine vi va di culo, vi sparano un colpo in una parte del corpo non vitale, facendovi poi trascorrere un bel periodo al Walfredo Hospital, quello pubblico per intenderci....ergo una merda.

Un gringo deve vivere tranquillamente in un appartamento consapevole che in basso c'è personale che vigila alla sua sicurezza e che quando arriva, staziona o carro direttamente na vaga da garagem con tanto di assistenza di vigilantes e cameras.

Poi non potete andare a vivere nel nulla solo per dire che siete in brasile. Dopo neanche un mese vi scassate la minkia.

Si vive bene in città con il mare di fronte, ma con tutte le comodità vicine. Ospedali, dentista, supermercati, uffici pubblici ecc. ecc.

Chi decide di andare via dall'italia perchè è un paese di merda lo deve fare per migliorare la propria vita e non per peggiorarla.

Col tempo si ha bisogno dei servizi del posto e se non puoi permetterteli alla fine rimpiangi la tua scelta.

I 4000 RS da me citati, come ho detto sono proprio il minimo che serve. E' una partenza per un single, chiaramente senza una zavorra a seguito.

con questi ci pagherete il condominio, le cibarie, o plano de saude, a gasolina e algumas cervezinha - STOP. In 30/31 giorni li spendete tutti.....

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Come sempre confermo e sottoscrivo in pieno quanto affermato da @ontheroad ...

I tempi del Paese dei balocchi son finiti da un pezzo...

Chiunque abbia un minimo di "vera "esperienza Brasiliana... sa perfettamente che si tratta di un Paese del terzo mondo.. con prezzi Europei!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 5

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE