COITO IN VIAGGIO IN CERCA DEL TEMPIO PERDUTO:4mesi trascorsi tra templi, mare e graziose fighe khmer

PREMESSA

Finalmente mi sono deciso a scrivere una recensione completa sull'ultimo GT intrapreso, visto che ho un po' di tempo a disposizione e che in passato ho beneficiato di molte info su questo sito rivelatesi utili, volendo condividere così con tutti voi le info raccolte durante questo mio lungo viaggio, che spero vi potranno essere utili qualora anche voi decidiate di partire per questa meta altamente consigliata, per i motivi che tra poco vi enuncerò. L'inverno scorso ho deciso di partire in solitaria, quest'anno destinazione Cambogia e devo dire che la scelta si è rivelata azzeccata perché al consueto GT annuale ho abbinato la visita di alcune bellezze naturalistiche e meraviglie architettoniche, tra le quali si annoverano i templi della dinastia Khmer che sono tra i più antichi al mondo.

Periodo: da metà novembre 2012 fino ad aprile 2013 considerata alta stagione. A novembre il caldo era davvero bello tosto, penso che questo sia uno dei paesi piu' caldi che io abbia visitato negli ultimi anni. In questo periodo le temperature si assestano tra i 30° e i 35° ma il clima si fa sempre più secco e ventilato man mano che ci si addentra nell'”inverno”. Comunque sono soddisfatto così perche' il freddo proprio non lo sopporto e nemmeno l'Italia ultimamente (se non solo per l'ottimo cibo).

Per tutte le info turistiche vi rimando a questo sito http://www.canbypublications.com/, dove potrete trovare anche le mappe delle varie città dove intenderete soggiornare (e che vi verranno consegnate anche negli hotel dove andrete), nonché hotel ed altre facilities. Perciò mi limito ad analizzare il lato gnocchesco della vacanza, con una serie di info correlate, accennando soltanto i luoghi da visitare e le cose da fare durante il giorno.

Preciso solo il mio itinerario percorso:

-Bangkok (10 giorni): nightlife vissuta in toto giorno dopo giorno nei vari locali della capitale

-Phnom Penh (3 settimane): visita al Royal Palace, Russian Market, Central Market, Watt Phnom (tempio), National Museum, The Genocide Museum di Tuol Sleng, The Choeung Ek Genocidal Center (i campi della morte) fuori città.

-Siem Reap (10 giorni): visita dell'intero complesso di templi di Ankor Watt comprensivo del Roluos Group e di pagode varie lungo il tragitto, Beng Mealea (tempio), le cascate di Kbal Spean, il Floating Village (villaggio galleggiante lungo il fiume di Seam Reap), cittadina di Siem Reap con visita a pagode varie e parco centrale.

-Battambang (2 giorni): attraversata su fiume con barca da Siem Reap, visita al Phnom Sampeou (tempio) e alle Killing Cave, Banan Temple, Aek Phnom (tempio), Prasat Bassaet (tempio), giro sul Bamboo Train (molto divertente). Sihanoukville (3 mesi): sole, mare e relax. Spiagge frequentate di giorno: Sokha Beach (per me la migliore) e Otres Beach (seconda in classifica). Spiaggia frequentata la sera: Serendipity Beach.

Escursioni e isole da visitare: Koh Rong con traghetto (consigliabile pernottare qualche giorno nell'isola perchè è distantina); tour in barca a Koh Preu, Koh Russei e Koh Ta Kiev (visitabili in giornata con snorkelling e pranzo inclusi). Ticket acquistabili nelle innumerevoli agenzie che si trovano a Serendipity alla modica cifra di 15/20$.

Andiamo ora direttamente al sodo perchè so che siete impazienti.

PHNOM PENH

Consiglio di alloggiare all'Amari Hotel, n°12 - Street 136 – Phnom Penh (e-mail: info_amarihotel@yahoo.com) dove ci sono tutti i vari baretti e dove tra l'altro ho alloggiato anch'io.

Lungo il fiume girato l'angolo c'è il fratello gemello con la stessa gestione.

Rate: 17$ a notte scontati, con A/C, tv via cavo, frigo e lettone, no colazione.

LOCALI (concentrati nell'area della street 51)

Tutta questa zona può essere teatro di incontri galanti dato che è ben fornita di bar girls, baretti all'aperto e disco.

I locali gettonati sono:

Pontoon: particolarmente attiva dalle 2,00 fino alle 4,00 di notte quando arrivano le fighette dei vari bar dopo la chiusura. Di solito l'entrata è free ad eccezione delle serate in cui vengono a suonare i vari Dj. Il prezzo dipende dall'evento, non si superano mai però gli 8$ con consumazione inclusa. E' possibile però entrare free entro le 23,00, fare un giro all'interno, uscire facendosi timbrare il polso e poi tornare più tardi. Tutti gli altri locali che vi elencherò invece hanno entrata free.

Heart of Darkness: qui ci sono più gay/ladyboy e poche fighe di qualità, però anche qui si va a culo e quindi dipende dalle serate e dall'ora. Ho portato a casa una vietnamita diciannovenne (Chanh Da – voto: 7) niente male, fresca fresca, appena arrivata.

C'è inoltre un disco bar dietro al Pontoon quando questo chiude alle 4,00 se non si è beccato ancora nulla, di cui non ricordo il nome ma è l'unico aperto a quell'ora: questa è l'ultima spiaggia in vera e propria zona “cesarini”.

Saint Tropez: locale non distante dal Pontoon da andarci prestino verso le 23,00 per un drink e studiare la situazione perchè a volte viene improvvisamente calato l'asso ed è possibile agganciare delle vere perle.

Sconsiglio il Martini Bar, perchè oltre ad essere fuori zona è un locale squallido, spento e poco fornito, almeno quando ci sono stato io, non adatto ad un pubblico giovane in cerca di divertimento. Non mi è piaciuto nemmeno particolarmete il Walkabout Bar e Hotel, anche se una birretta ci può sempre scappare per studiare la situazione: la maggior parte delle zoccole presenti erano attempate ed in procinto di pensionamento, il locale è maleodorante e gremito di anglosassoni alticci. Comunque non dubito che di lì possa passare qualche bella preda....de gustibus.

LOCALI ALTERNATIVI

Di locali ce ne sono parecchi ed alcuni anche molto eleganti e più cari con gnocca di notevole livello. Bisogna solo avere un po' di tempo ed avere l'occasione di conoscerli, perche' non e' semplice individuarli subito, al di fuori ovviamente di quelli prettamente turistici dove ci vanno tutti:

Nova Club: segnalo questo locale di classe che si trova sempre in zona street 51, ma un poco più avanti ed è defilata, ma ben fornita: qui infatti ci sono un mix di pro e di free. Anche qui consiglio di presentarsi verso le 23,00.

Dark Room: si trova in Street 154 ma è una disco per locali, quindi se si è turisti l'aggancio può non essere automatico. Ottimo andarci se si conosce qualcuno del posto.

Darling Darling Lounge Club all'interno del Naga World Hotel e Casino http://www.agoda.com/it-it/nagaworld-hotel-entertainment-complex/hotel/phnom-penh-kh.html?cid=1591644 : altro bel locale elegante con musica dal vivo, frequentata da asiatici danarosi che spesso frequentano il Casino attiguo, con ottima scelta di girl freelancers (forse le più fighe viste a Phnom Penh) di cui però non conosco i rates, in quanto mi ero recato li già felicemente accompagnato. Ottimi anche i drink, più cari però rispetto alla media.

In tutti questi locali è consigliato presentarsi con un abbigliamento consono per l'occasione (una maglietta o camicia e un pantalone lungo possono bastare).

Phnom Penh e' bel bolgiaio: certo, non è paragonabile a quello che si può trovare nelle città più gettonate dei “cugini” thailandesi, ma e' praticamente impossibile concludere la serata da soli! Occhio pero' ai ladyboy perchè ce ne sono a frotte!

MASSAGGI

Per quanto riguarda i massaggi, non e' come la Thailandia che e' ben fornita, in quanto le gnocche che vi lavorano non sono un granchè e le strutture sono dei veri e propri postriboli.... In hotel si puo' chiedere il servizio in camera, ma non l'ho mai sperimentato. Preferisco caricare nelle varie disco, dove c'e' una scelta più ampia.

SIHANOUKVILLE

Periodo consigliato: da gennaio a marzo: in questo periodo l'acqua, quando c'è bel tempo, è cristallina anche se non siamo ai livelli di alcune isole della Thai.

A Sihanoukville, piccola cittadina sul mare, ho soggiornato in un appartamento a soli 150$ al mese, sito vicino ai Golden Lions a 5 minuti di motorbike da Serendipity Beach. L'ho trovato sul posto appena arrivato, quindi è facile venire in contatto con gente che affitta in loco. Ricordo che prima di partire dall'Italia avevo mandato una mail al Coral Beach Hostel di Serendipity e il proprietario mi mise in contatto con un buffo personaggio di origine anglosassone, proprietario a sua volta di alcuni appartamenti nelle vicinanze e così una volta giunto là, sono andato a visionarlo. Comunque in zona ci sono anche delle belle guesthouse una dietro l'altra es: Zana Beach Hotel http://www.agoda.com/zana-beach-guesthouse/hotel/sihanoukville-kh.html?cid=1591644

e Zana House http://www.agoda.com/zana-house/hotel/sihanoukville-kh.html?cid=1591644

a 15$ per night.

Unico inconveniente: spesso e volentieri a Sihanoukville si verificano veri e propri black-out (soprattutto verso sera) che possono durare un'ora fino addirittura a raggiungere le 24 ore. Se non si risiede in condomini con generatori autonomi (il che è raro), è frequente rimanere al buio e senza corrente.

La località è particolarmente viva sotto le feste natalizie e successivamente a gennaio, per cui la quantità non manca, anche se non si attesta su livelli stratosferici. Io applicavo la seguente tattica: qui mi rilassavo, andavo al mare ed ogni tanto ne castigavo qualcuna. Poi all'occorrenza tornavo in capitale e li ci davo dentro tutti i giorni, essendoci una nigthlife più spumeggiante con locali di ben altro spessore.

LOCALI

Posti da battere: Victori Hill dove ci sono vari baretti (con relativo barfine a 10$ e take away per ST o LT sempre da concordare con la donzella), LV disco, ktv 333 disco sulla strada che dalla Downtown porta a Serendipity, bar-karaoke a Serendipity vicino al Cambodia Resort, Dolfhin Bar e Nap Bar lungo la spiaggia di Serendipity (+ altri baretti uno attaccato all'altro) e alcuni bar sparsi nella Downtown ma riconoscibili dalle luci. Inoltre da segnalare l'Utopia, un locole all'aperto con un mix di fighe locali e turiste sempre a Serendipity, situato sulla strada prima di giungere in spiaggia. I prezzi dei drink sono davvero ridicoli (bicchiere:1-2$ / secchiello: 4-5$).

Nota sulla disco LV: discoteca per locali ma anche per qualche “balang”, l'aggancio non è sempre garantito ma per chi volesse all'entrata del locale c'è una fila di girl che lavorano per il locale sedute ad aspettare che qualcuno le inviti ad entrare per bere qualcosa nei vari divanetti o tavolini all'interno. E' possibile caricarle in seguito a prezzi però decisamente alti per gli standard del luogo (dai 50$ in su). Io non ho mai favorito del servizio anche perchè l'istinto mi induceva a pensare che queste girl, alcune davvero valide fisicamente, adottassero un atteggiamento un po' troppo meccanico.

Non pervenuta la zona delle Chicken Farm vicino al porto nel senso che non ci ho mai messo piede, mentre è più consigliabile la zona dopo la Downtown (che è il centro della cittadina) chiamato Blue Mountain e dove ci sono le vietnamite che operano i cosiddetti “massaggi”. Anche qui, non ho un'esperienza diretta perchè di giorno preferivo andare in spiaggia e la sera la trascorrevo a Serendipity. Tutto sommato però devo dire che in termini di gnocca ho preferito la capitale. Sihanoukville è una località tranquilla, va bene per il mare (consiglio noleggio motorino) e per qualche sgroppatina notturna che può regalare comunque delle buone soddisfazioni se si centra il bersaglio giusto.

Per quanto riguarda Siem Reap e Battambang, mi limito a riportare dove ho alloggiato, in quanto ho preferito concentrarmi solo ed esclusivamente sulla visita delle molteplici attrattive naturalistiche ed architettoniche, tralasciando del tutto quelle libidinose, per limiti di tempo. In effetti è scattata una vera e propria pausa della gnocca, sfociata quasi in astinenza, successivamente però rivendicata col ritorno in capitale e proseguendo poi per Sihanoukville.

SIEM REAP

Hotel: Ta Som Guesthouse, #268 – Road 6, Taphul Village, Siem Reap http://www.agoda.com/ta-som-guesthouse/hotel/siem-reap-kh.html?cid=1591644

Rate: 12$ a notte con sconto, visti i numerosi gioni rimasti, con A/C e colazione inclusa.

Vi verranno anche a prendere gratis alla stazione degli autobus al momento del vostro arrivo, se li avvisate preventivamente.

Note: per l'hotel lavorano anche autisti di tuk tuk che vi scarrozzeranno in giro a visitare i templi, qualora scegliate questo mezzo di trasporto.

Rate tuk tuk: 15$ giornalieri con termos rigido contenente bottigliette di acqua ghiacciate, assolutamente necessarie per dissetarsi e rinfrescarsi dopo le lunghe camminate sotto il caldo infernale al ritorno dai vari templi. Partenza ore 7,00/8,00 del mattino e ritorno all'ovile verso le 17,00/18,00 della sera (a volte più tardi se si va ad assistere al tramonto).

Note: Per visitare i templi non fidatevi per nessun motivo degli autisti di tuk tuk che incontrerete quando arrivate all'uscita delle stazioni degli autobus o nei pressi dei moli, ma rivolgetevi a quelli che lavorano per l'hotel in cui alloggiate, che sono molto più affidabili, onesti, vi proporranno i circuiti giusti adatti alle vostre esigenze, applicandovi tariffe più convenienti (cmq sempre da trattare) e per ogni problema o lamentela potrete comodamente rivolgervi al personale dell'hotel. Costo biglietti per i templi: 20$ per 1 giorno, 40$ per 3 giorni, 60$ per un'intera settimana. Visitando i templi più distanti al di fuori del complesso di Angkor si paga l'entrata a parte

BATTAMBANG

Hotel: Royal Hotel, Psar Nath Market – Battambang http://www.agoda.com/royal-hotel/hotel/battambang-kh.html?cid=1591644

Rate: 12$ a notte con ventilatore a pala.

Motorbike noleggiato con autista per visita alla cittadina ed ai templi: 20$ per l'intera giornata.

PREZZI GNOCCHE

Per quanto riguarda i rates, premetto che io di solito vado con le freelancers che trovo nelle disco, tanto alla fine molte di loro lavorano anche nei bar quindi mi risparmio i consueti 10$ di barfine + la varie bevute al loro interno che comunque non superano i 4$ l'una. Segnalo solo le zone dei baretti nella fatidica area 51, in street 136 e 104 dove ne avrete una discreta gamma, con barfine a 10$ e prestazione ST o LT da concordare individualmente. Solo una volta sono stato in un bar appena arrivato, ho conosciuto una "hostess" girl che faceva la manager (cosi' almeno mi ha detto) che mi ha addirittura offerto da bere (a parte la prima consumazione che ho pagato io) e alla fine l'ho incontrata fuori, siamo andati a ballare e zac...buca al primo colpo! Tentato il colpaccio per diventare la girlfriend di turno ma ahimè tentativo fallito.....con me è davvero dura!

A Phnom Penh generalmente per le freelancers si va dai 15$ per uno short time ad un 20/30$ per un long time. Alcune addirittura chiedono 50$ pero' devono essere davvero fighe. Comunque non c'e' una regola ben precisa. Mi e' capitato spesso di trovarne alcune che mi chiedessero solo i soldi per mangiare qualcosa o per la motorbike il pomeriggio successivo (ossia poche migliaia di riel) e poi mi offrissero da mangiare addirittura loro gli spuntini al mercato, ecc... Anche perche' alcune che vengono con voi e soprattutto che vi vedono per la prima volta nel girone puttanesco e che siete giovani come loro (se lo siete ovviamente), non si vogliono sputtanare subito facendo intendere che vanno con tutto il mondo e quindi tendono a chiedervi poco o nulla, sperando poi di diventare delle vere e proprie fidanzatine (a mio avviso queste sono le più pericolose, perchè dopo non ve le schiodate più di torno). Comunque siccome noi siamo scafati visto che siamo italiani e non di matrice anglosassone o americana, queste cose le sappiamo benissimo, quindi i sogni ad occhi aperti stanno a zero!!! Io mi attestavo sui 15-20$ LT, eccezionalmente 30$ per quelle che meritavano, ma non di più. Personalmente sono incappato anche in sorprendenti e piacevoli free (o per meglio dire indipay), ma non voglio più di tanto dilungarmi su questo tema, in quanto risulta del tutto soggettivo, personale e perciò fuorviante.

Di vietnamite invece ce ne sono ma si mantengono molto piu' professiali quindi il soldo viene sempre riscosso per via diretta, da brave professioniste, mantenedo sempre gli stessi rates.

A Sihanoukville i rates sono addirittura più bassi: dai 10$ ai 20$ per le più fighe. Qui è possibile anche caricare free le cosiddette “western girls” cioè le turiste di ogni nazionalità che si trovano qui in vacanza e che si divertono a ballare ed a bere la sera soprattutto nei vari baretti lungo la spiaggia di Serendipity.

PRESTAZIONI

Variano a seconda dei casi però in compenso devo dire che raramente mi hanno deluso. Certo, la prestazione a letto non è paragonabile a quella delle latine, ma se si punta alle freelancers si ottiene sempre quel trattamento girlfriendly che io apprezzo in modo particolare nelle asiatiche, abbinato a buone performance (soprattutto se la gnocchetta la si sfrutta per più sessioni, anche se comunque non è detto, visto che ci ho dato dentro di brutto anche con molte ragazze conosciute la notte stessa). C'è da dire che generalmente non hanno una spiccata abilità nello spompinare, anche se personalmente non me ne faccio un cruccio dato che preferisco decisamente la cavalcata e soprattutto la durata della prestazione.

Sigle e canali praticati: RAI1 canonico, RAI2 praticamente inesistente, CIF e COB in base ai gusti, CIM non pervenuto, FK ovviamente obbligatorio, BJ diciamo che quasi nessuna rifiuta di farlo però non viene del tutto naturale, DATY molto apprezzato, RIMMING a volte praticato e da loro quasi sempre apprezzato. Occhio che tendono a scopare senza goldone, molto raramente a me l'hanno chiesto!

Fisicamente ce ne sono sia di carnagione chiara che di carnagione più scura, quindi c'è una buona varietà volendo alternare i gusti. In generale devo dire che la qualita' delle cambogiane e' buona (anche se in giro non mancano gli scaldabagni, ma basta evitarli), ma soprattutto sono molto affettuose e gentili (vedi modello thai), molto pulite e curate, con la fighetta stretta e depilata proprio come piace a me ed alcune sono anche delle belle porche. Unico difetto: molte hanno i piedi palmati, cioè piccoli e larghi, stile papera.

Io comunque mi sono divertito parecchio cambiandone spesso e volentieri e senza spendere un capitale.

GNOCCHE TIMBRATE (un breve cenno)

Durante tutta la vacanza avrò timbrato oltre una trentina di fighette. Da segnalare:

Aline (anni 23 – voto 8+) cambogiana di origini cinesi, da aggiungere con furore alla collezione delle omonime Aline o Alina in giro per il globo: conosciuta al Saint Tropez a Phnom Penh con amica al seguito. L'amica (Kim – anni 27 – voto 7) è stata castigata la notte stessa perchè lei era già accompagnata, ma il giorno seguente non mi è sfuggita e sono stato con lei per i 3 giorni successivi, senza praticamente vedere la luce del giorno....Scelta del tutto azzeccata perchè oltre ad essere una gran bella figa (la migliore di tutta la vacanza) si è rivelata valida anche sotto le lenzuola.

Danno economico: 30$ il primo giorno; spuntini, drink e tuk tuk serali per i giorni successivi.

A Sihanoukville segnalo Asa (anni 25 – voto 7) conosciuta casulmente al Dolphin Bar e timbrata a casa sua nella Victory Hill (strada dei baretti per intenderci). Bella Khmer mulatta con un seno notevole. Danno economico: spuntino di mezzanotte offerto a lei ed anche alla sua amica, prima di affrontare la folle nottata che mi avrebbe atteso. Il giorno successivo ha rifiutato qualsiasi compenso (anche abbastanza stizzita) facendomi notare che possiede motorino suo nuovo di trinca e cellulare smartphone ultima generazione da 500$. Mi sono scusato dell'azzardo non insistendo più di tanto e lei mi ha perdonato, anche se di nascosto avrà sicuramente avuto lo sponsor, annoverandomi nella sua lista di boyfriend e facendomi conoscere la sua famiglia. PS: lavorava in uno dei baretti della Victory.

Discorso simile anche per Lisa (anni 24 – voto 7), Sasa (anni 20 – voto 7+) e Jou (anni 22 – voto 6/7), freelancers di buon livello conosciute la sera in spiaggia, bevuto e ballato insieme, strapazzate poi con cattiveria in appartamento: tutte hanno rifiutato qualsiasi genere di regalo di natura monetaria, lasciandoci con i soliti bei propositi e rituali di turno.

Smetto qua perchè altrimenti dovrei dilungarmi eccessivamente e descriverle tutte, mettendoci una settimana intera.

CIBO

Qualità del cibo nella media. A Phnom Penh andavo a mangiare sempre al mercato dietro la Street 136, dove vendevano di tutto, dalle baguette imbottite, ai succhi di frutta naturali e alla frutta tropicale davvero gustosa, dai banchetti che vendono carne e pesce (arrivano ogni sera verso le 19,00) ai loro mangiarini che si trovano nei ristorantini all'interno del mercato (aperti anche sia di giorno che di sera). Insomma qui c'è una vasta scelta di cibo a prezzi modici per chi non vuol spendere più di 10$ al giorno nel mangiare.

A Sihanoukville andavo sempre a mangiare nei vari ristorantini posti lunga la strada che dalla rotonda dei Golden Lions attraversa Serendipity in direzione Otres Beach. Li si parte dai 3$ per un piatto di carne o di pesce a scelta con verdure e baguette inclusi, non superando comunque i 5-6$ per le portate più sostanziose. Ottima la birra bionda alla spina Angkor o Anchor a 0,5$ il boccale da circa 0,4 l. Oppure si può optare per i loro numerosi ristorantini di cibo locale che si trovano dappertutto in giro per la cittadina sempre a prezzi contenuti. Mai andato a mangiare cucina italiana o internazionale se non un paio di volte la pizza.

Sfiziosi sono anche anche gli spiedini di calamaretti e le cannocchie che vendono in spiaggia le venditrici ambulanti, da gustare spaparanzati al sole sui lettini sdraio dei numerosi chioschetti presenti a Serendipity e Otres Beach (i quali offrono lettino ed ombrellone gratuiti in cambio di una semplice consumazione: consiglio i frullati di frutta tropicale).

COMPAGNIE AEREE

Ho viaggiato con Qatar Airways, buona compagnia araba, beneficiando di una tariffa economica catturata in agosto per la tratta Venezia - Doha - Bangkok con arrivo all'aeroporto di Suvarnabhumi (e viceversa per il ritorno) a soli 578€. Unico “neo” è stata la lunga attesa comunque prevista a Doha in attesa della connessione all'andata per Bangkok (di 9 ore e mezza) e al ritorno per Venezia (21 ore). Comunque non avevo alcun tipo di fretta. In aeroporto si mangia gratis ad ogni pasto in una specie di mensa in fondo alla sala d'attesa centrale e si può usufruire della “sleeping room” per riposarsi.

Da Bangkok con partenza dall'aeroporto di Don Muang poi ho volato con Air Asia (volo prenotato su internet a 87€) con destinazione Phnom Penh.

Al ritorno invece ho preso l'autobus che da Sihanoukville è arrivato a Bangkok in giornata (costo del biglietto: 25$).

FUSO ORARIO

+6 ore rispetto all'Italia e +7 durante l'ora legale, esattamente come in Thailandia.

VISTO

Il visto turistico costa 20$, dura 1 mese e lo potete estendere per un altro mese.

Il visto business (che si può richiedere liberamente anche senza avere alcun business) costa 25$, dura sempre un mese pero' lo potete estendere fino ad un anno, quindi e' consigliato se si sta molto tempo. Entrambi vengono rilasciati in aeroporto al momento dell'arrivo con un formulario da compilare e una fototessera da presentare all'immigrazione.

SIM CARD

Potete acquistare una sim card della SMART Mobile in ogni negozio che vende cellulari, Seven Eleven e supermercatini affini.

Costo di attivazione: 5$ senza alcun documento

Costi delle chiamate locali: ridicoli

Costi delle chiamate per l'Italia: bassi come in Thailandia, all'incirca 0,4 $ al minuto.

E' possibile usufruire di bonus che vi permetteranno di effettuare chiamate gratuite, dopo aver accumulato un discreto minutaggio di chiamate sia locali che internazionali.

Nota: Gli internet point sono presenti ovunque con tariffe al consumo, non superando comunque 1$ l'ora); le connessioni sono abbastanza veloci.

MEZZI DI TRASPORTO

Da una città all'altra: Autobus con costo delle corse dai 5$ ai 10$ a seconda del tragitto

In città: tuk tuk a partire da 1$ a persona fino ad un massimo di 2$ per tratte più lunghe – oppure motorbike a 2000 o 3000 Riel a tratta (cioè 0,5$ - 0,75$).

Per i templi o altre mete turistiche: tariffe da concordare con l'autista del relativo tuk tuk o motorbike, senza infrangere il limite dei 20$ giornalieri.

Noleggio Motorbike automatico a Sihanoukville: spendevo 65$ al mese noleggiandone uno sempre presso un chioschetto di generi alimentari nei pressi della rotonda dei Golden Lyons a Serendipity Beach. Indossate sempre il casco e possibilmente una t-shirt perchè in caso vi fermasse la pula e ne siate privi, dovrete pagare una multa che trattando non supererà i 2/3$. In teoria dovreste circolare possedendo un particolare permesso rilasciato dal comune della cittadina. Personalmente ogni volta che mi fermavano rispondevo che abitavo li già da tempo, mostrandogli la mia patente di guida italiana e la fotocopia del passaporto e mi lasciavano andare.

VALUTA

Il dollaro è la valuta più largamente diffusa seguito a ruota dal Riel (valuta nazionale) utile per fare acquisti poco costosi (es: mangiare nelle bancarelle dei mercatini, pagare tuk tuk e motorbike, ricariche telefoniche,ecc.). All'occorrenza è possibile cambiare i dollari in riel a Phnom Penh nei pressi di alcune specie di “orificierie” che vendono e comprano anche oggetti d'oro, ricariche telefoniche e altre cianfrusaglie, con appeso fuori dal negozio un cartellone indicante il cambio odierno effettuato.

Gli euro sono del tutto inutili e difficilmente cambiabili per cui conviene munirsi di soli dollari. Ricordo il cambio 1$ = 4000 Riel.

LAVANDERIA

Ogni hotel offre il servizio lavanderia al suo interno o dislocato in qualche lavanderia nei pressi (da pagarsi ovviamente a parte). In alternativa, alloggiando in un appartamento, ci si può recare di persona, con la possibilità di vedersi consegnare la propria biancheria ed i propri vestiti addirittura nel tardo pomeriggio dello stesso giorno alla modica cifra di 0,75$ al chilo oppure 1$ con stiro.

In tutti gli hotel inoltre vengono fatte le pulizie delle camere quotidianamente, con il relativo cambio degli asciugamani.

CONCLUSIONI

La Cambogia è un paese che lentamente sta lentamente uscendo dalla miseria più nera creata dalla grave guerra civile che l'ha vista protagonista poco più di 30 anni fa. Infatti ovunque in giro lungo le strade cittadine e periferiche vedrete cantieri aperti, dove centinaia e centinaia di persone sono al lavoro e dove fumo e polvere la fan da padroni, che denotano la seria intenzione di far nascere un nuovo paese che in precedenza era stato quasi completamente raso al suolo.

Fortunatamente non proprio tutto è stato distrutto: molti templi, sebbene danneggiati, sono rimasti quasi del tutto integri e per i cambogiani questa rimane la risorsa economica più redditizia e che stanno sfruttando a pieno regime a livello turistico. In effetti il volume di turisti che visita questi posti è davvero elevato soprattutto in alta stagione quando rischierete di trovare vere e proprie frotte di persone che li visitano. Nonostante ciò a mio avviso vale la pena visistare questi posti perchè si possono ammirare delle opere monumentali davvero originali, completamente differenti da quelle delle nostre antiche civiltà (quella latina e quella ellenica).

La gente e' davvero cordiale e sorridente, le ragazze sono davvero amorevoli e c'è sempre un'aria di festa alla sera quando si va in giro (pochi musi e facce spente o tristi), tanto che a volte mi è capitato anche di essere invitato ad unirmi al loro tavolo per bere un bicchiere (o più) di birra alla spina assieme e di conoscere così nuove fighette.

I prezzi inoltre sono ancora decisamente contenuti a 360 gradi, anche se rimane buona norma trattare tutto e con tutti; quindi per chi ha tempo da investire questa è una meta che consiglierei ad occhi chiusi, un luogo che dopo un po' diventa intrigante, magico, surreale....

E con questo mi sembra che sia tutto. Spero di essere stato abbastanza esaustivo.

Buon GT a tutti quanti!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Complimenti ottima rece letta tutta dun fiato:-D

"FUSO ORARIO

+6 ore rispetto all'Italia e +7 durante l'ora legale, esattamente come in Thailandia. "

solo una precisazione la Thailandia è più 5 adesso poi con l'ora solare diventa 6 :-D ciao

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

@Coitoergosum

Ottima rece, complimenti davvero :-)

cit "Non mi posso permettere il lusso di NON pagare una donna"

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

Piu' esaustivi di cosi...c'e' solo Lonely Planet !!!

:-)) Complimenti. Grande Recensione.

Precisa, attuale, completa di tutti i punti salienti per un GT. Paese tra l'altro interessantissimo.

Ancora Bravo !!! ;-)

=D>

=D>

=D>

La Vita sara' qualcosa senza senso, quando al Mondo saranno scomparsi l'ultimo Pazzo e l'ultimo Poeta...
E senti il diritto di sentirti Leggero. ( Ligabue )

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Bella la recensione, ma non parliamone troppo visto che da 3-4 anni oramai i prezzi stanno esplodendo anche in Cambogia, causa gli "Spendaccioni" che iniziano ad arrivare anche qua......

In troppi iniziano a pagare dei 50-70$ per delle mezze fiche, e fino ad un paio di anni fa ciò non esisteva.

Oggi per vivere bene in Cambogia 6 mesi all' anno non bastano 7000$ quando solo fino a 4-5 anni addietro non arrivavo a 5000$ e con un cambio anche migliore.

Anche le disco iniziano a far pagare l' entrata, vedi poonton (Venerdì e Sabato) e Heart of Darkness sempre le stesse serate ma a condizioni diverse.....

Quando avevamo noi in gestione il poonton, era su di un barcone attraccato sul fiume, i drink costavano 1 massimo 2 dollari e le fiche avevano il primo soft drink gratis, altri tempi e altro tipo di turismo, ora i buzzurri che pensano di poter comprarsi il mondo (Io li chiamo sfigati) stanno arrivando a bizzeffe, peccato mi ero affezionato....

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

@coitoergosum, bravissimo mi hai fatto venire la voglia di andarci!!! Anche perchè il mio papà ha fatto la guerra proprio in Indocina con la Legion Etrangè, così visiterei anche dove è stato il mio povero vecchio!! Grazie veramente!!

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

un po'datato..anchio a sinville chiavavo gratis..2 anni fa'..ora non piu'..quindi buona recensione ma non piu'attuale e veritiera..in 2 anni le cose sono molto cambiate.purtroppo!!!!

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia

io sono stato quest'anno i prezzi x le girl sono veritieri mai più di 30 dollari,walk about scandaloso,martini ancora peggio,darling Darling stendiamo un velo pietoso,heart of darkness pieno di uomini cambogiani,il pantoon invece mi piace un casino belle fighe simpatiche,per 20 minuti a serata pure bella musica,le cambogiane hanno quel velo di tristezza forse dovuto alla guerra che non puoi non volergli bene,quando sono ripartito mi piangeva il cuore,ma io ho bisogno di vita notturna e la cambogia e proprio carente di locali notturni.

Abbandonati al relax e al piacere, scopri i centri massaggi della tua citta'!

Le ho lette tutte e questa è la più accurata e completa. Una recensione perfetta. Ora non resta che verificare.. Ci vediamo domani Phnom penh

To fuck , pay and forget.
A tutto ce' un limite e per tutto c'e' un barfine.

Trova i migliori CENTRI MASSAGGI ele MASSAGGIATRICI SEXY in Italia
  • 1 di 1
  • 1

Stai per entrare in una sezione vietata ai minori di anni 18 che può contenere immagini di carattere erotico, che tratta argomenti e usa un linguaggio adatto a un pubblico adulto. Se non sei maggiorenne esci immediatamente cliccando ESCI. Se non ritieni il nudo di adulti offensivo alla tua persona e se dichiari di essere maggiorenne secondo la legge dello stato in cui vivi e se, entrando nel sito, accetti le condizioni di utilizzo ed esoneri i responsabili del sito da ogni forma di responsabilità, allora puoi entrare in Gnoccatravels!

Gnoccatravels.com tutela e protegge i minori e invita i propri utenti a segnalare eventuali abusi, nonchè ad utilizzare i seguenti servizi di controllo: ICRA – Netnanny – Cybersitter – Surfcontrol – Cyberpatrol

Contenuti ed immagini qui presenti, sono stati ottenuti attraverso internet, quindi sono ritenuti di dominio pubblico, od autorizzati dagli interessati medesimi. Gli inserzionisti di Gnoccatravels.com dichiarano che gli scopi della pubblicazione richiesta sono leciti (secondo le vigenti normative in materia penale) e strettamente personali, quindi esentano i gestori del sito da ogni responsabilità amministrativa e penale eventualmente derivante da finalità, contenuti e azioni illecite, nonché da usi illegittimi e/o impropri della pubblicazione medesima.

Scegliendo ACCETTA ED ENTRA, l'utente dichiara di essere maggiorenne e di esonerare totalmente i fornitori del servizio, proprietari e creatori del sito Gnoccatravels.com dalla responsabilità sul contenuto degli annunci/inserzioni pubblicitarie e del loro utilizzo.

SONO MAGGIORENNE ESCI

SHARE